Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
acdmlk

Italia.it Chiude I Battenti

Recommended Posts

Venerdì 18 Gennaio è andato in pensione superanticipata il portale Italia.it... inaugurato dal vicepremier Francesco Rutelli poco più di un anno fa e costato la spaventosa cifra di 45 milioni di euro. Per costi elevati e scarsissimi risultati (ah si!? qualcuno se ne è reso conto!?!?), il ministro per i Beni culturali aveva già annunciato quest'autunno il rischio di fallimento!!!!

che bella Italia...

in silenzio e senza alcuna agenzia stampa... è successo...

il portale milionario è sparito!!!!!!!!!

l'Italia degli sprechi e dei furbi và avanti... mentre noi stiamo a guardare!!!

noi comuni mortali a discutere qui... x quanto spaccarci la schiena e distruggerci gli occhi ore e ore davanti al pc!!!

ma può un portale essere pagato 45 mln di €!?!?

fatemi un pò un conto di quanto sono stati pagati all'ora i realizzatori!!!

comunque sia... 45 milioni buttati nel water evidentemente!!!

per saperne di +

http://scandaloitaliano.wordpress.com/2007...le-dello-stato/

http://www.legnostorto.com/index.php?optio...ew&id=20472

http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubr...one=Web%20Notes

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ciao Acdmlk...

Questa cosa non la sapevo però credo che sia un po' fuori dalle regole del Forum non trovi?

In ogni caso

Grazie per la segnalazione

Mat

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considera che quella specie di peperone che avevano usato come simbolo "che il mio falegname con trentamilalire la fa meglio" (cit) è costato 145.000€

Sono stati stanziate soldi alle regioni per fornire i contenuti da inserire e non so bene quanto è costato (si vocifera 18 milioni).

I realizzatori all'ora penso che siano stati pagati poco come tutti i dipendenti.. dopotutto hanno fatto anche un pessimo lavoro visto che il portale non rispettava nessuna regola sulla navigabilità e l'usabilità dei siti governativi, regole tra l'altro dettate proprio dal governo che ha finanziato il portale. Il resto dei soldi doveva servire a mantenere il portale per anni... certo io con 45 milioni ci mantengo una web farm con 1000 computer per almeno due secoli, siamo in Italia.

Comunque io al posto del peperone ci avrei messo un caco... "Italia sì.. Italia no.. ce famo du spaghi"

Io la prendo a ridere ma al tempo della creazione mi aveva fatto incazzare di brutto la notizia.. poi ho scoperto che è meglio mettersi a ridere, il fegato ringrazia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non stò assolutamente politicizzando la questione

ma volevo solo far notare che un portale (di dubbio gusto... non sò chi di voi c'è passato... ma niente di eccezionale... al massimo una stellina...) da 45 milioni di euro pagato così profumatamente

è stato chiuso in sordina...

portale appunto di dubbio gusto estetico (si potrebbe parlare ore e ore del logo insulso creato ad hoc... ma penso sia già stato fatto...) e di dubbia funzionalità...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
non stò assolutamente politicizzando la questione

ma volevo solo far notare che un portale (di dubbio gusto... non sò chi di voi c'è passato... ma niente di eccezionale... al massimo una stellina...) da 45 milioni di euro pagato così profumatamente

è stato chiuso in sordina...

portale appunto di dubbio gusto estetico (si potrebbe parlare ore e ore del logo insulso creato ad hoc... ma penso sia già stato fatto...) e di dubbia funzionalità...

Se la vediamo sotto questo punto di vista allora si...

Mat

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma cos'è questo italia.it?? che sito è.. anzi era visto che ormai è stato chiuso da come dite...

Mark vai su www.punto-informatico.it e nella funzione cerca inserisci "italia.it" troverai tanti articoli interessanti.

Italia.it era il portale per il turismo italiano. L'idea onestamente la trovo carina, avere un punto di riferimento in cui gli stranieri che vogliono visitare il nostro paese potessero trovare tutte le informazioni. Il portale di suo non era un gran ché, contenuti scarsi, ci si metteva un sacco di tempo a trovare quello che si voleva.

C'erano segnalate le sagre ma non c'era segnalato come raggiungerle.

La cosa scandalosa però è stato il prezzo di realizzazione, il fatto che non si sappia che fine abbiano fatto i soldi (e che la richiesta di guardare i conti è stata negata ben due volte) e adesso è ancora più scandaloso che abbia chiuso dopo.. quanto due anni? :wallbash: :wallbash:

45 (+9 +2,1=56,1) milioni di euro.. circa un euro a testa, ed è stato il mio euro speso peggio in assoluto. Penso che googlemap sia costato meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

questo è un messaggio generato automaticamente.

Se hai ricevuto questo messaggio è perché la tua discussione non rispetta le regole del forum.

Ti preghiamo di leggere bene tali regole e di rispettarle altrimenti saremo costretti a prendere provvedimenti.

grazie per la collaborazione

lo staff di Treddi.com

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR