Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
m4nfredi

Bugnato Con Rhino, 3dsmax,vray...suggerimenti

Recommended Posts

Salve a tutti. Sono alle prese con la modellazione di un edificio storico per la mia tesi di restauro architettonico.

Pipeline: model in Rhino, export 3ds to 3dsMax, render in Vray...e Photoshop ovviam.

Posto delle immagini dell' edificio e un rendering in progress.

Vorrei sapere come fareste il bugnato che si può vedere in foto sulle paraste e sopra la finestra.

Ho delle idee...ma vorrei dei suggerimenti e sono curioso di sapere quale metodo utilizzereste.

Tra le varie soluzioni:

1)patch in rhino editando a mano coordinate dei punti per dare un effetto irregolare.Creare 2-3 varianti e via di copia incolla.Molto preciso come sempre in Rhino...ma troppo laborioso?

2) Noise modifier in 3dsMax su cosa?...superfici?...poly suddiviso? dite voi... non modello in Max.

3)displacement in vray?

4)visto da lontano anche con Photoshop forse o con un bump in 3ds Max.Ma non è questo il caso.

Coa ne pensate?

1001909li8.jpg

dsc01843wc9.jpg

renderpg6.jpg


Edited by manfredi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Io ti consiglierei Bump+Displacement... se lo modelli rischi di avere una geometria troppo pesante...

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ti consiglierei Bump+Displacement... se lo modelli rischi di avere una geometria troppo pesante...

:hello:

Quoto Assolutamente...crei 2-3 varianti di mappe e le applichi a random sulle parti dove ti serve dettaglio.

Cmq complimenti per la modellazione, molto pulita e precisa :Clap03:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il risultato:

esternocamera01fc3.jpg

Metodo:

1)creazione di patch in Rhino con curve di livello.

3viewseb1.jpg

2)Export igs o mesh 3ds.

3)Import in 3ds Max

4)V-Ray displacement,metodo Subdivision con mappa noise fractal.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il risultato:

esternocamera01fc3.jpg

Metodo:

1)creazione di patch in Rhino con curve di livello.

3viewseb1.jpg

2)Export igs o mesh 3ds.

3)Import in 3ds Max

4)V-Ray displacement,metodo Subdivision con mappa noise fractal.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il risultato:

esternocamera01fc3.jpg

Metodo:

1)creazione di patch in Rhino con curve di livello.

3viewseb1.jpg

2)Export igs o mesh 3ds.

3)Import in 3ds Max

4)V-Ray displacement,metodo Subdivision con mappa noise fractal.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il risultato:

esternocamera01fc3.jpg

Metodo:

1)creazione di patch in Rhino con curve di livello.

3viewscp1.jpg

2)Export igs o mesh 3ds.

3)Import in 3ds Max

4)V-Ray displacement,metodo Subdivision con mappa noise fractal.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, mi sembra che hai r

ciaoaggiunto un buon risultato.

Io avrei usato un altro sistema, ma sicuramente molto più macchinoso...

Realizzazione del modello del bugnato in moi, export in blender, render del modello ad altissima risoluzione, in ambient occlusion (con materiale standard), passaggio in photoshop per creare mappe normal e displacement e ritorno in blender.

Ciò che hai fatto tu è mooolto piùveloce e pulito,

bravo :Clap03: :Clap03:

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR