Jump to content

Primo Interno V-ray


Recommended Posts

Ciao a tutti!!!

Sto lavorando al mio primo lavoro di interno con v-ray, ma non sto ottenedo buoni risultati...

Ho seguito molte discussioni, guardato ( e riguardato) molti tutorial... avevo fatto alune prove semplici e mi sembrava di aver preso la strada giusta... ora che sto facendo questo render non riesco ad ottenere gli stessi risultati.

La modellazione è stata fatta con Autocad, dall'architetto che si occupa della progettazione.

Non guardate i sanitari, sono ancora da sistemare, il mio problema è nella resa dei materiali del marmo, del pavimento e rivestimento. Tutto è in continuo "movimento"... il colore del legno dei cassetti è cambiato 3 volte solo in questa mattina!!!

Non so se ho sbagliato qualcosa nelle impostazioni dei materiali o in quelle delle luci (le allego).

Chi sa darmi qualche consiglio

Grazie a tutti in anticipo.!!!

Bix

Link to post
Share on other sites

Hai provato ad inserire una luce ausiliaria "fittizia" (cioè non realistica) tipo una omni (senza ombre con una bassa intensità) ??

Purtroppo la situazione è la seguente: l'attuale luce non basta ad illuminare tutta la scena pertanto o aggiungi un'altra luce o oppure aumenti il calcolo dell'illuminazione...

Link to post
Share on other sites

ho fatto un'altra prova eliminado il sun esterno e sostituendolo con una vraylight plane fuori dalla finestra.

Mi piaceva l'effetto del sole che entra, ma ho fatto un sacco di prove, a varie intensità, ma mi veniva sempre "bruciato" nel punto dove batteva sul pavimento.

Mi sembra migliore la resa del pavimento e del rivestimento interno del box doccia, ma continua a sembrarmi ancora molto finto...

Voi che dite?

Ma secondo voi dipende molto dalla luce o può dipendere molto anche dalle impostazioni dei materiali?

Ciao a tutti e buon sabato!!!

Link to post
Share on other sites

La vraylight alla finestra è necessaria, però ci deve essere anche il sun! Quest' ultimo fa la luce "Sparata" mentre la vraylight la "Diffonde", devi trovare il giusto mix.

Non esitare a mettere un paio di vraylight di fianco alla camera (come se ci fossero due luci da studio fotografico accese) oppure non aver paura di "Osare" e mettere un paio di omni light leggere, bianche, possibilmente che non generino specular, al centro della stanza.

Dai un occhiata anche ai set fotografici, spesso non si pensa a quante luci mettono per ottenere foto da "Catalogo ikea". Sicuramente con solamente una sun di fuori non otterrai mai una "Foto" gradevole.

Poi non esitare a usare anche photoshop! (con cautela, agendo su livelli e color balance).

Volendo puoi anche fare due render: uno con luci molto forti, che illuminano anche le zone più scure, e un altro con luci deboli, per poi mischiarli... insomma le tecniche sono tante, l'importante è sperimentare e trovare un proprio modo di impostare la scena. Non ti fossilizzare sul tentare di non avere problemi usando una luce sola o due (oppure intestardirsi a non usare photoshop :ph34r: ) perchè ci impazzisci, te lo dico perchè lo fanno in molti ;)

:TeapotBlinkRed:

Link to post
Share on other sites
La vraylight alla finestra è necessaria, però ci deve essere anche il sun! Quest' ultimo fa la luce "Sparata" mentre la vraylight la "Diffonde", devi trovare il giusto mix.

Non esitare a mettere un paio di vraylight di fianco alla camera (come se ci fossero due luci da studio fotografico accese) oppure non aver paura di "Osare" e mettere un paio di omni light leggere, bianche, possibilmente che non generino specular, al centro della stanza.

Dai un occhiata anche ai set fotografici, spesso non si pensa a quante luci mettono per ottenere foto da "Catalogo ikea". Sicuramente con solamente una sun di fuori non otterrai mai una "Foto" gradevole.

Poi non esitare a usare anche photoshop! (con cautela, agendo su livelli e color balance).

Volendo puoi anche fare due render: uno con luci molto forti, che illuminano anche le zone più scure, e un altro con luci deboli, per poi mischiarli... insomma le tecniche sono tante, l'importante è sperimentare e trovare un proprio modo di impostare la scena. Non ti fossilizzare sul tentare di non avere problemi usando una luce sola o due (oppure intestardirsi a non usare photoshop :ph34r: ) perchè ci impazzisci, te lo dico perchè lo fanno in molti ;)

:TeapotBlinkRed:

Amen! :rolleyes::wub:

Link to post
Share on other sites

Io ad esempio farei direttamente così:

post-3874-1196595744_thumb.jpg

Con un buon post processing puoi "Salvare" anche immagini non proprio gradevoli.

Secondo me specie a livello lavorativo è meglio studiarsi photoshop piuttosto che cercare il settaggio perfetto di Vray, che comunque variano da scena a scena e richiede sempre molto più tempo.

Ovvio che-ripeto- ognuno poi trova il suo "Flusso" di lavoro preferito, il mio ormai per le immagini fisse architettoniche (quando mi capita) è questo: arrivere a un lighting almeno decente e poi tanto post processing.

Ovvio che è un parere personale, prendilo come consiglio a non fossilizzarti sulla pura tecnica-prove di render perchè le vie sono molte ;)

:TeapotBlinkRed:

Edited by pillus
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Per garantire la migliore esperienza di navigazione possibile questo sito utilizza cookie tecnici, statistici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy - Cookie Policy