Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
isobitis

Laboratorio Digitale

Recommended Posts

Ciao a tutti,

mi permetto di scrivere questa discussione solo perchè ho visto che all'interno di treddi ci sono parecchi architetti, ingegneri e disegnatori tecnici.

Utilizzerò le vostre risposte a titolo informativo e statistico per scopi universitari.

Potendo scegliere un programma di un corso di grafica, proiettato specificatamente ad insegnare agli studenti l'utilizzo del computer applicato a tutte le forme di progettazione (schizzi, esecutivi, concorsi, video, ecc.), che cosa vorreste che ci fosse e che venisse trattato?

Non limitatevi a dire autocad, photoshop e altri nomi. Cercate di dare una motivazione critica di un programma rispetto ad un altro.

Chissà se ne esce qualcosa di interessante :hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
poi cosi tu la presenti come roba fatta da te dove?

qui non si parla di portare roba degli altri a nome mio. Appena ho visto il tuo nome nelle risposte, immaginavo ci fosse solo qualcosa di acido, come al tuo solito.

...cmq, ti rispondo lo stesso. Il laboratorio e il programma c'è già e ci si sta lavorando da tempo. Ero curioso, a titolo di sondaggio cosa poteva rispondere un così grande gruppo di utenti...non chiedevo mica la fusione a freddo, era semplicemente materiale informativo... io penso che è meglio ascoltare tanta gente e poi valutare che non fare di testa propria e costringere la gente a fare quello che dice una sola persona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Isobitis,

scusa se ancora non ti ho contattato (ricordi?) ma sono intercorsi diversi eventi che hanno di fatto ritardato l'opportunità di farlo.

In questi giorni sto proprio facendo una serie di incontri con gli studenti per lo stesso motivo "condensando" un po' quello che tu hai in mente per il laboratorio. A livello sommario ho diviso i programmi in modellazione-render-post. Però, più che consigliare programmi specifici, cerco di indicare le possibilità operative e in che fase del progetto si possono applicare. Mi concentro sulle operazioni (per la modellazione, ad esempio, dal poligonale al nurbs, quali programmi lo fanno e quali no, tecniche di base per poligoni e curve, etc.). Poi, ognuno può orientarsi sul programma che preferisce e può spulciare tra link di riferimento per approfondire l'argomento. Soprattutto cerco di indirizzare le nozioni tecniche per metterle al servizio del progetto con rudimenti di fotografia, grafica, comunicazione visiva.

Ad ogni modo:

modellazione: i programmi: sketchup, 3D Studio, Rhino, Autocad, Archicad, Allplan, Maya, Blender, MoI... cosa, come e perchè modellare; limiti del modello 3d

rendering: scanline, Mental Ray, V-Ray, i free (Kerkythea, YAFRay) gli unbiased (Maxwell, Indigo), tecniche non-fotorealistiche (per disegni 3d tecnici); differenza tra espressione e figurazione;

post: fotoinserimento e ritocchi al render (Photoshop, Gimp), nozioni base di fotografia (scelta del soggetto, focali, inquadratura)

Sicuramente ho dimenticato qualcosa per strada....

La necessità di fare in questo modo è essenzialmente dettata dallo scarso tempo a disposizione.

Ciao! :hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Occhio a fare incontri con gli studenti che poi, come dice algosuk, poi TU ti prendi tutti i meriti delle loro idee. Starei attento anche a scrivere tutti questi dettagli perchè poi qualcuno, sempre per come la pensa algosuk, potrebbe rubarti le idee e prendere il premio nobel per l'insegnamento.

...cmq

grazie mille, sei stato molto chiaro ed esaustivo, ovviamente sto cercando di ascoltare più versioni, anche totalmente contrastanti, per valutare con criticità (è quello che cerco di fare) cosa comporta prendere una strada piuttosto che un'altra. Purtroppo le ore d'insegnamento sono quelle che sono, in Italia abbiamo l'università pubblica che per molti aspetti è una cosa buona, ma per altri aspetti lascia a desiderare. Per esempio, a Londra ho seguito una summer school all'A.A. e ho visto cosa vuol dire avere finanziamenti... strutture molto professionali accessibili a tutti gli studenti con fasce orarie molto più ampie delle nostre.

Anche a me era venuto in mente di cercare di non forzare la mano con software specifici ed insegnare la modalità e quindi dare un'insegnamento critico agli studenti in modo da aprire più strade. Penso che sia molto produttivo, però con uno svantaggio. Facendo così ho paura che solo in pochi, a davvero pochi, riuscirebbero ad ottenere qualcosa. Io vedo che, anno dopo anno, specie con l'introduzione delle lauree brevi, entrano in facoltà ragazzi veramente poco motivati, con la mentalità da liceo. Vogliono la pappetta pronta e se non riescono a fare qualcosa non si sbattono per cercare la soluzione.

Quando faccio lezione ai ragazzi del quinto anno, posso spaziare un pò di più, ma quando insegno a quelli del secondo, trovo alcuni che non sanno rinominare un file e non sanno neanche cos'è un file, quindi mi tocca abbassare notevolmente il livello di insegnamento.

Sto cercando di trovare qualcosa, visto la nuova generazione di studenti, che sia molto pragmatica, veloce all'uso, di facile comprensione e di facile utilizzo (non mi riferisco tanto alla complessità degli argomenti, ma all'applicabilità di tali argomenti alle cose reali, pratiche).

@algosuk: se mi dai dei suggerimenti, poi li faccio pubblicare su qualche rivista scientifica a nome mio :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

isobitis non è necessario continuare a calcare la mano.

Ti ha infastidito la risposta di algo? Glielo hai fatto notare? Ok bravo, ma ora basta ok?

Se lamenti le polemiche, non andare avanti di polemica... non qui su queste pagine almeno, grazie!


Edited by Loki

Share this post


Link to post
Share on other sites
poi cosi tu la presenti come roba fatta da te dove?

Purtroppo algosuk questa cosa non è affatto rara nelle università.... però vedi, io credo nel mio lavoro di insegnante ed educatore e credo che portarlo avanti onestamente (tra mille difficoltà, non te le sto ad elencare) sia l'unico modo vero di combattere questa situazione orribile che ha incancrenito l'università italiana. Detto questo... la situazione attuale per gli studenti (e per i giovani ricercatori) è un po' simile alla sopravvivenza in un ambiente ostile in cui la prima regola è "non fidarti di nessuno". Molto triste.

Per tornare sul topic: questi incontri li ho decisi "a furor di popolo", ovvero ho chiesto se la cosa potesse interessare agli studenti dell'anno e sono stato sommerso di applausi. Lo dico non per tirarmela (ci mancherebbe....) ma per far capire quanto bisogno c'era di una cosa del genere. Quella reazione mi ha fatto capire che c'è un gap enorme nel dialogo studenti-docenti: al di là dei limiti strutturali dell'università (mancanza di spazi e attrezzature) vengono ascoltati poco o per nulla. Credo che l'indirizzo migliore che un docente possa dare a questo argomento sia indirizzare progettualmente lo strumento, dare suggestioni, stimoli, ispirazioni, aiutare l'uso consapevole del mezzo. Io cerco di care loro motivazioni e spunti di approfondimento, poi starà a loro (questo, ripeto, per il pochissimo tempo a mia disposizione per farlo, altrimenti potrei anche essere più analitico) impegnarsi nella cosa. Devo dire che i risultati poi arrivano, e spesso si vedono miglioramenti davvero sorprendenti. E sono quelli che mi spingono a continuare per la mia strada.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@loki

non volevo calcare la mano, volevo solo far capire, magari in modo sbagliato, che non tutti sono lì che approfittano del prossimo, specie per quanto riguarda situazioni del genere. Il fatto di utilizzare un forum è indice proprio di divulgazione, penso che sia nato proprio per questo motivo, altrimenti non si pubblicherebbero risposte a tutti ma solo in privato. Se ho esagerato, cmq, chiedo scusa, algosok compreso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x