Vai al contenuto
marcuzioo

Come Implementare Il Numero Di Pc In Studio?

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Per ovvie necessità di risparmio di tempo, nel mio studio abbiamo deciso di costruire una rete di computer su cui "spalmare" il calcolo dei render e sopratutto dei filmati architettonici.

Vi chiedo innanzi tutto secondo voi qual'è una configurazione buona (nunero di macchine da mettere in serie e tipologia), contando che adesso come worckstation principale stiamo usando un HP XW6200 con doppio Xeon e 2 GB di ram e che per fare un filmato decente di 15 sec a 20 FPS di dimensioni 457x333 il PC lavora circa 200 ore! :crying:

Visto che lo studio ha già 8 PC di vario tipo e anno (anche dei bussolotti è ovvio), è secondo voi una buona idea cercare di metterli in serie tutti quanti o è meglio prenderne di nuovi per dedicarli solo al calcolo dei render (contate che i vari PC dello studio sono sempre sotto utilizzati perchè lavorano solo per contabilità quindi con programmi tipo excel o cad 2D).

Mi interesserebbe molto sentire dei pareri di chi lavora già in questo modo!!

Spero di essere stato chiaro, vi ringrazio moltissimo per l'aiuto! ^_^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma il video lo stai facendo con la radiosity (o G.I.) attiva?

Se è così ti consiglio di abbassare la qualità ...perdippiù 20fps è di poco inferiore (di solito 24 o 25fps) allo standard video per avere una discreta fluidità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

più sono meglio è! il fatto che siano tutti potenti o pc "normali" è di secondaria importanza (basta che non sian tutti dei cassoni ecco!)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
più sono meglio è! il fatto che siano tutti potenti o pc "normali" è di secondaria importanza (basta che non sian tutti dei cassoni ecco!)

Grazie per la risposta xmario, ma perchè dici che conta solo il numero e non la qualità delle macchine?

Pensavo per esempio che con una worckstation di ultima generazione si possono sostituire circa 3-4 PC medio-bassi e quindi invece di avere 12 macchine che vanno contemporaneamente (con un conseguente consumo di energia molto più gravoso), posso metterne in funzione 4 potenti ed ottenere la stessa riduzione dei tempi... Ma tu dici che è il numero che conta.... :blink2::)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

be, contano tutti e due!, però il numero conta di più... se hai da fare un video da 1 secondo con 20 fps.. e ci metti a renderizzarlo 1 ora a frame..

se hai 10 macchine, in 2 ore è finito

se invece ne hai 5 potenti il doppio anche lì finisci in 2 ore.. però, pensaci: costa di + comprare 5 macchine potenti, o 10 macchine normali, anche usate magari ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mah sai, conta tanto che pc avete a disposizione; pc a singolo core non vale neahce la pena che li usiate nel net render. Poi bisogna vedere ild ual xeon che xeon monta (dual o quad core, spero sempre woodcrest o clovertown, non northwood...).

Devi dirci che machine hai a disposizione, magari ti conviene perfino prenderne una sola di nuova o 3-4.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Mah sai, conta tanto che pc avete a disposizione; pc a singolo core non vale neahce la pena che li usiate nel net render. Poi bisogna vedere ild ual xeon che xeon monta (dual o quad core, spero sempre woodcrest o clovertown, non northwood...).

Devi dirci che machine hai a disposizione, magari ti conviene perfino prenderne una sola di nuova o 3-4.

Ciao!

Grazie del consiglio....non è stato facile ma credo che lo xeon sia clovetown, escludo il northwood.

Il processore è un dual core. In studio ne abbiamo due di queste macchine.

Tu quindi mi consigli di andare deciso verso un numero ristretto di dual-quad core e non usare i vecchi P3 e P4 che abbiamo già in studio anche se sono molti...il discorso di mettere più carne al fuoco possibile quindi non è così produttivo!?(il discorso economico non è attualmente un problema per fortuna!)... Per quale motivo secondo te? Hai anche tu un sistema simile in piedi, o l'hai testato?

Grazien mille ancora!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No, ti consiglio di lasciar stare i P3 e p4, rischierebbero più di rallentare il lavoro che altro (ammesso che, soprattutto i p3) riescano ad aprire il software di grafica che usi).

Poi ti consiglio di seguire il sano consiglio di Beaztie, cerca di fare rendering su macchine simili quanto più possibile.

Se le due workstations hanno due processori dual core ogniuna (dunque hanno 4 core totali ciascuna) le puoi usare. Sennò ti conviene direttamente comprare uno o due q6600 e scoprire che vanno molto più forte.

Ad ogni modo petr una macchina da render prendi un q6600, una gigabyte g33 s3, 2Gb di ram team group 667MHz ed un hdd economico, mettici un alimentatore da 350-400w di buona marca (vedi gli enermax).

Fai un paio di questi computers ed eve ntualmente uno come workstation con caratteristiche superiori

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...