Vai al contenuto
3dboldicotti

Tesi..su Cosa Farla?

Recommended Posts

ciao, scusate, magari nn centra nulla, xò tra qualche giorno devo presentare un'argomento sul quale basare la mia tesi di laurea di architettura..visto che m hanno permesso d farla sulla grafica 3d, pensavo di fare un confronto su 3 diversi tipi di rendering visti su un'elemento architettonico ( tipo un'interno o un'esterno ) andando ad analizzare i motori di rendering: default, mental ray, e vray...voi cosa ne pensate??

se dovessi aver sbagliato a postare chiedo scusa ai moderatori.. :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

un tesi di laurea dovrebbe improntarsi su un'argomento di ricerca. da come ce la butti li, sembra piuttosto una recensione. credo che prima di andare a proporti da un relatore, tu debba cercare soprattutto di focalizzare degli obiettivi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per quanto la tesi non valga piú nente, resta sempre l´unico biglietto da visita per un neolaureato e se ti presenti con una tesina su virtual ray e mental ray (che saranno pure molto diffusi ma non sono certo ne il fondamento della CG ne dell´architettura) non dimostri ne di essere un bravo architetto ne un bravo visualizzatore 3D.

Fai un progetto serio e cerca di impegnarti su una visualizzazione che non siano i soliti archmodels per gli interni o le villette bifamiliari con i tetti in coppi_vray_displacement, perché questa é roba che con l´architettura ha poco a che fare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
un tesi di laurea dovrebbe improntarsi su un'argomento di ricerca. da come ce la butti li, sembra piuttosto una recensione. credo che prima di andare a proporti da un relatore, tu debba cercare soprattutto di focalizzare degli obiettivi.

ma la ricerca sarebbe appunto sulle diverse tipologie di illuminazione e rendering ke un software di grafica 3d come 3ds max può dare, in modo da arrivare ad un livello di fotorealismo, molto importante quando si vuole far vedere l'impatto che avrebbe un progetto..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
per quanto la tesi non valga piú nente, resta sempre l´unico biglietto da visita per un neolaureato e se ti presenti con una tesina su virtual ray e mental ray (che saranno pure molto diffusi ma non sono certo ne il fondamento della CG ne dell´architettura) non dimostri ne di essere un bravo architetto ne un bravo visualizzatore 3D.

Fai un progetto serio e cerca di impegnarti su una visualizzazione che non siano i soliti archmodels per gli interni o le villette bifamiliari con i tetti in coppi_vray_displacement, perché questa é roba che con l´architettura ha poco a che fare.

allora..deduco che l'idea nn ti piaccia, ti dirò, visto ke è la 3^ volta in un anno che mi cambiano la tesi, e visto ke mi vorrei laureare a marzo mi sà ke nn ho tempo x tutto un progetto..visto ke poi tutti fanno un progettino che non vuol dire nulla!

gli archmodels nn li ho mai utilizzati, ho sempre modellato tutto di mio conto, prendendo spunto dalle immagini degli ARCHMODEL, ma sempre di mano mia, sono sempre dell'idea che un buon render fotorealistico con tanto di fotoinserimento sia molto importante in un progetto, n sn il tipo che fà dei render mdeiocre in una grandissima distesa verde ( cm si possono vedere su molti giornali di case) ma cerco sempre di fare la cosa il più reale possibile, magari con dei particolari architettonici di alcuni punti fondamentali della struttura.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la tua idea presuporrebbe cmq una buona conoscenza da parte tua di tutti e tre i motori di rendering ... secondo me non è una cosa semplice

la tesi di laurea è una cosa molto personale, ognuno fa quella che vuole (sempre se trova un relatore :D )...poi può piacere e non piacere ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quoto e straquoto Krone. di argomenti ce ne sono tanti, anche inerenti la CG. Fai qualcosa che ti piaccia perchè dopo è difficile che tu possa andare a ruota libera. laurea triennale o finale?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vi quoto tutti!!!

..se proprio hai fretta di concludere, fai la tesi veloce chiamata anche "Book":

è una simpatica opzione che ha dato il nuovo ordnamento U.E. e che consiste nel raccogliere (+ o - pedissequamente o criticamente) tutto quello che hai prodotto nei tuoi anni all'università: te la puoi cavare anche con un mese.

Per ulteriori info, rivolgersi alla segreteria didattica

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Vi quoto tutti!!!

..se proprio hai fretta di concludere, fai la tesi veloce chiamata anche "Book":

è una simpatica opzione che ha dato il nuovo ordnamento U.E. e che consiste nel raccogliere (+ o - pedissequamente o criticamente) tutto quello che hai prodotto nei tuoi anni all'università: te la puoi cavare anche con un mese.

Per ulteriori info, rivolgersi alla segreteria didattica

Che tristezza! Purtroppo l'università è diventata una sorta di estensione della scuola dell'obbligo... sempre più rari sono quegli studenti che la sfruttano come opportunità di ricerca personale.

Un vero peccato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

qualche giorno fa una professoressa di ing. chimica mi ha proposto di fare una tesi (io faccio architettura/restauro) con lei su la renderizzazione della degenerazone chimica dei materiali per ipotizzarne un degrado futuro una volta messi in opera. Un lavoro sicuramente impegnativo ma bellissimo, perchè tratta di un argomento che mi interessa e che penso possa darmi un lavoro in futuro. E invece no. La mia commissione non mi lascia farlo perchè vuole una tesi di progetto e non di ricerca. . Mi hanno consigliato di poertare in tesi il mio laboratorio di progettazione. Non considerando che il progetto sono in sostanza case a schiera, non considerando che io quel professore non lo posso vedere, non considerando che il corso è mediocre e pilotato dittatorialmente dal docente, questo lavoro che cosa mi da? questa università mi ha tolto tutto: tempo voglia e dignità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è una tesi triennale..cmq hio dedotto che come idea nn piace..ma vi dirò di più, visto ke mi piace rischiare la farò ugualmente..o meglio proporrò l'idea al mio relatore e poi si vedrà.. :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
qualche giorno fa una professoressa di ing. chimica mi ha proposto di fare una tesi (io faccio architettura/restauro) con lei su la renderizzazione della degenerazone chimica dei materiali per ipotizzarne un degrado futuro una volta messi in opera. Un lavoro sicuramente impegnativo ma bellissimo, perchè tratta di un argomento che mi interessa e che penso possa darmi un lavoro in futuro. E invece no. La mia commissione non mi lascia farlo perchè vuole una tesi di progetto e non di ricerca. . Mi hanno consigliato di poertare in tesi il mio laboratorio di progettazione. Non considerando che il progetto sono in sostanza case a schiera, non considerando che io quel professore non lo posso vedere, non considerando che il corso è mediocre e pilotato dittatorialmente dal docente, questo lavoro che cosa mi da? questa università mi ha tolto tutto: tempo voglia e dignità.

molto interessante, ho seguito alcune ricerche in questo senso magari ci possiamo scambiare idee, mandami un pm :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

allora....a meno che tu non voglia fermarti ai 3 anni....tirala via come viene nel minor tempo possibile (ovvio che non ti sto dicendo di fare una porcata, ma neppure di perderci troppo tempo). La tesi triennale assolutamente non serve a nulla se poi continui con la specialistica. Per una tesi triennale l'argomento che hai scelto ci può stare, poi sta a te, farlo risultare una mera catalogazione dei parametri di render o una ricerca un po piu organica....attento che se sbagli a impostarla, rischi che il giorno della tesi qualche docente ti chieda se li stai prendendo in giro...

Quando poi arriverai alla tesi per la specialistica, a meno che non fai un lavoro enciclopedico e applicabile effettivamente ad un sistema di produzione automatizzato, come quello del buon PHILIX, ti consiglio di non addentrarti in ricerche sulla grafica a se stante, anche perchè se come è successo ieri al POLI di Milano, potrebbe capitarti che in 3 minuti di facciano finire la tua discussione con le relative conseguenze riguardo la comprensione del tema.

In merito al fatto che l'università attualmente ti faccia passare la voglia........appunto ieri al poli, si laureava un mio amico: ebbene aveva 10 tavole in a0 sul progetto di una chiesa.....è riuscito in 5 minuti a far vedere solo le prime tre di inquadramento territoriale e poi lo hanno mandato a casa perchè avevano fretta.....praticamente non ha fatto vedere neppure una pianta, una sezione, tutto lavoro per nulla.....

Fatto sta, che nel mondo del lavoro, un progetto o una ricerca teorica su argomenti concreti (le terme, edifici a basso consumo ecc) possano dare molte più possibilità rispetto ad una ricerca sui motori di render che per quanto ben fatta potrebbe aprirti solo le porte della renderizzazione e ti assicuro che per uno che si laurea in architettura è un po frustrante.

sciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

azz ! proprio il post che mi serviva !

studio architettura a roma e finalmente arrivato il momento per la tesi !

allora raga , mi sono trovato il relatore però nn riesco a trovare un bel tema ...

il prof(veramente bravissimo, d ammirare)divide il pensiero che la tesi si basa sulla ricerca

cmq vuole che faccio una tesi su recupero edilizio ... :unsure: che nn mi piace per niente ...

ieri che ci siamo incontrati visto che la sua idea nn caminava , mi ha detto di fare una proposta max la prossima settimana

perche già abbiamo perso un mesetto... :devil:

penso di laurearmi a luglio o settembre cioè, cè un po di tempo per lavorare sul serio...

per quanto riguarda l architettura sostenibile , beh si, si puo fare una ricerca li,ormai diventata una moda però faccio contemporaneamente il laboratorio di sintesi finale basato sulla arch biocl. e nn vorrei fare 2 cose uguali (tanto per avere domani più di roba da dimostrare ...)

restauro,recupero,consolidamento mi fanno caga(scusate il termine...) e cosi mi sono rimasto bloccato ...

azz che casino! :wacko:

qualche idea ? :rolleyes:

grazie in anticipo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...