Jump to content
sandro170

Overclock Cpu! Consigli?

Recommended Posts

Ciao raga!!! Ho overcloccato il mio pc e di seguito vi posto la configurazione e i parametri rilevati con cpu-z, orthos e speedfan

Consilgi per abbassare le temperature ho vanno bene???

test di 20 minuti!!!

Ciao

CONFIGURAZIONE:

Mobo: Asus p5k deluxe wi-fi intel p35

procio:Intel quad core q6600

ram: 4gb ocz oczn1066sr2gk ddr2 1066 pc 8500 el platinum xtc sli edition

s.v.: club 3d 8800 gtx

case thermaltake armor black

alimentatore: enermax infiniti 720

dissipatore cpu: thermaltake V1 in rame (messo a massimo regime)

hd 2 wd raptro 75 + barracuda 500 gb + maxtor 160

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le tue temp sono elevatissime, evita di superare i 65 gradi.

Prendi un bel dissi, io con l'infinit vado col q6600 g0 a 3400MHz a 60° in full con due istanze di orthos.

Spingi i timings delle ram, così sono un collo pauroso; abbassa la frequenza che non serve a molto così alta e metti timings migliori.

Anzi, con le ram che hai dovresti andare a 1066 5-5-515 o meglio ancora, controla le specifiche, però li devi impostare tu.

Attento che sicuramente quelle ram hanno voltaggi di alimentazione superiori allo standard, devi impostare anche quelli per farle andare come dio comanda.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le tue temp sono elevatissime, evita di superare i 65 gradi.

Prendi un bel dissi, io con l'infinit vado col q6600 g0 a 3400MHz a 60° in full con due istanze di orthos.

Spingi i timings delle ram, così sono un collo pauroso; abbassa la frequenza che non serve a molto così alta e metti timings migliori.

Anzi, con le ram che hai dovresti andare a 1066 5-5-515 o meglio ancora, controla le specifiche, però li devi impostare tu.

Attento che sicuramente quelle ram hanno voltaggi di alimentazione superiori allo standard, devi impostare anche quelli per farle andare come dio comanda.

Ciao

Intendi questo modello di dissipatore

Scythe Infinity 775/939/AM2?

Share this post


Link to post
Share on other sites

proprio lui, ma sta uscendo di produzione, altrimenti c'è il noctua m12f (na roba così), con la ventola da 12. dovrebbe andar bene

sennò il thermaltake geminiII, o un tehrmalright ultra 120 extreme o IFX14, ma costano un botto anche per c\hé li vendono senza ventola

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao raga!!! Ho overcloccato il mio pc e di seguito vi posto la configurazione e i parametri rilevati con cpu-z, orthos e speedfan

Consilgi per abbassare le temperature ho vanno bene???

test di 20 minuti!!!

Ciao

CONFIGURAZIONE:

Mobo: Asus p5k deluxe wi-fi intel p35

procio:Intel quad core q6600

ram: 4gb ocz oczn1066sr2gk ddr2 1066 pc 8500 el platinum xtc sli edition

s.v.: club 3d 8800 gtx

case thermaltake armor black

alimentatore: enermax infiniti 720

dissipatore cpu: thermaltake V1 in rame (messo a massimo regime)

hd 2 wd raptro 75 + barracuda 500 gb + maxtor 160

Invece di tenere l' FSB a 333 e le ram a 500mhz.. tieni le ram in modo sincrono con l'fsb.. è sempre consigliabile per il massimo della stabilità.. inoltre abbassare la frequenza delle ram stesse ti permette di spingerle maggiormente verso timings più bassi.

Al limite abbassi il moltiplicatore (non sono sicuro se puoi farlo col 6600) e alzi l'FSB ma lasciando sempre le ram sincrone...

E altrettanto vero che con questo tipo di processori i timings contano poco.. la differenza viene quasi totalmente compensata dalla cache generosa dei processori stessi.

Per un check sulla stabilità se vuoi stare sicuro fagli fare una nottata di lavoro..non 20 minuti..

Io con il mio Q6700 ero arrivato a 3.4.. sembrava ok ma dopo 36 ore ha generato un errore con orthos (non un crash).. sono tornato a 3.35 e una settimana di render a metà luglio mi ha tolto ogni dubbio..

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Daniel: bah, abbassare la frequenza dele ram in sincrono e spingere sui timings può essere vantaggioso, ma dipende da sistema a sistema, eprché con i chipset intel cambiando il molti delle ram si cambia lo strap e dunque la frequenza del chipset. In pratica bisogna provare in base alla configurazione specifica, a volte convengono latenze basse, altre frequenze più alte. Poi bisogna dire che le frequenze delle ram influiscono pochissimo, e anche le latenze quando sono vantaggiose danno guadagni molto molto lievi, sia per l'ampia cache del processore, ma anche per le enormi latenze imposte dalla comunicazione cpu<-> ram attraverso fsb e chipset...

@Sandro, dai una letta alla guida che ho postato

Share this post


Link to post
Share on other sites
@Daniel: bah, abbassare la frequenza dele ram in sincrono e spingere sui timings può essere vantaggioso, ma dipende da sistema a sistema, eprché con i chipset intel cambiando il molti delle ram si cambia lo strap e dunque la frequenza del chipset. In pratica bisogna provare in base alla configurazione specifica, a volte convengono latenze basse, altre frequenze più alte. Poi bisogna dire che le frequenze delle ram influiscono pochissimo, e anche le latenze quando sono vantaggiose danno guadagni molto molto lievi, sia per l'ampia cache del processore, ma anche per le enormi latenze imposte dalla comunicazione cpu<-> ram attraverso fsb e chipset...

@Sandro, dai una letta alla guida che ho postato

Si lo strap.. ma quello non riguarda le latenze relative al chipset più che alla sua freq?

In ogni caso avevo dimenticato di segnalarlo e sarebbe da verificare quando avviene.. Se tenendo le ram sincrone si riesce a raggiungere il limite della cpu senza che cambi lo strap dovrebbero esserci tutte le condizioni ottimali per ottenere il massimo o sbaglio?

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, anche li è tutto da vedere: lo strap cambia le frequenze del chipset, e di conseguenza le sue latenze, perché dipende tutto da come si accordano le sinusoidi dell'fsb con quelle del chipset e quelle delle ram.... un casino insomma.

Infatti non è neanche vero che strap con frequenze più alte portino a prestazioni migliori perché potrebbero causare sinusoidi meno sfasate e che dunque si allineano meno volte.... che disastro.

Sui chipset di fascia alta intel lascia selezionare più di uno strap per lo stesso molti delle ram e usando queste caratteristiche si è capito che non dipende solo dallo strap.

In pratica il consiglio è questo, vedere dove si arriva col procio, poi provare con le ram a restare in sincrono, che dovrebbe dare un buono strap, ma dipende dal clock impostato alla cpu, poi provare il massimo molti che reggono (con latenze umane), e vedere, e se c'è provare anche un molti intermedio.

Si tratta solo di andare a tentativi ma devo dire che comunque le differenze sono minime, in genere, per dare u ordine di grandezza, 2-3 secondi nei 3 minuti che impiego al cornelltest.

Nelle elaborazioni della fisica invece ho riscontrato differenze maggiori, forse semplicemente perché la ram viene più usata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...