Vai al contenuto
philix

Modellare Un Terreno Con Rhino

Recommended Posts

Inviata (modificato)

-- A T T E N Z I O N E --

Il tutorial qui di seguito riportato è stato scritto parecchi anni fa e si riferisce alla versione 3 di rhino.

Con la versione 4 alcuni comandi, come ad esempio il sezione multipla, sono stati migliorati permettendo di sezionare anche entità bidimensionali e facendo venire meno alcuni passaggi descritti in questo tutorial.

Recentemente mi sono trovato a rispiegare la modellazione di un terreno mediante l'ausilio di rhino "liscio".

A questo link potete scaricare la registrazione:

Rhino_ModellazioneTerreno2010.avi (Tasto destro e salva collegamento con nome)

Il codec per visualizzare il filmato è il TechSmith ed è sconsigliato l'utilizzo di VLC Player perchè tale software tenta interpretare il filmato per fatti suoi fregandosene del codec con risultati pessimi.

Tenete conto che il tutto è stato registrato a volo senza pensare che sarebbe stato pubblicato come tutorial e quindi perdonate qualità del linguaggio e tentennamenti :)

Tenete anche presente che questo metodo di modellazione non è nè l'unico nè il migliore.

Nelle pagine di questo thread il discorso si è evoluto e sono state presentate altre soluzioni.

Inoltre se doveste avere bisogno di un terreno sotto forma di mesh e non di NURBS allora una delle soluzioni più veloci è l'utilizzo del plugin gratuito Point Set Reconstruction

------------------------------------

Spesso mi sono trovato a combattere con vari software cercando di generare un terreno “decente” partendo dalle curve di livello.

I risultati ottenuti sono sempre stati abbastanza schifosi e non mi hanno mai soddisfatto.

In questo periodo ho iniziato a studiarmi approfonditamente Rhino e mi si è presentato nuovamente l’obbligo della modellazione di un terreno.

Qui di seguito troverete illustrati i vari passaggi che mi hanno portato alla generazione del terreno ed alcune considerazioni sui comandi e le procedure adottate.

NB

Quando troverete, nel testo e nelle descrizioni, dei riferimenti alle immagini dovrete guardare sempre la figura sovrastante il testo che state leggendo.

Tut_curv_liv001.gif

Prima di tutto ho preparato le curve di livello. Ho ritagliato in un rettangolo il pezzo di terreno che mi interessava, gli ho assegnato la loro quota e ho lasciato tutte le curve “aperte”.

Tut_curv_liv002.jpg

Il rettangolo di ritaglio l’ho posizionato su di un layer a parte chiamato “scarti e linee di costruzione” che utilizzerò come una sorta di cestino dove buttare tutte quelle linee che forse non servono o forse serviranno in futuro.

Tut_curv_liv003.jpg

Ho creato un layer chiamato “sezioni di bordo” dove voglio disegnarvi i bordi che seguono, in pianta, il rettangolo di ritaglio e, in alzato, le curve di livello.

Però per fare questo devo prima stabilire a che quota devono trovarsi i punti d’angolo.

Nella figura sovrastante si nota come il punto (inserito con il comando Point ) sia posizionato a metà delle due quote.

Tut_curv_liv004.jpg

Una volta stabiliti i punti si può procedere al disegno dei profili di bordo mediante il comando InterpCrv

Questo comando vi permette di disegnare delle curve morbide passanti per i punti che inserite.

Lascio a voi la scelta dei parametri da utilizzare con questo comando.

Io solitamente utilizzo Degree=3 Knot=SqrtChord

Tut_curv_liv005.jpg

Siccome preferisco che le curve terminino con delle tangenti orizzontali mi costruisco, sugli spigoli, delle linee di costruzione orizzontali e inizio e termino le mie InterpCrv sui punti finali.

Ovviamente creo le InterpCrv con attivati gli osnap END e POINT

Tut_curv_liv006.jpg

Ecco il risultato finale dopo aver tagliato le InterpCrv sugli spigoli tramite il comando Trim

NB

Le linee di costruzione sugli spigoli non le ho cancellate ma le ho spostate sul famoso layer “scarti e linee di costruzione”

Tut_curv_liv007.jpg

Terminata questa fase possiamo entrare in quella successiva ma, prima di iniziare, bisogna che ci creiamo dei nuovi layer dove andremo ad inserire le varie entità che produrremo.

Tut_curv_liv008.jpg

I layer da creare sono: "X Piani di Sezione", "X Punti", "X Sezioni", "Y Piani di Sezione", "Y Punti", "Y Sezioni".

Inserendo la X e la Y iniziale potremo avere i nostri layer in ordine alfabetico per una più veloce individuazione.

Rendiamo corrente il layer “X Piani di Sezione” (per renderlo corrente bisogna clickare con il mouse a sx del nome)

Attiviamo il Project negli osnap e disegniamo una linea sulla base lunga del rettangolo.

Con il comando Divide, dividiamo in segmenti la linea appena creata.

Nel mio caso l’ho divisa in 25 parti; più numerose saranno le parti più dettagliato sarà il modello del terreno.

Disegniamo una linea partendo dal primo punto interno al segmento (non bisogna considerare i punti alle estremità) e, con il comando ExtrudeCrv, estrudiamo la linea.

Con il comando Copy (o con il comando Array) ci creiamo delle copie del piano appena creato e le posizioniamo ognuna su di un punto del segmento.

Tut_curv_liv009.jpg

Selezioniamo il segmento e i suoi punti e spostiamoli nel layer “scarti e linee di costruzione”

Rendiamo attivo il layer “X Punti”

Controlliamo che le curve di livello siano tutte unite e non ci siano “parti spezzate” (nel caso ci fossero curve divise provvedere alla loro unione con il comando Join)

Selezioniamo i piani e le curve di livello (dalla vista Top la selezione è sicuramente più facile) e digitiamo il comando Intersect (vedremo comparire tanti bei puntini che indicano l’intersezione tra le curve di livello e i piani)

Selezioniamo di nuovo i piani e le due curve di bordo del lato lungo e richiamiamoci il comando Intersect

(bisogna eseguirlo due volte perché se selezioniamo i piani, le curve di livello e le due curve di bordo, il comando intersect creerà dei punti anche nelle intersezioni tra curve di livello e curve di bordo)

Spegniamo tutti i layer tranne quello attivo in maniera tale da avere su schermo soltanto i punti creati.

Tut_curv_liv010.jpg

Cancellate tutte le entità che non sono punti (linee e segmentini creati dal comando Intersect)

Selezioniamo tutti i punti e chiamiamoci il comando PointCloud

I punti verranno trasformati in una “nuvola”

Accendiamo e rendiamo attivo il layer “X Sezioni”

Selezioniamo la nuvola di punti precedentemente creata e scriviamo il comando PointCloudSection.

Togliamo la spunta a “Create smooth curves”

Mettiamo la spunta a “Create polylines”

Scegliamo “Create open curves”

Inseriamo dei valori di tolleranza molto bassi e diamo l’ok

Adesso Rhino ci chiederà di inserire due punti che gli indicheranno il piano di sezione.

Se avete già utilizzato il comando Section sarà facile per voi sezionare la nuvola e creare delle sezioni.

Verranno create delle polylinee spigolose che uniscono i vari punti.

NB

Le sezioni devono avere la direzione dei piani utilizzati per la creazione della nuvola dei punti

Tut_curv_liv011.jpg

Alla fine del procedimento vi ritroverete con delle polylinee spigolose.

Creiamo un nuovo layer chiamato: “X Sezioni Morbide”

Rendiamolo attivo.

Digitiamo il comando CurveThroughPolyline

Selezioniamo le curve create precedentemente e giochiamo coi parametri per vedere la migliore soluzione

NB

Affinché la curva ammorbidita passi per i punti di sezione bisogna scegliere come CurveType=Interpolation

Personalmente utilizzo Degree=3 Knot=SqrtChord

Le curve create in questa maniera non termineranno con delle tangenti orizzontali; per farle terminare con tangenti orizzontali bisogna duplicare e spostare verso l’esterno l’ultima riga di punti prima di trasformarli in nuvola e tagliare le linee dopo la loro generazione e il loro “ammorbidimento”.

Tut_curv_liv012.jpg

Adesso non rimane che eseguire la stessa operazione nell’altra direzione

Però questa volta i piani creati li intersecheremo oltre che con le curve di livello e le curve di bordo del lato corto anche con le sezioni precedentemente create.

NB

Bisogna utilizzare il comando Intersect 3 volte

1) selezionando i piani e le curve di livello

2) selezionando i piani e le curve di bordo

3) selezionando i piani e le sezioni morbide precedentemente create

Tut_curv_liv013.jpg

Volendo si potrebbero cancellare le sezioni presenti sul layer “X sezioni morbide” e “X sezioni” e generarne altre mediante l’intersezione dei piani con le curve di livello e le “Y sezioni”

ut_curv_liv014.jpg

Si può procedere con PointCloud e PointCloudSection ma questa volta bisogna fare attenzione perché ci sono dei punti molto vicini e il PointCloudSection, se settato con valori di tolleranza errati, potrebbe creare sezioni incasinate.

Se non volete scemunirvi con i parametri vi consiglio di creare tutte le sezioni, cancellare quelle incasinate e ripassarle a mano con il comando Pollyline.

Una volta che avrete ripassato tutte le curve e le avrete "ammorbidite" con il comando precedentemente descritto potrete lasciare accesi i layer:

“Sezioni di bordo” “X Sezioni Morbide” “Y Sezioni Morbide”

Tut_curv_liv015.jpg

Non rimane che crearsi un nuovo layer chiamato ad es. “Terreno”, renderlo attivo, selezionare tutte le curve e, mediante il comando NetworkSrf, generare la superficie finale.

Certe volte, durante il procedimento, si possono creare delle linee sovrapposte che non piacciono al comando NetworkSrf; se il comando fallisce molto probabilmente è proprio a causa di queste linee.

Qui trovate il file di riferimento:

http://www.treddi.com/upload/philix/Tut-Ph...livello_010.zip

NB

Questo procedimento contiene molte azioni automatiche che possono generare casini.

Sta a voi controllare la generazione delle linee e dei punti man mano che andate avanti e correggere manualmente eventuali strafalcioni grafici creati in automatico.

Questo metodo crea una superficie che assomiglia al terreno ma non è l’esatta rappresentazione.

Una volta che avrete preso mano con questa tecnica potrete anche intensificare il numero di piani nelle zone dove credete che ci sia bisogno di più dettaglio.

PS

Siccome questo metodo è ancora sperimentale e non è precisissimo gradirei ricevere impressioni, suggerimenti, correzioni e cazziatoni sia in questo thread che a philixspam@gmail.com

post-3571-1111445372_thumb.jpg


Modificato da philix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sei grande philix bel tutorial :lol:

ascolta philix................le tue gif animate come le fai..............sono incuriosito :eek:

ciao e complimenti di nuovo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ragazzi :D

@Jago

per le gif utilizzo Image Ready (che viene installato assieme a photoshoppo)

bastano 30 min di smanettamenti per capire il suo funzionamento.

Alla fine non faccio altro che animare l'accensione e lo spegnimento dei layer di un PSD

A volte capita che la gif salvata sia un po' troppo grande e la rimpicciolisco con Ulead GIF Animator che ha un wizard veloce e intuitivo per la riduzione delle gif (lossy e non)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Grazie max e darkness

intanto sto perfezionando il metodo grazie ai sapientissimi consigli di gurugugnola

in pratica invece di utilizzare una rete di curve genero la superficie attraverso una rete di punti (ottenuta mediante il metodo sopradescritto) tramite il comando SrfPtGrid

il problema di sto comando è che bisogna inserire manualmente tutti i punti e ad es. in una griglia di 50 x 90 punti bisogna clickare con il mouse 4500 volte senza sbagliare mai :eek::eek:

io sto mettendo a punto un metodo per "scriptare" il tutto e salvare i nostri preziosi mouse ;D

se volete un'anteprima scaricate l'allegato, scompattatelo, aprite rhino, digitate ReadCommandFile, selezionate il file di testo appena scaricato e attendete un poco ;)

PS

ci sono gia dei programmi e delle plugin che lo fanno in automatico ma io sono tirchio e voglio risparmiare dindini :P:P

Generatore001.zip


Modificato da philix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

metodo molto interessante....

io per i terreni di solito uso semplicemente una superficie patch creata dalle linee di livello con una desnità U - V abbastanza alta (tipo 50 + 50 suddivisioni).

il risultato non è preciso al millimetro ma è cmq accettabile...

inoltre rhino ti permette di usare sia curve aperte che chiuse, senza particolari problemi...

sarei curioso di provare la differernza sul tuo modello....

prova a postarlo che lo testiamo un po'...

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie...e devo dire chemi serve come metodo non solo per il terreno...cmq una cortesia ti dispiacerebbe mettere il file con le curve di partenza? voglio vedere bene alcuni passaggi e non mi va di fare delle curve a caso ne tantomeno ho delle curve pronte sottomano...se puoi passarmele mi fai risparmiare un pò di tempo. GRAZIE!

ciaoo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

ops scusate... nel casino della traduzione del tutorial in "forumese" ho dimenticato di allegare il file

ecchilo qui:

http://www.3wstyle.net/public/files_upload...livello_010.zip

PS

se sei un moderatore e stai leggendo queste righe, puoi cortesemente inserire il link del file al primo post assieme a tutto il tutorial? :D denghiu


Modificato da philix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:eek: Scusate ragazzi, sono un architetto e da poco uso 3Dstudio per renderizzare disegni importati da Autocad; il Tutorial è molto bello, ma non conosco Rhino se non per fama, e quindi vorrei sapere come poter creare un terreno in Autocad o 3D Studio (il metodo più veloce)!

:wacko:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ops scusate... nel casino della traduzione del tutorial in "forumese" ho dimenticato di allegare il file

ecchilo qui:

http://www.3wstyle.net/public/files_upload...livello_010.zip

PS

se sei un moderatore e stai leggendo queste righe, puoi cortesemente inserire il link del file al primo post assieme a tutto il tutorial? :D denghiu

Io non sono un moderatore ...

Vado bene lo stesso? :D:D:D:D

D@ve

PS: Fatto ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Io non sono un moderatore ...

Vado bene lo stesso?  :D  :D  :D  :D

D@ve

PS: Fatto ;)

azz editato da sua santità d@ve in persona... non aspiravo a tanto ;)

grazie :D

@mary

purtroppo autocad come modellatore fa veramente schifo e con i comandi che ti mette a disposizione non riesci a fare quasi nulla.

Se vuoi continuare ad utilizzare autocad per modellare i terreni mi sa che devi ricorrere a qualche applicativo scritto appositamente come ad es. Territorio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
@mary

purtroppo autocad come modellatore fa veramente schifo e con i comandi che ti mette a disposizione non riesci a fare quasi nulla.

Ma philix!!! 6 crudele, ti ha appena detto che è un architetto... non gli puoi distruggere il suo "+ fedele compagno" in una riga :D

X Mary ti suggerisco di accantonare il 3d di autocad xchè è un pò limitato in questo campo, se passi ad un programma come 3D Studio Max o Rhinoceros x la modellazione noterai presto un miglioramento nei tuoi progetti e potrai comunque interfacciarti con Autocad x i 2D... senza considerare il fatto che ti divertirai molto di +!!! Certo all'inizio c'è da studiare un po' (guida e tutorial) ma se ti appassioni tutto diventa + leggero.

Così si fa, ci vuole tatto ;) ... Ottimo tutorial Philix(ma questo te l'avevo già detto!)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
La prima Gif aveva tutto l'aspetto di un drago...pensavo avessi sbagliato ad aprire la pagina eh eh eh  :rolleyes:

cavolo è vero :D non ci avevo fatto caso :eek:

@guru

io mary la capisco tantissimo, fino a poco tempo fa anche io cercavo tutte le maniere possibili e immaginabili per poter continuare a modellare in autocad

poi quando alla fine ti rendi conto che il tempo che butti e il mazzolin di fiori che ti fai per modellare una cosa non vale il risultato, passi a "magic" rhino e autocad lo continui a considerare solo come tool 2d :D

l'ostinazione è anche legata al tempo che si ha a disposizione per poter imparare da zero un nuovo software e una nuova filosofia di modellazione

anche se rhino è abbastanza semplice da imparare, soprattutto per chi proviene da autocad... ha un'interfaccia simile e molti tasti in comune


Modificato da philix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
anche se rhino è abbastanza semplice da imparare, soprattutto per chi proviene da autocad... ha un'interfaccia simile e molti tasti in comune

Quoto pienamente....

Ho iniziato da poco a modellare con rhino e mi trovo "molto" bene!!

Direi che è fantastico :D

CIAUZZ...

:devil::devil:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi leggo solo ora le vostre risposte; Vi ringrazio di cuore e cercherò di seguire i vostri consigli, ma avrò un disperato bisogno di voi!!! :)

Tanto per iniziare in questi giorni mi deve arrivare la versione di 3DS 5 in italiano, ed io ho una guida di 3ds3 in inglese :( .

La guida va bene lo stesso oppure 3DS3 è completamente diverso dalla versione 5?

Eppoi, da dove devo iniziare per far diventare un 2D di Autocad in un 3D direttamente in 3d Studio? Avrò la stessa precisione? Rhino non so davvero dove prenderlo, ma anche se lo trovo non so davvero dove trovare il tempo per impararlo!

Grazie ancora :wub:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Raga!Sono nuova del forum...e "nuovissima" con l'approccio al 3d!!

A quanto pare non è così semplice modellare il terreno..ho trovato un altro thread su un'altro forum....proprio di questi giorni!!!!!

http://www.cadlandia.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=4142

Sarà una coincidenza????

E chissà che prima o poi non riusciremo a modellare il terreno con un solo click!!!!!

:rolleyes:

Ciauzzz!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
Ciao Raga!Sono nuova del forum...e "nuovissima" con l'approccio al 3d!!

A quanto pare non è così semplice modellare il terreno..ho trovato un altro thread su un'altro forum....proprio di questi giorni!!!!!

http://www.cadlandia.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=4142

Sarà una coincidenza????

E chissà che prima o poi non riusciremo a modellare il terreno con un solo click!!!!!

:rolleyes:

Ciauzzz!!!!

grazie della segnalazione :D

devo provare quel metodo (specialmente la parte relativa a surfer, mi sa che ho trovato come riempire questo pomeriggio) anche se io attualmente mi sto scemunendo su come creare la una point grid utilizzando rhino excell e word

funziona ma la procedura è macchinosa e vorrei semplificarla all'osso prima di pubblicarla


Modificato da philix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh è una limitazione grande non avere un comando veramente fatto apposta x creare un terreno in Rhino... cmq l'interesse primario di questa ricerca è di trovare un metodo da eseguire solo in Rhino (senza usare plug-in o programmi dedicati) e che si adatti a tutte le condizioni, cercando naturalmente di ottimizzare il tutto (tempo/qualità)... magari Philix non arriverà ad una soluzione (probabilmente x limiti del programma), ma la sua ricerca sarà sicuramente utile agli sviluppatori di Rhinoceros se la dovessero leggere...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

ho fatto una prova a volo per vedere quanto ci mettevo a genreare sto file partendo dalle curve di livello

ho eseguito tutto il procedimento, dalla creazione dei piani fino alla generazione dei punti in rhino

poi ho iniziato la procedura di esportazione

il risultato è il file in allegato

basta scompattare il file, apire rhino, digitare ReadCommandFile e scegliere il file allegato

confrontatelo con il file di rhino del tutorial... l'effetto è decisamente più morbido

PS

guru ci sono già dei plugin che ti generano una superficie selezionando una nuvola di punti, lo hanno scritto dei giapponesi e non se ne riesce a trovare una versiona tryal

non credo che gli sviluppatori di rhino implementeranno una cosa del genere

per loro è molto comodo avere attorno gli sviluppatori di plugin

mi sa che andremo a finire come 3ds max dove, per fare molte cose, si deve ricorrere a plugin esterni

PPS

dalle 12:57 alle 01:28 mi pare un buon tempo no? :D

Griglia_per_punti.zip


Modificato da philix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non credo che a quelli di Rhinoceros convenga appogiarsi ad esterni x la modellazione... è il loro punto di forza e sono in crescita, infatti se vai sul loro sito puoi fare segnalazioni x nuovi comandi (e ti consiglio di portarli a conoscenza delle tue prove) e si intuisce anche dal fatto che con la V4 potenziano (e non di poco) le operazioni sulle mesh... + tardi mi guardo i tuoi nuovi progressi!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×