Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Recommended Posts

Ciao a tutti, mi sto guardando in giro e prendendo info su maxwell.

Vorrei solo mettermi il cuore in pace, c'è qlcuno che mi possa dire in base a esperienze fatte, che si possa mettendo insieme diciamo 3mac pro di ultima generzione o simili in render farm, riuscire a tirar fuori dei render in tempi umani?

Faccio un esempio, un interno 2000x1400 di buona qualità in diciamo massimo 30/40minuti.

Dico ciò per capire quanta potenza di calcolo bisogno preventivare per essere produttivi con questo fantastico motore di render.

Tutto ciò per decidere se prenderlo seriamente in considerazione o riprenderlo tra 3/4 anni quando credo le macchine saranno all'altezza.

Saluti!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tutto ciò per decidere se prenderlo seriamente in considerazione o riprenderlo tra 3/4 anni quando credo le macchine saranno all'altezza.

Saluti!!

questo puoi ripeterlo per ogni generazione di macchine e engine.

non ci sarà mai una nuova release dei motori di rendering che non sfrutti a pieno qualche nuova feature X senza dover necessariamente dilatare i tempi di resa.

lo scanline era lento con le ombre in raytracing sui pentium 2, il radiosity lentissimo (anche se potevi arrestare la diffusione della luce tra patch ed elements) e il tracer improponibile sui pentium 3, brazil lasciamo perdere, ecc ecc.

davvero vray - fino alla 1.4X mi sembrava davvero una scheggia, poi si è diciamo espanso a nuove soluzioni di luce e, se piazzi in scena più fonti con la camera fisica, raggiungi tranquillamente le ore.

a mio modo di vedere puoi usare maxwell con relativa tranquillità se sei CERTO di non dover apportare modifiche al progetto e se sei SICURO di poter dare un giorno ed una notte al pc per computare contemporaneamente varie soluzioni di luce per poter poi renderizzare in scioltezza più immagini con condizioni di luce differenti.

e come dice il poeta, "non sono un esperto, comunque complimenti".

Share this post


Link to post
Share on other sites

facendo dei rapidi calcoli, un mac pro di ultima generazione costa intorno ai 3000 euro (diciamo in configurazione "povera") quindi diciamo che tre con un monitor e le tastiere costano intorno ai 10000 (sempre tenendoci bassi). A questo punto devi comprare tre licenze di Maxwell e quindi (senza contare software di modellazione) hai giá investito 11600 euro per fare in tempi comunque maggiori dei renderings che con Virtual Ray e un normale Dual core fai comunque piú velocemente...........

(e smanettando un po anche con una qualitá di non molto piú inferiore).

Purtroppo per ora Maxwell non é utilizzabile nel 95% delle esperienze di lavoro proponibili e credo che anche in futuro (in questo quoto al 100% Marisalibox) non potrá esserlo (a meno che tra 4 anni si usi ancora l´attuale versione o piú vecchie ancora)

Peccato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe si, è come dite.Resta il fatto che ogni volta mi tenta sta idea della luce reale, è come il canto delle sirene....

Senza contare la resa dei materiali.E poi lo strumento delle multilight, utilissimo per accender e spegnere luci a render finito.

Cmq nessuno usa sto maxwell in modalità condivisa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x