Vai al contenuto
elettra EURIPIDE

Creazione Etichette Olio

Recommended Posts

Ciao a tutti ragazzi!! Finalmente ci siamo, i miei clienti hanno il scelto il marchio a loro più congeniale tra le proposte che sono venute fuori, grazie al vostro aiuto. Adesso devo preparare 4 etichette di vino, du cui due hanno il nome e 2 no! La prima proposta, che vi posto, è l'etichetta di un vino bianco che si chiamerà "Re Mida". Prendetela non troppo sul serio, è una bozza, buttata giù così per esortarvi alla critica e per apportare, di volta in volta, notevoli migliorie. Da qualche parte bisogna pur partire...

post-32470-1190824112_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ehm perfavore l'immagine può essere ritagliata prima di essere inserita sul forum?

poi a primo acchito mi vien da dire... ok la prima idea (molto basilare), ma buttane giu' altre prima ancora che altri ti diano pareri.Che siano semplici schemi colori o cambi di composizione..

Non avrai mai idee originali se ti fai condizionare solo da quello che ti suggeriscono altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quoto Laura: non si vede granchè!

Così, a occhio, mi sembra che la corona vada ridimensionata: troppo vicina al bordo... ma aspettiamo un post adeguato per il commento. :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

buttane giu' altre prima ancora che altri ti diano pareri.Che siano semplici schemi colori o cambi di composizione..

Non avrai mai idee originali se ti fai condizionare solo da quello che ti suggeriscono altri.

Sarà fatto non appena avrò il tempo...il colore non può essere cambiato perchè il giallo che tu vedi in realtà poi sarà oro, e anche la forma di partenza, credo rimarrà quella, stretta e lunga...per le posizioni, datemi il tempo di provare!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

a me neanche dispiace il logo (semplice e pulito) e sul copyright vai tranquillo, la tua è a 4 punte e finisce con i cerchi, l'altra è a tre punte e senza cerchi....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Troppe cose affogate nel nero: lo scudo ha bisogno di respiro, qualcosa che lo stacchi dal resto dell'etichetta. Così le immagini fanno a testate e danno un senso di confusione... di "sovraffollamento", ecco! :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Troppe cose affogate nel nero: lo scudo ha bisogno di respiro, qualcosa che lo stacchi dal resto dell'etichetta. Così le immagini fanno a testate e danno un senso di confusione... di "sovraffollamento", ecco! :D

Permettimi di dire che non condivido la tua idea, è la semplificazione fatta etichetta e tu mi dici che le immagini danno un senso di confusione?! :blink: Non credo che ci sia sovraffolamento...c'è un'immagine...il resto sono scritte FONDAMENTALI!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Semplificare è sempre difficile. Ed è facile passare dall'uso all'abuso. A parte ciò, lo scudo cozza con la corona: è tutto messo lì sul nero. Provo a essere chiaro: la corona (e le scrittte bianche) sta bene sul nero, lo scudo è sul di più! Ora controbatterai: "... ma lo scudo ci vuole!". Bene, dico, ma perchè non dividi l'etichetta in due parti - in senso figurato :D - creando una porzione , che so, antracite dietro lo scudo e una nera sotto il resto? oppure gioca tra lucido e opaco in stampa... Non è molto distante dalla tua semplifiazione e tiene conto dei rapporti tra i componenti. Su tutto una cosa fondamentale: il pogetto è tuo e te lo gestisci tu! :lol:

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una domanda da una che di grafica "2D" ne ha fatta tanta...:

la corona e lo scudo sono immagini raster?

Sono a bassa risoluzione rispetto alle scritte e la cosa, oltre a stare molto male, può dare grossi problemi in stampa.

Lo studio di un logo è sempre preferibile farlo in vettoriale, in modo che l'azienda possa utilizzare la tua idea anche per cartellonistica, brochures, depliants, etc.

Generalmente non si utilizza il raster!

Poi siete tutti liberi di contraddirmi, ma lavoro come grafica da quasi 18 anni e la prima regola è sempre stata: prima in vettoriale poi eventualmente si aggiungono gli effetti raster (ombre, emboss e quant'altro).

Per l'idea in se stessa quoto il fatto che tutto su fondo nero si perde molto, poi il giallo della corona è differente da quello all'interno dello scudo e la cosa stona!

E le scritte le allontanerei un pelino dai bordi: c'è troppo poco margine!

Elisa


Modificato da embolino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Semplificare è sempre difficile. Ed è facile passare dall'uso all'abuso. A parte ciò, lo scudo cozza con la corona: è tutto messo lì sul nero. Provo a essere chiaro: la corona (e le scrittte bianche) sta bene sul nero, lo scudo è sul di più! Ora controbatterai: "... ma lo scudo ci vuole!". Bene, dico, ma perchè non dividi l'etichetta in due parti - in senso figurato :D - creando una porzione , che so, antracite dietro lo scudo e una nera sotto il resto? oppure gioca tra lucido e opaco in stampa... Non è molto distante dalla tua semplifiazione e tiene conto dei rapporti tra i componenti. Su tutto una cosa fondamentale: il pogetto è tuo e te lo gestisci tu! :lol:

:hello:

Ah ok...sei passato dal "troppe cose" allo scudo che non sta bene sul nero...Caro Minimo, rifuggo quasi sempre le polemiche, piuttosto tiro diritto e vado avanti, ma devo proprio risponderti!! Due accoppiamenti di colore(tra l'altro impercettibili sullo stampato) sulla stessa etichetta, non ti sembrano, come lo chiami tu, un "abuso"? Per quanto riguarda la stampa, non è possibile fare sulla stessa etichetta lucido e opaco, visto che questa etichetta verrà stampata a bobina. Forse non lo avevo specificato perchè li reputavo accorgimenti più tecnici, ma lo scudo emergerà dal nero grazie all'oro...fai entrare in gioco la tua fantasia e prova ad immaginartelo!! Trattandosi inoltre di un lavoro commissionato, devo fare i conti con il budget che i miei committenti hanno messo a disposizione(le stampe costano, eventuali rifiniture anche!), e questo, ahimè, fa parte del progetto! Grazie per i consigli, anche se il progetto è mio e me lo gestisco io!!! :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Una domanda da una che di grafica "2D" ne ha fatta tanta...:

la corona e lo scudo sono immagini raster?

Sono a bassa risoluzione rispetto alle scritte e la cosa, oltre a stare molto male, può dare grossi problemi in stampa.

Lo studio di un logo è sempre preferibile farlo in vettoriale, in modo che l'azienda possa utilizzare la tua idea anche per cartellonistica, brochures, depliants, etc.

Generalmente non si utilizza il raster!

Poi siete tutti liberi di contraddirmi, ma lavoro come grafica da quasi 18 anni e la prima regola è sempre stata: prima in vettoriale poi eventualmente si aggiungono gli effetti raster (ombre, emboss e quant'altro).

Per l'idea in se stessa quoto il fatto che tutto su fondo nero si perde molto, poi il giallo della corona è differente da quello all'interno dello scudo e la cosa stona!

E le scritte le allontanerei un pelino dai bordi: c'è troppo poco margine!

Elisa

Ti rispondo apprezzando molto il tuo modo di esporre i tuoi dubbi...ti posto il logo di una nota azienda vinicola siciliana, "Duca di Salaparuta"...lo so che la risoluzione fa schifo, abbi pazienza! Il fatto di aver dato effetti ombra, emboss, ecc..ecc è stato fatto secondo esplicita richiesta del cliente, di poter ricreare un MARCHIO (qui si parla di marchio, non di logo), che avesse una storia, riconoscibile dai siciliani (il castello è famoso), e certi dettagli che rendessero il tutto meno piatto...per quanto riguarda la risoluzione: della corona hai ragione, ma per quanto riguarda lo scudo non credo, è un'immagine a livelli uniti fatta a 300 dpi...Non guardare il giallo della corona, è volutamente diverso. Quello del castello è un color tufo...la corona verrà stampata in oro, quindi anche l'effetto emboss che vedi sparirà!!! Vorrei anch'io allontanare le scritte dai bordi, ma come sai, e se non lo sai te lo dico, per preparare le etichette dei vini vi sono delle leggi. E queste leggi ti dicono di quanti pt deve essere il carattere rispetto alla dicitura che devi inserire, tutto ha una sua gerarchia, dalla denominazione di origine controllata all'imbottigliatore...e le leggi, in questo ambito, non possono essere perseverate!!! :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ah ok...sei passato dal "troppe cose" allo scudo che non sta bene sul nero...Caro Minimo, rifuggo quasi sempre le polemiche, piuttosto tiro diritto e vado avanti, ma devo proprio risponderti!! Due accoppiamenti di colore(tra l'altro impercettibili sullo stampato) sulla stessa etichetta, non ti sembrano, come lo chiami tu, un "abuso"? Per quanto riguarda la stampa, non è possibile fare sulla stessa etichetta lucido e opaco, visto che questa etichetta verrà stampata a bobina. Forse non lo avevo specificato perchè li reputavo accorgimenti più tecnici, ma lo scudo emergerà dal nero grazie all'oro...fai entrare in gioco la tua fantasia e prova ad immaginartelo!! Trattandosi inoltre di un lavoro commissionato, devo fare i conti con il budget che i miei committenti hanno messo a disposizione(le stampe costano, eventuali rifiniture anche!), e questo, ahimè, fa parte del progetto! Grazie per i consigli, anche se il progetto è mio e me lo gestisco io!!! :hello:

Guardo il post della bottiglia. Tralasciando quanta grafica 2 3 4 5D uno possa aver fatto, mi diverto nel "trova la differenza". Bianca: stemma - scritte. Nero: stemma - logo corona - scritte. Mi torna decisamente meno, tutto qui, senza voler essere p(a)olemico :w00t: . E comunque, no, non lo trovo un abuso in questo caso. Sull'impercettibilità esistono molte variazioni. Nero opaco e lucido era tanto per dire; senza lilleri non si lallera... Buon lavoro. :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×