Vai al contenuto
Cereal K

Accetto Qualsiasi Suggerimento

Recommended Posts

Ciao..

Avrei da chiedervi solo una cosa.

Di solito (non tenendo conto dei poligoni, ne del motore di render...) quanto può costare un animazione 3D all'ora???

20€ - 25€ - 30€??

Non mi serve una risposta precisa... ma almeno un orientamento.....

Avevo già aperto una discussione di questo genere...ma non mi ricordo chi mi aveva dato una sua formula per calcolare i lavori......

Non posso utilizzarla alla fine dei conti dovrei chiederli 12000€!!! :eek:

Questo calcolo mi sballa ogni cosa perchè i modelli utilizzati sono modelli tutti importati da Solid Work!!! Quindi i vertici e le faccie che crea sono maggiori rispetto ad un modello Max!!!!

NB io sono un progettista dell'ufficio tecnico di questa azienda quindi per motivi di tempistica, ho dovuto per forza utilizzare i modelli di solid work!!!

Vi prego rispondetemi.....

Grazie ciao!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se per ora intendi un'ora che tu ci lavori è una cosa se invece intendi un animazione di un'ora dovresti contattare direttamente la twenty century fox . Comunque apparte li scherzi io di solito le animazioni me le faccio pagare a aseconda:

della lunghezza dell'animazione (in minuti)

della difficoltà di realizzazione (molto o poco particolareggiato)

del tempo che mi occorre per realizzarla (in fatto di tempi di rendering)

finora tutte quelle che ho fatto si aggiravano tra i 2 e 5 minuti e quelle di due minuti intorno ai 2500euro mentre quelle di 5 minuti intorno ai 6000euro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao grazie per la risposta...

La mia animazione è di 4 min e mezzo circa ho speso in tutto 2 mesi e mezzo tra modellazione studio materiali animazione e rendering....

Mah purtroppo non avendo ditta per conto mio mi trovo un pò in difficoltà nel chiedere ma soprattutto nel giustificare questa spesa!!!

Anche perchè vorranno sapere quanto effettivamente questo lavoro quanto può costare all'ora... per eventuali altri lavori che vorranno fare... non so è difficile anche perchè come già ti ho detto non sono un esterno..... devo chiedere un prezzo giusto non un prezzo che sia uguale o maggiore di uno studio esterno....Credo che i soldi me li diano lo stesso ma ci faccio la figura del rabbino!!!!

E questo lo voglio evitare!!!

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il costo di un' animazione di solito io la faccio pagare a secondo/minuto. Che centra il costo a ora? Il costo può variar molto. Se c'è un cubo che gira ho un'animazione di un combattimento di arti marziali...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

calcola le ore impiegate per realizzare il progetto, ovvero : modellazione, preparazione dell'animazione, texturing, post produzione, montaggio ecc.

a questo aggiungi le ore impiegate dal computer per calcolare i frame di animazione. Chiaramente il costo del lavoro macchina è inferiore al costo delle ore di progetto da te impiegate. valuta un 50% o 30 %

Sommi il tutto e via...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io ho un mio costo orario per il tempo che impiego e un costo per la macchina/e che renderizza...

Comunque dai... dipende da troppi fattori!

Un preventivo secondo me è una delle cose più difficili sempre e comunque, soprattutto agli inizi.

L'esperienza aiuta molto, ma hai presente far fare un prezzario a dei pittori?

Uno vende un quadro a 2 milioni di euro e l'altro vende a 25 euro in strada... difficile anche se fanno lo stesso lavoro trovare dei prezzi in comune!

In bocca al lupo! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per i costi non devi considerare quanto ci metti o ti costa ma quanto vale cio' che fai.

Se vai dal notaio pensi che lui valuti ad ore effettive di lavoro il suo costo? Ci sono tabelle a cui si appoggia. Facciamolo anche noi.

Per le animazioni non c'e' un costo all'ora di lavoro o di sec di animazione ma ci si basa su storyboard/idea/lookfinale/cliente/dove finisce/ecc. Se dovete fare un preventivo senza idee precise dite che si tratta di un preventivo indicativo che solo a storyboard fatto si avra' quello definitivo. E' chiaro che con l'esperienza si riesce a valutare uno spot o una animazione ma partire con il piede giusto (idea->storyboard) e' un buon modo anche per strutturavi il lavoro e avere un approccio professionale.

COSA MOLTO IMPORTANTE : se un vc concorrente bravo o cmq rapportabile a voi come qualita', con sw licenziato come voi (!), con fattura vende una cosa a 10, voi vendetela a 10, o minimo 8 se volete il lavoro o max 15 se non volete il lavoro ( :) ). Se lo vendete a 5 per prenderlo fate la guerra dei poveri cioe' non fate altro che rovinare il mercato.

"Perche' voi valete!" :)

my .02

Insect

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Generalmente, se non sei uno che lavora da molto (5 o 6 anni almeno) nel campo, puoi chiedere tranquillamente dai 70 ai 100 euro al secondo (solo animazione).

A questo ci aggiungi un consto orario per il lavoro di modellazione, texturing (quindi lavoro di ritocco in photoshop etc etc): costo che dovresti valutare tu (quanto costa il mio tempo all'ora?).

Aggiungi l'utilizzo e la conseguente "usura" dei macchinari: quanto mi tocca star fermo con il computer per fare un lavoro a te? Mi servono degli hard disk nuovi perché il barracuda da 15.000 rpm si è fuso? Insomma il costo dei materiali veri e propri.

Infine calcola, sommando il tutto, un prezzo massimo che tu vorresti raggiungere, gonfialo un pochino (non fare il ladro miraccomando) e di al cliente che gli fai lo sconto (sul prezzo gonfiato) in modo da ottenere un ricavo almeno vicino a quello che volevi.

Mauro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perdonami ma non faccio cosi'....se il discorso fosse cosi' semplice...

In una gestione reale aziendale (anche singola PIVA) ci sono ben altri costi oltre PC + SW e tasse. Ci sono una innumerevole serie di costi nascosti. Non ha neppure senso far ricadere sul cliente il costo dello star fermo per te a meno che non hai la fila fuori. Capiscimi dico che non ha senso ma non e' detto che non lo applico...

No c'e' una cosa che si chiama mercato in primis...poi vengono i conti interni.

85 euro di media al sec = 5100 al min x qualcunque tipo di lavoro? sia che fai un effetto particellare per uno spot, una anim di un character (il rigging con annessi e connessi dove lo inserisci?) o un cubo che saltella? Non penso che per una anim industriale di 60 sec ti pagano 10 milioni del vecchio conio...analogamente se e' un effetto complesso da ottenere forse non bastano....basarsi sulla durata significa che fai tutto uguale o meglio che ci metti sempre e cmq lo stesso tempo...assurdo!

Io sono sempre e cmq per storyboard da definire con il cliente. Lo firma e assieme definiamo look finale che si vuole ottenere, tipo di animazione richiesta (reale, stilizzata, semplice, cartoon, ecc.), dove finisce il risultato, sw utilizzato (funzione dei parametri precedenti), durata totale, quanti shot, ecc. Spesso si fanno scene differenti per una singola anim...e spesso si modella anche piu' volte lo stesso oggetto in funzione del render engine, sw, effetto da ottente, animazione, ecc.

E qui una exp semplice IMO non c'e' perche' entrano in gioco altri fattori tra cui tipo di cliente, tipo di pagamento, rapporto cliente, ecc.

A cui devi aggiungere costi reali sostenuti, costo orario base, costi di gestione, ecc.

Tutto rapportato con il mercato ovvero quanto vale cio' che faccio ora?

Secondo me la cosa piu' semplice una volta chiarito bene con il cliente cosa vuole e pensare quanto tempo ci metti e quindi moltiplica le ore per tariffa oraria netta che vuoi ottenere. Aggiungi un 20-30 % (modifiche). Aggiungi costi fissi di gestione(luce, internet, affitto, telefono, macchina, commercialista, ecc.). Ammortizzamento sw e pc rapportato su base annua o biennale. Aggiungi costi fissi extra. Aggiungi % tipo cliente e pagamenti. Aggiungi 40 % tasse.

L'ordine non e' proprio cosi cmq circa. Tutto pero' deve essere rapportato al mercato.

Questo ovviamente per onemanband per una societa' cambiano le cose...

I.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Perdonami ma non faccio cosi'....se il discorso fosse cosi' semplice...[cut]

Aggiungi costi fissi extra. Aggiungi % tipo cliente e pagamenti. Aggiungi 40 % tasse.

L'ordine non e' proprio cosi cmq circa. Tutto pero' deve essere rapportato al mercato.

Questo ovviamente per onemanband per una societa' cambiano le cose...

I.

Ma guarda, so quali sono le aggiunte e i costi che vanno presi in considerazione ma quelli devi calcolarli tu.

Se hai chiesto quanto costa un'animazione (sia essa 3D o 2D) vuol dire che non lo sai e io ti ho dato una cifra approssimativa che rientra negli standard.

Il fatto che tu usi particelle, effetti particolari e altro non ha alcun significato. Se il cliente ti dice che non può spendere più di 2000 euro per un minuto di 3D allora vuol dire che farai vedere al cliente che qualità ottiene con quei 2000 euro: meno luci, textures meno pesanti, modelli meno complessi e rig (se ce ne sono) non troppo complicati. Tutto questo per abbassare il tuo tempo macchina e le tue ore di lavoro facendo rientrare quella cifra nel tuo guadagno.

Che che tu ne pensi o dica funziona così, mercato o non mercato, fila o non fila è così.

Oggi il costo più basso per un minuto di animazione 3D per una emittente televisiva (o chi per lei) si aggira intorno ai 3000 euro (e sono tutto tranne che rubati).

Poi la partita iva e tutti i cavoli vari inerenti le spese aziendali devi farceli stare tu.

Buona fortuna ;)

Mauro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Innanzi tutto scusa il ritardo...non avevo visto il tuo post....

Se hai chiesto quanto costa un'animazione (sia essa 3D o 2D) vuol dire che non lo sai e io ti ho dato una cifra approssimativa che rientra negli standard.

Ehm io non ho chiesto..rispondevo...

Il fatto che tu usi particelle, effetti particolari e altro non ha alcun significato. Se il cliente ti dice che non può spendere più di 2000 euro per un minuto di 3D allora vuol dire che farai vedere al cliente che qualità ottiene con quei 2000 euro: meno luci, textures meno pesanti, modelli meno complessi e rig (se ce ne sono) non troppo complicati. Tutto questo per abbassare il tuo tempo macchina e le tue ore di lavoro facendo rientrare quella cifra nel tuo guadagno.

E' chiaro che se hai un budget dentro quello devi stare. Ma non e' spesso cosi, almeno se hai a che fare con cliente sempre differenti. Magari mi dessero sempre il budget, spesso sei in concorrenza e non sai 1) il budget 2) quanto rompono 3) quanti concorrenti 4) se pagano.

Che che tu ne pensi o dica funziona così, mercato o non mercato, fila o non fila è così.

Forse dalle tue. E cmq se ti danno un budget quello fa parte del mercato perche' quell'importo non dipende da tuoi costi ma ti viene dato prima e tu ti adatti sopra...

Per quella cifra un determinato lavoro verra' cmq approvato...ecco l'elemento importante. Se ti conoscono e sai che per quella cifra si fa il lavoro ora devi decidere tu se accettarlo. Da cosa viene la decisione? Se te ne danno 1000 lo fai lo stesso?

Ecco allora sapere quanti costi a te stesso ha un senso. Capire che ci sono lavori che non rendono e allora e' forse venuto il momento di guardarsi attorno e cercare qualcosa d'altro.

Oggi il costo più basso per un minuto di animazione 3D per una emittente televisiva (o chi per lei) si aggira intorno ai 3000 euro (e sono tutto tranne che rubati).

Poi la partita iva e tutti i cavoli vari inerenti le spese aziendali devi farceli stare tu.

Be' non e detto che devi prendere tutto quel che viene...anzi..10 lavori mal pagati valgono quanto 2-3 ben pagati. E' chiaro che di lavoro ce ne sempre poco e si prende su un po' di tutto... La mia exp con le tv e' sempre stata negativa in rapporto guadagno-presazioni.

Cmq ritornato IT, tu parlavi prima di costi e ora parli di budget dati...insomma cambia un po' il discorso e non poco. Sono 2 situazioni differenti.

Il mio post non era per criticare il tuo ma solo che vi sono innumerevoli costi nascosti in una gestione aziendale e che quasi nessuno fa delle analisi sulla propria attivita' per capire se questa conviene e quindi la continua o se e' ora di cambiar mestiere.

Se siamo qui e' perche' di 3D ci vogliamo campare ma la realta' dei fatti e' che di 3D in italia non si campa, e chi ci campa lo fa male. IMO.

Poi dopo possiamo discutere di mille situazioni reali e ipotetiche ma farsi i conti in tasca e' importante per capire se facciamo un lavoro mal pagato che ci appaga nella tipologia o se facciamo un lavoro che ci da un ritorno rapportato alle ns. professionalita' e sbattimenti.

Un altro elemento imp che spesso non si considera e' lo studio. Il ns. settore richiede sempre e cmq studio, approfondimento, ricerca, test, prove, ecc. Questo non avviene in molti altri settori, o in maniera nettamente inferiore. Questo deve essere un elemento da considerare in un progetto. Se devo perdere 10 ore per imparare una cosa per un progetto le devo considerare almeno in parte in quel progetto.

Anche solo capire come funziona un macchinario di un cliente e' tempo dedicato al progetto del cliente.

Anche il tempo che perdo dal cliente e' parte del progetto. Ho avuto progetti fatti in 2 gg che me ne hanno fatto perderne 3 dal cliente...il cliente mi vuole vedere xche' gli sono simpatico? Paga.

Again : il mio post era per dare il mio modo di valutare le cose che magari poteva essere utile ad altri, in nessun modo voleva essere offensivo o aggressivo. Se lo sono stato scusa.

I.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×