Vai al contenuto
fabry01

Animazione Con V-ray

Recommended Posts

Buon giorno a tutti!!!

Ecco l'argomento di discussione: "come animare con V-ray una scena"

Quali sono i settagi meglio appropriati, come vi comportate con il salvataggio delle mappe sia dell'Irradiance che dei Fotoni.

Durante il calcolo usate il rendering con i campi?

Fatemi sapere se tra di voi c'è qualcuno che è riuscito a renderizzare perlomeno 250 - 500 frame senza grossi problemi!!!

Io per ora non ci sono riuscito ............. mi rimetto alle vostre conoscenze.

Grazie mille.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, non ho capito perche' non riesci a renderizzare l'animazione, forse perche' ci mette troppo tempo ?

In questo periodo sto renderizzando migliaia di fotogrammi in anim con vray e non ho particolari problemi.

Comunque io uso Irradiance map con Direct computation, Irradiance map presets settati su hig-animation, aumento HSph. subdivs e Interp. samples ( non esagerare....), in Advanced irradiance map parameters metto su Multiframe incremental.

Cosi' riesco a renderizzare a una discreta qualita' senza "uccidere" il pc con i tempi di render: i primi (soprattutto il primo) fotogrammi sono lenti di calcolo ma piu' va avanti e meno ci mette,fino a stabilizzarsi.

Fai conto che comunque un esterno di 1000 frame ci ha messo sul mio 3000xp amd qualche giorno.....

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao foraz68,

Mi sembra di capire che tu utilizzi gli stessi settaggi che di solito si utilizzano per un fotogramma fisso.

Io renderizzo ad una risoluzione televisiva 720x576 con i campi (2 passaggi per frame)

Se utilizzo il tuo metodo, cioè senza salvare la mappa dell'Irradiance e come Secondary bounces la mappa dei fotoni, a parte i tempi apocalittici il filmato pompa in modo esagerato.

Il mio problema sono i tempi, più o meno per un esterno di circa 1.500.000 facce ci impiega da 10 ai 25 minuti a frame, oltre al rischio del pompaggio dell'immagine. Spiego cosa intendo per pompaggio, il continuo mutare della luce con l'avanzare del movimento di camera.

Oltre a tutto questo i tempi diventano impossibili grazie al settaggio dell'antialias.

Che settaggi usate?

Basta ho finito .......................

Buon divertimento!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

ok, risoluzione giusta 720x576, non renderizzo in max con i campi ma li faccio con Combustion ( o After Effects ) cosi' ci metto la meta' del tempo, come secondary bounces non uso global photon map ma direct computation; nel file allegato di esempio di un mio lavoro il primo fotogramma me lo fa in circa un' 1 h e 30 ma col multiframe incremental gia' dal quarto frame la velocita' si attesta sui 8-10 minuti a fotogramma.

La soluzione gi non e' pulitissima come puoi vedere ( hsph subdivs e interp. samples piu' alti portano piu' qualita' ma anche render piu' lunghi )ma quando monti i frame anim non te ne accorgi piu' di tanto.

La tua cosidetta " pompatura " io ce l'avevo con mesh importate da librerie esterne, da quando realizzo io tutti i modelli non ho piu' problemi quindi penso che era dovuto a poligoni errati. Potrebbe succederti anche se le luci sono troppo " omogenee " sia come posizione che come intensita'.

Comunque queste sono mie prove, non sono un tecnico di Vray; cosi' ho visto che con me la cosa piu' o meno funziona per quello che mi serve.

Spero di esserti stato un po' utile.

Ciao

post-292-1111143583_thumb.jpg


Modificato da foraz68

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Devo ammettere che parte del modello non è stato realizzato con Max, e quindi la causa potrebbe essere data dalle mesh importate.

Ti farò sapere come procedono le varie prove .................

A proposito come setti l'antialias??

Ciao e grazie della collaborazione!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per le animazioni ho visto che la maniera per farle renderizzare "velocemente" e' usare l'antialias con Adaptive subdivision con min rate a 0, max rate a 2, ma gioca un po' anche con fixed rate e simple two-level per vedere che differenza c'e', come antialising filter uso o Area oppure Catmull.

fammi sapere come vengono le prove.

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

P.S. mi stavo dimenticando di dirti che se poi hai un programma come combustion, after effects, ...puoi regolare la scena finale con un color corrector in post produzione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×