Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Recommended Posts

post-11062-1188646902_thumb.jpg

Salve a tutti. Era da un pò che non postavo. Ecco il nostro ultimo lavoro. Si tratta di una libreria o meglio del rifacimento dell'arredo di una libreria già esistente ma i cui affari erano ormai pochi. Ci è stato affidato il restiling ed ecco il risultato. La libreria sarà pronta entro il 1 Dicembre per affrontare così il periodo del natale (notoriamente periodo di incassi). Il titolo della libreria è MIELEAMARO. Il titolo viene da un libro omonimo di Salvatore Cambosu. Per chi poi non lo sapesse il "miele amaro" è il miele di corbezzolo.

cao7tja8.jpg

Questo è il fronte della vetrina con il nome serigrafato sul vetro.

cao9tah7.jpg

Questa è la vista dall'interno verso l'esterno.

La vetrina è pensata senza serranda è con un vetro antisfondamento in maniera che possa restare aperta anche la notte così da farsi vedere anche quando è chiusa.

Dal titolo/nome della libreria abbiamo poi mosso la progettazione. Fronte alla vetrina e nella sala in fondo il pavimento cambia ed è fatto di esagoni. Esagoni di legno di colori differenti alcuni ed esagoni in vetro altri. Gli esagoni in vetro coprono delle "celle" in cui è possibile ospitare oggetti e piccole mostre di artigianato. Spero che questo si evinca dalle immagini.

Altra richiesta della committenza (oltre quella di avere un'identità forte) era quella di poter avere molta luce nel locale. La luce naturale scarseggia essendoci solo la vetrina a disposizione. Abbiamo perciò affrontato il problema con una controsoffittatura retroilluminata e coperta di pannelli di plexiglass satinati. Qua oltre alla luce trovano alloggiamento gli impianti di ventilazione.

cao12mx2.jpg

I banconi ad altezza di 60 cm servono come magazini non avendo altri spazzi a disposizione. Gli espositori bianchi sopra sono invece moduli standard in commercio. Dovevamo limitare alcune spese. I libri verranno esposti di copertina e l'altezza degli espositori è variabile.

Alcune porte sulle quali si ha accesso ad alcuni servizi quali contattori enel ecc. sono state "mascherate" con delle stampe Diillustrazioni od opere di alcuni artisti. come potete vedere nell'immagine che segue.

cao8twb6.jpg

La vetrina sul fondo è un'altro spazio che abbiamo ricavato per poter esporre opere. Questo servirà alla libreria sia per promuoversi sia per dare l'idea d'esser sempre in evoluzione.

Come potete vedere vicino alla vetrina la pavimentazione cambia e ritornano gli esagoni. Questo per evidenziare il passaggio all'altra stanza.

frame080dn6.png

Ecco la stanza la cui pavimentazione vetrata (e più sotto retro illuminata) ospiterà ceramiche ed altri oggetti come una piccola esposizione. Oltre a questo la stanza servirà anche per presentazioni libri ed eventi sempre del mondo dell'editoria.

cao5tim2.jpg

I render son quel che sono ma abbiamo dovuto chiudere il lavoro in 7 giorni. Quindi progetto (parte più onerosa), 2d, 3d, render ed esecutivi in 7 giorni.

A voi la parola....

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè che dire......mi sembra che nn ci sia niente da dirti sia dal punto di vista architettonico dei render e dalle richieste fatte...........sono rimasti contenti?

Anzi una cosa te la devo chiedere: come li alzo i pannelli di vetro per mettere gli oggetti in mostra? e quando ci cammino il meccanismo che li fa alzare mi da fastidio? te lo chiedo perche mi piace come idea e vorrei sapere se è una cosa nuova oppure è gia stata collaudata.......

dimensioni e tempi di calcolo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

I vetri sono appoggiati su una struttura in acciaio e separati fra loro. Rimarca questa separazione un giunto in ottone.

Il metodo usato per sollevare i pannelli di vetro è collaudato. Una semplice ventosa si appoggia sul vetro e permette l'estrazione dello stesso. In questa maniera non c'è nessun meccanismo di apertura e i costi sono contenuti. Senza contare che senza alcun meccanisnmo salvi anche l'estetica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Bello il MacPro+Maxwell ;)

Bel lavoro bello!

Ora vediamo di aumentare la produzione con il mio arrivo dove sai tu... sistemo un paio di casini e poi via... io sono pronto a tutto...

Ti aspetto per le birre...

Mat

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo il 3 ed il 5 sono in maxwell. non avevo tempo per farli tutti. così le notti renderizavo. quando è avanzato tempo ho fatto questi 2.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulla resa:

Ho dei dubbi sulla prime due immagini, il vetro si nota poco specie quello in vetrina, da l'idea di "glossy ma non possi" e forse ha un IOR che da poca rifrazione. Nell'altra parte del locale gli esagoni col vetro rendono molto meglio, forse ci potevi mettere una texture per delineare le divisioni tra i vetri, così pare un blocco unico.

Le prime due hanno delle ombre molto scure nella parte delle mensole, nelle ultime (4 e 6 immagine) sono più gradevoli.

Sul progetto:

Ma quel pavimento a spina di pesce??? Non era meglio dei listoni, con tutta la trama a esagoni averne anche un'altra del genere pare eccessivo.

Il resto mi piace, specie l'inserimento del motivo esagonale e le immagini alle pareti che spezzano un po' :Clap03:

Facci vedere quando l'avranno allestita come rende ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il progetto e' simpatico e funzionale e le immagini efficaci, giusto un po' di animazione (persone e segnaletica) non guasterebbe.

Non ho capito bene pero' come intendi trattare le fughe tra le tiles esagonali in vetro (vanno lavate per mantenere la funzionalita' e senza guarnizioni tra le fughe l'acqua ti va dentro) e sopratutto come il sistema di aerazione/condizionamento filtra dal soffitto in plexiglass (occhio pero' il policabornato sarebbe piu' indicato nel tuo caso, credo non solo per motivi funzionali ma anche di normativa antincendio).

Complimenti, dacci sotto con gli esecutivi!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho dei dubbi sulla prime due immagini, il vetro si nota poco specie quello in vetrina, da l'idea di "glossy ma non possi" e forse ha un IOR che da poca rifrazione.

Semplicemente per i primi 2 render non ho messo il vetro in vetrina. Ho ipotizzato fosse pulitissimo. Così per non rischiare contrattempi l'ho levato. L'importante è sapere che c'è e così diventa visibile :P

X fantomas: Personalmente non amo le persone nei render. Quando le metto è sempre per commissione di progetti altrui ma sui miei evito. Evito perchè mi danno più un senso di plasticoso e finto piuttosto che di vita. Forse son rimasto impressionato da chi mette uomini in giacca e cravatta a passeggiare negli asili o bambini a giocare a pallone nelle banche. Insomma, li trovo fuoriluogo. Almeno nei miei lavori. Rappresento ciò che progetto. Il resto(le persone) le vedrete a natale. :D

Sul policarbonato credo tu abbia ragione e grazie per la dritta. L'aereazione passa sul soffitto ma poi fuoriesce dagli "archi".

Per Gli esagoni in vetro ti dirò che non abbiamo pensato all'acqua. tra gli esagoni in vetrina vedrai che alcuni fanno da zebino. Poi il lungo percorso. Perciò diciamo che se l'acqua arriva in fondo allora l'hanno fatto apposta. ^_^

Scherzi a parte, spero non arrivi. Se poi dovesse arrivare si pulirà. Dovevamo però renderli apribili per gestire le esposizioni.

Grazie a tutti per i commenti.

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio architettonico padre putativo ti avrebbe detto dell'acqua che diversamente da noi non ha le corna e passa dappertutto. Ma a parte ciò passiamo al tuo gucciocentrico :rolleyes: (il mondo è ancora un sistema tolemaico per alcuni) giro in libreria... Mi piace l'idea dell'alveare nel piano di calpestio; boccio anch'io la spina di pesce: smorza gli esagoni che sembrano messi lì posticci o post-progetto avviato. Poca eleganza. Forse sarei andato di resina semi opaca sui toni del giallo con inserti di legno, appunto; cosa che peraltro mi rimanda nello svolgersi senza soluzione alle cere, al miele che cade dal vasetto, alla costruzione del nido dell'ape. Gli scaffali sono puliti e sicuramente rientrano nei costi; fanno un po' Edison (mi immaginavo delle nicchie, delle celle a smorzarli ogni tot per custodire il nettare del sapere), ma rispettano il gusto comune delle genti. Che, si sa, non avendo ali volano molto basse. Nel complesso un buon lavoro, ma molto meno di quanto i tuoi rendering ci vogliono far credere, Gucciolino mio! :devil:

I pannelli con i disegni mi dicono poco. Eppoi mi mancano le api!!! Lo sai, son fatto così: sguazzo nelle banalità, a differenza delle genti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Forse son rimasto impressionato da chi mette uomini in giacca e cravatta a passeggiare negli asili o bambini a giocare a pallone nelle banche. Insomma, li trovo fuoriluogo. Almeno nei miei lavori. Rappresento ciò che progetto. Il resto(le persone) le vedrete a natale. :D

O l'impiegata seduta in mezzo al prato con tanto di sedia e l'omino che si prova i pantaloni in mezzo a una piazza :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino... Mi eri mancato......

Scherzo ovviamente :devil:

Si, forse sulla spina di pesce avete ragione, state convincendo anche me. Riguardo alle api ed agli esagoni nelle librerie paolo avremmo voluto ma dovevamo contenere i costi. Il pavimento è piaciuto ma era un sorriso amaro, come il miele, quello del proprietario che pensava alla spesa. Lo farà ma piange all'idea della spesa. Se avessimo aumentato ne sarebbe morto.

I disegni alle pareti possono non piacere. A me piacciono. Poi a voi non devo vender nulla. Questo l'ho già venduto B)

Intanto, visto che l'ho fatta, vi faccio vedere com'era e come diventerà il fronte strada.

La resa è quella che è ma ci va bene per i giorni a disposizione avuti. Oltretutto questa vista serviva per il comune perchè approvasse la modifica del frontestradale. Visti gli standard è più che abbondante.

ingressomannopht4.jpg

com'era

fotoinserimentoptf4.jpg

come sarà

Come vedete abbiamo cercato di ampliare la vetrina per aumentare la luce naturale della libreria.

:hello:


Edited by sardo78

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche loro forse erano romantici... ma certamente anche in rosso..... come vedi in vetrina oltre al romanticismo ci sono esposti anche i saldi.... E dentro era tutto un prendi 20 paghi 4..... Insomma, ti capisco per l'esterno, ma non entrava nessuno. Oltretutto quando vedrai il dentro concorderai con me che avrebbe avuto bisogno di una sistemata. Era a pezzi.

:hello:


Edited by sardo78

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Sono curioso di vedere l'interno... non sono un accannito lettore (la grande delusione di casa) ma preferisco le librerie stile soffitta della nonna... non so perchè... in ogni caso cred che i render posso farci capire il progetto, ma non render l'idea di come sarà accogliente e fresca il nuovo locale... cosa che solo le foto possono darci... che fai? torni giù per l'apertura?

Ogni tanto bisogna staccarsi dal passato ed essere un minimo futuristici altrimenti si restaura e basta... ;)

Mat

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per dovere di cronaca vi presento l'altra persona che ha lavorato con me:

Antonello Cuccu.

2006060213252201212.jpg

Architetto.

E'stato direttore per alcuni anni dell'istituto europeo di design a Roma. Adesso insegna museografia ad Alghero. Lavora per la Ilisso edizioni in qualità di Architetto e critico d'arte. Una persona eccezionale. Lo incontrai che avevo 19 anni e cominciammo allora a lavorare insieme. Un risultato così in così poco tempo è stato possibile, oltre che dalle acquisite professionalità di entrambi, anche dal affiatamento. Insomma, 10 anni di conoscenza serviranno pure a qualcosa. Le discussioni si son ridotte solo all'utile. Nessuna perdita di tempo su arroccamenti progettuali.

Ora vi linko alcuni suoi lavori fatti per la mostra a roma "Les Demoiselles de Mamojada"

Les Demoiselles de Mamojada

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ebbravo sardo! bei lavori colpisce la pulizia e l'eleganza(come sempre)

sei già in da house oppure ancora in terra sarda? fatte sentì

mi piace un sacco anche il gioco di pavimentazioni all'ingresso.

gira i complimenti anche all'architetto mi raccomando

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest xbox360
Anche loro forse erano romantici... ma certamente anche in rosso..... come vedi in vetrina oltre al romanticismo ci sono esposti anche i saldi.... E dentro era tutto un prendi 20 paghi 4..... Insomma, ti capisco per l'esterno, ma non entrava nessuno. Oltretutto quando vedrai il dentro concorderai con me che avrebbe avuto bisogno di una sistemata. Era a pezzi.

:hello:

e dopo aver speso tutti questi soldi pensano di tormare in attivo e guadagnare un sacco di soldi ??? bha :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bè xbox360 mica hanno solo rifatto la libreria esteticamente. Come giustamente noti, non sarebbe servito.

Ora non stà a me dirlo in questa sede ma ti assicuro che il piano di rientro è ben strutturato.

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che bello, sono iniziati i lavori.....

:Clap03:

post-11062-1191431446_thumb.jpg

post-11062-1191431575_thumb.jpg

Olè......

In effetti è un pò un wip.... Ma almeno vediamo come viene :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi dispiace LAIG4z... Anche a me piaceva quel tipo di libreria, vecchia e dove respiri la carta.... ma purtroppo non riuscivano a mantenerla altrimenti. Ora speriamo vada meglio :P

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x