Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
rimastellen

Mi Serve Un Mentore

Recommended Posts

Per la modellazione mi butterei su rhino sicuramente ma prova prima 3ds visto che lo possiedi e vedi come ti trovi. Io lo trovo molto macchinoso per la modellazione!!!! Premetto che è un parere personale!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
x riverwind

azz mi dici poco :o

allora...se dovessi rispondere alla tua domanda direi di utilizzare 3ds max ma solo perhcè sò usare solo quello...non sò nulla di rhino qundi è logico che dica di utulizzare quello che conosco...ma uno che sa usare rhino ti potrebbe dire la stessa cosa...secondo me faresti meglio a provarli tuti e due per un pò di tempo e vedere con quale ti trovi meglio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi raccomando comunque un tentativo con max fallo!!! Inoltre devi trovare affinità con il programma e non farti problemi se è in inglese perchè per chi non lo mastica è un pelo più difficile ma poi vedrai che scorrerai velocissima e sarà un punto a tuo favore in un futuro!!! Di tutorial per incominciare è piena la rete, puoi vedere qui su treddi o sul sito ufficiale di rhino. In bocca al lupo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
allora...se dovessi rispondere alla tua domanda direi di utilizzare 3ds max ma solo perhcè sò usare solo quello...non sò nulla di rhino qundi è logico che dica di utulizzare quello che conosco...ma uno che sa usare rhino ti potrebbe dire la stessa cosa...secondo me faresti meglio a provarli tuti e due per un pò di tempo e vedere con quale ti trovi meglio...

capito però ho visto il collegamento e non mi pare molto facile e io sono abbastanza disperata

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi raccomando comunque un tentativo con max fallo!!! Inoltre devi trovare affinità con il programma e non farti problemi se è in inglese perchè per chi non lo mastica è un pelo più difficile ma poi vedrai che scorrerai velocissima e sarà un punto a tuo favore in un futuro!!! Di tutorial per incominciare è piena la rete, puoi vedere qui su treddi o sul sito ufficiale di rhino. In bocca al lupo!!!

marunna sto iniziando a pensare di darmi all ippica :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
capito però ho visto il collegamento e non mi pare molto facile e io sono abbastanza disperata

il collegamento era cosi per dirne una....cmq comincia da cose che ti stanno vicino, bicchiere-tavolo-stanza-casa-citta-nazione-mondo-univero ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma figurati è sempre così c'è il muro iniziale da abbattere ma una volta tirato giù la strada è tutta in salita. Bisogna perseverare, e inoltre bisogna mettersi in testa che solo con la pratica si arriva all' obbiettivo, è impensabile pensare che le cose ci cadano addosso senza fare nulla. Guarda qui, magari trovi qualche cosa per iniziare e mi raccomando coraggio!!!

http://www.rhino3d.com/tutorials.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma figurati è sempre così c'è il muro iniziale da abbattere ma una volta tirato giù la strada è tutta in salita. Bisogna perseverare, e inoltre bisogna mettersi in testa che solo con la pratica si arriva all' obbiettivo, è impensabile pensare che le cose ci cadano addosso senza fare nulla. Guarda qui, magari trovi qualche cosa per iniziare e mi raccomando coraggio!!!

http://www.rhino3d.com/tutorials.htm

ehm mi sa che non posso utilizzarle perchè ho rhino tarocco ehemeheheh :TeapotBlinkRed:

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao a tutti sono una studentessa di product design dovrei iniziare a usare i programmi per modellazione 3d etc che mi consigliate rhino o 3 d studio li ho tutti e due

e poi come iniziare ?? :wacko: :wacko:

ciao che fa uno studente di product design?

Share this post


Link to post
Share on other sites

@algo

dovrebbe studiare l'approccio dell'utente agli oggetti di uso quotidiano, secondo l'aspetto sociologico del rito dell'uso e consumo, ed ergonomico dell'usabilità

avere padronanza dei materiali con i quali questi oggetti vengono prodotti e dei processi di produzione che ne sono coinvolti. quindi approfondire lo studio della tecnologia dei materiali e dei processi correlati di prototipazione e produzione.

avere una infarinatura di marketing e di indagini di mercato, di comunicazione pubblicitaria e di packaging.

infine modellare in 3D e valutare con strumenti di prototipazione virtuale l'assieme di idee.

e poi si va avanti...


Edited by marisalibox

Share this post


Link to post
Share on other sites
@algo

dovrebbe studiare l'approccio dell'utente agli oggetti di uso quotidiano, secondo l'aspetto sociologico del rito dell'uso e consumo, ed ergonomico dell'usabilità

avere padronanza dei materiali con i quali questi oggetti vengono prodotti e dei processi di produzione che ne sono coinvolti. quindi approfondire lo studio della tecnologia dei materiali e dei processi correlati di prototipazione e produzione.

avere una infarinatura di marketing e di indagini di mercato, di comunicazione pubblicitaria e di packaging.

infine modellare in 3D e valutare con strumenti di prototipazione virtuale l'assieme di idee.

e poi si va avanti...

già mari peccato che di queste cose ne faccio solo un terzo scuola del piffero :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

la pura verità?

l'ID non esiste.

è la mitificazione della figura degli architetti - diciamo per la maggiorparte italiani - che negli anni d'oro del design (fa anni 40-60, và...) avevano carta bianca da parte dei grossi industriali (e soprattutto tanti ebanisti-modellisti con una dose infinita di pazienza ed abilità).

da qui nasce una buona percentuale dei prodotti ai quali dobbiamo tutt'ora la nostra fama internazionale di designer.

attorno ai primi anni 90 sono nate le prime facoltà mirate all'insegnamento di una accozzaglia di materie prevalentemente di carattere architettonico-ingegneristico, sotto il nome di design, industrial design, design industriale, con un primo orientamento al design "sociale" (processi industriali per l'abbassamento dei costi).

ma in un paese dove il concetto di griffe regna sovrano, se un apribottiglie non ti costa 80 euro e si rompe dopo 3-4 usi, il concetto di abbassamento dei prezzi non regge, quindi molto lustro e poca sostanza.

negli ultimi anni si è cercato di diversificare il ruolo del designer ovunque lo si potesse metter dentro, ma i risultati sinceramente non sono esaltanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x