Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Boda

Interno Museo Nazionale Di Tokyo

Recommended Posts

molto bella l´illuminazione e la resa complessiva. L´unico appunto é il vetro della scala che é troppo incolore e che ha un indice di rifrazione troppo alto (o meglio, anche se é quello giusto l´effetto non é dei migliori).

Share this post


Link to post
Share on other sites

I tagli che hai scelto mi piacciono parecchio, la luce forse un pò più contastata. Peccato per il vetro dei corrimano che non riflette, a mio avviso, abbastanza, pignoleria avrei utilizzato la texture del legno degli scalini della stessa misura di quella utilizzata per i pianerottoli.

Nel complesso un ottimo lavoro.

Complimenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per i complimenti.

Per l'illuminazione ho utilizzato il physical sky senza sole. Per il sole ho aggiunto uno spot per avere una luce morbida e senza troppi contrasti. Ho utilizzato due skyportal sulle aperture laterale e frontale. Come motore di calcolo ho usato l'AQMC e in secondary bounces le lightmaps.

L'effetto della rifrazione del vetro in effetti subito ha lasciato anche me un po' "così"... però dovrebbe essere corretto...

Inoltre ho abbassato volontariamente la riflessione per evitare un impasto eccessivo dell'immagine..

ciao ciao

boda

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cinema 4D+FR2

ciao ciao

hem..premetto che penso di non capirne di architettura e che i render 2 e 4 mi piacciono molto, però... perchè ti sei soffermato proprio a realizzare le scale?!?!? in un museo di tokyo(dove tokyo secondo mè è la città più tecnologica che esiste) non hai creato qualche stanza più sucggestiva?!?!? è solo pura curiosità ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites
forse perchè voleva mostrare i particolari costruttivi del palazzo e non quello che c'è dentro . ^_^

Si in effetti mi piaceva molto la struttura di questa scala... poi volevo testare un po' fr2 e questa struttura con molti profili rendeva particolare lo studio della luce che doveva comunque essere morbida.... in effetti il soggetto può essere strano però penso sia l'impatto che deve funzionare in un'immagine, il soggetto potrebbe essere qualsiasi cosa....

ciao ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x