Vai al contenuto

Recommended Posts

Ecco un altro test con Phisical Sky.

Le prime 2 immagini sono state renderizzate con la vecchia relase in più passaggi su 2 PC,tempo totale a immagine 7-8 ore circa con 18-19 sample calcolati.

La terza renderizzata con la nuova Alpha 1.1.22 l'ho stoppata dopo 48 minuti con 12 sample calcolati:

Bullozzi_1.jpg

Bullozzi_2.jpg

Bullozzi_3.jpg

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ti volevo chiedere una cosa, ho visto che fate spesso su sto sito ste prove di render per vedere la resa del sole, le caustiche il radiosity ecc... ma a quale livello o in che settore vuole arrivare una artista 3d che fa in specifico queste prove di render fotorealistici che durano 8 -10 ore a frame?

Vedendo che la maggior parte dei ragazzi che scrivono su treddi lavorano nell'architettura in generale(interni esterni, impatti ambientali ecc) immagino che il discorso finisca lì ovvero metti le luci i materiali imposti la GI(Vray Brazil Maxwellrender che sia) e via col render.

Chiedo questo perchè per esempio io lavoro in altri campi del 3d soprattutto publlicità e effetti per films o videogiochi e sarebbe impossibile immaginare di prendere una scena come per esempio quella di una piazza che crolla per un terremoto con decine di persone che scappano (scena a cui sto lavorando), mettere la GI e buttare il render e aspettare 1 mese per vedere un frame.

Intendo dire che le tecniche di illuminazione che ho visto testate spesso qui sono utilizzabili solo su frame fissi.

Questo non vuol dire che non uso la GI anzi, con molti livelli separati la uso eccome, così tutto è più veloce(ma molto) da calcolare e dosabile a piacimento .

Solo mi pare un po strano almeno per me sto metodo.

ciao e scusa se son stato un po contorto.

Ps stesso discorso vale anche per le prove di DOF( che a mio parere va fatto in Post con l'uso della mappa dof)

mauro


Modificato da leprinoxyz

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,non credo che Maxwell verrà mai usato in grandi produzioni cinematografiche,non tanto per il tempo di rendering (non penso che la Paixar,ILM o Weta abbiano problemi di potenza di calcolo :P ) quanto perchè si preferisce avere un maggiore controllo usando (come di ci tu) svariati layer e spesso fakando GI e compagnia bella.Per queste cose non serve Maxwell che è piuttosto un simulatore fisico,ma i vari Renderman,MR,Vray,Scanline :P ,ecc...

Il DOF ad esempio non si "attiva/disattiva" come in tutti i motori,ma è sempre presente come negli obbiettivi reali.

Non so se poi ho capito la domanda :D

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non mi sono appeso a Maxwell render, che per altro è un motore di render che molti importanti studi stanno aspettando, il mio era una discorso generale che si può fare con tutti i motori di render esistenti.

Solo era una " critica " nel modo di usare la GI o il dof. Ma non voglio sembrare uno spaccone, qundi non volermene.

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi sembra giusto quello che ha detto leprino...beato te che fai certi lavori e sei fortunatamente "costretto" a sviluppare certe tecniche:) ...

...cmq per quanto riguarda i rendering postati da un punto di vista della qualità delle immagini mi sembrano belli...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo in pieno con leprinoxyz. Anche io ho sempre lavorato per videogiochi e sono più orientato a grafica "tecnica destinata a qualcosa" che al fotorealismo fine a se stesso.

Su questo forum ho notato un copioso uso dei motori di renderig, più che in ogni altro sito che tratti di modellazione 3D.

Sia chiaro, le immagini tirate fuori da Vray, Maxweel ecc. postate in galleria sono molto belle a vedersi, ma la maggior parte rappresentano il solito interno/esterno che premia il lavoro del motore di rendering e non la modellazione.

E alla fine tanta attesa per avere un'immagine mi sembra sprecato se poi la scena si riduce al solito salotto, costato un ora di modellazione e dieci di rendering.

Credo si impari di più e che dia molta più soddisfazione lavorare sui particolari della scena e magari fare un'animazione originale che smanettare con la configurazione dei motori. Almeno secondo me che passo ore a creare Normal Maps e modelli low-poly..Ma è solo la mia opinione!

Cmq il rendering di queste immagini è molto realistico. Complimenti (al Maxwell)!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

purtroppo, come gia detto sopra, non tutti hanno la fortuna di lavorare nel campo dei videogiochi o dei visual FX, per questo si troveranno raramente esempi di modellzaione low poly o fake GI su questi siti.

Ho notato che il fine ultimo dell 80 percento delle immag postate è il raggiungimento del realismo, per cui l'utilizzo di un motore di render che si avvicini al massimo alla resa reale di una qualsiasi luce esistente (concordo perfettamente la scelta dei soggetti, interni o esterni alquanto strausata....a meno che non siano modelli per lavoro).

Volevo aggiungere che secondo me aspettare 10 ore per un render, quando magari inizi il lavoro alle 9 di mattina e alle 6 di sera deve essere pronto, è un po impossibile....per cui chi è costretto in queste tempistiche raramente utilizzerà al "massimo" o al meglio un motore di render, cosa invece che si puo fare quando si postano delle immag come esempio della propria bravura, ma che non hanno alcun fine commerciale!!!

oddio devo aver fatto un po di bordello con sto discorso.... :blink::blink:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Molto belle le immagini ... anche se rivedrei un po' meglio la filettatura.

Per quanto riguarda il discorso render-animazioni e' logico.

Oggi si riesce ad arrivare al vero realismo attraverso motori di rendering evoluti e con PC e prog che riescono a supportare scene complesse inavvicinabili anni fa'.

Naturalmente il tutto viene moltiplicato quando si parla di frame per animazioni quindi uno non puo' certo aspettare 4 ore per una frame ... tutto va' di pari passo con le tecnologie ... fra qualche anno avremo schede video o sistemi che renderizzano in tempo reale a qualita' stratosferiche quindi potremo fare cio' anche per le animazioni.

Forse un giorno avremo un material editor con un sistema tattile per "sentire" realmente con le mani i materiali ... :P siiii vabbe' forse e' meglio che mi sveglio ... .

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Molto belle le immagini ... anche se rivedrei un po' meglio la filettatura.

Per quanto riguarda il discorso render-animazioni e' logico.

Oggi si riesce ad arrivare al vero realismo attraverso motori di rendering evoluti e con PC e prog che riescono a supportare scene complesse inavvicinabili anni fa'.

Naturalmente il tutto viene moltiplicato quando si parla di frame per animazioni  quindi uno non puo' certo aspettare 4 ore per una frame ... tutto va' di pari passo con le tecnologie ... fra qualche anno avremo schede video o sistemi che renderizzano in tempo reale a qualita' stratosferiche quindi potremo fare cio' anche per le animazioni.

Forse un giorno avremo un material editor con un sistema tattile per "sentire" realmente con le mani i materiali ... :P siiii vabbe' forse e' meglio che mi sveglio ... .

Ciao.

non credo ti stia allontanando parecchio dalla realtà...già ci sono studi in tal senso....sia tattile che olfattivo..

ti quoto anche per le filettaure decisamente non belle...ma credo che l'intento principale di oneshot era la resa finale...sappiamo tutti che è in grado di fare oggetti di gran lunga superiore ad una filettatura

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
non credo ti stia allontanando parecchio dalla realtà...già ci sono studi in tal senso....sia tattile che olfattivo..

ti quoto anche per le filettaure decisamente non belle...ma credo che l'intento principale di oneshot era la resa finale...sappiamo tutti che è in grado di fare oggetti di gran lunga superiore ad una filettatura

lo so lo so ... lo so benissimo che e' un grande .... era solo per rompere un po' le p@lle.

Per quanto riguarda l'hardware olfattivo e tattile ... magari quanto costa??? lo voglio.

Ciao


Modificato da MaxiPT

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse un giorno avremo un material editor con un sistema tattile per "sentire" realmente con le mani i materiali ... tongue.gif siiii vabbe' forse e' meglio che mi sveglio ... .

Cavoli devo trovare il modo per progettarlo e brevettarlo....vi farò sapere!!!!!! :devil::devil::devil::devil:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
non credo ti stia allontanando parecchio dalla realtà...già ci sono studi in tal senso....sia tattile che olfattivo..

ti quoto anche per le filettaure decisamente non belle...ma credo che l'intento principale di oneshot era la resa finale...sappiamo tutti che è in grado di fare oggetti di gran lunga superiore ad una filettatura

Esattamente :P

Il mio intento era creare un immagine il + fedele possibile alla realtà (ok la filettatura è quello che è :D ).

Per quel che riguarda il discorso motori di rendering,io preferisco modellarmi il pìù piccolo dettaglio piuttosto che appoggiarmi a low-poly e textures trickkettose :P .

Cerco di creare materiali verosimili basandomi sulla controparte reale.

Il DOF lo preferisco calcolato piuttosto che crearne uno "fasullo" con PS e zDepth map,lo stesso per la GI e dopotutto Maxwell è pagato proprio per fare questo.

Se poi qualcuno vuole usare solo il Paintbrush x i suoi rendering faccia pure :D:D:D .

Non ho problemi ad aspettare qualche ora in più dato che non ho clienti rompiballe alle calcagna ma è solo passione :D

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bei render, quoto anche io la filettatura e le proporzioni tra oggetti e pavimentazione.

Per il discorso sul metodo... beh molto è dovuto anche al fatto che molti non sanno come si lavora, non conoscono le tecniche ideali per poter ottimizzare il processo lavorativo.

Si, si sa che esiste il rendering su più layers ma poi? come li combino, cosa ci faccio?

C'è tantissima confusione sul processo produttivo e per questo si tende spesso a generare tutto in un'unica immagine, in un solo rendering.

Anche io ammetto un po di ignoranza su questo, dovuta al fatto che per lavoro sono costretto a metodi veloci di setup delle scene e non posso "perder tempo" ad organizzare un processo di lavoro.

Devo modellare e poi renderizzare, punto!

Manca la conoscenza... tutorials e guide su come ottenere una bella illuminazione con Maxwell, VRay MR & Co. ce ne sono a bizzeffe ma su come veramente si lavora? C'è ben poco e quasi nulla in italiano (molti con l'inglese cozzano) e quindi se non lavori in qualche ditta dove sei a contatto con questo metodo di lavoro e persone che lo conoscono, puoi veramente poco.

Ecco il motivo, a mio parere, di questi "banali" studi di luce d'interni ed esterni

scusate non conosco maxwell....si trova una demo on line da provare? :mellow:

Non ci sono demo di Maxwell, si può solo acquistare la versione Alpha. Con l'acquisto è garanbtito un supporto che ti permetterà di avere un aggiornamento costante ed ottenere gratuitamente tutti gli sviluppi del software fino al rilascio della versione 1.0 compresa.

Per info: http://www.maxwellrender.com

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sicuramente interessante e utile eseguire test e provare vari motori, vari setup.....ma purtroppo, come dici anche tu, dal punto di vista lavorativo hanno un utilizzo veramente minimo, dato che la stessa scena alla stessa risoluzione renderizzata con Vray, o Mental con setup "spinti", comportano tempi di render mastodontici in confronto al radiosity o alla GI proprietaria di 3dstudio.

Dunque ok che si facciano dei test, ma poi se non si possono utilizzare a livello lavorativo a meno che non si possiede una renderfarm......sono molto fine a se stessi!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Hei oneshot scusa la mia non era una critica rivolta a te, anzi beato te che non hai i clienti che ti stanno alle calcagna, ma la mia era solo una domanda su dove vuole arrivare o in che campo si vuole specializzare un ragazzo tipo che usa questa metodologia di approccio al render.

Ma sicuramente dovrei capirlo da solo essendoci perlopiù render di interni vuol dire che la maggior parte dei ragazzi di treddi vuole restare o specializzarsi nel campo dell'architettura e oggettistica e quindi è fuori luogo parlare di render a livelli.

ciao :rolleyes:


Modificato da leprinoxyz

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

@leprinoxyz:

Eh eh lo so che non ce l'hai con me :P ,la mia era solo una battuta :D .

Comunque hai ragione,il target di maxwell è soprattutto il campo architettonico o la visualizzazione,dove è fondamentale la resa della luce e dei materiali.

Il suo punto di forza è l'estrema semplicità nel setup dell'illuminazione,cosa che porta via molto tempo usando i motori tradizionali.Il tempo guadagnato però se lo riprende la Cpu in fase di rendering :P .

La tecnica dei layer è molto utile se si vuole avere un controllo totale,si possono ottenere risultati molto differenti aggiustando pochi parametri e senza dover ri-renderizzare tutto.Poi spesso l'effetto ricercato è così particolare da richiedere ulteriori artifizi :D ,impossibili da ottenere con un calcolo "corretto".

A breve dovrebbere uscire anche l'SDK di maxwell che aggiungerà un pò di flessibilità,ma niente se paragonato a PRMAN o MRAY che hanno un loro linguaggio di shading.

Cmq c'è gente che realizza animazioni (di pochi secondi eheh) con maxwell:

http://www.maxwellrender.com/forum/viewtopic.php?t=935

Ciao


Modificato da OneShot

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cmq anche se faccio architettura e mi piace l'architettura...trovo che la vera grafica anche quella più interessante almeno dal mio punto di vista sia quella che fa leprino :) ...in effetti quello del rendering fine a se stesso come lo concepiscono un po' tutti è un concetto un po' "statico"...mi sto avvicinando da poco a combustion faccio le prime cosette da tutorial in compositing e sto capendo molte cose in merito, e il tutto mi piace parecchio...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

adoro maxwell ... l'ho provato quest'anno a imagina.... penso che con qualke ritocco ... potrebbe essere usato tranquillamente in produzione... complimets..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
...in effetti quello del rendering fine a se stesso come lo concepiscono un po' tutti è un concetto un po' "statico"...mi sto avvicinando da poco a combustion faccio le prime cosette da tutorial in compositing e sto capendo molte cose in merito, e il tutto mi piace parecchio...

Quoto perfettammente!!!

peccato che combustion ha una curva di apprendimento un po ripidina da quel poco che ho visto......

Cmq di nuovo complimenti per le immagini!!! :D:D:D


Modificato da giovomal

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
peccato che combustion ha una curva di apprendimento un po ripidina da quel poco che ho visto......

a pilloline se po' fa sec me...

comunque già l'ultima volta ho provato un rendering multilayer sia con photoshop che con combustion (il test l'ho messo sul tut di asdsa) a parte che è venuto meglio con il secondo...ma mi tornava già meglio proprio come comandi e funzioni ...lo scoglio grosso è l'inizio sec me, poi piano piano uno impara...


Modificato da florenceale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×