Vai al contenuto
alfred80

Taverna Con Camino-alambicco

Recommended Posts

è tantissimo che non apro una discussione vuoi per tempo vuoi per pigrizia!cmq ecco un wip fresco fresco..è un idea da sottoporre ad un parente che ovviamente non pagherà un euro(io li vorrei pure ma...)cmq voleva un idea carina per farsi la tavernetta fianco casa sua..ed io faccio allenamento con interni visto che questo è il secondo che faccio con vray!(il primo era piuttosto penoso!!!

ecco l'idea..un bel salone grande in collegamento col garage tramite grandi pannelli scorrevoli che all'occorrenza del banchetto"serius"(pieno di alcool :Clap03: ..)scorrono nel muro divisorio e creano un unico ambiente..poi il camino ha ispirazione da un "alambicco"artigianale in rame martellato che ho visto da poco a casa di un amico!!

Vabbè a parte i dettagli di progettazione che poco fregheranno..che ne dite?io sono piuttosto soddisfatto per quello che serve e mi sembra non manchi nulla!ho modellato in rhino e preso qualche archmodel per brevità(visto che è gratis poco tempo <_< )! Non credo di poter andare oltre come resa di luce..cioè per le mie capacità credo di esser arrivato..ma magari con il wip riesco a migliorare..son fiducioso anche perchè ancora cè tanto.

tempo di realizzazione sino ad adesso(compresa la stesura a mano e su autocad dell'idea iniziale)30 ore circa.

Ora C&C sono ben attesi!

Irradiance+light cache..ho provato col qmc ma i tempi salgono e cmq credo provo per i render finali(mi sembra sia più preciso..ma non so!)

Luci: 1direct esterna con ombre "area light"

1vlight ad ogni apertura

exponential settato di default.

faces=770875

tempi di render a vista 800x600 mediamente 38min(compreso calcolo gi)

hardware portatile aspire core duo t2300-1gb di ram -video ati x1300

Ah..il vetro dei pensili vicino al frigo dovrebbe esser molto più trasparente..cosi sembra un materiale "pieno"le macchie di colore tra copertura e parete son dovuti a..booo?devo controllare la geometria.

Sul camico manca la texture del termostato(ora è bianco)

Ah..altra cosa..con sto wip l 'intento è di creare un atmosfera anche in notturno visto che non ne ho mai fatto uno!! :blink2:

post-15174-1183594349_thumb.jpg

post-15174-1183594842_thumb.jpg

post-15174-1183595026_thumb.jpg

post-15174-1183596058_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Forse hai esagerato un pò con il bump del rame e qualche texture (legno in particolare) non è proprio ad alta risoluzione ^_^ ...

Inoltre in alcuni punti sembra che manchi la GI...trovo poi che ci sono parecchi dettagli molto ben riusciti affiancati ad elementi che non hanno lo stesso grado di realismo (limoni, cuscini, tagliere ecc.) ;)

Per il resto, anche considerando il destinatario, è decisamente un ottimo lavoro! :Clap03::Clap03::Clap03:


Modificato da ferro_design

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao..grazie del commento..manca la gi?dove?dammi un indizio cosi controllo perchè su questi dettagli non ho un grande occhio!

Il rame lo rivedo un po in effetti è un po esagerato.. il legno non è realiztico solo per il bump?

Ah..i dettagli che non sono realistici sono quelli che citi nelle parentesi o tutti gli altri? :crying:

Cmq stanotte ho lasciato andare un render con il qmc sia al primary che al secondary.....impossibile farlo tempi previsti 56 ore...vabbe che cosi dovrebbe essere unbiased ma.....e poi ne aveva rendereizzato due bucket e la differenza non era per nulla percepita!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

piccolo up..ho corretto materiale rame,materiale legno scuro, ho rimappato la cassetta nella nicchia..ho rivisto anche i limoni..li ho variati un po..cosi come sono?troppo lucidi?ho osservato un limone qui al sole e in effetti è piuttosto lucido..bo..ditemi voi!

Ah le macchie nella giunzione in alto non capisco da cosa siano date..la geometria combacia..forse è colpa di un intersezione muro falda?

Ah..sto cercando l'immagine di un indicatore temperatura da forno vecchio stile..ma non ho trovato ancora nulla..avete qualcosa?link?

post-15174-1183656870_thumb.jpg

azz..ho confrontato le due immagini..i limoni ora sono troppo verdi e anche molto riflettenti..uff

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

altro up con luce diretta spostata di poco e limoni corretti(azz sti limoni e che acidità che fanno veni :wallbash: )ed un altra vista(passata di photos per effetto blur nelle aperture)

post-15174-1183676390_thumb.jpg

post-15174-1183676469_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie..anche se mi piacerebbero critiche per migliorare..ma i complimenti son ben accetti :P

allora ho fatto cosi:

1-ho fatto la pianta del locale in autocad e ho abbozzato gli arredi

2-ho salvato il dwg in formato 2000

3-ho aperto il dwg con rhino

4-ho modellato la scena prestando cura ad inserire i vari oggetti in layer diversi(es layer "sportelli cucina",layer "travi in legno" etc)

5- ho selezionato layer per layer gli oggetti e ho esportato come 3ds. Nell'esportazione bisogna differenziare gli elementi curvi da quelli squadrati; questo perchè gli elementi squadrati li esporto col numero minimo di facce..mentre quelli curvi valuto elemento per elemento quanta definizione mi occorre per avere il miglior compromesso "curvatura non scalettata-numero facce", per questo passaggio ricorda che gli oggetti curvi che sono contigui o concentrici(esempio se hai un pavimento che su un lato è curvo e il muro che lo delimita segue la stessa curvatura)vanno esportati con lo stesso parametro di definizione altrimenti ti ritroverai con dei buchi tra i due elementi!

ricorda anche di spuntare simple plane(se non ricordo male se chiama cosi)se hai (come per un pavimento curvo)parti curve e parti piane

Cmq è più facile farlo che spiegarlo..credo che sia una cosa banale per i più..ma spero di esserti stato utile!

Ah..quando poi importi in Max ricordati le unità di misura(tieni sempre i metri con unità in millimetri)e quando ti chiede di convertire le unità di sempre no.

Per chi passa....se date un c&c mi farebbe piacere :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hola...come dicevo nei post precedenti provo a fare la scena con illuminazione notturna..ecco la prima prova

post-15174-1184370971_thumb.jpg

il problema è quella specie di bruciatura dietro laplique...cioè specie perchè sembra un bagliore da bomba atomica :wallbash: ..vabbe è il primo tentativo..

Ho usato vlight sphere con unità "luminous power" e un raggio di 20mm per la grandezza e subdivision a 15

Dunque come evito quel bagliore?ed inoltre vorrei che le luci proiettassero le ombre con i fori fatti nella aplique..cioè dovrebbe esserci quell illuminazione a macchia di leopardo tipica di una superficie "bucherellata" ho prvato con una luce omni standard ma l'effetto non mi piace per nulla..consigli??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ora ho lanciato un render con una omni di max con ombre vrayshadow...vediamo che succede..ah..nella stanza ci sono in tutto 4 luci (due per lato su due lati)e l illuminazione è aiutata dall'enviroment a 0,25 con colore blu notte..

però se non ricevo nessun commento è come se provo da solo e il wip perde di significato..non pretendo..forse la scena fa cag.. però un suggerimento non mi sarebbe dispiaciuto e non per complimenti o le stelline che sinceramente non mi interessano!su su siate generosi :P

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
ora ho lanciato un render con una omni di max con ombre vrayshadow...vediamo che succede..ah..nella stanza ci sono in tutto 4 luci (due per lato su due lati)e l illuminazione è aiutata dall'enviroment a 0,25 con colore blu notte..

però se non ricevo nessun commento è come se provo da solo e il wip perde di significato..non pretendo..forse la scena fa cag.. però un suggerimento non mi sarebbe dispiaciuto e non per complimenti o le stelline che sinceramente non mi interessano!su su siate generosi :P

Belle immagini a parte l'ultima.

Hai provato con delle IES lights calibrate per la grandezza della stanza? Sembra che le luci usate non ce la facciano ad illuminare tutto lo spazio e con delle IES potresti, forse, calibrare meglio l'illuminazione, rendendola anche più realistica.


Modificato da diamante73

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

ecco la prova con la omni

post-15174-1184411083_thumb.jpg

Qui la bruciatura della parete è limitata però non mi piace la proiezione dei fori..guardate la luce come è forte quando dovrebbe essere attenuata dalla distanza!

concordo sull ultima immagine che fa decisamente pena..ma aimè è la priva volta che ricerco i set per il notturno.. :wallbash:

dici ies?cioè fotometriche?non le ho mai utilizzate e non ne conosco il funzionamento cmq se magari mi dai delle dritte volentieri..le luci sono settate basse cioè vorrei creare un illuminazione da taverna..cioè calda e non troppo forte..certo cosi è troppo debole ma se alzo mi brucia di più la parete..pensavo di escludere dall illuminazione della luce diretta la parete..cioè escludo ad ogni luce la parete sulla quale si trova cosi prende luce da quelle difronte e basta..mmm però credo che cosi mi sballi tutto perchè avrei poca illuminaz sulla parete vicina alla luce..che casino

PS:grazie del post ho bisogno di confrontarmi per cercare di creare una scena decente


Modificato da cico_25

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ciao.

Per l'uso di ies devi avere il modello nella giusta scala (aver disegnato in metri e aver impostato metri nelle unità per esempio), per il resto se hai fatto così è abbastanza semplice e ti posso indicare 2 vie:

1- regoli tu l'intensità della "lampadina"

2- carichi un file Ies che contiene i parametri di una lampada esistente.

Più rapida la seconda secondo me (scusa il gioco di parole).

Per caricare un file ies devi andare nei parametri della luce---->intensity/color/attenuation, distibution----->web, web parameters---->web file, e carichi li il file.

Uno dei primi link è un database di file ies treddi.com links

Fare una piccola ricerca sul forum ti potrà essere d'aiuto per risolvere dubbi futuri, ma credo che smanettando un poco capirai velocemente come funzionano


Modificato da nicolce

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao.

Per l'uso di ies devi avere il modello nella giusta scala (aver disegnato in metri e aver impostato metri nelle unità per esempio), per il resto se hai fatto così è abbastanza semplice e ti posso indicare 2 vie:

1- regoli tu l'intensità della "lampadina"

2- carichi un file Ies che contiene i parametri di una lampada esistente.

Più rapida la seconda secondo me (scusa il gioco di parole).

Per caricare un file ies devi andare nei parametri della luce---->intensity/color/attenuation, distibution----->web, web parameters---->web file, e carichi li il file.

Uno dei primi link è un database di file ies treddi.com links

Fare una piccola ricerca sul forum ti potrà essere d'aiuto per risolvere dubbi futuri, ma credo che smanettando un poco capirai velocemente come funzionano

Sei sicuro che le unità devono essere per forza in metri? Ad esempio sul sito Evermotion, nel tutorial per v-ray in combinazione con l'uso delle IES, dicono di settare le unità in centimetri.

Mi chiedo: ma gli americani, che non usano queste unità di misura, devono ogni volta procedere alla conversione? Sai che casini se, dopo aver settato e modellato tutto, dovessero decidere di rimettere mani alla modellazione di oggetti dalle dimensioni predeterminate (sarebbe una conversione dopo l'altra.... viva l'Italia!).

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:blink: ok ho dato un occhiata alla ies ed ho visto dove caricare il file..sembra semplice..ma che tipo di luce utilizzo?sto cercando in "lithonia lighting" ovviamente indoor..ma quali? :blink:

mi sa che provo a regolare manualmente..se poi saresti cosi gentile da indirizzarmi su un ies appropriato per simulare una lampadina ad incandescenza te ne sarei grato..

Cmq sto cercando nella sezione tips & tec. rendering ed illuminazione..ma fino ad ora ho trovato un paio di discussioni che però sono molto generiche..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Penso che sia ininfluente, io ho sempre utilizzato i metri come unità di misura e le ies per quel poco che le ho usate hanno funzionato a meraviglia.

L'importante è che si utilizzi una unità fisica, (non quella generica di max) e che le misure siano coerenti, ad esempio un tavolo può essere alto 0,9m o 90cm è la stessa, ma se è 197 metri è un problema.

Poi se disegni in piedi e il tavolo è alto 1 yarda va bene lo stesso :D comunque penso che gli americani abbiano ormai assimilato le loro unità svergesi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Penso che sia ininfluente, io ho sempre utilizzato i metri come unità di misura e le ies per quel poco che le ho usate hanno funzionato a meraviglia.

L'importante è che si utilizzi una unità fisica, (non quella generica di max) e che le misure siano coerenti, ad esempio un tavolo può essere alto 0,9m o 90cm è la stessa, ma se è 197 metri è un problema.

Poi se disegni in piedi e il tavolo è alto 1 yarda va bene lo stesso :D comunque penso che gli americani abbiano ormai assimilato le loro unità svergesi.

Penso che i valori e la distrubuzione della luce IES siano indipendenti dalle unità di misura utilizzate, o meglio, la distribuzione della luce dovrebbe adattarsi al sistema di misura utilizzato... forse sbaglio, ma sarebbe una bella cavolata obbligare un utente ad utilizzare un particolare sistema di misura anzichè un altro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

cmq ho disegnato in metri (1=1metro)e max è impostato in mm cioè 1000=1metro, quindi importando i vari "pezzi" non ho convertito le unità in modo che un metro disegnato sia un metro reale e in max pure visto che una distanza pari ad un metro la misuro e mi da 1000mm!direi che è corretto e forse ho scritto un post banle.

Ah questo ies è approriato??

azz non me lo allega cmq è LTL7674.ies

se qualcuno conosce mi "illumini"


Modificato da cico_25

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@ diamante: forse non avevi letto bene, ma non ho mai affermato che si debbano utilizzare "per forza" i metri come unità di misura

(aver disegnato in metri e aver impostato metri nelle unità per esempio)

anche a me sembrerebbe una cosa assolutamente dissennata.

@cico: penso che possa andare, a questo punto la simulazione diventa "fisica" e devi scegliere le luci come se le dovessi comprare all'ikea. Un faretto da 150w credo possa illuminare anche tutta la scena, ma solo se viene posizionato correttamente, e comunque non la iluminerà "a giorno. Ti consiglio di fare un pò di prove in bassa risoluzione con un override material grigino, per capire come comportarti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è propio quello che stavo facendo ;)

ho spento le vlight e ho lasciato solo la omni..sto provando con i parametri di attenuzione vicina e lontana ecco la prima prova con impostata un attenuazione lontana che inizia più o meno a un metro e mezzo dalla fonte luminosa e termina a circa 4 metri quindi sulla parete opposta circa

Preciso che sto seguendo la via della omni per vedere se riesco a evitare le ies con le quali ho poca confidenza..ma le sperimento tra poco tanto più di cosi non credo che la omni possa andare e poi mi incuriosisce

Cmq credo che modificherò l aplique..i tagli che ho fatto sulla superficie non mi danno una proiezione che mi piace quindi anziche tagliare e aprire la superficie la bucherò direttamente cosi che le proiezioni di luce siano più evidenti e non circoscritte ai lati

post-15174-1184416393_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Non sarebbe meglio un vetro satinato per l'applique?

Puoi ottenere risultati simili all'uso delle ies (non fisicamente corretto però) tarando l'attenuazione della omni

Il problema della tua immagine è che la luce non si disperde nell'ambiente, ma illumina tutto in maniera identica indipendentemente dalla distanza.

Ho fatto due prove veloci perchè questo argomento mi è molto utile e lo conosco poco.

omni così com'è vray shadow intensity:1

omni01.jpg

omni come prima ma con far attenuation:use start:4m end:7m

omni02.jpg

ies S.4081 http://www.simes.it/ita/catalogo/index.php trovi quì i file .ies

ies4081.jpg

Le prove sono effettuate con phisical camera esposizione manuale

Scusa, rileggendo mi sono accorto di non averti fatto i complimenti per il lavoro... ma se non lo trovassi interessante non sarei intervenuto. :hello:


Modificato da nicolce

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie dei complimenti!ma come dici tu leggere che segui il wip è cosa già buona! è come quando cucini e vedi che i commensali hanno spazzolato il piatto :Clap03:

Cmq bello il link.. ho scaricato un paio di ies interessanti.

Per quanto riguarda il materiale dell aplique pensavo al rame come alcune aplique artigianali che fanno bella mostra in molte realizzazioni in queste zone.

Ecco due up..il primo con la fotometrica "isotropic"e con intensità 3500cd

la seconda immagine è con distribuzione web e il file ies di un aplique da muro tonda!

cmq in entrambi i casi bruciatura sulla parete..ma in realtà la bruciatura ci sta perchè la lampadina è vicinissima al muro e inoltre cè la superficie in rame che la maschera accentuando il gioco ombra/luce..però bo??

post-15174-1184423646_thumb.jpg

post-15174-1184423920_thumb.jpg

ps:con valori di intensità portati a 30000 per avere un risultato simile a quello isotropic:

post-15174-1184424105_thumb.jpg

dovrei provare anche ad usare la phisical camera..o mamma che casotto :wacko:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai provato ad usare una IES che simula una lampadina parzialmente opaca/schermata sul retro? Questo dovrebbe evitare la bruciatura sulla parete. Per garantire anche una bella distribuzione e colorazione della luce potresti usare un materiale non del tutto opaco (sub surface scattering) che, con il suo colore, possa influenzare la colorazione dell'ambiente... ma questa è solo una idea personale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no non avevo pensato alla ies schermata sul retro..visto che la citi non è che magari sai dove posso andarla a pescare??te ne sarei grato..altrimenti la soluzione alla quale pensavo è di escludere il muro dall illuminazione diretta della luce fotometrica!

Per il colore si ovviamente i materiali ora sono sovrascritti da un grigio vray..ma l aplique avrà un materiale riflettente e colorato..cmq grazie dei consigli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×