Vai al contenuto
tetooo

Luci Attraverso Gli Oggetti

Recommended Posts

Salve a tutti.

Spero di non essermi perso qualche post che avrebbe potuto dare risposta al mio quesito e quindi di non aver fatto perdere tempo a nessuno, magari presentando un problema già affrontato.

Sto approntando un progetto illuminotecnico in 3ds max 9. Dopo la scelta degli apparecchi illuminanti, ho assegnato alle varie luci i diagrammi fotometrici di riferimento, tramite i classici IES files. Ora mi sono accorto di un problema. Poichè ci troviamo nello studio di una prima resa fotometrica della illuminazione, non abbiamo ovviamente ancora assegnato materiali agli oggetti. Ma si è verificato un problema al quale non riusciamo a porre rimedio. Le luci, attraversano gli oggetti solidi!!!

Ovvero, un piccolo esempio.

Abbiamo due vani vicini, il primo illuminato. il secondo no. Il secondo è completamente isolato dal primo, ma da quest'ultimo l'illuminazione si propaga nel secondo locale, come se non vi fossero pareti divisorie. In buona sostanza, nel secondo locale, quello privo di illuminazione e separato dal primo da una parete divisoria, si estendono gli effetti della illuminazione diretta proveniente dal primo locale, come se le pareti non fossero affatto presenti.

La domanda è: come posso, senza l'applicazione dei materiali fare in modo che le pareti divisorie dispieghino del tutto effetti di opacità? Quale impostazione mi garantisce che tale parete sia percepita dalla curva fotometrica come un oggetto solido su cui la luce non può far altro che fermarsi, senza attraversarlo?

Spero di essere stato abbastanza chiaro...se così non fosse stato scusatemi ma sono reduce da una nottata insonne senza alcun risultato!!!

HHHHHELLLPEEEEE!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ok... posto subito

Se stai usando il radiosity di max verifica d non avere delle superfici continue (tipo il soffitto che va da una stanza all'altra), queste creano quei prob. che tu elenchi.

In caso contrario prova ad aumentare il numero delle subdivision delle mesh x il calcolo d radiosità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Ragazzi!

Allora, come promesso eccovi qui una foto che spero possa essere esauriente. Vi domando scusa per la rozzezza del modello, ma come vi ho detto è in fase di nascita praticamente.

Come potete vedere ho eseguito appositamente una vista in prossimità di quello che poi sarà la superficie vetrata che separerà un corridoio di distribuzione - a sx dell'immagine - e la zona laboratori - a dx.

Spero siano immagini eloquenti e che possiate darmi valide suggestioni come quelle che già mi avete dato.

Grazie in anticipo...e speriamo di risolvere questo annoso "dilemma"!

P.S. x laymarco: proverò subito quel che mi dici.

post-11718-1182789068_thumb.jpg

post-11718-1182789086_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come vedete nella foto al di sotto ho aggiunto una immagine nella quale si può notare in rosso, il corpo illuminante ( una sorta di applique a muro che emana flusso luminoso tanto nella sua parte superiore quanto in quella inferiore), in verde la parete divisoria - che come vi dicevo sarà successivamente in vetro - e due esempi di come le illuminazioni di alcuni corpi illuminanti impiegati attraversino "senza ritegno" la futura superficie vetrata, che dovrebbe però essere ancora completamente opaca ed interrompere il passaggio del flusso luminoso.

Scusate se ho aggiunto in fasi successive ma mentre sono connesso con voi ho da completare anche il resto del progetto!!!

Grazie ancora a tutti in anticipo!!!

Bella!

post-11718-1182790675_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Scusate se ne approfitto per aggiornare il thread e riportarlo al vertice, spero di non fare cosa illecita, ma volevo sapere se qualcuno aveva magari avuto un'abile intuizione per risolvere il problema di cui sopra, ma magari non trovava il mio post....no eh...?


Modificato da tetooo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi. Siccome il problema che avevo non me lo ha risolto nessuno...sono stato costretto a risolvermelo da solo :wallbash: ....E ho pensato che magari la soluzione potesse essere aggiunta qui in modo che se ne possa trarre comune beneficio in tanti!

In sostanza il vero problema era molto banale da risolvere, ma in realtà tutto è stato causato da una importazione di 3ds files errata da autocad. O per essere più precisi l'errore era dovuto ad una mancata corrispondenza di scale tra il disegno di autocad e quello di 3ds.

Re-impostando dunque la scala precisa (1 unità nel disegno= 1 metro nella realtà) i files fotometrici sembra abbiano iniziato a lavorare a dovere: proiettati cioè in un progetto che acquisiva la scala giusta di importazione, le curve fotometriche assegnate ai vari apparecchi illuminanti non invadevano più lo spazio (curve fotometriche di led, ad esempio, avvolgevano persino pilastri 20x20!!!).

Non so se sono stato sufficientemente chiaro, ma vengo da una giornata un po' provante e sto giusto andando a dormire, quindi spero mi perdonerete..... Ci tenevo però a mettervi a conoscenza della soluzione di un problema che alla fine è stato risolto banalmente, ma che, a causa di un errore altrettanto elementare rischiava di non trovare uscita.... :wacko:.

Spero che questa esperienza possa aiutare qualcun altro che si voglia impazzire con le curve fotometriche in max!!!!!!

Ciao Ragazzi!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×