Vai al contenuto
supT

Statistiche

Recommended Posts

Ragazzi ho bisogno di un aiuto che non riguarda lo specifico il treddi, ma è comunque strettamente correlato con questo.

Devo fare per un esame un lavoro di "statistica".

Mi spiego meglio, bisogna prendere due cartine dell'italia divise regione ed estrudere la spline dei confini secondo dei valori presi da tavole di statistiche per effettuare un confronto.

Ho quindi raccolto dal portale Istat i dati su base regionale risalenti al 2003 riguardanti le famiglie che valutano le proprie risorse ottime o adeguate e quelli delle persone maggiori di 14 anni che si reputano soddisfatti dei laro rapporti interfamiliari.

Vorrei verificare se e dove esiste un rapporto fra le entrare e i rapporti all'interno del nucleo familiare.

Il problema è che non riesco a capire come fare.

Avevo pensato di fare la differenza fra i due valori e raggruppare le regioni secondo alcune soglie percentuali (es.15%,20%,25%, etc...)

Volevo avere maggiorni delucidazioni in questo senso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non è che nessuno sa niente, forse se esprimi meglio il tuo problema, ossia che cos'è che n riesci a fare, io ho letto il tuo post, e mi sembra filare tutto, con 3ds max si riesce a fare benissimo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io volevo sapere dal punto di vista statistico se va bene fare la differenza fra i due valori per regione per ottenere il risultato.

Il lavoro certo che si puo fare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Intato scrivo quello che ho capito io:

Vuoi analizzare regione per regione e prendere il valore in percentuale delle famiglie benestanti e sottrarci il numero di ragazzi (>14 anni) che si reputano soddisfatti del soro rapporto familiare. Per verificare se esiste un rapporto tra i due valori. :-\

Intanto di dico che la sottrazione tra percentuali non ha senso se non si parla dello stesso numero di campioni, inoltre se in una regione hai poche persone agiate e tanti ragazzi contenti del solo rapporto hai una percentuale negativa. In pratica il dato non ha nessun significato.

Non sono un espertissimo di statistica (ho giusto fatto qualcosa nell'esame di matematica 2) ma secondo me per evidenziare una relazione dovresti fare due grafici separati. Basta un semplice istogramma con due colonne per regione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Il secondo dato non si riferisce ai ragazzi ma a tutte le persone maggiori di 14 anni.

Visto che le indagini sono condotte sullo stesso campione (sono sempre le stesse persone ad essere intervistate) ha molto senso.

Facendo un'istogramma si arriva alla fin fine a fare sempre una differeza fra i due valori...


Modificato da supertomme

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se il campione è lo stesso allora va bene, non è che si capisse molto dal primo messaggio nel primo campione avevi parlato di famiglie.

Comunque sei fai la differenza e i dati sono correlati il tuo grafico è piatto. :(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×