Jump to content
bn-top

Ben Van Berkel, Villa Wilbrink


nicolce
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

Vorrei riprendere questo lavoro che avevo portato come tesina il primo anno all'università per il corso di Autocad.

Il treddì è fatto tutto in autocad, e vorrei utilizzare 3dstudio e Vray per tirar fuori qualche render di esterni.

Gli interni sono arredati con modelli legnosissimi fatti da me, me ne vergogno un po', però hanno pochi poligoni e li vorrei tenere così per non appesantire il render e potermi concentrare sugli esterni...

Posto alcune immagini di sola occlusion, la resa tipo modello mi piace già abbastanza, sono indeciso se mettere materiali o se continuare su una linea di questo genere, logicamente aggiungendo luci e ombre...

VW01.jpg

VW01SPACCATO.jpg

VW02.jpg

Ogni critica, consiglio e commento è ben accetto

Ecco una foto della casa

1efb35b7bbe0bb4eab12f6035053eb71.jpg

Link to comment
Share on other sites

bn-top
Ciao Ferro, (perdonami se ti abbrevio il nick) grazie del link, l'avevo già visto(preso in un tuo altro post) ottimo, mi manca una cosa che non sono riuscito a capire, cosa sono le luci IES?

Sicuramente potrai essermi d'aiuto! Ciao e grazie

Ti dirò...preferisco che lo abbrevi...inoltre puoi anche scriverlo minuscolo dato che è un nome d'arte :lol::)

Le IES sono identificate dalle luci cosiddette fotometriche, che dipendono dalla loro sorgente: permettono cioè una distribuzione (rifrazione/diffrazione) della luce più accurata e soprattutto realistica e dipendente, oltre che dalla loro intensità (impostabile anche a livello di Potenza e Produttività - Watt e Lumen -), anche - e soprattutto - dall'emettitore...

Ad esempio una applique da parete avrà parametri (IES) differenti da una da terra ;)

Quasi tutti i produttori di lampade, oltre a distribuire le riproduzioni accurate delle loro lampade in formato 3d, forniscono anche questi indici...

E di che?! Sono ben felice quando posso essere d'aiuto! ;)

Link to comment
Share on other sites

Grazie ferro per la risposta, avevo già fatto un bel pò di ricerche, mi mancava proprio la definizione IES=fotometriche.

Mastrogp, grazie per i complimenti e per la dritta, ma le mie ricerche le avevo già fatte anche se di fretta.

Ovunque se ne parla o si da per scontato cosa siano oppure si parla di IES o di Fotometriche senza mai dire che sono la stessa roba. Inoltre non sono riuscito a trovare una spiegazione sintetica e chiara, anche perchè da quel che ho capito comunque è un argomento complesso...

Ho fatto qualche prova con le ies, ma non mi sono trovato molto bene (non le avevo mai usate) nonostante io abbia una certa dimestichezza con le unità di misura fisiche, ora non me la sento di approfondirle, alla fine l'ho illuminato con un sistema vray sun+ sky mantenendo il modello a scala reale e mettendo due materiali legno di essenze diverse per dare un po' di contrasto alle superfici.

Pierfra, l'effetto modello è ottenuto con un render di sola "occlusione ambientale" fatto con un plugin di 3dstudio che funziona con Vray, è molto utile per fare render veloci senza impostare nulla, lo puoi trovare a questo Link

Uppino:

vw04c.jpg

Edited by nicolce
Link to comment
Share on other sites

Guarda, nel link che ti avevo dato ci sono spiegazioni approfondite, in linea di massima per gli interni si usa dyrtmap, per esterni e oggetti che non siano chiusi dento qualcosa io uso skylight dome, il peso del calcolo e la qualità dipendono come al solito dalle subdivision.

Per il resto come ti ho detto non c'è quasi nulla da impostare.

Link to comment
Share on other sites

guarda nn so davvero come ringrarti.spesso vedevo i render fatti con occlusion ma nn riuscivo a far nulla di similare. per fare delle cose di studio anche da revisione o semplicemente per mostrare un idea non è davvero niente male, anche per gli interni.. le ombre le tiene pulite, e smanettandoci mi ci sto divertendo. per il resto ti seguo.

grazie ancora.

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille ferro i tuoi consigli sono preziosi, su quel tutorial ci ero capitato girullando (l'avevi linkato a qualcuno) ed effettivamente è semplice e molto chiaro, senza quello non riuscivo proprio a capire dove caricare il file .IES.

Non credo che le userò qui le ies, però sicuramente mi saranno utili in futuro!

Ciao :hello:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...