Vai al contenuto
mark2

Come Studiare Autocad?

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Dopo lunga gavetta con 3DSMax e Photoshop, vorrei familiarizzare con Autocad.

Pur essendo solo un amatore della grafica (lavoro in tutt'altro settore), vorrei iniziare a studiarlo con metodo, quindi mi piacerebbe sentire i vostri suggerimenti su come affrontarne l'approccio.

Purtroppo mi è impossibile frequentare scuole, ed infatti in passato mi sono arrangiato con i videocorsi di Upgrade sia di 3DSmax, che di Photoshop, più tutorial on line e il preziosissimo contributo del forum di Treddi. :Clap03:

Ora vorrei chiedervi: come mi consigliate di studiare Autocad?

Sarei tentato di acquistare i 2 videocorsi entry+advanced di Upgrade, ma sono disponibili solo per Autocad2004.

Credete che sia un peccato studiare su Autocad 2004 quando è già uscito Autocad2007?

In cosa Autocad 2007 è superiore ad Autocad 2004?

...ogni vostro suggerimento mi sarà utilissimo! :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

onestamente usare la parola "studiare" con Autocad è un pò grosso.

Il suo manuale e help è più che sufficiente. Imparati quei 4 concetti di lavoro e quella ventina di comandi, non c'è tanto più da dire.

Poi, sei hai già familiarità con programmi come 3ds, ti verrà più semplice anche la parte 3d di autocad (è un pò diversa, ma le basi sono le stesse)

ovviamente, esperienza personale :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao.

Per iniziare con autocad, per lo meno per il 2D, la 2004 va benissimo.

IN realtà, però, autocad è uno strumento di disegno di tipo tecnico.

Se sei capace a disegnare, ti sarà semplice imparare ad usarlo.

Altrimenti ...

Opinione personale

Ciao

Fabrizio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

questo è un messaggio generato automaticamente.

Se hai ricevuto questo messaggio è perché la tua discussione è stata spostata e messa nella sezione più appropriata.

Quando crei una discussione ti preghiamo di far attenzione ad inserirla nella sezione corretta in modo che sia più facile per tutti consultare il forum.

grazie per la collaborazione

lo staff di Treddi.com

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
Per iniziare con autocad, per lo meno per il 2D, la 2004 va benissimo.

Quoto... per le basi del 2D, la 2004 e più che sufficente (anche un qualsiasi LT anderebbe bene). Tutti i comandi aggiunti possono servire ad essere più produttivi in ambito lavorativo, ma il principio è lo stesso fino all 2008... e per imparare il 2D, se sai cosa vuoi disegnare, è più che sufficente l'help in linea.

Per il 3D... dalla 2007, il 3D di Autocad (solo la versione full) è migliorato parecchio. Io non ho mai (o quasi) usato il 3D di Autocad, quindi non posso giudicare, ma sembra che il passaggio alla 2007 abbia "rivoluzionato" non poco il 3D (a quanto pare non è più proprio la ciofeca che era, ora è molto più usabile): quindi se vuoi impararlo, forse ti converrebbe partire da lì...

Io, per farmi un'infarinatura, mi sono comprato il libro del Pruneri sul 3D di ACAD 2007, e devo dire che non è male, anzi... poi, bisognerebbe solo avere il tempo di mettercisi sotto...


Modificato da GiGa3D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
onestamente usare la parola "studiare" con Autocad è un pò grosso.

Il suo manuale e help è più che sufficiente. Imparati quei 4 concetti di lavoro e quella ventina di comandi, non c'è tanto più da dire.

Ecco un altro tiralinee...AutoCAD ha un po' più di "una ventina di comandi" soprattutto se ci buttiamo dentro le novità del 3D. E' evidente che chi come te la pensa così, deve aver lanciato AutoCAD 2 volte in croce per impaginare (male) mezza tavola. Per imparare AutoCAD bene ed essere produttivi ci vogliono ore di pratica (altro che 4 concetti)...dopo è evidente che se ti serve solo per disegnare un rettangolo, per impararlo impieghi 2 minuti di orologio, ma non credo sia il target di m@rk.

Dà retta a un cretino: comprati un bel manuale in libreria e cominciando da pagina 1 fatti tutti gli esercizi. Con un po' di tempo e olio di gomito vedrai che riuscirai ad impadronirti del mezzo! ^_^

Buon lavoro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quoto Tristan, nel senso che dipende cosa ci vuoi fare, e se ti interessa la produttivita'... purtroppo la maggior parte degli utenti AutoCAD, potrebbero usare anche la versione 2.5 (a parte per l'interfaccia dos) o poco piu', ma in realta' nei passaggi di versione vengono introdotte diverse novita' di tipo produttivo che agevolano il lavoro e ne facilitano la precisione del risultato ;) poi e' ovvio che il fine e' quello di disegnare, e se non lo sai fare 'in mente' non lo sai fare neanche con AutoCAD :)

bye bye

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ecco un altro tiralinee...AutoCAD ha un po' più di "una ventina di comandi" soprattutto se ci buttiamo dentro le novità del 3D. E' evidente che chi come te la pensa così, deve aver lanciato AutoCAD 2 volte in croce per impaginare (male) mezza tavola. Per imparare AutoCAD bene ed essere produttivi ci vogliono ore di pratica (altro che 4 concetti)...dopo è evidente che se ti serve solo per disegnare un rettangolo, per impararlo impieghi 2 minuti di orologio, ma non credo sia il target di m@rk.

Dà retta a un cretino: comprati un bel manuale in libreria e cominciando da pagina 1 fatti tutti gli esercizi. Con un po' di tempo e olio di gomito vedrai che riuscirai ad impadronirti del mezzo! ^_^

Buon lavoro

uso autocad da quando andavo alle medie. ho utilizzato autocad per progettare e impaginare per parecchi studi (forse, non so... tipo quelli in cui "potresti" aver lavorato tu) in cui c'erano solo tiralinee e ora lo uso come base al 3ds... prima di offendere, fly down.... <_<

per la precisione: nessun manuale di autocad. l'help è più ke sufficiente. Se si comprano dei manuali di autocad.... :eek:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Infatti come detto sopra autocad è un programma di disegno tecnico, è particamente la stessa cosa che disegnare a mano nel 2d. Più che studiare devi imparare i comandi uno alla volta, ma quasto non è molto difficile anche se è meglio che dimentichi totalmente i due programmi che usi. Se in 3ds o in photoschop le impostazioni variano a secondo del risultato che vuoi ottenere tutto questo in autocad non esiste. Pensa a quando fai una linea con la matita più di variare lo spessore del tratto non puoi ed è la stessa cosa in autocad ( in autocad gli spessori si chiamano penne ma si definiscono in fase di plotter in base alle convenzioni del disegno tecnico es. linea di sez. più doppia della liea di prospetto).

Avendo fatto l' istituto per geometri uso autocad dal primo anno delle superiori e ho seguito l' evoluzione dalla 97 lt ad oggi, praticamente tutte le versioni. Autocad dalla 2000/02 ha inserito tra i comandi la poss. di lavorare con le booleari. Booleari e polilinee (poliliee = liee chiuse che danno la poss. di essere estruse ) sono fondamentali nei modelli 3d di autocad. cmq scusa se mi dilungo troppo ecco che vengo alle differenze.

Tra la 2004 e la 2007 le differenze sono :

1) miglioramento del file .cad

2) inserimento di comandi nuovi per lavorare con il 3d traendo spunto dall' estrusione utilizzata di altri programmi come SketchUp

3) potenziamento del motore di render e inserimento di alcuni comandi sepre per il render e visualizzazioni modello ombre

ecc.

Alla fine io uso ancora la 2004 avendo anche istallata la 2008 perchè queste versioni nuove sono una mischia di tanti programmi "" a napoli si dice un' impupazzata di cose inutili ""

Spero di esserti stato d' aiuto ciao

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
per la precisione: nessun manuale di autocad. l'help è più ke sufficiente. Se si comprano dei manuali di autocad.... :eek:

spiegami come fai ad acquisire un metodo solo leggendo la guida in linea di AutoCAD?? Ma l'hai mai aperta? Uno che conosce a fondo AutoCAD (ovvero tu, visto le usi "dalle medie") dovrebbe sapere che esistono ben più di venti comandi! Ma cosa ci si deve aspettare da uno che ha imparato ad utilizzarlo solo leggendo qua e la l'help in linea? (ovvia domanda retorica)...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
spiegami come fai ad acquisire un metodo solo leggendo la guida in linea di AutoCAD?? Ma l'hai mai aperta? Uno che conosce a fondo AutoCAD (ovvero tu, visto le usi "dalle medie") dovrebbe sapere che esistono ben più di venti comandi! Ma cosa ci si deve aspettare da uno che ha imparato ad utilizzarlo solo leggendo qua e la l'help in linea? (ovvia domanda retorica)...

dal profilo vedo che non sei giovane, ma mi dispiace del fatto che non hai capito la forma retorica dei "venti comandi". Ovvio che non sono venti ma neanche 21..ne 22...ne 23...

Autocad è un software lineare. non ha procedure particolare, come ad esempio Realflow (provato?) che il manuale base serve ma fino ad un certo punto. Ci vuole qualcuno che ti dica come fare altrimenti è meglio che rinunci.

Ovvio, l'unica cosa che non si può pretendere è di imparare tutto in un giorno ,ma io questo non l'ho detto.

Per la cronaca.. conosci SPina 3 di Torino, Olimpiadi, ai progetti ho lavorato pure io e ti posso assicurare che non erano 4 linee in croce.

Rimango della mia idea: comprare manuali per autocad è uno spreco, ma, come si vede qui nel forum in cui tutti usano Vray (avranno "tutti soldi da spendere"), ognuno è libero di fare ciò che vuole dei propri soldi.

Ma ti ripeto: la prossima volta, prima di offendere, ppensaci 2...3..4...volte

Io non ho offeso nessuno e pretendo lo stesso <_<


Modificato da icer

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nel tuo caso specifico, m@rk, ti consiglio di partire da una questione pratica, ad esempio ricalcare una pianta di una castta semplice, risolvendo passo passo i problemi che ti si presentano davanti, anche se credo siano irrosori dato che dici di conoscere 3ds.

Dalla pianta puoi ricavarti i prospetti, e magari abbozzare un tridimensionale...e via dicendo, come ti han già detto, la bravura in autocad si aquisisce sopratutto con l'esperienza.

Credo comunque che per iniziare la versione 2004 vada più che bene, anche se ho notato un salto di qualità eccezionale nella versione 2006, leggera, veloce, con produttività implementata un sacco, che mi sento di consigliare anche più delle successive.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti :-) anche io ho usato un pò max e maya ed ora a breve probabilmente se tutto andrà bene andrò a lavorare con autocad 3d e 2D, che nn ho mai usato. Mi servirà per i pezzi meccanici e cose simili, ma da dove inizio, vi prego aiutatemi. Consigliatemi una buona base di partenza. Grazie ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
perchè queste versioni nuove sono una mischia di tanti programmi "" a napoli si dice un' impupazzata di cose inutili ""

questo è il pensiero di chi non apprezza le novità e non vuole evolversi :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ciao m@rk,

non mi sento di darti link o dirti come si impara ad usare Autocad, perchè mi pare che te ne abbiano già dati a sufficienza... diciamo che io faccio parte dei tiralinee :D nel senso che conosco Autocad dalla metà degli anni '90 e un po' per scuola e un po' per culo mi sono ritrovato ad impararlo con persone che lo sanno usare e quindi non ho mai avvertito la necessità di acquistare un manuale di Autocad... cosa che sicuramente ora non farei perchè il numero di informazioni che si trova on-line è superiore a quello che trovi cartaceo anche se il secondo ha i suoi vantaggi notevoli... Io ti consiglio solo piccole cose a cui dovrai fare attenzione e magari non solo il tuo lavoro ti dirà grazie, ma anche i tuoi futuri collaboratori.

Semplici e piccole note da tenere in considerazione quando lavori in Autocad:

- I Layer: dividi tutto con inteligenza, assegna spessori e colori tramite livelli e non tramite oggetto...

- Comandi a tastiera quando puoi sempre....

- Impara ad usare bene lo spazio carta, se lo fai ti eviti di dover scalare e impazzire tutte le volte che impagini...

- Impara bene come usare i retini e l'ordine in fase di stampa...

- Se usi una delle ultime versioni nelle impostazioni di Apri&Salva metti sempre il salvataggio per una versione più vecchia, così se trovi qualcuno che ha una versione inferiore lo apre tranquillamente (peccatoi che non mettano la stessa opzion anche su 3DStudio :( )....

- L'importante non è arrivare al miglior risultato con il sistema migliore, ma arrivare alla fine con un buon sistema in minor tempo ;)

- Se puoi usare una versione come la 2004 o 2005 bene... imparare sulle vecchie versioni è sempre la miglior cosa a mio avviso, poi è vero... la 2006 è molto migliorata ed è un piacere lavorarci a differenza della 2007 che personalmente al trovo un po' lenta e rompipalle... la 2008 spero di non vederla mai... ;)

Molte cose ora, forse... sicuramente, ti sono oscure, ma spero che più avanti ti siano utili questi piccoli consigli...

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

aaaah, che bello, il mio caro e vecchio forum! Mi mancava questo clima! Anche se ad un osservatore posso sembrare un novellino del forum (ho pochissimi post) in realtà ce ne furono altri centinaia che scomparvero quando il sito venne rinnovato dalla vecchia veste alla nuova....Mi ricordo i rendering dei bagni di Cecofuli: :TeapotBlinkRed: solo su quelli c'erano decine di pagine di post, eh eh!

Ma bando alle ciance, e innanzitutto grazie per le risposte!

Io ho imparato bene che con i software grafici o ci si mette con metodo, o si arriva ben presto ad uno stop che non ti permette di sfruttare le vere potenzialità.

Autocad a me servirà per buttare giù schizzi di varie cose in ambito lavorativo che attualmente faccio a mano, ma anche disegni architettonici in ambito personale per rompere le palle all'architetto che seguirà la mia abitazione in costruzione quando sarà il momento! Io conosco piuttosto bene il dis tecnico a mano (provengo da un istituo tecnico vecchio stile in cui la matita regnava sovrana) ma non posso scomodare 3DStudio per ogni dettaglio tecnico, e poi con Max non ci sono mica le comodità di quotare e misurare con la perfezione di Autocad!

Inoltre, molto spesso mi metto sotto con Max per buttare giù schizzi di case di amici o soluzioni di arredamento, e sinceramente a volte la faticaccia di assegnare materiali, luci e dare quel minimo di fotorealismo con V ray mi sembra sprecata...intendo che un rendering in 3DStudio lo vedrei come "versione finale del progetto", ma lo studio dei dettagli, misure ecc lo vedrei meglio con Autocad.

Per ora mi sono messo sotto su Autocad2004, uso un paio di videocorsi scaricati dalla rete, ed alcuni tutorial. Cerco di seguire un approccio metodico, partendo da zero anche se mi risulta un pò noioso.... :crying: .

Credo che quando avrò un pò di dimestichezza con il 2D passerò al 3D, per questa ragione vorrei prendere in esame anche il 2007, in cui sembra che il 3D sia "all'altezza". Non trovo molto materiale in rete sul 2007, quindi mi sa che prenderò un bel librone...ma questo più avanti.

PS: Vi ringrazio per i link, davvero utili!

:Clap03:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×