Vai al contenuto
carNime

Nome Tecnico Fast-slow Motion

Recommended Posts

Ciao a tutti :)

Ho cercato qui nel forum e anche in rete ma nn sono riuscito a darmi una risposta, la domanda era questa:

Come si chiamano in gergo cinematografico le sequenze di immagini che variano di velocità, realizzate con la funzione del Time Remapping (per capirci).

- di cui se ne fa un uso frequente nel film 300 -

Grazie

Bye Bye :hello: :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

<_< Mmm..no, bullet-time, se non erro consiste in uno scatto simultaneo di numerose macchine fotografiche poste attorno ad un oggetto che messe in sequenza danno l'idea di girare intorno all'oggetto mentre quest'ultimo rimane fermo.

Si infatti trovo conferma anche qui Bullet-time wiki :)

Quello che intendo io invece è una scena ripresa dallo stesso punto che cambia di velocita con lo scorrere del tempo, non so se riesco a spiegarmi :blink2: , proprio come accade nel film 300, soprattutto nelle scene di combattimento.

Bye Bye :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non voglio dire boiate, ma se non erro quel tipo di tecnica si ottiene filmando con delle riprese con il doppio dei fps, cioè invece di 24 ne utilizzano 48 o più per secondo, per quanto riguarda il nome tecnico non ti so essere d'aiuto. sorry!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:( Purtroppo mi sa che nn siamo anocra riusciti a trovare una risposta perchè entrambe le tecniche che citate, Elios e jimmydog, sono prodotte agendo all'inizio e cioè sul modo di "filmare" la scena;

Quello a cui mi riferisco io invece, viene fatto in postproduzione avendo filmato però la scena nel modo più tradizionale possibile: è quello che in After Effects si chiama Time Remapping(termine tecnico) e che produce un effetto che in gergo cinematografico si chiama.....boh! :blink2: :blink2:

grazie mille lo stesso ragazzi

se scoprite qualcosa fatemi sapere :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
<_< Mmm..no, bullet-time, se non erro consiste in uno scatto simultaneo di numerose macchine fotografiche poste attorno ad un oggetto che messe in sequenza danno l'idea di girare intorno all'oggetto mentre quest'ultimo rimane fermo.

Si infatti trovo conferma anche qui Bullet-time wiki :)

Quello che intendo io invece è una scena ripresa dallo stesso punto che cambia di velocita con lo scorrere del tempo, non so se riesco a spiegarmi :blink2: , proprio come accade nel film 300, soprattutto nelle scene di combattimento.

Bye Bye :hello:

intendi un slow motion, allora!

in pratica la sequenza viene rallentata, ce' un tool apposta che lo fa!

mi sembra ce' che anche un plug in apposta e lo fa anche abbastanza bene.

tipo questo:

http://www.revisionfx.com/products/twixtor/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' uno slow-motion che si può ottenere sia con una variazione di frame rate (si filma a 50 e poi lo si porta a 25) oppure usando la funzione di TimeWarp (presente sia in AE che in Comb) anche se si ottiene un risultato meno preciso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bene allora mi sa che è quello...anche se vi devo confessare che non sono del tutto convinto...ma probabilmente mi ricordo male io! :blush:

Cmq se riesco a ritrovare l'articolo dove lo lessi vi do la conferma di quanto mi inganna la mia memoria :)

Grazie a tutti. Bye :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Bene allora mi sa che è quello...anche se vi devo confessare che non sono del tutto convinto...ma probabilmente mi ricordo male io! :blush:

Cmq se riesco a ritrovare l'articolo dove lo lessi vi do la conferma di quanto mi inganna la mia memoria :)

Grazie a tutti. Bye :hello:

Io mi ricordo bene il film di 300!

e le sequenze in qui leonidas o gli altri guerreri spartani combattevano contro eserciti enormi

e c'erano delle sequenze rallentate per enfatizzare il momento.

la cosa migliore sarebbe farlo gia' con la camera da ripresa.

per i food ( cibi ) in advertising si usa moltissimo.

questo per avere piu' dettaglio e fluidita'.

ma si puo' fare anche in post ma ci vogliono un po' di trattamenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ragazzi per le varie risposte... e per i consigli! :)

Anche se non mi interessa sapere come si realizza l'effetto, personalmente uso il Time-remapping di AE.

Quello che mi interessa è sapere il nome tecnico con il quale si definisce questo tipo di rappresentazione.

Non il nome del filtro, o del parametro ecc... ma il nome usato in gergo cinematografico per identificarlo.

grazie e ciao! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
quoto.

tu shake ci fai annusare la merenda e poi ce la togli da davanti il muso :D

In pratica puoi usare varie soluzioni.

del tipo dividere la clip se vuoi avere due slow motion differenti e avere la parte centrale identica

cosi da avere piu' fluidita.

quello che uso e' questo:

faccio un remapping della clip, per esempio in combustion, cercando di fare sempre un mix tra il frame prima e dopo

e deve essere bello morbido e non deve dare troppo all'occhio.

nella versione di combustion, l'ultima, ce' la possiibilita' di farlo e di giostrarsi anche le curve di animazione.

un'altro trucchetto e' avere sempre un numero pari.

se la velocita' e 25 frames al secondo evitare di usare valori pari

se invece da cinema evitare di usare valori dispari.

ci potrebbero essere dei problemi di lettura e fluidita' nella clip.

la cosa che conta e' il tipo di interpolazione scelta e ovviamente la velocita'.

mi raccomando piano con le curve di animazione, possono darvi grossi problemi.

ciao

shake

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
In pratica puoi usare varie soluzioni.

del tipo dividere la clip se vuoi avere due slow motion differenti e avere la parte centrale identica

cosi da avere piu' fluidita.

quello che uso e' questo:

faccio un remapping della clip, per esempio in combustion, cercando di fare sempre un mix tra il frame prima e dopo

e deve essere bello morbido e non deve dare troppo all'occhio.

nella versione di combustion, l'ultima, ce' la possiibilita' di farlo e di giostrarsi anche le curve di animazione.

un'altro trucchetto e' avere sempre un numero pari.

se la velocita' e 25 frames al secondo evitare di usare valori pari

se invece da cinema evitare di usare valori dispari.

ci potrebbero essere dei problemi di lettura e fluidita' nella clip.

la cosa che conta e' il tipo di interpolazione scelta e ovviamente la velocita'.

mi raccomando piano con le curve di animazione, possono darvi grossi problemi.

ciao

shake

Grandissimo, grazie!!

Il remapping lo fai con il Timewarp in Comb4?


Modificato da Sniper-Viper

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Grandissimo, grazie!!

Il remapping lo fai con il Timewarp in Comb4?

si!

è molto meglio rispetto a quello di shake.

diciamo che assomiglia a quello di flame/inferno!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
si!

è molto meglio rispetto a quello di shake.

diciamo che assomiglia a quello di flame/inferno!

Avevo sentito che il TimeWarp e la Color Wheel di C4 sono presi direttamente da IFF ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Avevo sentito che il TimeWarp e la Color Wheel di C4 sono presi direttamente da IFF ;)

insomma...se fosse del tutto vero cambierebbero un po' di cose!

diciamo che assomiglia ma non e' uguale per niente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per quel poco che conosco di compositing il termine tecnico dovrebbe essere "slow motion", se ho capito bene, se si ha a disposizione delle videocamere nelle quali è possibile settare il framrate, è conveniente alzarlo, in questo modo si potrà rallentarlo ancor più mantenendo la fluidità e il SW non dovrà creare meno frame intermedi, al contrario il "time lapse" è quando si effettuano riprese (in genere camere fisse) con un frame rate bassissimo anche un un frame ogni 4 secondi, poi si accellera ad esempio x100 e si hanno quei bei effetti come tramonti veloci, su videocopilot.net c'è appunto un cd con nuvole veloci,

se ho detto degli orrori spero che shake e sniper-viper mi possano correggiere volentieri ^_^

edit: carmine, cerca su youtube o su altri siti per video "slow motion" ci sono dei video ad alto framrate e poi rallentati che riprendono pallottole ^_^


Modificato da cisconet

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
scusami se rompo, magari hanno già dato la risposta è solo che è tardi e non ho fatto in tempo di leggere tutto

ma magari ti interessa questo?

Speed Ramps

il nome esatto non lo so, e se non ho capito male non ti serve un tutorial. però posto uguale :P

http://www.videocopilot.net/videotutorials...remap/index.htm

per dovere di cronaca, link preso da Grafica 3d blog

mi autoquoto! :mellow:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
per quel poco che conosco di compositing il termine tecnico dovrebbe essere "slow motion", se ho capito bene, se si ha a disposizione delle videocamere nelle quali è possibile settare il framrate, è conveniente alzarlo, in questo modo si potrà rallentarlo ancor più mantenendo la fluidità e il SW non dovrà creare meno frame intermedi, al contrario il "time lapse" è quando si effettuano riprese (in genere camere fisse) con un frame rate bassissimo anche un un frame ogni 4 secondi, poi si accellera ad esempio x100 e si hanno quei bei effetti come tramonti veloci, su videocopilot.net c'è appunto un cd con nuvole veloci,

se ho detto degli orrori spero che shake e sniper-viper mi possano correggiere volentieri ^_^

edit: carmine, cerca su youtube o su altri siti per video "slow motion" ci sono dei video ad alto framrate e poi rallentati che riprendono pallottole ^_^

Lo slow motion è quando un intera scena viene rallentata a velocità costante: l'ideale è filmare con un frame rate maggiore (overcrank) e poi dimezzare i frame per avere un video fluido ed evitare di dover far ricalcolare i frame d'intermezzo.

Se una scena viene sì rallentata, ma con velocità differenti, avremo il frame rate variabile che può essere sia slow che fast (usando l'undercrank).

Quoto il time lapse ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×