Vai al contenuto

Recommended Posts

Ciao a tutti

scusate innanzitutto per la cornice ma ho upload'ato' solo questa versione per un mio futuro portfolio. Ditemi quello che vi pare :wacko: , non mi offendo. I manubri dei pesi sono troppo grossi, lo so....

Max, Vray, Photoshop.

artecopiaxg4.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
visto il tuo avatar credo che lo spessore dei manubri sia giusto :P

AHAHAHAHAHAH!!!!

Phillo mi fai ammazzare dalle risate!!!! AHAHAAHAHAH :lol::lol::lol::lol: hihihihih :lol::lol::lol::lol:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'immagine è vuota non racconta nulla, la stoffa del divano non si adagia bene, il divano è fuoriscala

le mensole sopra il divano x farsi del male...

ps il pacchetto di patatine dov'è?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
l'immagine è vuota non racconta nulla, la stoffa del divano non si adagia bene, il divano è fuoriscala

le mensole sopra il divano x farsi del male...

ps il pacchetto di patatine dov'è?

Algosuk, devi fornire anche corda e sgabello però assieme a ste risposte... altrimenti come si suicida? ;-)

@TheFonz: Al di la delle cose che ti ha fatto notare, nel complesso non mi dispiace....lineare....


Modificato da franco-rnd

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Algosuk, devi fornire anche corda e sgabello però assieme a ste risposte... altrimenti come si suicida? ;-)

Grazie, effettivamente qualche impulso suicida mi è venuto dopo quella risposta. Tutti sti mesi sul 3ds per niente....porca vacca. :wallbash:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A parte gli scherzi, algosuk. Da tempo cerco di ricreare immagini ricche di significato e non render piatti, anche se è dura, me ne rendo conto. Però ho sentito tante volte risposte come quella, e sono dell'idea che servano solo a scoraggiare.

Dimmi come potrebbe raccontare qualcosa in più.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mahh... negli interni è dura dare significato o pathos, almeno che non ti sbizzarrisci e contestualizzi la scena.

il problema è che una scena di interni non racconta nulla a meno che tu non la caratterizzi con elementi che narrano una situazione.

es: un paio di scarpe rosse con tacco alto, 2 bicchieri, divano in seta purpurea e due ombra che si stagliano sul pavimento, dà un tipo di sensazione; una siluete sotto il lenzuolo, con una chiazza rosso sangue sul pavimento e un po di luci radenti, ne da un altro.

dipende anche da che portfolio vuoi fare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
mahh... negli interni è dura dare significato o pathos, almeno che non ti sbizzarrisci e contestualizzi la scena.

il problema è che una scena di interni non racconta nulla a meno che tu non la caratterizzi con elementi che narrano una situazione.

es: un paio di scarpe rosse con tacco alto, 2 bicchieri, divano in seta purpurea e due ombra che si stagliano sul pavimento, dà un tipo di sensazione; una siluete sotto il lenzuolo, con una chiazza rosso sangue sul pavimento e un po di luci radenti, ne da un altro.

dipende anche da che portfolio vuoi fare

Non penso voglia andare a lavorare alla 'omicidi'. :rolleyes:

così come non penso che per evidenziare lo sforzo di chi si allena coi pesi serva mettere in primo piano due piedi divaricati e un escremento al centro.In certi casi la semplicità è parte del messaggio...e anche se mi è capitato di vedere lucciole per lanterne ( in uno dei casi piu eclatanti ho scambiato misery non deve morire con mimì e la nazionale di pallavolo) credo che il rigore di un posto di allenamento nudo e crudo renda di più l'idea di disciplina e di fatica di mille asciugamani sudati ben reactorizzati sul pavimento.Questo è naturalmente IMHO..e anche se ho quotato la tua risposta non mi riferisco a te...la prima frase era una battuta.

Per me è ben fatta e non ti do stelle solo perchè per me esiste solo quella di negroni ma se fossi un prof ti direi: promosso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nel complesso è una bella scena ma come già detto magari aggiungerei qualche elemento e fiorse girerei i libri che si vedano le copertine così tutti bianchi sembrano smorti. Comunque un bel lavoro!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Fonz,

gli still life si basano proprio su una bilanciata composizione (oltre che di luce e punto di vista) degli oggetti nella scena, in relazione al messaggio da comunicare, che si tratti di un'opera d'arte o una foto pubblicitaria. Quindi, concentrandosi sulla sensazione da comunicare, si cerca di "tradurla" in termini scenografici.

Per la tua immagine (premettendo che la base di partenza è buona), aggiungerei un po' di casualità, due o tre dischi per manubri a terra, magari un Powerade al posto del vino (azz, io ho provato ad allenarmi dopo l'aperitivo, ma che fatica! :wacko: ), l'asciugamano magari in un angolo (o steso su una parte di schienale) e non a coprire il divano. Materiali: i mattoni delmuro mi sembrano eccessivamente grandi, scala la texture in piccolo; la moquette per terra (o almeno mi sembra moquette... giusto?) mi sta facendo starnutire a vederla a video.... forse un parquet industriale o un tavolato grezzo (o sbiancato...) e un materassino da allenamento non sarebbero male. Certe scene sembrano scarne, ma la loro compattezza grafica nasconde molta sofisticazione... e moltissimo lavoro di "sottrazione" visiva. Coraggio, non ti abbattere!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che dire, grazie. Dopo quella risposta credevo davvero che ne sarebbero arrivate altre così. Grazie soprattutto a Gabriele, un apprezzamento da uno bravo come te vale molto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quoto statib e l'idea dell'asciugamano pareva carina, vedo che non sono il solo ad averla avuta. anche il vino sa più di cena romantica che di allenamento inoltre è troppo vicino al bordo per essere un elemento in rilevo

a parte questo manca un titolo che dica qualcosa di più.

perchè è stata virata al verde?

perchè la mensola e i libri sono tagliati?

cosa è il soggetto della scena i pesi? il body building?

cosa vorrseti raccontare con questa immagine?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Possibile che bisogna trovare un elemento narrativo ovunque?? Sarà che amo il cinema di Lynch ( :rolleyes: ), ma non capisco per quale motivo si debba cercare in una scena semplice come questa un contesto narrativo e non limitarsi invece a gustarla così com'è. Se poi stilisticamente è creata in modo sbagliato, è un altro discorso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tolto il discorso "narrativo" ,per cui sono d'accordo con te, cercherei di aggiustare il divano o meglio perchè non provi con un divano di design lasciando perdere il copridivano/lenzuolo? Secondo me potrebbe migliorare di parecchio.

Per l'illuminazione invece a me piace così com'è.

Buon lavoro!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se vogliamo lasciare il discorso narrativo, per quanto riguarda un aspetto illustrativo non ha senso fare grandi critiche..

sono scelte dell'illustratore non ho dubb, ma per continuare un discorso teorico esiste solo un immagine fine all'estetica?

ps non fornisco piu corda e sgabello perchè non me li hanno piu ridati...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh io penso che se una persona chiede un parere su un'immagine per un portfolio l'aiuto che possiamo dare siano le "critiche" o le "lodi" inerenti la capacità di modellazione e renderizzazione e resa finale dell'immagine, non sempre c'è qualcosa da voler dire, non tutte le immagini sono narrazione ma possono essere solo "mero" sfoggio delle proprie capacità.

La scelta del soggetto è completamente personale, sia esso un soggiorno, un bagno una cucina o quant'altro di architettonico...cosa devono raccontare?

Non capisco.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
beh io penso che se una persona chiede un parere su un'immagine per un portfolio l'aiuto che possiamo dare siano le "critiche" o le "lodi" inerenti la capacità di modellazione e renderizzazione e resa finale dell'immagine, non sempre c'è qualcosa da voler dire, non tutte le immagini sono narrazione ma possono essere solo "mero" sfoggio delle proprie capacità.

La scelta del soggetto è completamente personale, sia esso un soggiorno, un bagno una cucina o quant'altro di architettonico...cosa devono raccontare?

Non capisco.....

quindi nell'immagine tu la leggi solo come una mesh renderizzata?

solitamente queste cose si vedono bene nel campo delle pubblicità li di solito dai dei valori positivi, luci solari cieli azzurri sorrisi e gnocche da tutte le parti,

ci sono altri valori trasmessi tipo la potenza x le macchine il mistero la cofusione il caos ecc.

prova anche a vedere il solo viraggio come ti cambia l'nterpretazione della scena...

il port folio a cosa dovrebbe servire a far vedre che fai dei rendering che comunicano il postitivo ( e tutti i venditori di casette vogliono questo) o il gusto estetico della tua immagine?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh mettiamola così, forse sapendo a cosa serve questo portfolio e a chi và presentato uno si può chiarire meglio le idee.....

Anche la tua mole antonelliana è positiva perchè non hai fatto un bel cielo grigio e non l'hai resa più "drammatica" o più artistica magari come uno schizzo di Leonardo? , tutto dipende a cosa deve servire un lavoro e qual'è il nostro target finale.

Cmq non sono in via di polemica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo che se poi volesse andare a lavorare per la Konami e realizzare gli ambienti per un sequel di Silent Hill, o realizzare tavole per Sandman, illustrare un libro su H.PLovecraft, uno storyboard per David Fincher allora direi che l'immagine non mi rappresenta nulla.

Ma questo è un'altro discorso.... :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il punto è che non avevo intenzione di rappresentare niente. Mi interessava creare un semplice interno, con un'illuminazione corretta e provare quell'effetto verde soffuso in post.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×