Jump to content
mastro gp

Gruppo Di Continuita'

Recommended Posts

Ciao ragazzi

ho comprato questa nuova workstation

-be quiet! BQT P6-PRO-750W Dark Power PRO

- Scythe Infinity

- Arctic Silver 5

-2x Cellshock 2GB Kit DDR2-800 V²

- Western Digital Raptor WD1500AD 150GB

- 2x Seagate ST3320620NS 320GB (Barracuda ES)

- Thermaltake Kandalf VA9000SWA

- Teac DV-516-G bulk black

- Pioneer DVR-111 bulk black

- Asus P5W DH Deluxe

- BFG 8800GTS OC 640MB Retail

- Thermalright HR-05 SLI

- Intel® Core 2 Extreme QX6700 boxed

ed ora rimane da comprare L'UPS, ed ero orientato verso questo --> APC,

volevo sapere, dato che non ne capisco molto in fatto di corrente e assorbimenti vari, se puo' andare bene per la mia configurazione, considerendo che vorrei solo una discreta autonomia, giusto il tempo di spegnere il pc in caso di black out. considerando anche il fatto che devo collegarci un LCD da 20.1".

Grazie

:hello:


Edited by mastro.gp

Share this post


Link to post
Share on other sites

[OT]

Scusa se ti inzozzo il thread mastro, ma anzitutto ti volevo fare i complimenti x la macchina, gran bella bestia ;) e ti volevo chiedere, il dissipatore x la cpu, lo Scythe Infinity, dal punto di vista rumorosità, com'e'? Xche' sono alla ricerca di un buon dissi molto silenzioso con cui sostituire il boxato Intel del mio Core 2 Duo...grazie in anticipo :hello:

[/OT]

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ JJ

mi dispiace ma per adesso non posso esserti di aiuto perchè il pc mi sta arrivando, comunque appena mi arriva e lo testo ti farò sapere.In linea di massima dovrebbe essere silenziosa dato che la usano per overclock, cmq c'è anche lo Scythe Ninja che è meno rumorosa ma raffredda un po di meno.

Se vuoi il mio contatto su msn è nel mio profilo, e ne riparliamo in privato, data l'esperienza del thread sul mouse B).

:hello:


Edited by mastro.gp

Share this post


Link to post
Share on other sites

se volete un dissipatore silenzioso (nel senso che nella notte fonda vi vedete un dvd e non volete sentire quel ronzio di fondo della ventola) dovete orientarvi su quelli che hanno meno di 22 becibel

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao ragazzi

ho comprato questa nuova workstation

-be quiet! BQT P6-PRO-750W Dark Power PRO

- Scythe Infinity

- Arctic Silver 5

-2x Cellshock 2GB Kit DDR2-800 V²

- Western Digital Raptor WD1500AD 150GB

- 2x Seagate ST3320620NS 320GB (Barracuda ES)

- Thermaltake Kandalf VA9000SWA

- Teac DV-516-G bulk black

- Pioneer DVR-111 bulk black

- Asus P5W DH Deluxe

- BFG 8800GTS OC 640MB Retail

- Thermalright HR-05 SLI

- Intel® Core 2 Extreme QX6700 boxed

ed ora rimane da comprare L'UPS, ed ero orientato verso questo --> APC,

volevo sapere, dato che non ne capisco molto in fatto di corrente e assorbimenti vari, se puo' andare bene per la mia configurazione, considerendo che vorrei solo una discreta autonomia, giusto il tempo di spegnere il pc in caso di black out. considerando anche il fatto che devo collegarci un LCD da 20.1".

Grazie

:hello:

Un buon alimentatore da 600 watt sarebbe stato piu che sufficiente anche con una seconda sk.video.

Con la tua attuale config considerando tutto a "manetta" non superi i 370/380watt (quindi l'alimentatore lavora al 50% con una efficienza che sicuramente non sarà delle migliori) che diventano circa 450/480 di consumo effettivo del pc (l'alimentatore per fornire un tot ai componenti ne consuma di più a seconda dell'efficienza) più il monitor.. quindi l'APC indicato ti lavorerebbe nella peggiore delle ipotesi a 580watt di carico.. se vai nel sito dell'apc per ogni modello trovi un tool che ti permette di calcolare quanto tempo regge l'UPS a diversi carichi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao ragazzi

ho comprato questa nuova workstation

-be quiet! BQT P6-PRO-750W Dark Power PRO

- Scythe Infinity

- Arctic Silver 5

-2x Cellshock 2GB Kit DDR2-800 V²

- Western Digital Raptor WD1500AD 150GB

- 2x Seagate ST3320620NS 320GB (Barracuda ES)

- Thermaltake Kandalf VA9000SWA

- Teac DV-516-G bulk black

- Pioneer DVR-111 bulk black

- Asus P5W DH Deluxe

- BFG 8800GTS OC 640MB Retail

- Thermalright HR-05 SLI

- Intel® Core 2 Extreme QX6700 boxed

ed ora rimane da comprare L'UPS, ed ero orientato verso questo --> APC,

volevo sapere, dato che non ne capisco molto in fatto di corrente e assorbimenti vari, se puo' andare bene per la mia configurazione, considerendo che vorrei solo una discreta autonomia, giusto il tempo di spegnere il pc in caso di black out. considerando anche il fatto che devo collegarci un LCD da 20.1".

Grazie

:hello:

Ciao mastro.gp......io ho traslocato da poco in un abitazione dove l'impianto elettrico lascia un pò a desiderare,prima di montare il bambino(PC) decisi quindi di comprare anche io un UPS,siccome non ne capivo una mazza mi feci una piccola cultura sull'argomento.

Tieni presente che di tutte le persone che sentirai in pochi avranno pareri concordi,e in più ci sono diverse cose da sapere per arrivare a scegliere l'UPS che fà per te(almeno questa è stata la mia esperienza),tieni presente che alcuni(ma non tutti fortunatamente) dei rivenditori di computer e accessori non ne capisce una mazza di gruppi di continuità,a meno che non abbia un valido tecnico nel proprio laboratorio....a loro basta venderti un UPS medio che và "più o meno" bene per le tue esigenze e intascarsi i soldi il più in fretta possibile.

Se vuoi un consiglio non affrettarti sull'acquisto e sceglilo con cura,prenditi il tempo necessario,se puoi chiedi anche ad un elettricista che sicuramente ne capisce di più su watt,voltaggi,amperaggi e cose simili rispetto a un normale rivenditore di pc......d'altronde è meglio aspettare un pò e comprare un ottimo UPS e spendere anche qualche cosa in più che bruciare il pc e buttare via migliaia di euro.

Per avere un buon margine di sicurezza secondo me devi tener conto dei watt di ogni apparecchio che intendi caricare sull'UPS e poi calcolare un margine del 10% in più....per esempio:

PC=750W

Monitor=???W

-----------------

Totale=???W

+ 10% (di sicurezza)

Tieni presente inoltre che non devi confondere i watt effettivi che l'UPS dovrà supportare,se sull'UPS che scegli c'è scritto per esempio 1000VA non vuol dire che reggerà 1000Watt ma bensì di meno....in poche parole ci sono marche di UPS che a un certo "VA" corrisponde un sottowattaggio che non è identico per tutte le altre marche.

Detto questo ti saluto e spero di non averti confuso ancora di più le idee. ^_^

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ daniel e Morgul

scusate se rispondo solo ora, vi ringrazio per le utili informazioni.

Detto questo ti saluto e spero di non averti confuso ancora di più le idee. happy.gif

nessun problema sei stato molto chiaro.

grazie


Edited by mastro.gp

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un buon alimentatore da 600 watt sarebbe stato piu che sufficiente anche con una seconda sk.video.

Con la tua attuale config considerando tutto a "manetta" non superi i 370/380watt (quindi l'alimentatore lavora al 50% con una efficienza che sicuramente non sarà delle migliori) che diventano circa 450/480 di consumo effettivo del pc (l'alimentatore per fornire un tot ai componenti ne consuma di più a seconda dell'efficienza) più il monitor.. quindi l'APC indicato ti lavorerebbe nella peggiore delle ipotesi a 580watt di carico.. se vai nel sito dell'apc per ogni modello trovi un tool che ti permette di calcolare quanto tempo regge l'UPS a diversi carichi.

Per l'esattezza quel pc consuma 430 - 450 W! ;)

Senza overclock!

Share this post


Link to post
Share on other sites

il mio conteggio dei watt è stato il seguente..

CPU 130W

GPU 100W

Motherboard 30W

RAM 10x2W

DVD 2x15w

HDD 35w

Ventole varie 15watt

Totale 360W massimi (difficilmente raggiungibili a meno che non fai una copia al volo tra 2 DVD, un paio di core li dedichi ad un render e mandi un defrag multiplo mentre ti spari HalfLife2 o simile) moltiplicato x 1.25 (causa efficienza a 75/80% alimentatore)= 450 circa + monitor=carico richiesto all'UPS.

Ora l'unico dubbio è sulla skvideo.. forse c'è qualche differenza li ma sul resto credo sia minimo.

con 430/450 intendi monitor compreso?

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abisso:

Per l'esattezza quel pc consuma 430 - 450 W!

Senza overclock!

Daniel:

il mio conteggio dei watt è stato il seguente..

CPU 130W

GPU 100W

Motherboard 30W

RAM 10x2W

DVD 2x15w

HDD 35w

Ventole varie 15watt

Totale 360W massimi (difficilmente raggiungibili a meno che non fai una copia al volo tra 2 DVD, un paio di core li dedichi ad un render e mandi un defrag multiplo mentre ti spari HalfLife2 o simile) moltiplicato x 1.25 (causa efficienza a 75/80% alimentatore)= 450 circa + monitor=carico richiesto all'UPS.

Ora l'unico dubbio è sulla skvideo.. forse c'è qualche differenza li ma sul resto credo sia minimo.

con 430/450 intendi monitor compreso?

Scusate ragazzi,non vorrei contraddirvi ma perchè tenere di conto i watt dei vari componenti quando questi stanno tutti sotto l'alimentatore......quello che va caricato sull'UPS sono i 750W dell'alimentatore più i watt delle varie periferiche tipo monitor etc...........giusto :blink2:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Abisso:

Daniel:

Scusate ragazzi,non vorrei contraddirvi ma perchè tenere di conto i watt dei vari componenti quando questi stanno tutti sotto l'alimentatore......quello che va caricato sull'UPS sono i 750W dell'alimentatore più i watt delle varie periferiche tipo monitor etc...........giusto :blink2:

No,l'alimentatore non consuma continuamente 750W(che poi bisogna vedere se sono di picco , l'efficenza effettiva dell'alimentatore ecc) ma consuma solo quelli richiesti del pc + qualche watt che si ciuccia lui!

Per un calcolo abbastanza preciso dell'alimentatore ti do questo link che probabilmente avrai gia vistato:

http://extreme.outervision.com/psucalculator.jsp

Il colcolo e' naturalmente monitor escluso,il totale veniva 435,contando la scheda video con qualche mhz in piu' meglio abbondare anche perche' come hai giustamente detto tu bisogna contare anche che l'efficenza dell'alimentatore se ottimo e' dell'80% di quanto dichiarato, 70% se medio...gli altri meglio lasciarli perdere...il mio qtec dichiarato 550W con un x2 4400 , due hd sata ,1gb di ram ,una 6800gt...se accendevo un neon la scheda video andava in protezione!!!

Ora con un seasonic s12 600W e piu' W richiesti (pompa liquido swiftech,altri neon hd scsi + controller,+ventole + ram ecc) nessun problema!!!

Comunque sull'alimentatore non e' mai male abbondare in vista di upgrade futuri stesso discorso con il gruppo di continuita',certo non bisogna prenderne uno da 1000 quando ne servono 300!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comunque sull'alimentatore non e' mai male abbondare in vista di upgrade futuri stesso discorso con il gruppo di continuita',certo non bisogna prenderne uno da 1000 quando ne servono 300!

quoto in pieno

ma che ne pensate degli UPS rigenerati? ne ho trovato uno per cui mi danno un anno di garanzia (ovviamente del rivenditore e non della casa madre)

:hello:


Edited by mastro.gp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se per rigenerati intendi con la batteria nuova non dovrebbero esserci problemi se originale,tutto dipende dal prezzo!

Controlla che se usato sia passivo,se ha la ventola controlla che non sia vecchia e rumorosa!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ! Ho letto quasi per caso la tua richiesta di consigli per l'acquisto di un gruppo di continuità; ammetto la mia ignoranza nel campo grafico, anche se vedo che qualcuno ha giudicato il tuo nuovo acquisto "una bella bestia". Detto questo passiamo all'UPS (dove penso di saperne qualcosa in più). La macchina che hai scelto di APC usa la tecnologia "line interactive" che ha sicuramente dei pregi, ma ha pure qualche difetto. Siccome l'UPS deve tenere a bada "una bella bestia", ti consiglio di scegliere un UPS che usi la tecnologia "on-line a doppia conversione", dove l'unico difetto è il costo un po' più alto.

Tecnologie a confronto

--------------------------------------------------------------------------------

Funzionamento Online a doppia conversione

Il funzionamento a doppia conversione consente di avere una corrente in uscita assolutamente indipendente da quella in ingresso sia nel valore della tensione, sia nel valore della frequenza. Il funzionamento in modalità batteria non richiede alcuna commutazione e quindi il tempo di intervento è nullo.

Funzionamento Line-interactive

In questi UPS viene invece utilizzata la corrente di ingresso, opportunamente filtrata e stabilizzata, per alimentare il carico. Solo quando questa esce dalle tolleranze ammesse, il carico viene trasferito sull'inverter con un tempo di intervento di pochi msec. Con funzionamento da rete ovviamente la frequenza di uscita dipende da quella di ingresso.

Vantaggi Online a doppia conversione

Totale indipendenza della corrente di uscita da quella di ingresso. Massimo grado di protezione nei confronti di tutti i disturbi elettrici. Massima stabilità della tensione (+/- 1-2%) e della frequenza (+/- 0.5%) di uscita.

Vantaggi Line-interactive

UPS normalmente "freddo"; l'inverter viene acceso solo in caso di necessità. Lo spunto di accensione di qualsiasi utenza non deve essere sopportato dall'inverter e quindi l'UPS può essere dimensionato rispetto all'assorbimento a regime. Assoluta silenziosità. Dimensioni ridotte e pesi contenuti. Minor costo rispetto ai doppia conversione.

Difetti Online a doppia conversione

Sono gli UPS più costosi. Se non dispongono di By-pass automatico, l'inverter deve essere in grado di far fronte allo spunto di accensione delle varie utenze e quindi l'UPS deve essere sovradimensionato in percentuale maggiore rispetto agli UPS line-interactive.

Difetti Line-interactive

In funzionamento normale la frequenza in uscita dipende dalla frequenza in ingresso. La stabilità della tensione è minore rispetto al doppia conversione (+/-3-5%). Il tempo di intervento è nell'ordine dei 3-5 msec. Il grado di protezione offerto è minore.

Al momento dell'acquisto fatti dire se la garanzia copre anche le batterie..... non tutti i produttori di UPS la danno.

Ciao ! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comunque sull'alimentatore non e' mai male abbondare in vista di upgrade futuri stesso discorso con il gruppo di continuita',certo non bisogna prenderne uno da 1000 quando ne servono 300!

Ciao Abisso,grazie per le precisazioni.....forse mi ero spiegato male comunque il mio ragionamento si rifà completamente a quello che hai detto tu in questa tua frase che straquoto in pieno......io infatti credo che per sicurezza è meglio calcolare su i watt dichiarati dell'alimentatore che è comunque un ragionamento in abbondanza......chiaramente senza esagerare,evitando quindi di comprare un UPS che può tenere in carico una centrale nucleare. :lol:

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao ragazzi

volevo dirvi che L'ups l'ho comprato e sono rimasto soddisfatto!!

ho preso quello rigenerato che indicavo all'inizio del thread, quello dell'APC

Ora ho solo un piccolo dubbio da principiante ma soprattutto da uno che non ha mai avuto un UPS.

Si può spegnere o spegnerlo arreca danni alla batteria (anche se mi sembra un assurdo).

In soldoni.... voi lo spegnete quando andate a dormire o lo lasciate acceso?

chiedo venia per la domanda idiota, ma la bolletta dell'enel la pago pure io :lol:

ciao e grazie


Edited by mastro.gp

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao ragazzi

volevo dirvi che L'ups l'ho comprato e sono rimasto soddisfatto!!

ho preso quello rigenerato che indicavo all'inizio del thread, quello dell'APC

Ora ho solo un piccolo dubbio da principiante ma soprattutto da uno che non ha mai avuto un UPS.

Si può spegnere o spegnerlo arreca danni alla batteria (anche se mi sembra un assurdo).

In soldoni.... voi lo spegnete quando andate a dormire o lo lasciate acceso?

chiedo venia per la domanda idiota, ma la bolletta dell'enel la pago pure io :lol:

ciao e grazie

io faccio così... se il pc so ke devo accenderlo poke ore dopo...allora lascio il gruppo acceso...altrimenti se so ke nn tocco il pc per uno o 2giorni o anke d+ kiudo tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comunque sull'alimentatore non e' mai male abbondare in vista di upgrade futuri stesso discorso con il gruppo di continuita',certo non bisogna prenderne uno da 1000 quando ne servono 300!

sono daccordo, specialmente per la seconda affermazione. un alimentatore da 1000w con una config che ne consuma al max 300 ad esempio, non rende quanto uno da 500w della stessa marca e serie. l'alimentatore lavora al max dell'efficenza quando viene sfruttato ad una determinata percentuale....

comunque per l'ups valuta come ti hanno già detto gli altri quanti W consuma la tua config. pensa che io con uno schifosissimo trust da 600va reggo una config con enermax da 500w + monitor crt da 19"...credo di essere al limite...

per fare la prova del 9 dovrei spegnere il monitor, accendere il pc con la sola alimentazione dell'ups e poi accendere il monitor che appena acceso ciuccia veramente tanto...ma temo di scassare qualcosa. :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non arreca danni.. ma non fornisce alcun output quindi è come se staccassi fisicamente PC e Monitor dalla linea.

In ogni caso a "riposo" se spegni monitor e periferiche invece dell'UPS a livello di consumo tendi comunque allo zero.

Io ho 2 APC da 4 anni mai spenti a parte durante quelle 2 o 3 occasioni di blackout prolungati e ancora fanno il loro dovere tranquillamente.

Il logorio delle batterie avviente principalmente dal "lavoro": carica-scarca dovuto appunto ai blackout e compensazioni in caso di tensioni da rete troppo basse.. Io non starei a pensarci tanto ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma quindi un ups è preferibile tenerlo sempre acceso? spegnerlo può a lungo termine danneggiare la batteria?

o meglio può essere spento ma deve sempre rimanere collegato all'alimentazione? dico questo perchè l'ho collegato da poco ad una ciabatta con interruttore che spengo prima di andare a letto perchè ha una luce che mi da un po' sui nervi <_<. solo chge spegnendo la ciabatta tolgo l'alimentazione all'ups :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma quindi un ups è preferibile tenerlo sempre acceso? spegnerlo può a lungo termine danneggiare la batteria?

o meglio può essere spento ma deve sempre rimanere collegato all'alimentazione? dico questo perchè l'ho collegato da poco ad una ciabatta con interruttore che spengo prima di andare a letto perchè ha una luce che mi da un po' sui nervi <_<. solo chge spegnendo la ciabatta tolgo l'alimentazione all'ups :unsure:

mi associo ai dubbi di FrikesELT :blink2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...