Vai al contenuto
vergefio

Pagamenti Dall'australia

Recommended Posts

Ciao ragazzi ;)

Volevo chiedervi una cosa sperando che qualcuno abbia avuto esperienza in merito ;)

Recentemente mi è stato accreditato sul c/c un bonifico proveniente da un cliente australiano e l'accredito sul mio c/c era l'80% della cifra da lui versata. Ho visto la sua ricevuta e le commissioni della sua banca ammontano a soli 30$, una cifra irrisoria però durante il "tragitto" si sono persi quasi il 20% dell'importo!!!! :eek::eek: Così mi ritrovo con alcune centinaia di euro in meno! Ho controllato alla mia banca, ho visto la transizione e loro hanno soltanto ricevuto l'importo finale senza applicare commissioni... e dove sono spariti sti soldi??? Lui non ha altre ricevute, io neanche ma vorrei risalire alla transazione completa... come posso fare?? Qualcuno ha avuto un'esperienza simile??? <_<

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sicuro che non è stato lui a versarti un 20% in meno?...dovrebbe essere passato per banche terze il denaro perchè possa avvenire una cosa del genere...però strano non ci sia stata nessuna notifica...

...spero che qualcuno ti possa essere di aiuto...CIAO ;) ...


Modificato da florenceale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
sicuro che non è stato lui a versarti un 20% in meno?...dovrebbe essere passato per banche terze il denaro perchè possa avvenire una cosa del genere...però strano non ci sia stata nessuna notifica...

...spero che qualcuno ti possa essere di aiuto...CIAO ;) ...

No, ho visto la sua ricevuta... la cifra era quella pattuita ;)

Esatto, sicuramente è passato per almeno un'altra banca che fa servizi di interscambio tra paesi, il problema è che non è notificata e accredita solo la cifra "scremata" alla banca finale...


Modificato da vergefio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque sia vai in fondo a questa storia, il 20% è veramemta molto x una commissione.

Ma magari puo essere una questione di tasse o iva che viene versata in automatico. In europa l'iva la versi nel paese che riceve i soldi mi pare, forse li la versa lui.

Comunque è solo una vaga ipotesi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
hai considerato il cambio di valuta?..la banca per questo tipo di bonifico se si tratta di valuta straniera si fo... anche un buon 30%

Che cosa???? Forse ho capito male quindi facciamo un esempio pratico:

Mettiamo che la cifra sia 1000 dollari australiani e il rapporto con l'euro è 0,5795. Quindi 1000 dollari australiani corrispondono a 579,5 euro. Mi stai dicendo che una banca può trattenermi il 30% di 578,5€ come commissione cambio???? Quindi 173,85€??? Cioè mi accredita 405,65€??? No dai, non può essere.... mi sembra molto improbabile... SPERO!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Comunque sia vai in fondo a questa storia, il 20% è veramemta molto x una commissione.

Ma magari puo essere una questione di tasse o iva che viene versata in automatico. In europa l'iva la versi nel paese che riceve i soldi mi pare, forse li la versa lui.

Comunque è solo una vaga ipotesi

Si infatti voglio andare a fondo, oltre ai soldi persi voglio proprio sapere tutto, la banca o le banche per i quali è passato l'importo e tutte le commissioni...

Ho controllato con paypal che sarà il nostro prossimo "mezzo", e da 1$ a 2500$ le commissioni ammontano a 2,9%, possibile che io abbia pagato il 18,xx% ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi è successa una cosa analoga con dollari canadesi...il committente ha preferito cambiare valuta prima del bonifico con una trattenuta del 16% circa, ma la banca canadese per fare l'operazione con euro si è presa il 13% circa + spese bancali italiane circa 25 euro....la cosa non cambia se l'operazione la fa totalmente l'istituto di credito siamo all'incirca sul 30%....cambia cmq da banca a banca e da accordi tra governi.....il punto è che bisognerebbe prendere accordi prima con il committente, perlomeno per dividersi le spese....

in un altra occasione con lo stesso committente ci siamo messi daccordo e mi ha spedito il tutto con posta via posta aerea...si rischioso ma ci ho perso solo il cambio in italia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
mi è successa una cosa analoga con dollari canadesi...il committente ha preferito cambiare valuta prima del bonifico con una trattenuta del 16% circa, ma la banca canadese per fare l'operazione con euro si è presa il 13% circa + spese bancali italiane circa 25 euro....la cosa non cambia se l'operazione la fa totalmente l'istituto di credito siamo all'incirca sul 30%....cambia cmq da banca a banca e da accordi tra governi.....il punto è che bisognerebbe prendere accordi prima con il committente, perlomeno per dividersi le spese....

in un altra occasione con lo stesso committente ci siamo messi daccordo e mi ha spedito il tutto con posta via posta aerea...si rischioso ma ci ho perso solo il cambio in italia.

Se è veramente così è una bella fregatura!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×