Jump to content
xedal

Un Consiglio Per Iniziare

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Innanzitutto faccio i complimenti per il bel sito e per l'utile forum.

Come vedete sono nuovo del forum, e, si può dire, alle prime armi con la grafica 3d, per lo meno rispetto a molti di voi.

Con questa discussione vorrei avere un vostro consiglio, per me molto importante.

Io studio ingegneria edile-architettura, e come programmi di disegno ho finora usato Autocad e Archicad, il primo per la parte bidimensionale e il secondo per i 3d.

Spesso però Archicad mi lasciava insoddisfatto, nel senso che mi sembra un pò troppo vincolato agli oggetti presenti nelle loro librerie.

Ultimamente ho "scoperto" Architectural Desktop, che dal mio modesto punto di vista è un buon compromesso fra i due.

Arrivo alla domanda se no finisce che scrivo un romanzo.

Dal momento che imparare bene un programma è una cosa lunga e difficile, vorrei sapere da chi già è nel mondo del lavoro e della progettazione, quali sono i programmi che, imparati ora, mi torneranno utili in seguito.

Non mi serve imparare un programma magari più facile se poi, quando dovrò andar oltre il semplice esame universitario, non mi servirà.

Al momento la mia idea (ma sono apertissimo alle vostre eventuali smentite) è quello di disegnare in 3d con Architectural Desktop, che però non mi soddisfa a livello di render: perciò, se possibile, mi piacerebbe integrarlo con altro programma più specifico che mi consenta di modificarne, a progetto finito, le texture, i materiali,......insomma tutto ciò che è necessario per dar vita a un render realistico. Oppure i render di Architectural Desktop sono all'altezza e sono io che ancora non so settare bene textures, luci, ecc.?

Premetto che sono ho già letto tutte le discussioni attinenti che mi sono servite per farmi un'idea: tuttavia ne ho aperto un'altra in quanto più specifica al mio problema. Spero di non essere contravvenuto alle regole.

Grazie mille a chi vorrà rispondermi

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao ben venuto

quali sono i programmi che, imparati ora, mi torneranno utili in seguito.

non si puo sapere a priori che programmi verranno fuori tra 4-5 anni

quindi imparare programmi è una ottima capacita

cmq il desktop esce su max dove puoi combinare quello che ti piace

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ti consiglierei Revit. Non tanto per i rendering (utilizza accurender, lo stesso motore di Flamingo per rhinoceros) quanto per il fatto che e' un programma molto mirato per la progettazione architettonica, con cui puoi gestire tranquillamente tutte le fasi di progetto, nonche' layout di stampa, computazione, abaco dei serramenti, e puoi farci delle animazioni in maniera senmplice e veloce.

Tra l'altro, diversamente da Archicad, ha delle funzioni di modellazione che ti permettono di creare forme senza troppi vincoli.

Se l'applicazione che ti interessa farne non e' solo la produzione e presentazione di progetti, ma anche imparare a gestire un progetto in tutte le sue fasi (visto anche che stai studiando proprio questo) penso che un programma come Revit sia piu' consono di un 3D studio o Maya, al di la della qualita' dei Rendering.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie algosuk, per i consigli e per il benvenuto..

Quando ho scritto "mi torneranno utili in seguito" mi riferivo a programmi ottimi oggi e che si presume si aggiorneranno di anno in anno. Per capirci: penso che se uno ti avesse fatto la mia stessa domanda 5 anni fa riguardo alla progettazione in 2d e tu gli avessi detto Autocad non credo che oggi, al 2007, tipentiresti del tuo consiglio, visto che credo che fosse il top allora come oggi. Ecco, il senso era questo. Se poi fra 5 anni uscirà di meglio saremo tutti più contenti, no? :rolleyes:

Non ho capito però la tua frase "cmq il desktop esce su max dove puoi combinare quello che ti piace": pensa come sto messo! :( Ci provo, l'ho interpretata così: Architectural Desktop è in qualche integrabile con 3ds Max quindi posso usare, come speravo io, uno per progettare e l'altro per il render.......Interpretato male, vero?

Grazie fantomas per il tuo consiglio. Revit l'ho usato per un breve periodo, ma poi ho preferito Architectural Desktop più che altro per l'interfaccia a me familiare e perchè mi sembrava che Revit non facesse nulla di più. Mi sbaglio, vero?

PS Una domanda per entrambi: Vedo che usate entrambi Rhinoceros (in realtà l'ho messo anch'io, ma ho sbagliato, non avevo visto che si poteva mettere anche "nessuno"........ :P ). Cosa mi dite a proposito? Può fare al caso mio o stiamo parlando di altro?

Grazie ancora a tutti per la disponibilità

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se l'hai già fatto ma ti consiglio di dare un'occhiata ad Autocad 2007, se non hai ancora avuto modo di vederlo rimarrai sorpreso dal fatto che è diventato un altro programma rispetto ai precedenti... io uso comunque 3ds max, ma da quello che leggo nella tua descrizioe penso che possa fare al caso tuo; ora Autocad è capace di modellare mesh in maniera decente, potendo agire anche sui singoli punti di controllo... inoltre possiede al suo interno Mental Ray (ottimo motore di render).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non so se l'hai già fatto ma ti consiglio di dare un'occhiata ad Autocad 2007, se non hai ancora avuto modo di vederlo rimarrai sorpreso dal fatto che è diventato un altro programma rispetto ai precedenti... io uso comunque 3ds max, ma da quello che leggo nella tua descrizioe penso che possa fare al caso tuo; ora Autocad è capace di modellare mesh in maniera decente, potendo agire anche sui singoli punti di controllo... inoltre possiede al suo interno Mental Ray (ottimo motore di render).

Ti ringrazio, forse sono io che sto correndo un pò troppo........sai, guardando la sezione "Lavori degli utenti" sono rimasto incantanto e purtroppo non ce n'è uno che dica di aver usato autocad! :(

Capisci il perchè della mia domanda?

Diciamo che so di dover andare con molta calma, che certi risultati si ottengono con molta esperienza, ma sai, con autocad non sto nemmeno riuscendo a fare un terreno decente (niente di che: devo fare un parcheggio e un giardino di una scuola, ma i risultati migliori per ora li ho ottenuti con archicad......t'ho detto tutto!!)

Grazie comunque per l'interessamento

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene, diamo il benvenuto ad un mio conterraneo ( :ph34r: sono sardo anche io).

Il discorso a quanto mi sembra di capire, e considerando il fatto che stai iniziando adesso e' questo:

Bisogna saper "scindere" tra progettazione architettonica, progettazione industriale, grafica 2D o 3D e animazione, quando si sceglie un programma.

Quando ti sarai fatto un po' di esperienza su vari programmi, ti accorgerai che ognuno "eccelle" in qualcosa, ma nessuno fa tutto al meglio o puo' considerarsi concreto. Come ti ho scritto prima si tratta di utilizzare il programma giusto per il prodotto giusto.

Se ti interessa il rendering fotorealistico nelle sue migliori espressioni devi utilizzare alcuni programmi, se devi produrre dei progetti architettonici te ne servono altri, se devi lavorare sul design industriale altri ancora, se devi fare computi o calcoli etce etce...

Finche' sei studente il consiglio migliore che ti posso dare e' PROVALI TUTTI, col tempo capirai a cosa serve e cosa ti puo' dare ognuno, scaricati le demo... fatteli passare dagli amici... frequenta forum e prova tutorial su riviste di grafica... tutto contribuisce a crearti un'esperienza che un domani ti sara' utile nella professione.

Autocad per quanto sia il piu' "schifoso" programma CAD e' purtroppo tutt'ora lo standard in italia, ed e' il classico programma che anche se non vuoi utilizzarlo devi saperlo usare se vuoi lavorare in architettura. Una volta che sai usare Autocad non avrai tanti problemi su Vectorworks o Microstation (programmi molto richiesti all'estero), ma sono e rimangono pur sempre programmi che non ti danno nessun merito o qualita' e che comunque devi saper usare.

Inizia da quello che ti pare, senza impazzirci sopra.. se non riesci a fare qualcosa passa ad un altro programma "per fare quello che non riesci a fare". Ti accorgerai che le soluzioni derivano piu' dal saper usare lo strumento (software) adatto, al momento adatto.

Il primo programma "3D" che ho utilizzato era l'archicad, quando ancora si chiamava Radar Ch, correggevo le piante su Autocad e impaginavo su Illustrator, poi sono passato a Rhino, ho imparato ad usare Studio Tools e Ashlar Cobalt, uso 3Dstudio max per le animazioni e VRML, e tanti altri... e ti diro' che non ho mai trovato il programma che cerchi tu!

Non sono bravo come tanti treddisti in gamba che fanno stupende immagini su Vray e affini, ma per il lavoro che faccio non serve... mi basta Rhino col suo render di default!

Trova, nel tempo, quello che vuoi fare tu, il tuo modo di esprimerti e il modo di concretizzare le tue idee, ti renderai conto dopo di quale programma sia piu' adatto a seconda della situazione, nel frattempo "perdi" giorni e notti a sperimentare, provare, e farti un'idea.... ti accorgerai che imparare ad usare un qualsiasi programma sara' sempre piu' facile e che ci metterai sempre meno tempo a realizzare qualcosa... sarai produttivo!

Cordialmente,

Share this post


Link to post
Share on other sites

e indovina di dove son io?

:P

Comunque il punto è che devi imparare a imparare.... le cose cambiano, i programmi si evolvono e le software house falliscono....

capisci il ragionamento che governa i vari programmi non i programmi.....

Fondamentalmente hai per il tuo campo:

i CAD

i Parametrici

i Modellatori (nurbs o mesh)

i Motori di render (interni ed esterni)

e i programmi per la post produzione

Capisci come funzionano, quali vuoi usare e poi scegline uno o l'altro basandoti sulla simpatia dell'interfaccia.... poi capirai quale e quali fanno per te....

alla fine salterai dall'uno all'altro senza problemi......

:hello:

P.S.: Studi ad Alghero?

P.P.S.: Per il terreno decente stai tranquillo.... tutti ci sbattono la testa la prima volta....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a entrambi: conosco questo forum da 3 giorni e sono incantato dal fatto che ci sia tanta gente che, per il solo piacere di aiutare, "perde tempo" con uno alle prime armi.

Seguirò i vostri consigli, anche se purtroppo, pur volendolo, non posso più passare giorni e notti a provare e riprovare. E' per questo che mi affiderò ai consigli che riceverò in questo forum e, mio malgrado, alcuni software, quelli da voi meno consigliati, per il momento non riuscirò nemmeno a provarli.

A fantomas dico che hai ragione quando dici che "Bisogna saper scindere tra progettazione architettonica, progettazione industriale, grafica 2D o 3D e animazione": è vero, sto mischiando il tutto, ma forse è anche nella natura del corso di laurea che ho scelto; ti dico anche che apprezzo questo tuo sapere saltare da un programma all'altro: io ci ho provato (probabimente coi programmi sbagliati) e spesso ho incontrato problemi di compatibilità.

Posso fare un esempio inserendo un link del forum? Leggendo le regole mi sembra di si.......Allora, guardando questo http://www.treddi.com/forum/index.php?show...c=33642&hl= (ne ho preso uno a caso, ce ne sono tanti belli) mi vengono un paio di considerazioni, o meglio di ipotesi:

la prima è che uno come me, dopo aver fatto "la parte tecnica" (piante, sezioni, ecc...) con, per esempio, autocad, apra il suo bel programma (per esemio 3ds) e crei il suo bel 3d da zero: ciò significa, se non sbaglio, che ciacun oggeto che noi vediamo nel render deve essere creato e modellato ex novo.

la seconda ipotesi si riconduce a quello che ho provato a spiegare ieri e che è la mia speranza-obiettivo: se io la "parte tecnica" me la sbrigo con un programma come Architectural Desktop e poi riesco a importare una vista assonometrica in un altro programma che mi "vede gli oggetti" e permette di selezionare, che so, il muro per assegnargli un determinato materiale, il tetto per assegnargli le tegole, ecc...., penso che sarebbe più veloce e avrei più tempo per dedicarmi alla modellazione di oggetti non standard (nell'esempio che ho citato, perchè perdere tempo a modellare un tetto se è standard: meglio dedicare quel tempo, che so, a una finestra che ho in testa, che voglio in un determinato modo, e per la quale non mi accontento degli oggetti preconfezionati stile archicad)

A sardo78 dico che sono talmente a zero che non è che ci sto sbattendo la testa sul terreno: non so proprio che programma usare!!!!

Comunque purtroppo non studio ad Alghero (non per la facoltà, per la città). Vivo a Pavia

Ragazzi, grazie ancora a tutti per la pazienza e l'aiuto: quando col vostro aiuto avrò imparato cose nuove vi modellerò un bel bicchiere di mirto e ve lo offrirò a tutti

PS Ovviamente altri gentili conisgli-critiche-opinioni sono ben gradite

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...