Jump to content
bn-top

Follow The Line - Un Corto Di Andrea Poggi E Antonio Santoro


Recommended Posts

Non è opera mia questa che posto, ma il corto realizzato in un mese e mezzo di lavoro circa da due miei concittadini, per partecipare ad alcuni festival.

Ho conosciuto in un pub Antonio Santoro, e abbiamo scoperto questa passione comune, mi ha mostrato questo corto che non è mai stato pubblicato su internet, ed è stato visto solo dai giudici e alcuni spettatori, siccome un lavoro che è costato fatica secondo me va mostrato ho deciso col consenso dei due due autori di comprimerlo e uploadarlo sul web su un mio server.

A parer mio per aver lavorato in due in cosi poco tempo, contando tempi di modellazione, creazione texture, settaggio luci, render, montaggio e animazione è un buon lavoro, a me piace tanto la regia.

I due autori non sono dei professionisti del settore, ma semplici appassionati.

P.S. Se lo scaricate in molti, potrebbero esserci problemi di banda, allora appena aprite la pagina magari mettere il video in pausa, così si carica tutto, poi mandatelo in play a caricamento completato, almeno siete sicuri che non si interrompe.

Clicca qui per andare alla pagina del video [Flah player 9 e casse accese Required]

Edited by ciberdany
Link to comment
Share on other sites

bn-top

Ciao cyberdany, devi assolutamente fare i miei complimenti a questi 2 ragazzi ke hanno svolto un lavoro incredibile in un tempo strettissimo!

Davvero bravi... se poi contiamo ke nn sono dei professionisti!!! :blink::blink:

Cmq peccato x la qualità dell video, altrimenti...

Sembra + un intro di un videogioco...

E' possibile avare ulteriori info sul lavoro? (software e hardware usati, ma soprattutto tempi di rendering)

grazie ciao

Link to comment
Share on other sites

In che senso "peccato per la qualità del video? " che lo vedi male ?

o intendi la qualità dei render?, cercherò di fare iscrivere Antonio così risponde lui direttamente, se trova tempo libero.

Non so se posso divulgare info sui software utilizzati, alcune persone non vogliono.....

Edited by ciberdany
Link to comment
Share on other sites

Secondo me non è affatto male...

belle alcune inquadrature e passaggi che ci sono ed è micidiale (mi piace troppo) quando il tipo più reale trova il tipo della linea con sfondo blu (come si chiama quello originale?)...

Sicuramente a mio avviso ci sono un paio di ocse che vrei cambiato o migliorato però il lavoro è buono, se mi puoi mettere in contatto con l'autore o gli autori almeno pocco commentare con loro direttamente il filmato...

ciao e grazie per averlo segnalato ;)

Matteo

:hello:

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti, sono Andrea, uno dei due autori del video. Innanzitutto ringrazio Daniele e Antonio per aver fatto in modo di rendere visibile il video su questo forum e tutti gli altri per gli apprezzamenti! :)

E ora, qualche parola sul video, liberandoci prima dagli aspetti piu' freddamente tecnici. Il video e' stato modellato e renderizzato utilizzando 3D Studio Max 7 con l'aiuto di un solo plugin per gli effetti di luce (Pro Optic Suite). Montaggio realizzato completamente con Premiere 6.5 senza utilizzare effetti particolari a parte in una scena (quella dell'inseguimento con camera a livello terreno, dove era presente un filtro ghost).

Il rendering e' stato effettuato su... un pc e mezzo ;) Uno era un Celeron4 2.4Ghz con 1.2Gb di Ram (DDR I, PC2400), l'altro... un Pentium3 850Mhz con ben 256Mb di RAM (vecchi DIMM a 100Mhz). I tempi erano piuttosto vari, si andava da 1min/frame delle scene piu' semplici fino a oltre 10min/frame per quelle con il mare (per fortuna non molte,il calcolo dei riflessi di luce uccide). In media direi 2-3min/frame.

Ah, su tutti i pc era installato Windows 2000 SP4.

Dal punto di vista creativo, a chi dice che assomiglia a un intro di un videogioco rispondo che... ha ragione. ;) L'idea era infatti quella di contrapporre un modo di fare grafica "moderno" (nonostante l'ambientazione sia antica... ma quello e' un omaggio al centro storico della nostra citta'!), tipico di videogiochi e videoclip, con uno piu' "antico" e tradizionale, simboleggiato dalla Linea di Osvaldo Cavandoli. Ricordo quand'ero bambino e la vedevo nella pubblicita' delle pentole Lagostina (qualcuno se le ricorda?), mi affascinava quante cose riuscisse a esprimere nella sua semplicita'. E alla fine si vede l'accoppiata "linea/mano con matita" avere la meglio sul suo alter ego moderno "personaggio digitale/puntatore del mouse": suo e' il telecomando, simbolo del potere nella societa' televisiva, ed e' lei a decidere quando spegnere il video in quanto detentrice della maggior forza creativa.

Le idee di partenza erano grosso modo queste, il poco tempo a disposizione per realizzare il video non ci ha certamente aiutato a dar loro corpo nella maniera migliore, ma siamo comunque felici che riesca a comunicare qualcosa a chi lo vede.

A disposizione per qualsiasi commento, critica o chiarimento!

Andrea

Link to comment
Share on other sites

:Clap03::Clap03::Clap03:

Credo che sia un lavoro davvero ben fatto! Mi piace davvero tanto la regia, la sfocatura (voluta) di alcune scene. E poi l'incontro con "la linea" di Cavandoli è bellissimo....

Caspita! Anche io sono di Genova, ma a parte ciberdany ( che per me è un mito!) non sapevo di avere altri due genovesi così bravi!!!!

P.S. come al solito sono io la più schiappa di tutti.... Sigh!

Link to comment
Share on other sites

Dal punto di vista creativo, a chi dice che assomiglia a un intro di un videogioco rispondo che... ha ragione. ;) L'idea era infatti quella di contrapporre un modo di fare grafica "moderno" (nonostante l'ambientazione sia antica... ma quello e' un omaggio al centro storico della nostra citta'!), tipico di videogiochi e videoclip, con uno piu' "antico" e tradizionale, simboleggiato dalla Linea di Osvaldo Cavandoli. Ricordo quand'ero bambino e la vedevo nella pubblicita' delle pentole Lagostina (qualcuno se le ricorda?), mi affascinava quante cose riuscisse a esprimere nella sua semplicita'. E alla fine si vede l'accoppiata "linea/mano con matita" avere la meglio sul suo alter ego moderno "personaggio digitale/puntatore del mouse": suo e' il telecomando, simbolo del potere nella societa' televisiva, ed e' lei a decidere quando spegnere il video in quanto detentrice della maggior forza creativa.

L'idea è buona, molto... però la parte del puntatore e mouse, almeno ad una prima visione, non risarlta molto o meglio non viene fuori subito... però avete fatto un ottimo lavoro e spero di vederne altri a riguardo...

Sulal Plug-in che avete usate per le luci cosa fa realmente?

:hello:

Link to comment
Share on other sites

L'idea è buona, molto... però la parte del puntatore e mouse, almeno ad una prima visione, non risarlta molto o meglio non viene fuori subito... però avete fatto un ottimo lavoro e spero di vederne altri a riguardo...

Sulal Plug-in che avete usate per le luci cosa fa realmente?

:hello:

Si', effettivamente la parte del puntatore e' un po' sacrificata, date le dimensioni veramente minime... sarebbe stato meglio studiargli una "azione" che lo facesse risaltare un po' di piu', ma per la fretta di finire il video alla fine e' rimasto cosi'. Certo che la manona con matita si nota molto di piu' pur facendo quasi nulla!

Il plugin non faceva molto, si limitava a fare i flare delle luci. Ma la flessibilita' e la qualita' erano nettamente migliori di quelle del lens flare di 3ds, per non parlare della velocita' di rendering!

x Piperita: Grazie per i complimenti e non abbatterti! In fondo siamo tutti qui per confrontarci e migliorarci, nessuno nasce imparato! ;)

:hello:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...