Vai al contenuto
Flamming

Tesi 3d, Tecniche Digitali E Coinvolgimento Emotivo

Recommended Posts

Ciao a tutti,

sono in procinto di iniziare una tesi di laurea triennale nell'area tematica psicologia e nuove tecnologie..

Vorrei poter sostenere e dimostrare il valore aggiunto delle tecniche digitali, come la grafica 3D, nel creare un coinvolgimento emotivo nello spettatore. Su cosa potrei basarmi? C'è qualche studio a riguardo (psicologia cognitiva, percezione..) o è ancora una disciplina troppo giovane?

Vari studiosi osservano che l'esperienza audiovisiva, interpretata come illusione o simulazione, è favorita dall'abilità dell'immagine di creare l'impressione di realtà all'interno della mente dello spettatore, spettatore come attivo partecipante all'esperienza.. MA non posso dedurre io (senza basi teoriche, non potendo effettuare anni di studi e ricerche..) che la grafica 3D o il sonoro 3D amplifichino tale esperienza poiché capaci di ricreare e manipolare il reale in modo molto più accurato che con le precedenti tecniche analogiche..

Non so se sono stato chiaro, qualunque consiglio o critica è ben accetta. :)

Ciao!

Lo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

innanzitutto in bocca al lupo.

secondo me potresti chiedere a Philix.

Anche io sto facendo la tesi triennale sul 3D ma riguarda l'integrazione delle tecnologie digitali nei processi progettuali tradizionali (fac. di Architettura, corso di Disegno Industriale).

-F-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
innanzitutto in bocca al lupo.

secondo me potresti chiedere a Philix.

Anche io sto facendo la tesi triennale sul 3D ma riguarda l'integrazione delle tecnologie digitali nei processi progettuali tradizionali (fac. di Architettura, corso di Disegno Industriale).

Grazie del consiglio e in bocca al lupo anche a te!

Lo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

secondo me sarebbe un'ottima idea!

nn so molto bene cosa vorresti fare di preciso! ma sicuramente con personaggi e ambientazioni 3d si riesce a coinvolgere molto bene il soggetto..!!!

in bocca al lupo sul serio!! la psicologia e la psichiatria sono cose secondo me moooolto ma molto importanti...soprattutto quando sopraggiungono malattie della mente...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nel "manuale di regia, seconda edizione" di Giuseppe ferrara c'è un'appendice sul "cinema digitale" e sulla computer grafica... il tema è vasto e nel libro non viene trattato (x niente) a fondo ma c'è un minimo di bibliografia per trovare altre informazioni; lo stesso vale per il libro di Arnheim "Arte e percezione visiva".

Solitamente gli intellettuali del settore hanno posizioni scettiche nei confronti di queste nuove tecnologie; anche se intravedono le possibilità (pressochè infinite) e le migliorie in termini di tempo per la produzione.

Cmq credo che questo atteggiamento sia normale... dopotutto i grandi registi del cinema muto erano scettici nei confronti del sonoro ;)

"...Vari studiosi osservano che l'esperienza audiovisiva, interpretata come illusione o simulazione, è favorita dall'abilità dell'immagine di creare l'impressione di realtà all'interno della mente dello spettatore, spettatore come attivo partecipante all'esperienza..."

Questa affermazione non tiene conto del coinvolgimento dovuto al messaggio trasmesso, che spesso ha + importanza della forma (o della tecnologia usata).

ti consiglio di leggere le discussioni nella sezione "articoli", dovresti trovare qualche spunto.

Cmq (spero di non scoraggiarti ^_^ ) trovo che sarà un compito arduo riuscire a dimostrare che le nuove tecnologie di produzione audio/video amplificano il coinvolgimento emotivo dello spettatore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un altro consiglio che mi è venuto in mente... potresti analizzare le nuove tecniche di riabilitazione medica con l'uso della realtà virtuale o di giochi interattivi (solitamente 3d) e come riescano a coinvelgere maggiormente i malati nelle terapie (stimolazione ludica)

Sempre legato alla sfera ludica potresti cercare informazioni sulle sale cinematografiche 3d (imax).

Tomas Maldonado è uno studioso che si è occupato molto della "riproduzione virtuale" di suoni e immagini, ma si è mosso in una direzione quasi opposta alla tua... comunque è una fonte piuttosto autorevole che non puoi escludere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti ragazzi, tra il materiale che mi avete consigliato troverò certamente qualcosa.. Se vi vengono altre idee ben vengano, sono in fase di pianificazione.. .

Grazie ancora!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io sto portando questa cosa per un esame, ho torvato molto utile il libro

"La città dei Bits" di William Michell

edizioni Electa sezione documenti di Architettura (107) ISBN 88-435-6023-9

prezzo 25,82€

in bocca al lupo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×