Vai al contenuto
Yoshiki

3ds Max Per Mac.

Recommended Posts

Ciao a tutti. Proprio stasera mi chiedevo come mai non viene fatta una versione di MAX per macintosh. XSI ha anche una versione per SGI e LINUX, quindi penso sia strano che il programma più usato sia solo per una piattaforma.

Non credete che in ambito più avanzato MAX venga scartato in favore di MAYA o XSI, proprio perchè windows non è abbastanza affidabile come sistema operativo per lavori troppo pesanti ?

Se un giorno decidessi di passare a mac (sto controllando se tutti i software che uso esistono anche in versione mac), dovrei abbandonare MAX, e passare ad un altro software.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
zoc    0

Io uso maya con il mac (biprocessore da 1.800)....non e' male, per nulla....pero' ti conviene cambiare scheda video se devi fare lavori di modellazione un po' pesanti, perche' quella che ti danno in dotazione con il g5 non e' molto indicata (a menoche' non sia un 2.5, che mi sembri monti un ati molto carina)...

Per tutto il resto devo dire che il mac e' proprio una bella macchina....

ma incomincio a bazzicare linux ora e ti diro'......tornassi indietro....con un bel po' meno dei soldi comprerei una macchina potente uguale e la partizionarei parte in XP e parte in Linux.

Considera che la reperibilita' dei plugin di maya in mac vengono messi all ultimo posto in priorita'------XP > Linux > Mac...cosi mi e' parso.

Ciaooooo


Modificato da zoc

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...un discorso sul confronto mac-pc su questo forum non l'avevo ancora sentito...

...nella vita reale è sempre causa di grossi scontri e dibattiti! :D ...

Non credete che in ambito più avanzato MAX venga scartato in favore di MAYA o XSI, proprio perchè windows non è abbastanza affidabile come sistema operativo per lavori troppo pesanti ?

...tu mi sa che sei il classico machintosciano che pensa che windows bugghi ogni 5 minuti e che per la grafica non vada bene...

...intanto io ho due pulsanti per lavorare :D !!! più lo scroll che in max senza non saprei proprio come fare...

...vabbeh lasciamo perdere...non ho provato adeguatamente la sponda opposta per poter giudicare...


Modificato da florenceale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...intanto io ho due pulsanti per lavorare :D !!! più lo scroll che in max senza non saprei proprio come fare...

Guarda che sul mac puoi mettere un mouse decente al posto di quello della Apple (anche io odio il Pulsantone del Qiuzzettone).

Tornando al discorso di base Yoshiki, io ti direi di buttare un occhio su Linux come consigliato anche da zoc... io adesso ti rispondo da una bella Ubuntu 4.10 "The Warty Warthog" e devo dire che qui il 3d lo fai in tutte le salse (mi manca solo qualche prodottino adobe ma con Crossover Office almeno photoshop 7 gira bene) :P

[modalità "coluichenehavisteunpo'ditutticolori" ON]

floren, win non crasha ogni 5 min, ma è un po' una chiavica e lo dico io che per certi aspetti lo elogio :P Insomma non è malaccio, ma è uno dei peggiori OS in circolazione come stabilità, velocità, sicurezza e leggerezza hhehe (e ripeto che io sono uno di quelli che non lo schifa a priori, anzi :P)

[modalità "coluichenehavisteunpo'ditutticolori" OFF]


Modificato da GordaN

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'ambito professionale per Mac è 2D e videomontaggio. Per quanto riguarda il 3D non che facciano schifo però appena si passa alla fase di rendering le differenze con l'odiato e caldo P4 non sono trascurabili (poi ci sono i Xeon ma è un altro discorso). :D

Sconsiglierei di usare Maya (o XSI) su Linux, in questo modo si è tagliati completamente dal mondo esterno, nel senso che i shader/script degli altri utenti sono sempre compilati per la versione Windows.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Sconsiglierei di usare Maya (o XSI) su Linux, in questo modo si è tagliati completamente dal mondo esterno, nel senso che i shader/script degli altri utenti sono sempre compilati per la versione Windows.

mai avuto problemi.... funziona tutto in maya (non so in XSI). (tranne i plugin con un installer in .exe :devil:)

anche perchè ad esempio gli shaders vengono messi in file proprietari di maya (che sono multipiattaforma) e gli scripts sono scritti in mel e quindi anche loro sono "universali".

Poi i plugin seri vengono fatti in multipiattaforma (se mai dovesse servire) e in giro ci sono librerie di shader fatti su linux (sempre in caso di estremo bisogno)

Insomma... basta uscire di casa per non rimanere tagliati fuori :P

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao a tutti. Proprio stasera mi chiedevo come mai non viene fatta una versione di MAX per macintosh. XSI ha anche una versione per SGI e LINUX, quindi penso sia strano che il programma più usato sia solo per una piattaforma.

Non credete che in ambito più avanzato MAX venga scartato in favore di MAYA o XSI, proprio perchè windows non è abbastanza affidabile come sistema operativo per lavori troppo pesanti ?

Se un giorno decidessi di passare a mac (sto controllando se tutti i software che uso esistono anche in versione mac), dovrei abbandonare MAX, e passare ad un altro software.

Tornando al post iniziale di Yoshiki... no, di MAX nessuna versione a parte quella per Windows.

Anche io sinceramente ne risento un po, non tanto per il Mac, che a parer mio, per il 3D ha ancora tanta strada da fare in confronto a sistemi Intel/AMD, quanto per Linux.

Mi piacerebbe passare al pinguino... ma son legato a Max, quindi dovrò ancora attendere (e temo non poco)

La soluzione, se si volesse passare a Linux (o Mac come nel tuo caso) sarebbe quella di abbandonare un software col quale si è già altamente produttivi e dover ricominciare quasi da zero adattandosi ad altri software che per carità, son belli, meravigliosi, in certi casi superiori... ma un'esperienza pluriennale su un software specifico rode buttarla al vento :huh:

Spero si smuovano li alla Discreet, sia per la soluzione multipiattaforma, che per il 64bit!!!

Ma... scusami la domanda, come mai hai intenzione di passare a Mac? Quale vantaggio ci trovi? Personalmente, a parte un buon OS, mi sembra molto chiuso in se e, a parità di prestazioni, piuttosto dispendioso (restando in tema 3D)... ma ammetto di conoscere Mac in modo un po limitato :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questa domanda l'ho fatta poco tempo fa ad un programmatore della discreet proprio perchè max è l'unico programma che mi fa tenere una partizione con winzoz dentro altrimenti l'avrei già buttato da tempo per usare solo il pinguino.

Purtroppo ( come mi è stato detto ) 3ds è programmato su librerie proprietarie di windows percui se lo si volesse far girare su un'altro OS bisognerebbe scriverlo daccapo... percui ci attacchiamo e rimaniamo schiavi dello zio Bill finchè non decideremo di cambiare sw 3D... :angry:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
mai avuto problemi.... funziona tutto in maya (non so in XSI). (tranne i plugin con un installer in .exe :devil:)

anche perchè ad esempio gli shaders vengono messi in file proprietari di maya (che sono multipiattaforma) e gli scripts sono scritti in mel e quindi anche loro sono "universali".

Poi i plugin seri vengono fatti in multipiattaforma (se mai dovesse servire) e in giro ci sono librerie di shader fatti su linux (sempre in caso di estremo bisogno)

Insomma... basta uscire di casa per non rimanere tagliati fuori :P

Per quanto riguarda i shader non intendevo quelli che trovi su Highend, ma quelli ultra-avanzati scritti a manina, tipo questo:

http://home.broadpark.no/~rslettli/lob_glass.html

Stesso discorso per i script, non parlavo del codice da copiare/incollare in Script Editor, ma bensi di tools aggiuntivi come Dirtmap o simili. :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...non si può competere con Dias :D !!!...HEHE...

...la discussione è già diventata troppo tecnica cmq!...io speravo nella classica litigata tra coloro che usano il PC e machintosciani :D ... :P ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...non si può competere con Dias :D !!!...HEHE...

...la discussione è già diventata troppo tecnica cmq!...io speravo nella classica litigata tra coloro che usano il PC e machintosciani :D ... :P ...

Cosi mi metti in imbarazzo. :ph34r::D

Giusto per sottolineare una cosa. Io non sto odiando Linux, anzi, più di una volta ho provato anche a rimpiazzare Windows ma i svantaggi erano troppi rispetto ai vantaggi. Ce lo vedo bene nell'ambito Office o Server, ma nel caso di grafica 3D prima o poi ci si imbatte in qualcosa che non funziona (vedi Dirtmap, una utility fondamentale ormai, non so se da quei tempi hanno fatto un porting linux).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...tu mi sa che sei il classico machintosciano che pensa che windows bugghi ogni 5 minuti e che per la grafica non vada bene...

In risposta a florenceale...

Io sono un utente windows convinto B) , e prima di cambiare ci penserei bene. Intanto perché dovrei spendere una bella cifretta, poi perché non so se su mac troverei tutto quello che mi serve. Anche io ho litigato spesso su altri forum se sia meglio il pc o il mac, e ho sempre concluso che la vera differenza la fa l'utente e non la macchina. Se poi il sistema operativo sia d'aiuto o no :rolleyes: penso che a tutti faccia piacere lavorare per tutto il tempo che si vuole, senza dover vivere nel terrore di salvare ogni 2 minuti oppure di dover riavviare...

Facevo la domanda perché un mio amico ha comprato il mac; l'ho visto un po' e mi è sembrato meno traumatico di quello che pensavo. Il mouse col pulsantone non mi dispiace, ma lo scroller ormai mi è indispensabile. Io mi occupo di grafica web, 3D, ritocco foto, cosine stampate, musica, e per mac ci sono tutti i programmi, tranne MAX. Come farei !? :crying: Dovrei per forza di cose rimanere con entrambe le piattaforme.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Purtroppo ( come mi è stato detto ) 3ds è programmato su librerie proprietarie di windows percui se lo si volesse far girare su un'altro OS bisognerebbe scriverlo daccapo... percui ci attacchiamo e rimaniamo schiavi dello zio Bill finchè non decideremo di cambiare sw 3D...  :angry:

Anche Softimage|3D era scritto per funzionare SOLO su Irix... ma hanno avuto il buon senso di scriverlo da capo anche per Windows NT... e dopo lo hanno nuovamente riscritto da zero (XSI).

Le cose basta volerle che si fanno... non centra un cazzo la libreria di windows... centra che non gli interessa farlo :angry:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
la vera differenza la fa l'utente e non la macchina

...la vera differenza la macchina non il sistema operativo...

...ti racconto quest'aneddoto...c'è il mio compagno di condomino si è comprato il power.book modello base quello più piccolo...che da un punto di vista del design sec me è il portatile più bello che esista sul mercato...

...tutte le volte che vado a trovarlo, machintosciano convinto com'è, mi fa una testa che il suo computer è favoloso, che windows bugga ed è un sistema operativo da schiappe etc. etc...ve lo potete immaginare :D ...

...io un giorno per sbaglio sono incappato in un opuscolo dove c'erano le specifiche del power book...

...quel computer dentro ha un processore da 1,1ghz che non è chissà che ma non è nemmeno l'ultimo che puoi trovare sul mercato...in più ha una nvidia geforce fx go 5200...se non sbaglio...

...ecco io son convinto che quel computer per un 60 70% va così bene perchè dentro ha quella scheda video lì e non perchè è un mac...se quella scheda video la metto sul mio pc inizia a carburare alla grande anche il mio...

...la verità è che windows ha scacciato e schiaccerebbe tutti come vuole perchè ormai è in un situazione di monopolio...e se quel sistema lì si è diffuso così velocemente qualche pregio mi sa che ce l'ha...non credo sia solo un fatto di marketing...

...quando io avevo 15 16 anni c'era la commodore che produceva tantissimo...c'era l'IBM che praticamente faceva gran parte dei computer da ufficio che erano considerati i migliori...poi c'erano altre case come la olivetti per esempio che prendevano un'ottima fetta di mercato...

...dal giorno alla notte sono sparite per colpa di microsoft...(l'IBM si occupa ancora di computer ma non fa più quello che faceva prima)...come mai la apple si è salvata?...

...opinione tutta personale...perchè nei ranghi alti della società americana, nelle stanze dei bottoni, ci sta un gruppo di ex fricchettoni anni '60 americani che non si arrende all'idea che un "arricchitello" come gates possa avere il monopolio del mercato...

...e siccome c'è molta gente che la pensa come loro (forse non a torto!) fanno sì che questo mito del computer alternativo non si spenga...e che il mac e la apple continuino a godere di ottima salute ;) !...


Modificato da florenceale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cavoli... tu sì che sei un utente windows convinto.

Effettivamente anche io ho sempre pensato che il mac sia un prodotto un po' di nicchia. Col pc ci si può lavorare benissimo, e se si ha la fortuna di indovinare la combinazione giusta di vari componenti hardware, non si è nemmeno costretti a temere blocchi. Io mi ricordo che quando avevo il glorioso K7 700mhz, con windows 2000, ho avuto, credo, meno di 10 blocchi in più di un anno di lavoro. E' una buona media, no ? Ecco, tutto sta nel prendere pezzi affidabili, e con un po' di fortuna sì costruisce una macchina di tutto rispetto. I mac magari fuzionano meglio, e ci credo, visto che te lo danno già fatto, con pezzi progettati apposta, mentre il pc te lo fai come meglio credi.

Piccola parentesi... i mac costruttivamente sono più curati. Quello del mio amico, acceso o spento fa lo stesso rumore, cioè non fa proprio rumore. Se lo si guarda, sembra che dentro sia vuoto e non ci si vede il casino di cavi e cavetti che c'è in ogni pc, e per questo si raffredda più efficacemente. Ma siamo sempre lì... ciò è possibile proprio perché sono tutti uguali e i pezzi sono progettati apposta. Invece ogni scheda madre per pc è diversa e ogni volta ci si ritrova a fare dei passaggi assurdi con i cavi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
zoc    0

Io ho sempre usato Win e devo dire che tutte le cose brutte che si dicono, io le ho riscontrate, ma non cosi tanto. Certo non e' perfetto, ma mi ha dato delle soddisfazioni.

Poi sono passato a mac....la cosa che cambia e' il feeling che si ha con la macchina...e' migliore, si lavora piu' volentieri, non so' perche'...forse l'usability...bo'....L'interfaccia mi mette il buon umore....Una delle cose che piu' ho apprezzato e' che puoi fare tante cose contemporaneamente e lui non va' in bomba, va' avanti come un trattore inarrestabile...poi ovvio che a volte dei programmi vanno in crash, ma puoi andare avanti a lavorare per tutto il pomeriggio con gli altri programmi e il resto del sistema senza problemi...forse perche' la base unix e' concepita differentemente da XP? direi di si...

Posso fare un rendering, mentre trasferisco dati, guardando la posta, con un sottofondo musicale e ritoccandomi i punti neri in photoshop....foooorte!!!

PS: il mouse non e' proprio un problema ragazzi, non troviamo scuse inutili...io uso lo stesso mouse che usavo sul pc....

quello che mi fa' brutto e' che costa tanto e la reperibilita' delle cose e nettamente inferiore a XP...

pero' ora mi sono incaponito con linux con il portatile....devo solo scoprire quale versione e' meglio per maya... :ph34r:

NB: dimenticavo.....no virus, no dialer, no worm ecc.....no Antivirus!!!


Modificato da zoc

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Posso fare un rendering, mentre trasferisco dati, guardando la posta, con un sottofondo musicale e ritoccandomi i punti neri in photoshop....foooorte!!!

Questo lo posso fare pure io utilizzando XP (mentre faccio rendering iTunes è sempre acceso, così come Firefox ... e se nel frattempo non sto utilizzando PhotoShop ho qualche gioco stupido aperto ;))... ho sempre utilizzato solo Win, ma sinceramente ne ho le tasce piene di questo OS!

Il Mac l'ho usato a scuola, ma posso dire con grande tranquillità che la situazione non migliora poi molto (non ho mai avuto crash, ma nemmeno con win non ne ho mai avuti moltissimi ... tranne quando le cazzate le combino io ;)) ... alla fine la gestione dei programmi è la stessa, così come la loro affidabilità.

L'unico sistema che mi ispira è Linux ... è da molto che voglio provarlo e appena trovo un po' di tempo lo installalo ... purtroppo però manca sempre max :(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vabbè stronchiamo subito subito ogni dubbio:

1) Il Macintosh possiede attualmente il sistema operativo più avanzato e stabile in commercio, è inutile che commentiate se ci avete smanettato solo per un paio d'ore o qualche giornatina. Mac Os X è roccia ferma.

2) I processori montati sul Mac, i G5, sono i più potenti e veloci in commercio (ovviamente abbordabili, altrimenti potrei citare gli Alpha) e lo si può notare anche dalla evidente superiorità in fase di rendering sui vari software di grafica 3D disponibili: Maya. Lightwave, Cinema4D. Caligari True Space, Blender, Realsoft 3D... e non ricordo quanti altri.

3) Al lavoro uso il Mac con Mac Os X, lo tengo acceso tutto il giorno con un fottiliardo di applicazioni aperte, tutti i giorni senza mai riavviare (se non per alcuni aggionamenti di system). Non crasha praticamente mai (purtroppo altrimenti potrei staccare di più durante il lavoro :D)

4) Sono macchine che, una volta scartate ed installate (con una facilità disarmante), funzionano subito: niente incompatibilità, niente problemi di driver niente che possa dar noia... lavori subito.

5) La vera pecca dei Mac, fino a ieri, era la mancanza del supporto per le schede video professionali. Ma da quest'anno usciranno i G5 con lo slot PCI Express... evvai!!! L'altra pecca è il prezzo ancora piuttosto elevato (ma non lontano da un dual Xeon ben carrozzato).

6) A casa lavoro con il PC (SiliconGraphics con Windows sopra)quindi in realtà sono un utente Mac solo per necessità. Posso dire tranquillamente, per aver toccato con mano, che non esiste un PC tale da poter dire "a parità di prestazioni" semplicemente perché, ora come ora, è un'utopia.

7) Come diceva giustamente Gordan i plugin per Maya sono multipiattaforma e quindi funzionano ovunque a meno che non siano dotati di un installer .exe e di una parte eseguibile con la stesa estensione (ma in quel caso c'è quasi sempre la controparte Mac... vedi Shave and a Haircut)

8) E' evidente che se non esiste 3ds max per altri sistemi non c'è interesse a farlo. E' l'unico software 3D di un certo livello a funzionare solo per windows... una tristezza infinita.

NewTek Lightwave: Windows, Mac Os X

Softimage XSI: Windows, Irix, Linux

Alias Maya: Windows, Irix, Linux, Mac Os X

Maxon Cinema4D: Windows, Mac Os X

Blender: Windows, Irix, Linux, Mac Os X, Solaris

RealsoftGraphics Realsoft3D: Windows, Linux, Mac Os X

Va beh stop, ci siamo capiti insomma ;)

alla prossima

Mauro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1) Il Macintosh possiede attualmente il sistema operativo più avanzato e stabile in commercio, è inutile che commentiate se ci avete smanettato solo per un paio d'ore o qualche giornatina. Mac Os X è roccia ferma.

3) Al lavoro uso il Mac con Mac Os X, lo tengo acceso tutto il giorno con un fottiliardo di applicazioni aperte, tutti i giorni senza mai riavviare (se non per alcuni aggionamenti di system). Non crasha praticamente mai (purtroppo altrimenti potrei staccare di più durante il lavoro :D)

Cosi come lo sono Win2000, WinXP e Win2003. Non mi ricordo nemmeno l'ultimo crash.

Inoltre la stabilità dei Mac non è un merito dell'OS, ma dell'hardware chiuso, per forza non ci sono problemi di driver.

2) I processori montati sul Mac, i G5, sono i più potenti e veloci in commercio (ovviamente abbordabili, altrimenti potrei citare gli Alpha) e lo si può notare anche dalla evidente superiorità in fase di rendering sui vari software di grafica 3D disponibili: Maya. Lightwave, Cinema4D. Caligari True Space, Blender, Realsoft 3D... e non ricordo quanti altri.

Non esageriamo:

http://spl.haxial.net/apple-powermac-G5/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vabbè io i benchmark li ho smessi di vedere 10 anni fa... ognuno fa i suoi e guardacaso sono tutti differenti tra loro :D


Modificato da GordaN

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

S, quello si, ma guarda caso tutti quelli che non sono firmati Apple dichiarano il contrario di ciò che ha affermato Berserk. :D

Quando uscì G5 e Apple pubblicò quei bench sul suo sito subito ci sono state delle critiche e prove che dimostravano il contrario, ovvero che G5 non era il migliore, anzi.

Per i rendering la soluzione migliore è un classico P4 o doppio Opteron.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Vabbè io i benchmark li ho smessi di vedere 10 anni fa... ognuno fa i suoi e guardacaso sono tutti differenti tra loro :D

Parole sante :D

...ah Dias, per quel che riguarda l'hardware chiuso, evidentemente non conosci ciò di cui stai parlando: il Mac monta had disc standard, gli stessi SATA che moti sul pc, Maxtor per lo più, pensa che ogni tanto li scambiamo pure :D

Poi la scheda video è una NVidia GeForce FX oppure una Ati Radeon, con la differenza che vengono sfruttate diversamente (diciamo pure meglio). Il masterizzatore di DVD è un "normalissimo" Pioneer in vendita nei più comuni negozi per PC. Puoi attaccare un mouse Logitech senza installare neanche un driver, connettere una fotocamera digitale, vederla riconoscere per marca e modello e veder partire iPhoto per un pronto utilizzo (sempre senza installare i driver).

Un Mac riconosce, legge e formatta qualsiasi tipo di disco PC senza il bisogno di software aggiuntivo...

...il contrario, correggimi pure se sbaglio, devo ancora vederlo.

Ah, Windows 2000 Pro (che possiedo originale), Windows XP e Windows 2003 non crashano mai??? Ma che ci fate, ci giocate a pacman?

Occhio che il dump della memoria con la sua bastardissima schermatona blu è sempre li in agguato, dai su non stiamo a prenderci in giro.

Vogliamo parlare dei virus? Praticamente tutti per Windows (anche perché è il sistema più installato ovviamente).

Qui dove lavoro utilizziamo un server PC biprocessore con dischi SCSI (ovviamente) e 2 GB di ram, accediamo spesso pesantemente ai suoi dischi e lo sottoponiamo tutti i giorni a duro lavoro (un mulo da soma)... è davvero pregevole il suo comportamento, davvero, ma per carità ben lungi dall'esenzione da crash ;)

Amen.

hahahahahahahahahahahaha... che bastar...... hahahahahahahahahah

Mauro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Parole sante :D

...ah Dias, per quel che riguarda l'hardware chiuso, evidentemente non conosci ciò di cui stai parlando: il Mac monta had disc standard, gli stessi SATA che moti sul pc, Maxtor per lo più, pensa che ogni tanto li scambiamo pure :D

Poi la scheda video è una NVidia GeForce FX oppure una Ati Radeon, con la differenza che vengono sfruttate diversamente (diciamo pure meglio). Il masterizzatore di DVD è un "normalissimo" Pioneer in vendita nei più comuni negozi per PC. Puoi attaccare un mouse Logitech senza installare neanche un driver, connettere una fotocamera digitale, vederla riconoscere per marca e modello e veder partire iPhoto per un pronto utilizzo (sempre senza installare i driver).

Un Mac riconosce, legge e formatta qualsiasi tipo di disco PC senza il bisogno di software aggiuntivo...

...il contrario, correggimi pure se sbaglio, devo ancora vederlo.

Ah, Windows 2000 Pro (che possiedo originale), Windows XP e Windows 2003 non crashano mai??? Ma che ci fate, ci giocate a pacman?

Occhio che il dump della memoria con la sua bastardissima schermatona blu è sempre li in agguato, dai su non stiamo a prenderci in giro.

Vogliamo parlare dei virus? Praticamente tutti per Windows (anche perché è il sistema più installato ovviamente).

Qui dove lavoro utilizziamo un server PC biprocessore con dischi SCSI (ovviamente) e 2 GB di ram, accediamo spesso pesantemente ai suoi dischi e lo sottoponiamo tutti i giorni a duro lavoro (un mulo da soma)... è davvero pregevole il suo comportamento, davvero, ma per carità ben lungi dall'esenzione da crash ;)

Per hardware chiuso intendevo dire non ci puoi montare tutto quello che ti pare come accade su Windows, non che provenisse da Marte.

Infatti se escludi le periferiche (hd, mouse, camere e cose simili) non hai molta scelta. Scheda madre è unica, di schede video hai 2-3 scelte, scheda audio, cpu. Io questo lo chiamo hardware chiuso. Sotto questo punto di vista WindowsXP lo ritengo di gran lunga superiore, infatti offre una totale stabilità con una ampia gamma di hardware. E non parlatemi di schermate blu perchè l'ultima che c'è stata è qualche anno fa sul PC nuovo quando WinXP era appena uscito e quindi era colpa dei driver praticamente assenti. E col PC ci lavoro da qualche anno ormai...

Di Mac mi manca la migliore gestione della memoria e le animazioni gestite via hardware, per il resto mi trovo bene su Windows.

p.s.: niente virus da questi parti, basta stare un po' attenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×