Vai al contenuto
pantich78

Renderman....

Recommended Posts

Ciao, volevo chiedere spiegazioni riguardo a Renderman a voi che sono sicuro ne sappiate un bel po.

Ormai da anni sento parlare di Rman e dei suoi incredibili risultati, ho, come tutti, visto realizzate grosse produzioni dalla Pixar, ecc...

Ma vorrei capire effettivamente che cosa ha di diverso da motori

come Mental Ray, usa particolari tipi di illuminazione? è velocissimo? è programmabile? :wacko:

Sicuramente si, ma questo lo è anche MentalRay, fa cose che altri non fanno? :huh:

Ho letto anche che Renderman è anche un linguaggio di comunicazione standard tra applicativi 3d e motori di rendering Renderma compatibili, mi sbaglio?

Scusate le tante domande ma la cosa mi sta proprio incuriosendo e vorrei

capire se ne vale la pena studiarlo ed utilizzarlo.

Grazie, ;)

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora diciamo che definire RenderMan di Pixar un motore di rendering è estremamente riduttivo. RenderMan è più un linguaggio di programmazione, gestisce delle geometrie sue proprietarie (nurbs, nubs, poligoni e SubdivisionSurfaces) e delle luci proprietarie.

Nei grandi studi di animazione 3D come la Pixar tutto ciò che vedi al cinema, ad esempio Fidning Nemo, lo realizzano scrivendo centinaia di migliaia di righe di codice: rimarresti sorpreso di quanta programmazione c'è dietro anche una sola luce di quel film.

Ti dico solo che la versione di RenderMan fino a Finding Nemo non supportava ancora il Ray Tracing...

...e guarda che razza di risultati: inarrivabili.

Più avanti sono usciti dei tool più "user friendly" (per modo di dire), tipo RAT cioè RenderMan Artists Tools: un insieme di plugins, interfaccie e utilità integrabili in software come Maya.

Ma ancora per poter ottenere qualcosa di buono c'è da sbattersi in programmazione di shaders perché quelli che riesci ad ottenere tramite semplice collegamento di nodi non sono il massimo della vita.

Oggi invece Pixar se ne esce con questa versione di RenderMan integrata in Maya (un pò alla stregua di Mental Ray) che si differenzia dalla stand alone per un sacco di cose tra le quali la programmazione (non c'è), l'esportazione in RIB (il formato file di RenderMan)....

....l'introduzione del raytracing!!!, la possibilità di utilizzare shaders e metodologia di Maya, luci di Maya e tutto il resto rimane identico al "motore di rendering" di mamma Pixar con tutte le sue belle features avanzate.

Che differenza c'è tra RenderMan e Mental Ray (ad esempio)? Io credo che sia più questione di gusto: Mental Ray genera rendering più vividi, contrastati e vivaci (guarda Matrix), RenderMan generalmente lo riconosci dalla pulizia, la morbidezza generale, la luminosità... tecnicamente con entrambi riesci a fare quello che ti pare in pratica. E' davvero solo questione di gusti.

Mauro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Mental Ray genera rendering più vividi, contrastati e vivaci (guarda Matrix)

Non vorrei deluderti ma dopo il rendering c'è un passaggio di post produzione per la sistemazione dei colori e compagnia bella, in NESSUNA pellicola di un certo calibro i colori sono quelli usciti dal renderer.

Quindi se in un film vedi colori vividi è perchè un tizio si è controllato la calibrazione del colore ed ha deciso che vividi erano belli... insomma diamo a Cesere quel che è di Cesare, il renderer c'entra poco in questo caso (basta vedere qualche "making of" per accorgersi che dall'output 3d alla fine del composing i colori e le luci sono su un altro pianeta) ;)

per il resto concordo al 100%, appunto puoi fare tutto con qualsiasi renderer serio. il pregio del Renderman è la velocità allucinante :ph34r:


Modificato da GordaN

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Non vorrei deluderti ma [cut] in NESSUNA pellicola di un certo calibro i colori sono quelli usciti dal renderer.

Non mi deludi, sono cose che so già. Infatti io mi riferivo alle uscite dal renderer e non alle pellicole che ho menzionato solo per far capire di che portata sono certe produzioni e non come esempio cromatico out render :)

Quindi se in un film vedi colori vividi è perchè un tizio si è controllato la calibrazione del colore ed ha deciso che vividi erano belli...

Ho a che fare con i colori e le calibrazioni 48 h al giorno ;) so cosa vuol dire.

insomma diamo a Cesere quel che è di Cesare[cut]dall'output 3d alla fine del composing i colori e le luci sono su un altro pianeta) ;)

Ovvio. Io mi riferisco sempre all'output del rendering. Non so se hai mai visto che differenza passa tra un render fatto con RenderMan e uno fatto con Mental Ray...

...un fottio :)

per il resto concordo al 100%, appunto puoi fare tutto con qualsiasi renderer serio. il pregio del Renderman è la velocità allucinante :ph34r:

Non ti credere che RenderMan, almeno la versione stand alone, sia un campione di velocità. Guarda solo che razza di renderfarm hanno in pixar per svolgere i calcoli nelle loro produzioni ^_^

Mauro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie, credo di aver capito, ora capisco il perchè di tanto entusiasmo. ;)

Penso proprio che seguiro lo sviluppo della situazione.

Ma invece di Vray che mi dite?

da quello che ho capito è molto veloce ed usa svariate tecniche per l'illuminazione.

Io renderizzo soprattutto previs 3d fotorealistiche e non per l'architettura.

Pensate che Vray velocizzi il lavoro?

Sinceramente adoro MentalRay, ma se a volte uno deve sbrigarsi... :P

Ciao, Alessandro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Sinceramente adoro MentalRay, ma se a volte uno deve sbrigarsi... :P

Ciao, Alessandro

Mental Ray va utilizzato bene, ottimizzato nei settaggi. Se usato premendo solo il tasto di render si ottengono risultati pessimi e tempi elevati.

Mauro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

C, sono d'accordo, per questo ho comprato "Rendering with MR". :P

E' che con la v5 di Maya, quella che uso per i rendering, ogni tanto

le scene pesanti vanno in crash se non uso il batch rendering, ma quello

credo che dipenda dalla ram (io ne ho 1gb).

La vera difficoltà sta nell'impostare bene fotoni e FG per non creare le solite

macchie di fotoni o non appesantire troppo il rendering. ;)

:wacko: A prop, sei mai riuscito ad ottenere buoni risultati solo con fotoni e senza FG?

Le prime volte (un annetto fa e con poca ram) ho provato a sparare milioni di fotoni perche il calcolo dellFG pesava troppo ma il sys andava in crash, :ph34r:

poi ho provato ad aggiunger qua e la luci di schiarita(sensa fotoni) per aiutare i fotoni, ma ancora la situaz non era buona. :wacko:

Oggi ho capito che il FG è una mano santa :wub: e lo uso sempre, a volte uso solo il FG,

ma la mia curiosità è dovuta al fatto che sarebbe bello computare la luce una sola volta (come con la photon map) e poi fare tranquillamente due o tre viste di un modello architettonico! B)

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
C, sono d'accordo, per questo ho comprato "Rendering with MR". :P

E' che con la v5 di Maya, quella che uso per i rendering, ogni tanto

le scene pesanti vanno in crash [cut] è dovuta al fatto che sarebbe bello computare la luce una sola volta (come con la photon map) e poi fare tranquillamente due o tre viste di un modello architettonico! B)

Alessandro

Alessandro è lunga da spiegare, se ti va ci si sente al tel visto che su msn e icq rispondo in ritardissimo che sono occupato.

Mandami un messaggio privato se vuoi e ti lascio il numero.

Mauro ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×