Vai al contenuto
Genesi

Muore Il Rendering?!?!

Recommended Posts

Quello che credevo (credevamo), fosse un evento ancora lontano, legato piu' che altro ad un incremento tecnologico prettamente hardware, e' svanito qualche giorno fa con l'annuncio da parte della Geomerics di un nuovo algoritmo per il calcolo in tempo reale di quello che "noi", ci affanniamo a studiare, sperimentare, per giorni e notti insonni, L'EFFETTO RADIOSITY!

Sembra che nei prossimi giorni ci sia un meeting per la presentazione ufficiale a Brighton.

Pensate quello che penso io? nel giro di un anno o 2 lo vedremo implementato nei vari pacchetti che usiamo ogni giorno per dar luce ai tanto agognati ambienti relistici e real-time, il fututo e' gia' qui...

www.geomerics.com

...scaricatevi il filmato...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bah, non mi preoccuperei più di tanto... di cosa dovremmo aver paura? Del fatto che un giorno tutti potranno fare il nostro lavoro un po' come è successo con internet e i siti web? Dove adesso anche i suini che sanno usare un mouse possono creare degli obrobri che intasano la rete? =P

È vero, compariranno forse persone che ci fregheranno il lavoro "trovando" il piatto già pronto (basta inserire una luce e fa tutto lui, che ce vo?) ma non hanno la minima idea di cosa ci sia dietro e se arriverà il cliente che chiederà qualcosa di diverso? "Mi spiace ma il programma non lo sa fare..." ;)

E poi non sono i primi a parlare di GI in tempo reale... c'era una news qualche tempo fa che parlava della stessa cosa con tanto di displacement e non so che altro(http://www.treddi.com/forum/index.phps=68741d17038e4fa74dc3d6cb1154f518&showtopic=23508 )...

E già che ci sono... tutti che adesso vogliono GI e altre menate nei videogiochi, che dopo due giorni sono già finiti... non ci pensa nessuno a fare un bello Zelda, bidimensionale come "A link to the past" (uno dei migliori) che però duri un anno intero di gioco? Quanto conteneva in termini di memoria una cartuccia del SNES e quanto contiene un DVD di quelli attuali? Vabeh, forse è meglio che inizi a lavorare :P

Ciao ciao!

Gabba

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Gabba, vedi, la mia non e' paura, anzi, aspettavo questo momento da quando? beh almeno 20 anni, o qualche cosa di piu', da quando davanti al mio Atari ST mi accigliavo ad usare i primi cad dell'epoca, e con un po di immaginazione si poteva gia' pensare al momento in cui siamo arrivati oggi.

Sempre a braccia aperte davanti alle innovazioni, sia hardware che software, e' solo che mi sento spiazzato, questo e' il termine giusto, quando 4 anni fa circa mi sono tuffato nello studio di vray, con tutto quello che comporta, non mi aspettavo che "solo" oggi, si sarebbe arrivati a tanto, dici, averlo potuto prevedere quanti sarebbere andati a dormire prima... :crying:

Quello che impari e' tutta esperienza e non e' mai tempo buttato, ma il colpo l'ho accusato e non solo io, mi sa.

Sono daccordo con le tue considerazioni, e proprio su quelle che mi sto gia' tirando su le maniche... B)

Ciao e buon lavoro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La questione non è che ci sono un sacco di pirlotti che che fanno siti schifosi e inquinano la rete e la gente cerca aziende che facciano siti perfetti e quindi stessa cosa nel 3D...Il fatto è che il fotorealismo è una professione senza futuro.

Il lavoro sarà quello di fare il fotografo, il regista di video, il rappresentatore usando il 3d come mezzo e non la macchina fotografica/cinepresa ecc ecc.

il cartellone "futura costruzione" non ha futuro; quello che adesso si fa in 1 secondo con F3 (vista ombreggiata)in 3dsmax lo si faceva 15 anni fa con autocad renderizzando per un ora; e sarà la stessa cosa x la GI. Sarà inclusa in ogni programma (calcola la GI con winamp!!), le texture saranno procedurali e saranno precompilate (vd maxwell)

Per dare qualcosa in più a questa professione dell'"uomo del 3D" bisogna che la componente progetto sia preponderante rispetto all'esecuzione tecnica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quello che dici Luma è un po' quello che volevo dire io dicendo che se il cliente arriva e chiede qualcosa di diverso, la macchina non lo sa fare... Per esempio non sa quale inquadratura sia la migliore, che tipo di taglio dare, che tipo di illuminazione dare (che comunque avere la GI in tempo reale non significa illuminare la scena in maniera "succosa")... ed era questo che intendevo dire!!!

Per quanto mi riguarda, mi ritengo fortunato, sul posto di lavoro dove mi trovo ora il fotorealismo è messo un po' da parte (come credo che sia giusto nel mio caso) per dare spazio invece a quanto un prodotto come un software 3D può dare sotto il profilo della progettazione, soprattutto visto che il mio superiore non crea villette modulari e non si accontenta di quello (credo non lo farebbe nemmeno) ha quindi bisogno di visualizzare il più velocemente possibile quello che ha in testa per verificare proporzioni e via dicendo, cosa che prenderebbe un sacco di tempo se dovesse realizzare fisicamente dei modelli.

Credo sia tutto!

Ciao ciao!

Gabba

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

be per quanto mi riguarda son proprio contento che spingano su ste cose in tempo reale, io non sono appassionato di rendering e fotorealismo vario e per questo spero che inseriscano al piu presto ste tecnologie nei prossimi programmi 3d in modo che lo si possa utilizzare come rendering alternativo a quelli pallosi e lenti che ci sono ora. Poi sta tutto nel artista a far venir fuori cose belle e originali.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×