Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
masa

Acquistare Licenza 3ds Max

Recommended Posts

ciao

scusate raga

visto che le licenze di 3ds max 8 costano un botto di soldi mi chiedevo quelle di max 1,2,3 quanto possano costare(sicuramente meno immagino)

qualcuno sa dove si possono comprare e quanto costano?

grazias

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo ormai che siano fuori produzione. Comunque non so quanto ti conviene acquistare un prodotto di 10 anni fa.

I file che troveresti per la rete no riusciresti ad aprirli, per non parlare di script e plug-in, gratuiti o meno.

Ricordati... chi più spende, meno spende.

Se sei stdente puoi comprarla a poche deine di euro, vale 1 anno, è completamente funzionante, ma non puoi però fare lavori a scopi di lucro.

Altrimenti contatta D@ve. Qui su treddì vendiamo 3ds max 8 e ti potrà dare sicuramente delle info in più.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che la richiesta di masa sia più perspicace di quanto sembri; per evitare discorsi che rasentano il cracking mi fermo qui.

Nel caso in cui tu sia studente puoi comprare una licenza di 3ds max 8 a soli 100 euro + iva che copre la bellezza di 2 anni di licenza (24 mesi).

Per maggiori informazioni contatta D@ve

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo tu lo possa trovare ancore in giro. Poi no so neppure se la licenza è trasferibile. Oltretutto una versione così vecchia. Ti ricordo che la versione 3D STUDIO MAX 3 è di circa 5 anni fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vabbè

non mi sono spiegato

a me serve una licenza a basso costo

non mi importa se è di 5 6 o 7 anni fà

basta che sia legale

non voglio essere troppo esplicito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vuoi comprare una licenza di una vecchia versione di 3ds max prima dovresti informarti se è possibile il trasferimento dilicenze di 3ds max. Se fosse possibile, ma mi ricordo che ne avevamo già parlato e la cosa non era fattibile (prova a fare una ricerca nel forum, magari mi sbaglio), ti manca solo di trovare qualcuno che abbia una vecchi aversione e che sia disposto a vendetela.

Ma se vuoi un consiglio, visto che vuoi a tutti i costi una versione 3ds max di 5 anni fa. usa blender di oggi. E' molto meglio rispetto al prodotto... Kinetix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quel che ho capito gli interessa una versione di max solo per risultare legale...ma non troppo sotto sotto se ho capito bene! ;)

Comunque la licenza dovrebbe essere trasferibile,pero' bisogna contattare l'autodesk per fare "il trapasso"!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se fosse così, come è successo a noi durante il controllo della finanza, se hai installato sul PC la 8.0 e hai una versione vecchia ufficiale nello scatolotto, vale come un pacchetto di patatine. La multa te la becchi lo stesso. Quindi, son soldi buttati. a meno che no conosci qualcuno... e.... allore... quella scatola potrebbe valere qualcosa... ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Verissimo,le cose o si fanno bene o non si fanno!

O meglio...o fai tutto in regola oppure hai un pc fasullo con hw e sw vecchio ma in regola...ma devi avere un nascondiglio x il pc "vero"...non mi sembra molto comodo! ;)

Per conosci qualcuno intendi finanzieri o altro?

Perche' se conosci i finanzieri puoi evitare anche lo scatolotto vecchio a sto punto!

Bisognerebbe aggiungere alle FAQ::Come evitare una multa dalla finanza,perche' anche volendo essere in regola al 100% c'e' sempre magari uno shereware scaduto o qualche cd mai usato che ti puo' fregare nel caso di un controllo molto accurato! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

no, no funziona così, almeno i Italia.

Esiste la BSA. LINK è una società pagata dai più importanti machi di software ( Microsoft, AutoDesk, Adobe, Ahead, Micromedia, ecc...) .

La guardia di finanza, quando va a controllare, ha in mano una serie di fogli con scritti sofra quali software controllare e quali no. Se sul PC hai programmi craccati, ma non scritti su quella lista, lista dei paganti della BSA, non ci fanno caso.

controllano prima di tutto panello di controllo->Installazione applicazione. Poi nel menu di windows. S eproprio vogliono rompere i coglioni spulciano la cartella programmi e le altre del PC.

Più di questo non fanno.

se trovano programmi non origiali,fanno lo screenCapt del menu About del programma, con su i seriali falsi, li stampano e li timbrano. Quelle stampe sono loro che fanno fede per una eventuale multa.

Poi ti blindano il PC, te lo incartano, scocciano e Lo timbrano (come fanno per le abitazioni dove avviene un delitto).

La multa è il doppio del prezo attuale del software, sempre che il software sia quello ultimo in commercio tipo 3ds max 8 o autoCAD 2007) altrimenti la multa è molto meno.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

il doppio? io ero rimasto al triplo.


"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi" (Marcel Proust)

"Due sono le cose infinite esistenti: l'universo e la stupidità degli uomini, ma sull'universo ho ancora qualche dubbio" (Albert Einstein)

Share this post


Link to post
Share on other sites
no, no funziona così, almeno i Italia.

Esiste la BSA. LINK è una società pagata dai più importanti machi di software ( Microsoft, AutoDesk, Adobe, Ahead, Micromedia, ecc...) .

La guardia di finanza, quando va a controllare, ha in mano una serie di fogli con scritti sofra quali software controllare e quali no. Se sul PC hai programmi craccati, ma non scritti su quella lista, lista dei paganti della BSA, non ci fanno caso.

controllano prima di tutto panello di controllo->Installazione applicazione. Poi nel menu di windows. S eproprio vogliono rompere i coglioni spulciano la cartella programmi e le altre del PC.

Più di questo non fanno.

se trovano programmi non origiali,fanno lo screenCapt del menu About del programma, con su i seriali falsi, li stampano e li timbrano. Quelle stampe sono loro che fanno fede per una eventuale multa.

Poi ti blindano il PC, te lo incartano, scocciano e Lo timbrano (come fanno per le abitazioni dove avviene un delitto).

La multa è il doppio del prezo attuale del software, sempre che il software sia quello ultimo in commercio tipo 3ds max 8 o autoCAD 2007) altrimenti la multa è molto meno.

Ciao

Questa esperienza l'ho vissuta anch'io! :crying:

Devo dire che la cosa ha confermato una mia convinzione, e cioè che la gestione delle licenze software da parte delle case produttrici alla fine si ritorce contro tutti.

Mi spiego...acquistare un prodotto software usato non è possibile, cioè non si può fare come con un'auto usata, da qui deriva il fatto che lo stesso non ha pìù un valore di mercato. Ora la legge contro la violazione del copyright impone multe 2 o 3 volte superiori al VALORE DI MERCATO del bene e dice che se tale valore non è determinabile l'ammenda è fissa (mi pare siano 75€). Quindi se io ho sul mio Pc 3dmax8 senza licenza mi becco una multa pari a 3x5.000€ se ho 3dmax7 mi becco 75€...mi pare un pò assurdo.

Credo che sarebbe molto più utile per tutti la creazione di un mondo dell'usato, chi non ha interesse e mezzi nell'ultimo software uscito vivrebbe tranquillo con la sua regolare licenza, chi produce software ricaverebbe anche da prodotti obsoleti...

Non so alla volte ho l'impressione che la gente fa di tutto per complicare e complicarsi la vita!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giusto per essere più precisi:

Legge 18 agosto 2000, n. 248

"Nuove norme di tutela del diritto d'autore"

(Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 206 del 4 settembre 2000)

Art. 8.

1. Dopo l’articolo 174 della legge 22 aprile 1941, n. 633, sono inseriti i seguenti:

«Art. 174-bis. – 1. Ferme le sanzioni penali applicabili, la violazione delle disposizioni previste nella presente sezione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria pari al doppio del prezzo di mercato dell’opera o del supporto oggetto della violazione, in misura comunque non inferiore a lire duecentomila. Se il prezzo non è facilmente determinabile, la violazione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da lire duecentomila a lire due milioni. La sanzione amministrativa si applica nella misura stabilita per ogni violazione e per ogni esemplare abusivamente duplicato o riprodotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...