Jump to content
bn-top

Convento Antico 3d


Recommended Posts

Salve a tutti....posto qualche immagine della ricostruzione che ho iniziato per conto di un'associazione culturale....dovrei "rifare" un sito archeologico...

Chiedo consigli a qualcuno più in gamba di me...per il momento ho modellato solo l'esterno , l'arco ogivale e l'altarino che si vede nel jpg...

Accetto consigli su modellazione e texture,luci...inquadrature...insomma su TUTTO!

http://img317.imageshack.us/img317/2928/vray29co.jpg

http://img317.imageshack.us/img317/7841/vray11xd.jpg

Edited by massimo77
Link to comment
Share on other sites

bn-top

In effetti è un pelo contrastata... sembra si trovi appena fuori Hiroshima ;)

A occhio dovresti lavorare con gli smoothing groups per le forature e per il profilo frastagliato (direi che hai importato da autocad :blink2:) del muro, si vedono le linee che delimitano i poligoni sulle parti che dovrebbero essere curve.

Aggiungere un po' di disturbo sulla muratura, dubito che un edificio del genere abbia le mura a piombo, e idem per le parti irregolari delle bucature, anche quelle difficile che siano "estruse" nella realtà.

Per ora l'effetto che da è che sembra tutto ritagliato dal polistirolo o dalla balsa.

Inizia a lavorare sul grosso, aggiungendo le imperfezioni. Poi per il setup di materiali e luci c'è tempo ;)

:hello:

Link to comment
Share on other sites

Intanto grazie per i consigli a entrambi...ho modellato "il grosso" in 3ds max, niente autocad, e mi accingo (impegni più urgenti permettendo !) a smussare...disturbare rifinire...proprio per questo chiedo lumi a voi più esperti...

Parliamo di modellazione e texturing (per le luci vi disturberò più in là!) secondo voi oltre al disturbo sulla muratura dovrei sfruttare il displace di vray quando andrò a definire le murature???credo di poter risparmiare tempo rispetto alla modellazione pura di pietre bozzi ecc ecc...

Link to comment
Share on other sites

beh il displace se in uqnatità così enormi non ti dà troppi vantaggi..io farei così, metterei una serie di punti a distanza non costante, poi applichi un noise in modo da movimentarla, poi su quella metti un displace più leggero... ^_^

Link to comment
Share on other sites

se vuoi utilizzare il color mapping linear puoi schiarire le zone d'ombra (altrimenti troppo contrastate rispetto alle zone di luce) seguendo i consigli che trovi in questa pagina:

http://throb.net/site_main/LinearWorkflow.html

lui utilizza le curve di vray ma si può fare lo stesso in photoshop

qui c'è un prima/dopo fatto a volo in photoshop

beforeafter9wk.th.jpg

: :  Youtube : : 

Link to comment
Share on other sites

Scusa la mia ignoranza c_dere, cosa intendi precisamente per "metti un po di punti a distanza non costante"..non ho capito....forse intendi "ammaccare" un pò le zone più distanti?

Phil grazie infinite per le diritte...anche se per il momento il problema più impellente riguarda la modellazione e il text...per le luci di vray vi implorerò più in là...

Grazie ragazzi

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...