Vai al contenuto
g dangelo

Lightmap, Considerazioni

Recommended Posts

Premetto che non sono un esperto di vray, e proprio per capire qual'è la migliore soluzione, tra le tante che leggo, ho provato a fare delle modifiche ad una scena dell'oramai arcinoto Saluto.

In pratica, sono partito da un render della scena così come scaricato e configurato dallo stesso (denominato a) in cui i primary bounces sono su Irradiance map ed i secondary su photon map - e non su lightmap come da tutorial in questo sito.

Il render B) differisce da a) impostanto la Irr map su low, AA -1/3; thr 0,08 ed abbassando i valori della vray e luce del sole (300);

Il render c) differisce da a) soltanto per l'impostazione delle luci (che sono a 300 come B);

Nei render d) ed e) i secondary bounces sono impostati con la lightmap anzichè la photon map. d) è uguale ad c) tranne per la lightmap, e) oltre alla lightmap ha ancheuna variazione nel qmc sample del noise thr (da 0,01 a 0,02) ed dell'AA (,ax rate da 2 a 3, thr da 0,1 a 0,08).

Risultato: a parte la soluzione di default a), solo la b e la c), quelle cioè con la photon map, sembrano dare risultati accettabili...

Sperando di non aver sparato troppe ...ate, che ne pensate?

post-2538-1103145561_thumb.jpg

post-2538-1103145578_thumb.jpg

post-2538-1103145593_thumb.jpg

post-2538-1103145604_thumb.jpg

post-2538-1103145619_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il fatto che le immagini col photon map sembrino dare ombre più contrastate dipende dalla natura stessa dei fotoni, e forse anche dal fatto che essendo il lightmap una tecnica di rendering recente (addirittura ancora in beta) noi utenti non riusciamo ancora ad ottimizzarne l'uso.

I fotoni producono spesso spigoli scuri (perchè non c'arrivano talvolta), il lightmap invece c'arriva e produce rislutati più corretti, anche se un po' più sbiaditi.

Credo sia anche per questo che nel nuovo Vray siano state aggiunte opzioni per contrastare l'immagine: così quando si usa il lightmap si ottengono risultati veloci, validi e contrastati.

Inoltre il lightmap funziona anche con lo skylight, quindi si può usare anche negli esterni, perchè non dipende dalle luci come i fotoni.

Prova a rifare i tests oltre che più grandi anche aggiungendo un po' di contrasto nelle viste col lightmap, e controllando bene quali parametri devono essere utilizzti per conservare i dettagli delle immagini.

Io non ti so dire molto perchè anch'io me lo sto studiando e facendo dei test, ma sono ancora lontano dal padroneggiarlo pienamente_

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie per i tuoi commenti archigius, sono molto utili...una perplessità però rimane: i tempi delle scene b e c (quelle con la photon map) sono minori a quelli delle scene d ed e (lightmap)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Assolutamente daccordo sulla risoluzione delle immagini, così si capisce molto poco.

Ti dico però che il lightmap dà migliori risultati sia intermini qualitativi che di tempi, se non si usano le funzioni di filtraggio.

I tempi diminuiscono parecchio (infatti sono più alti delle immagini con il photon) e aumenta la qualità dei dettagli, che proprio nelle 2 immagini finali (Risoluzione permettendo) sembrerebbe più scarsa rispetto alle altre.

:)

MarcoG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Marco,

guarda che le ultime due immagini (d ed e) sono quelle con la lightmap...forse sui tempi ci sarà un piccolo risparmio, ma la qualità delle immagini b e c (con la photon map) mi sembra nettamente superiore.

Per favore, ditemelo se sbaglio..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse mi sono spiegato male... il risparmio c'è comunque, ma la qualità va decisamente migliorata.

Per migliorare la qualità del dettaglio prova a mettere il filter su "NONE" , abbassare inizialmente il sample size ed , eventualmente alzare leggermente le suddivisioni.

Puoi anche giocare solo sul sample size , lasciando ferme le suddivisioni. So che c'è chi usa pochissime suddivisioni con buoni risultati, purtroppo li dovrei verificare meglio. Quello che è sicuro è che usando il filtro la mappa viene come dire sfocata leggermente facendo perdere nettezza nei bordi del render finale e quindi dettaglio generale.

Se noti, l'immagine con il photon ha bordi netti, lo si vede soprattutto dove ci sono quelle rientranze. Si può ottenere anche con il lightmap ma bisogna lavorare un pò sui parametri. Considerando che non sono tanti direi che dovresti fare presto.

Io i test li feci qualche mese fa sulla 1.45.70, adesso la 1.46.09/10 che ho è stata maggiormente ottimizzata quindi è probabile che dia risultati diversi probabilmente migliori di quelli della versione che hai.

Dai miei test risultava un decremento NOTEVOLE dei tempi a fronte di un buon margine di dettaglio mettendo proprio su OFF i filtri e agendo sui 2 parametri che ti ho detto.... si parla di 2 minuti su 3... ALMENO.. come guadagno a parità di suddivisioni e di valore di sample size. Tra l'altro io abbassai notevolmente il Sample size per testarlo con, mantenendo ottimi tempi.

Prova e fammi sapere, nel caso vedrò di essere più chiaro.

MG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Visto così sembrerebbe, però... hai provato anche ad abbassare il valore del sample size ed eventualmente usare un maggiorn numero di suddivisioni?

Prova prima a lasciare fermo il valore delle suddivisioni, abbassando gradualmente il sample size. Io sono anche arrivato ad 1/10 del default per i test.

Altra prova da fare è invece agire sul numero delle suddivisioni, che per default sono 1000. anche qui si può provare ad alzarle un pò, tarando poi insieme il valore di sample size.

Forse lo hai già fatto, ma ho notato che per arrivare ad una buona qualità del dettaglio, è necessario perderci un pò di tempo. Poi... che non arrivi del tutto al photon può anche darsi, però sicuramente passandoci qualche ora si dovrebbe ottenere un buon risultato.

RIcordo comunque che il lightmap è un sistema di semplificazione , come lo è il photon, quindi non sarà mai preciso come la mappa di irradianza. Per ottenere tempi migliori bisogna anche accontentarsi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No Marco, per la verità ho lasciato invariato il sample size ed il numero delle suddivisioni...e così si è capita una cosa: che a parità di configurazione, la photon map da risultati migliori.

Ora, per cercare di avvicinarsi, bisogna aumentare le suddivisioni ed abbassare il smple size (che, allo stato sono risp. 1000 e 0,02 mica poco)...questo significa aumentare un pò i tempi di elaborazione e quindi va a farsi friggere il supposto vantaggio della lightmap...

Ma sta cosa non interessa a nessuno? Tutti pazzi per lightmap?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao M. ;) e G.D.

ho provato lightmap ed è molto più veloce del photon

si è vero che con il photon hai delle ombre più marcate

ma con tempi enormi.

io sto usando un p4 3.2 - 2 giga di ram - nvidea gf 5700 256 ram

1)test qmc+lm

sk.jpg

2)test irr+photon

TES4.jpg

per il lightmap ho usato sud=3000 ss=30 pre-filter 100 none lavorando in millimetri

non è poco

la prossima volta ti posto bene i tempi

altri test li trovi qui

http://www.treddi.com/forum/index.php?showtopic=2421&st=0

un salutone isma

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Isma complimentoni per le scene che sono davvero belle, molto pulite...

Continuo però a pensare (e lo hai detto anche tu) che la photon map dia risultati migliori senza allungare di molto i tempi...se vedi le scene di Saluto i tempi della scena C) ed E) sono praticamente uguali...con il vantaggio di poter regolare meglio i parametri della luce (per chi ahimè ne è capace).

<_<

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...se vedi le scene di Saluto i tempi della scena C) ed E) sono praticamente uguali...con il vantaggio di poter regolare meglio i parametri della luce (per chi ahimè ne è capace).

Già. se però guardi sul forum di Vray noterai che le ultime scene di Saluto sono state realizzate col lightmap.

Insomma, se anche il "maestro" dei fotoni per eccellenza è passato al nuovo metodo qualche motivo ci sarà...

Guarda un po' queste (metto solo i link perchè sono 4 immagini belle grosse):

http://www.as90.com/temp/SALuto/KonfZal/KonfZal_0000.jpg

http://www.as90.com/temp/SALuto/KonfZal/KonfZal_0001.jpg

http://www.as90.com/temp/SALuto/KonfZal/KonfZal_0001d.jpg

http://www.as90.com/temp/SALuto/KonfZal/KonfZal_0000d.jpg

Qui i settaggi:

http://www.as90.com/temp/SALuto/KonfZal/Opt1.jpg


Modificato da archigius

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

Secondo me , caro Dangelo , ti stai sbagliando di grosso e ti spiego perchè:

1) La photon map ha dei grossi limiti quando si usano le IES light, il lightmap NO

2) Il lightmap subisce molto meno l'effetto delle glossy reflection rispetto ad altri sistemi di GI

3) Per fare i test la scena di saluto che hai non basta!!! ... le differenze si vedono quando ci sono dei materiali complessi e/o molte luci.

Tempo fa ho fatto alcune scene molto complesse di uno yacht (che postai su chaos.. tra l'altro... con un'altro nick) , una di queste aveva qualcosa come 70 IES light + almeno 5 vraylights , glossy reflections settate con 6 suddivisioni (pure) e sono riuscito a renderizzare la scena a 2200 punti (o 2500... non ricordo..) in meno di 8 ore compreso il calcolo delle varie mappe di luce indiretta.

Ora... Ritengo molto difficile che con il photon si riesca a fare di meglio, in più non mi sembra , anche guardando la scena di isma, che ci siano tutto questo drammatico calo di ombre. Ho visto alcune scene di Saluto fatte con il lightmap e mi sono sembrate eccellenti, quindi ... beh... io fossi in te studierei un pò meglio il sistema prima di giudicarlo lento.

Ripeto, i test vanno fatti anche e soprattutto con scene complesse. Le scene semplici rendono si.. l'idea... ma non danno ragguaglio su oggetti più complicati da calcolare.

:)

A presto,

MarcoG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao dangelo

si è vero che ho detto che con i photo hai delle ombre più marcate

ma ho anche detto che con tempi enormi ;)

quello che dice marco è vero, con molte luci il photon diventa distruttivo diversamente dal lightmap che sembra non accusarle più di tanto ;)

cmq spero di fare molti test e postarli

un saluto a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io penso che la lightmap sia migliore dei photon: è più sempliche da impostare, è più veloce e i risultati sono identici...

Scusa ma dove hai trovato le scene di saluto??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
azzarola...ma avete visto i settaggi di Saluto che ha postato archigius?

Dark e bright multiplier 7!!!

:eek:

Se è per queso, anche i settaggi del QMC Sampler sono da folle, specie considerando che le nuove beta prelevano in media più campioni della 1.09.

Quello che proprio non mi piace nelle scene di Saluto è l'antialising che ha tenuto secondo me troppo basso.

Anche se, ahimè, spesso chi lo fa per lavoro come Saluto ha dei tempi di consegna molto stretti da rispettare! Però poteva usare un QMC più adattativo e migliorare l'antialising...


Modificato da archigius

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×