Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Sign in to follow this  
Prostaferesi

Come Presentare Decentemente Un Progetto

Recommended Posts

Ragazzi avrei bisogno di un aiutino. :Clap03:

Credo che in un progetto la prima tavola sia la più importante per convincere il cliente/professore/amico di turno.

Ecco, vorrei realizzare qualcosa del genere: (è una tavola di Philix... spero di poterla postare senza subire le sue ire :) )

Pensilina

Sono molto 'gnurantello in materia... penso sia stata creata con PS tramite layers, di più non saprei...

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh ti consgilio allora di leggerti tutti i suoi wip, li trovi nella sua firma, ha impaginato e postato almeno 4 lavori senza contare la sua tesi in cui sono spiegate tutte le sue tecniche, cmq se vuoi consigli dovresti postare cosa vuoiu impaginare, perchè a mio parere non è che la sua impaginazione sia la legge, per quanto affascinante non vuole dire che per il tuo lavoro non sai meglio qualcosa di diverso (e in effetti anche le sue impaginazioni mica sono tutte uguali, per questo sono così riuscite) ^_^

ah gaga mi hai frecato sul time!!! ^_^ ^_^


Edited by c_dere

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ragazzi avrei bisogno di un aiutino. :Clap03:

Credo che in un progetto la prima tavola sia la più importante per convincere il cliente/professore/amico di turno.

Ecco, vorrei realizzare qualcosa del genere: (è una tavola di Philix... spero di poterla postare senza subire le sue ire :) )

Pensilina

Sono molto 'gnurantello in materia... penso sia stata creata con PS tramite layers, di più non saprei...

La cosa + importante è il progetto e non la prima tavola ^_^ a parte questo solitamente si procede cercando di trovare il miglior metodo di rappresentazione favorendo la lettura completa del progetto... l'importante è farsi un quadro dettagliato delle informazioni che si vogliono dare sul progetto, prepare una scaletta in cui suddividere i vari aspetti, decidere una scala di priorità e quindi decidere il numero di tavole in base al numero e al tipo di materiale a disposizione (relazione/schizzi/foto/disegni tecnici/render/illustrazioni varie).

Con il mio collega Er Pomodorella passata questa fase decidevamo alcuni aspetti comuni a tutte le tavole:

- una terna o massimo 2 di colori

- font e simbologie

- possibili effetti da applicare alle immagini

Poi si studia un layout (anche questo dovrà essere comune a tutte le tavole nei limiti del possibile) quindi determinare:

- spazi tra gli oggetti che comporranno la tavola (o eventuali sovrapposizioni)

- spazi dai margini del foglio

- spazi relativi al titolo e numerazione della pagina (a volte c'è anche un logo o cmq un'intestazione del progettista e del committente, una sorta di cartiglio graficizzato)

- disposizione dei testi

- posizione e la grandezza delle immagini.

Gran parte di questo lavoro che ti ho descritto lo facciamo a tavolino con fogli e pennarelli, poi si passa direttamente al pc... dove solitamente si fa anche affidamento alle intuizioni momentanee ^_^ e quindi parte della progettazione preventiva va a farsi friggere!

Share this post


Link to post
Share on other sites
- una terna o massimo 2 di colori

- font e simbologie

- possibili effetti da applicare alle immagini

Poi si studia un layout (anche questo dovrà essere comune a tutte le tavole nei limiti del possibile) quindi determinare:

- spazi tra gli oggetti che comporranno la tavola (o eventuali sovrapposizioni)

- spazi dai margini del foglio

- spazi relativi al titolo e numerazione della pagina (a volte c'è anche un logo o cmq un'intestazione del progettista e del committente, una sorta di cartiglio graficizzato)

- disposizione dei testi

- posizione e la grandezza delle immagini.

Gran parte di questo lavoro che ti ho descritto lo facciamo a tavolino con fogli e pennarelli, poi si passa direttamente al pc... dove solitamente si fa anche affidamento alle intuizioni momentanee ^_^ e quindi parte della progettazione preventiva va a farsi friggere!

Azzarola che dettaglio! :P

Comunque ho tutto già pronto: rendering di Max, qualche immagine fatta con piranesi, alcuni dettagli quotati, ecc... Di queste adesso vorrei fare una tavola in cui compaiano le più significative.

Quindi, sempre riferendoci alla tavola di Phil (ehm... :blush: ) immaginiamo che io abbia separatamente tutte le immagini che la compongono. Come arrivo al risultato finale? Devo usare layer diversi suppongo... in che modo? :blink2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Phil usa solamente photoshop e se guardi alcune sue discussioni nella sezione wip spiega molto dettagliatamente i procedimenti che adotta x le varie soluzioni, altri preferiscono utilizzare photoshop per creare le varie illustrazioni (wire in trasparenza o effetti di vario genere) e poi impaginare con software tipo illustrator... sono 2 workflow differenti ma tutti e due ugualmente efficaci, queste scelte dipendono + che altro dalla tua conoscenza del software. Cmq se hai già parte del materiale pronto ti consiglio di aprire un wip, iniziare a ordinare le idee e provare a buttare giù qualcosa... vedrai che ti arriveranno suggerimenti + mirati

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
- una terna o massimo 2 di colori

- font e simbologie

- possibili effetti da applicare alle immagini

Poi si studia un layout (anche questo dovrà essere comune a tutte le tavole nei limiti del possibile) quindi determinare:

- spazi tra gli oggetti che comporranno la tavola (o eventuali sovrapposizioni)

- spazi dai margini del foglio

- spazi relativi al titolo e numerazione della pagina (a volte c'è anche un logo o cmq un'intestazione del progettista e del committente, una sorta di cartiglio graficizzato)

- disposizione dei testi

- posizione e la grandezza delle immagini.

ottime dritte...

Gran parte di questo lavoro che ti ho descritto lo facciamo a tavolino con fogli e pennarelli, poi si passa direttamente al pc... dove solitamente si fa anche affidamento alle intuizioni momentanee ^_^ e quindi parte della progettazione preventiva va a farsi friggere!

come sempre...

mio consiglio in aggiunta cerca di non andare dove vanno le mode, ma cerca un tuo stile e per favore... evita di usare il Nero come sfondo che ha vermente surclassato un po' tutti... dai veri professionisti agli studenti con idee chiare...

se hai domande più tecniche falle pure...

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
domanda da inesperto: come hai composto la tavola? usando che programma? mi dici i passi che hai fatto? autocad? 3dstudio? poi photoshop?

io presumo che Philix abbia usato Autocad e Photoshop sicuramente... se vuoi ti spiego i passaggi dell'esportazione in *.EPS che ti permette di portare delle tavole tecniche da Autocad a Photoshop...

il tutto è tratto un po' così da un tutorial che sto realizzando e da una lettera ad un'amica...

Come faccio a realizzare una tavola con i disegni di Autocad in Photoshop?

Esportare in formato Eps una tavola con i disegni tecnici già impaginata e poi elaborare la parte grafica in Photoshop è il passaggio più logico che si possa fare. Per fare tutto ciò bisogna creare una stampante virtuale in Autocad, ma prima dobbiamo settare le proprietà dei Layer perché non tutti i colori sono visti nella stampa virtuale.

I colori che potete usare tranquillamente sono Bianco/Nero, Rosso, mentre il Ciano, Magenta, Giallo, Grigio n°8, Verde, Blu sono colori che non vede. Vi consiglio di fare un salva con nome del File che dovete stampare e settare tutti i colori del Layout con Bianco/Nero e se volete Rosso.

Accanto alla barra dei Layer nell’interfaccia di Autocad cliccate sull’icona a forma di Fogli sulla sinistra, vi si aprirà una finestra chiamata Gestione Proprietà Layer (=Layer manager...) dove trovate l’elenco di tutti i livelli in uso e con tutte le proprietà (colore, tipo di linea, spessore ecc...). Se cliccate sulla prima delle tre icone in alto al centro potete creare un nuovo Livello che comparirà con il nome di Layer01, che potete rinominare subito alla creazione oppure in un secondo momento cliccando due volte sulla voce interessata. Per assegnare un colore al Layer basta cliccare due volte sul quadratito e poi dalla finestra di selezione selezionare un colore a vostro piacere (ricordatevi che non tutti i colori sono visibili nella stampa EPS). Da qui potete gestire anche lo spessore e il tipo di linea se tratteggiata o continua. (vedi immagini successive).

A questo punto creiamo la nostra stampante virtuale:

File -> Gestione Plotter… -> Autocomposizione Aggiungi stampante ( = File->Plot Manager ->add to plot... ) si aprirà una finestra di guida denominata Aggiungi Plotter (=Add. plot) dove dovete selezionare alcuni passi, lasciate tutto di defaul, ma cambiate solo i seguenti punti:

Aggiungi Plotter – Modello Plotter

Scegliete Adobe e tipo di stampante PostScript Level 1 Plus che vi permette una maggiore precisione e qualità nella stampa

Aggiungi Plotter – Nome Plotter

Vi consiglio di rinominarlo in modo che sia riconoscibile subito per esempio Stampante per Photoshop

Una volta ultimato il vostro lavoro potete andare nel pannello di stampa selezionare la stampante virtuale e assicurarvi che i valori della qualità sia Personalizzata e a 300 dpi questo per evitare le linee seghettate e piccole imprecisioni nello stampato EPS. Controllate anche che sia spuntato il Stampa su File (=Plot to File ).

Se non selezionate la voce Finestra ( =Windows) non vi permetterà di selezionare quello che volete, ma il programma stamperà tutto ciò che ha sullo Schermo ( =Display).

Di Defaul Autocad stampa con degli Stili di stampa detti anche penne o pennini ( = Plot Style table – Pen Assignments) che non sono altro una sorta di settaggi dei colori, tipologie e spessori delle linee infatti noterete che tra le opzioni di stampa è spuntata la voce “Stampa con tabella di stili” ( =Plot with plot Styles), ma se non volete seguire le penne potete anche stampare secondo le proprietà dei Layer creati precedentemente. Per fare ciò dovete togliere la spunta di Default così facendo sarà possibile scegliere altre opzioni che prima erano inattive, adesso spuntate Stampa oggetti con spessori di linea (=Plot object with Lineweights).

Una volta settate le penne o assegnate da quelle che avete in archivio...

A questo punto selezionate le penne, mettete la spunta a stampa con tabella di stili (=Plot with plot Styles) e lanciate la stampa…

Vi apparirà una finestra che vi chiederà di salvare il disegno in una determinata Directory, se non vi appare vuol dire che avete dimenticato di mettere la spunta a Stampa su Stampa su File (=Plot to File)

Ora apri in Photoshop e alla finestra di dialogo con le misure metti una risoluzione di 300... verrà un file molto grosso con sfondo trasparente, ma con il tuo disegno di Autocad.

Ma non ti piace perchè le linee sono troppo chiare come faccio?

Clicca la combinazione Ctrl+J fino a quando il disegno non diventa scuro a tuoi piacimento. Questo però noterai che si formano dei livelli perchè con la combinazione sopradescritta crei un livello copiato sopra al tuo. Per legare tutti i livelli (ti consiglio di non superare i 2/3 perchè poi sembra sbavato) devi fare:

Livelli -> Unisci Visibili (Layers -> Marge Visible Shift+Ctrl+E)

Naturalmente il tuo sfondo (=background) dev'essere trasparente o spento perchè se hai fatto un foglio bianco con la pianta sopra quando vai a spostare la pianta perderai la tua trasparenza della pianta...

Ora molto importante, per evitare sgranature copiando un'immagine da un file all'altro (copia e incolla) cioè per portare la tua pianta nella tavola controlla la dimensione:

Immagine -> Dimensione Immagine (Image -> Image Size...)

per aumentare senza perdere qualità prima aumenta la risoluzione sempre a 300 dpi poi regola la sua altezza e lunghezza a tuo piacimento, a questo punto puoi selezionare tutto, copiare e incollare (rispettuivamente Ctrl+A - Ctrl+C - nel file della tavola Ctrl+V)...

poi il resto è tutto Photoshop, applicazione del colore ecc... se vuoi una spiegazione sugli argomenti base del software dell'Adobe (livelli, regolazione immagine, come faccio a mettere due immagini in un file ecc...)... ti consiglio di scaricare e leggerti sta Piccola Guida di Photoshop - parte I la trovi anche nella sezione tutorial...

in più controlla gli argomenti già trattati di Philix e le risorse in rete sul 3D... 1° e 2° link della mia firma oppure firma del Gurugugnola ;)

ciao e buon lavoro

:hello: Matteo :hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

azz un giorno che mi alieno sull'impaginazione della tesi, assentandomi dal forum, ed ecco che ti trovo un bel thread sulla tavola del mio ultimo esame (lab costruzione 2) :D

quella tavola è stata confezionata in modalità speedy

per modalità speedy intendo la modalità alla quale ricorro quando il tempo a disposizione è nullo

l'impostazione della tavola è stata fatta in autocaz; dove ho impaginato i vari disegni

ho, come ha già spiegato il migliorini, esportato in EPS e importato in pornosciop

a quel punto ho iniziato a riempire la tavola di grigi avendo come regola (autoassegnata) quella di riempire con grigio più scuro le parti più lontane (come lo sfondo) e con grigio più chiaro o bianco le parti più vicine (vedi i disegni che volevo evidenziare)

una volta finito di colorare ho confezionato velocemente dei renderings calcolati in scala di grigio mediante 3 materiali grigi di differenti intensità e inseriti nella tavola in modalità Multiply

alla fine ho assegnato un colore dominante scegliendo il blu; scelta che si è rivelata schifida perchè il plotter hp su cui ho stampato virava i grigi verso il verde rendendo il blu meno leggibile e rovinando tutte le tavole

errore dovuto all'impossibilità di effettuare una prova di stampa e che da allora non ho più commesso scegliendo (come avete già visto) quasi sempre il rosso

c'è da dire che non esiste un modello base con il quale impaginare i lavori; è sempre il progetto che fa la tavola; sono gli elementi che si hanno a disposizione (piante, sezioni, prospetti, renderings) e la loro forma che influiscono moltissimo nella composizione della tavola e nella determinazione di un layout funzionale

se hai tempo segui le regole del guruzzo che sicuramente ti porteranno ad avere un lavoro valido ;)

PS

ecco un'altra tavola dellos tesso lavoro

LabCos_Tavola_02_b.jpg


: :  Youtube : : 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
....il plotter hp su cui ho stampato virava i grigi verso il verde rendendo il blu meno leggibile e rovinando tutte le tavole...

:blink2:

che avevano settato male il colore? strano, perchè i plotter Hp solitamente non hanno di sti problemi, forse sono un po' più scuri del solito, ma non mi è mai successo che andassero su altre colorazioni... cmq è vero bisogna fare attenzione dalla stamnpa al video c'è un mare anche dato dal fatto che le stampanti e plotter usano la scal di colori CYMK e non RGB che usano i video e il 98% dei file di immagine... un consiglio è anche quello di usare la stessa scala di colore in Photoshop...

Immagine -> Metodo -> e selezioni... CYMK (= image -> Mode -> CYMK)

belle tavole Philix... anche se io sarei rimasto su un grigio ancor più chiaro ;)

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille ragazzi... Disponibili e precisi! :D

Ero sicuro che quella tavola fosse stata impostata interamente in Photoshop (ehm, Pornosciop :P ) e non in Autocad...

Se avete altri consigli dite pure! :)

PS. caro Matteo, vedo che i tutorial ti riescono bene... ne aspettiamo altri in materia... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...