Vai al contenuto
el cabra

La Libertà Che Guida Il Popolo

Recommended Posts

Non so chi di voi conosca Belio, fanzine di grafica spagnola. Bene, l'ultima issue era sul concetto di rivoluzione. Sebbene non sia riuscito ad inviare in tempo il mio lavoro lo posto qui...

Interrogandomi su cosa era per me la rivoluzione ho concluso che nel mondo occidentale la rivoluzione è morta. Le rivoluzioni sono cambiate, sono divenute un pordotto commerciale venduto dai media e ricoperte da una patina di purezza di ideali, ma io le metto sugli scaffali dei supermercati.

Un concetto che non rivedo più nè nelle rivoluzioni culturali, nè sociali a cui assisto nel mio mondo.

Per questo ho preso spunto dal quadro "la libertà che guida il popolo" di Delacroix, in cui la donna incurante del seno scoperto guida il popolo e le sue componenti alla libertà in un moto rivoluzionario e riottoso che dett o concetto esprime e necessita. Una libertà pura, una rivoluzione concreta e non vestita con i loghi di mtv.

Spero vi possa piacere.

grazie

:hello:

http://img114.imageshack.us/img114/9351/elcabra0au.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:Clap03:

bello e profondo, bravo.

solo il teschio in primo piano sulla dx sembra in posizione precaria (poggia sulla mascella?) per il resto forse è un po' spoglio (avrei preferito qualche scheletro in più e magari una bandiera...), ma rende l'idea.

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bella l'immagine e concordo con il tuo pensiero... forse dipende dal fatto che una rivoluzione necessita del malcontento della gente, cosa che oggi nn c'è, essendo uniformata al concetto di consumismo, della moda, e ti tutte le futilità che ci circondano... sono proprio queste sciocchezze che anestetizzano la voglia di cambiare le cose, e che fanno accettare tutto, sempre e cmq... ma questo è un contetto piuttosto lungo da poterne discutere nel forum, se vieni nel nostro chan magari troviamo anche più interlocutori! ;) seeya!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bella immagine, non capisco cosa siano quelle strutture sullo sfondo

L'inquadratura xò proprio non mi piace, non da "carica" e movimento all'immagine... ti consiglio di prendere come spunto un'inquadratura del film "Que viva Mexico" (1932) di Ejzenstejn (si, proprio quello della celeberrima "Corazzata Potemkin" :P ), precisamente una scena di una processione ripresa praticamente da terra con tre teschi posizionati (con un cavalletto non inquadrato) difronte alla telecamera, è un'espediente per dare maggiore Pathos e profondità alla scena. Anche la ripresa dal basso non sarebbe casuale, nei film horror è spesso utilizzata per dare un senso lugubre... se ritrovo l'immagine te la posto, dovrei averla in un manuale di regia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Le rivoluzioni sono cambiate, sono divenute un pordotto commerciale venduto dai media e ricoperte da una patina di purezza di ideali, ma io le metto sugli scaffali dei supermercati.

complimenti ma ancora non è fortissima l'immagine.... come detto sopra da altri forse almeno una bandiera lacerata avrebbe aiutato di più a capire il tuo pensiero.... più scrivo e più me ne vengono.... sai che se lo scheletro in primo piano indossasse la maglietta di che guevara forse oterresti una buona immagine..... prova a dare la visione dell'ideale perduto secondo qualcosa da tutti conosciuto.... il che è solo un esempio....

a guardare la tua immagine credo ancora starebbe bene su uno dei lati della composizione un uomo indifferente di spalle che si volta a vedere quei ridicoli ideali, ormai morti, che sperano di avere ancora la carne e la forza delle idee che li han generati.... un'uomo qualunque, svogliato che guarda si' ma non ha alcun interesse per ciò che guarda.....

ma forse sarebbe meglio vederlo che raccontarlo....

un'ultima cosa: mi piace molto la tua frase che ho citato qua sopra... avresti potuto creare un immagine forse un po banale ma veloce e di sicuro effetto mettendo i prodotti come libertà, rivoluzione, ideali e quant'altro sugli scafali del supermercato....

comunque complimenti vivissimi......

anche perchè qua non è "solo" grafica...

:Clap03::Clap03::Clap03:

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

thanx

forse più che l'uomo indifferente avrei potuto simulare il passaggio di folla come quando lasci l'obbiettivo della macchina fotografica aperto per piu del dovuto..una striatura di colore...

mhà magari farò un altra versione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

le foto del sito a cui rimandi son tue???

mi piacion molto alcune...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sai che siamo affini a certi discorsi...

la rivoluzione da mezzo per conquistare un ideale è diventata un ideale stesso...un fine.Io desidero una rivoluzione per riappropriarmi del mezzo.Oggi una mia collega mi diceva che voterà la sinistra perchè se salisse potrebbe acquistare casa più agevolmente.Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro.

p.s. l'immagine mi piace...solo io sfocherei lo scheletro al centro...solo quello.E' una metafora ovviamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie gabriele...sulla tua colelga non ho cosa aggiungere, con alcune persone la natura è stata avara...pensa che nella mia città un manifesto di tesseramento del partito comunista diceva solo "comunista è bello" quasi fosse una maglietta o un bel vestitino...come dice tom81 sono pessimista sulle menti che stanno nutrendo e non parlo di politica.

cmnq a proposito di metafore, mi farebbe piacere se dessi un occhio anche a questa

http://www.treddi.com/forum/index.php?show...=17205&hl=addio

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...e non parlo di politica.

... e vi ricordo che nel forum è vietato parlarne, oltretutto siamo in periodo di campagna elettorale e potrebbe bastare un niente x accendere un flame o dare vita a un OT, quindi evitate riferimenti di ogni genere alla politica!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono d'accordo con il tuo pensiero, e l'immagine che hai postato mi piace molto, però a parte il riferimento immediato a Delacroix (che chiunque abbia visto il quadro riconosce immediatamente), mi sembra che se non si legga la tua introduzione scritta sia poco comprensibile (in senso immediato) il senso dell'illustrazione che hai realizzato. Credo che potresti aggiungere qualche particolare, (es una bandiera o un accenno di folla -anche morta-, come ti è già stato suggerito da qualcuno), per rendere al meglio il concetto di morte della rivoluzione.. molto bello cmq sia come realizzazione che come concept :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

un'ultima cosa.....

conoscete la canzone di de andrè "morire per delle idee"....

è una bellissima canzone che rientra nel tema, a tratti un po ot, di questa discussione.....

ma è bene ogni tanto fare degli ot.....

non si fa 3d solo con il 3d....

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vi cito un altro brano a proposito di musica..

"..vendono rivolte attraverso uno spot o un video musicale, poi piangono se qualcuno si fa male..."

devo aggiungere altro..io, non credo

p.s.onde evitare l'insurrezione dei moderatori..qui non stiamo facendo politica,ma parliamo del nostro tempo.thanx

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il modello l'avevo iniziato,ma la data di consegna per BELIO era troppo vicina per arivare a modellare tutto,quindi per forza di cose ho ripiegato su modelli già fatti, ma alla fine non ci sono arrivato comunque...pace ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×