Vai al contenuto
diamante73

Fr Stage-1 E Controlli Hdri

Recommended Posts

Salve a tutti,

Spero che tra voi ci sia qualcuno che abbia abbastanza dimestichezza con le miriadi di controlli offerti dal motore di rendering della CEBAS: FinalRender Stage-1.

Espongo subito il problema, anche se di problema non si tratta: sto lavorando da qualche tempo intorno a questo motore di rendering e al modo in cui gestisce le immagini HDR. Più in particolare, vista la scarna quantità di materiale "didattico" a corredo sia del software, che reperibile in rete (mi riferisco a questo motore di rendering), non sono riuscito ancora a capire a fondo l'uso di due parametri abbastanza importanti per l'utilizzo di immagini HDR, cioè: Contrast Range e HDRI Cover Angle (presenti nel rollout "Global Illumination").

In particolare il primo parametro, Contrast Range, mi frulla per la testa ormai da tempo. Sulla guida, quelli della Cebas sono stati molto evasivi e superficiali, collegando, ma solo in teoria, il valore di questo parametro al fatto che le immagini HDR, portando con se anche le informazioni sulla quantità di energia posseduta dai pixel, abbiano un intervallo dinamico che può superare di gran lunga quello RGB, ma nei fatti non danno alcun esempio pratico dell'utilizzo proficuo di questo parametro. Nel forum ufficiale, in un post che risale a qualche tempo fa, hanno scritto molto sbrigativamente che questo parametro regola la luminosità della scena in presenza di illuminazione HDRI o quando ci sono più luci nella stessa scena... beh io ho provato a giochicchiarci un po' con questo comando, ma non ho ottenuto nessun risultato, cioè nessun cambiamento di luminosità nelle mie scene (pur utilizzando come fonte liminosa una immagine HDR).

Qualcuno potrebbe illuminarmi con qualche esempio pratico?

Grazie in anticipo e buon 3D a tutti!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, non so se l'avevi già visto, cmq qui qualcosa dicono:

http://www.zoobox.co.uk/tut-usinghdr.html

:hello:

Salve a tutti,

Spero che tra voi ci sia qualcuno che abbia abbastanza dimestichezza con le miriadi di controlli offerti dal motore di rendering della CEBAS: FinalRender Stage-1.

Espongo subito il problema, anche se di problema non si tratta: sto lavorando da qualche tempo intorno a questo motore di rendering e al modo in cui gestisce le immagini HDR. Più in particolare, vista la scarna quantità di materiale "didattico" a corredo sia del software, che reperibile in rete (mi riferisco a questo motore di rendering), non sono riuscito ancora a capire a fondo l'uso di due parametri abbastanza importanti per l'utilizzo di immagini HDR, cioè: Contrast Range e HDRI Cover Angle (presenti nel rollout "Global Illumination").

In particolare il primo parametro, Contrast Range, mi frulla per la testa ormai da tempo. Sulla guida, quelli della Cebas sono stati molto evasivi e superficiali, collegando, ma solo in teoria, il valore di questo parametro al fatto che le immagini HDR, portando con se anche le informazioni sulla quantità di energia posseduta dai pixel, abbiano un intervallo dinamico che può superare di gran lunga quello RGB, ma nei fatti non danno alcun esempio pratico dell'utilizzo proficuo di questo parametro. Nel forum ufficiale, in un post che risale a qualche tempo fa, hanno scritto molto sbrigativamente che questo parametro regola la luminosità della scena in presenza di illuminazione HDRI o quando ci sono più luci nella stessa scena... beh io ho provato a giochicchiarci un po' con questo comando, ma non ho ottenuto nessun risultato, cioè nessun cambiamento di luminosità nelle mie scene (pur utilizzando come fonte liminosa una immagine HDR).

Qualcuno potrebbe illuminarmi con qualche esempio pratico?

Grazie in anticipo e buon 3D a tutti!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Sequel,

Grazie per la risposta repentina! Conoscevo già il sito e il particolare tutorial, ma purtroppo non si fa mai cenno a quelle due impostazioni. Comunque, per scrupolo, ho provato di nuovo a variarle in un test di interni, ma a parte qualche punto campione, che si sposta di qualche manciata di pixel, non ho notato nessun cambiamento significativo. Va beh... in attesa che qualcuno che si sia già imbattuto in questo dilemma passi di qui, ignorerò le due impostazioni.

Ciao a tutti e grazie ancora Sequel!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per chi fosse interessato a questo tanto complicato quanto splendido motore di rendering...

Dopo ulteriori tentativi sono riuscito a capire la funzione e l'uso dei due parametri sopracitati nell'ambito della GI tramite HDRI.

Il primo, "Contrast Range", ha effetti poco visibili sul contrasto dell'immagine e suggerisco di lasciarlo invariato. Anche provando a variarlo, il contrasto nella scena non cambia sensibilmente come ci si aspetterebbe da un parametro fatto a posta, tuttavia potrebbe risultare utile in presenza di scene con molte luci dirette e quando la somma dei loro moltiplicatori superi il valore 1 (in presenza di illuminazione HDRI non ho notato nessun cambiamento al variare di tale parametro).

Il secondo parametro, "HDRI Cover Angle" è invece molto importante quando si usano immagini HDR perchè regola il modo in cui viene emessa la luce e quindi il modo in cui essa interagisce con la scena. Più è alto il valore di tale parametro, tanto più la luce emessa sarà diffusa e distribuita nello spazio, dunque sarà anche più fioca perchè, a parità di raggi emessi e di valore di esposizione HDR, dovrà illuminare uno spazio con range più ampio. Di contro, più basso è il valore di questo parametro, tanto più la luce emessa sarà concentrata, netta e limitata nello spazio.

Nelle mie prove di illuminazione di interni, ho notato che valori compresi tra 250 e 300 hanno dato i risultati migliori (restano comunque valori indicativi e dipendenti dalla scena), mentre per gli esterni ho constatato che bassi valori di tale parametro contribuiscono a simulare meglio la luce diffusa (più netta di quella che penetra in un interno) che dall'alto si dirige verso il basso.

Grazie al Cover Angle si possono ottenere risultati differenti a seconda delle proprie esigenze, in quanto a seconda del valore che si sceglie, si può illuminare con maggior o minor enfasi il soffitto, il pavimento e le pareti di un interno oppure, per un esterno, simulare meglio le varie ore del giorno e la relativa modalità di distribuzione della luce diffusa.

Spero di essere stato utile a qualche sparuto utente FR.

Buon 3D a tutti!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco il primo sparuto utente! :D

Grazie! Le tue dritte sono molto interessanti, non ho mai approfondito tanto in fR l'uso delle immagini HDRI, una domanda mi incuriosisce, in mezzo a tutto questo Vray cme mai anche tu hai scelto finalRender?

Perchè non posti qualche immagine dei tuoi test?

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Appena capisco come fare a postare i miei test lo faccio (entro questa sera se riesco)...

Quanto alla scelta di utilizzare FR, beh, proprio perchè c'è un mare di V-Ray-sti, ho pensato che, pur dando il massimo, alla fine, la qualità del mio lavoro sarebbe stata troppo simile a quella raggiunta da altre persone (un lavoro fatto con V-Ray lo si riconosce da un miglio ormai e questo fatto potrebbe anche intaccare l'originalità dello stesso)... e poi adoro complicarmi la vita e avere il controllo su tutto quello che renderizzo e in questo FR è insuperabile. Certo, pago lo scotto di impiegare parecchio tempo per apprendere, sia perchè in rete si trova poco o niente, sia perchè la documentazione di FR è pietosa, ma sono sempre stato un autodidatta, dunque la cosa non mi sconforta più di tanto.

Ecco alcuni esempi (sperando che riesca a far visualizzare le immagini):

La prima è una immagine renderizzata con il valore del "HDRI Cover Angle" settato a 360. L'illuminazione è costituita da una Directional Light per simulare la luce diretta del sole e da un mix di due immagini HDRi (mono e color) per la luce diffusa.

La seconda è la stessa scena renderizzata con le stesse impostazioni, tranne che, ovviamente, il valore dell' "HDRI Cover Angle", ora settato a 250.

Non fate caso alle bruciature del cielo, ai parametri troppo alti per la GI o alla colarazione della luce all'interno... sono test e ne ho fatti moltissimi, ma siccome FR ha tantissime opzioni, ogni tanto capita di scordare qualche cosa "acceso" :P Comunque garantisco che le impostazioni sono le medesime per tutte e due le immagini, tranne che per il cover angle.

Settando il Cover Angle a 45 si otterrebbe una illuminazione simile a quella ottenuta col valore settato a 250, ma più densa e concentrata verso la parete opposta alla finestra.

post-14384-1139580452_thumb.jpg

post-14384-1139580664_thumb.jpg


Modificato da diamante73

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×