Vai al contenuto

Recommended Posts

ciao a tutti, questo render eseguito con lightscape rappresenta uno studio fatto per la sistemazione di una cantina di un mio cliente.

I tempi di render dopo il radiosity sono di circa 15min con antialias settato 4: nella scena sono presenti 46 luci fotometriche.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

credo che i nostri clienti abbiano in comune soprattutto una cosa : i soldi!

è una questione semplice: chi li ha può permettersi lo sfizio, o il piacere se vogliamo, dei render prima di realizzare un progetto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io toglierei solo le lampade appese al soffitto....

non è bello (secondo me), le metterei solo nel render visto da sotto

per il resto non mi sembra male ...complimenti :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

x UVA: non è Peter, biliardo, calcio balilla e ping pong sono già presenti e quindi non di mia scelta, diversamente la tua proposta era sicuramente da tenere in considerazione.

x pollon: son riuscito ad acquistare probabilmente l'ultima licenza disponibile di Lightscape in italia, visto che il programma era fuori produzione da un pezzo (ti parlo di giugno 2003) ed è arrivato dagli stati uniti dopo due mesi grazie ad alcune amicizie del rivenditore... sinceramente non mi sono pentito neanche un giorno di averlo fatto perchè come semplicità d'uso e rapporto qualità-tempo-costo non ha rivali ...e parlo con cognizione di causa, credimi. Sarei curioso di vedere qualche tuo lavoro con questo software.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Uva adoro quello all'americana con le 15 palle......

lo sò scommetto che sei amante di quello italiano... ma se qui non ho sfidanti devo adattarmi purtroppo, anzi ti dirò che mi sto arrugginendo!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Uva adoro quello all'americana con le 15 palle......

lo sò scommetto che sei amante di quello italiano... ma se qui non ho sfidanti devo adattarmi purtroppo, anzi ti dirò che mi sto arrugginendo!!!

No no! :o

Pool, quindi americana ma non con 15 palle, o meglio più con 9 che con 15. Giocato esclusivamente su tavoli da pool appunto....

Qui dove? :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ho usato un 22mm, che effettivamente è un pò troppo spinto ...negli interni e in queste viste si deve stare obbligatoriamente sotto i 30 se si vuole cercare di stipare tutto. anche se a volte le distorsioni abbondano. tralaltro tutti i muri della sala sono volutamente svasati di circa 15cm come i pilastri che si vedono al centro della stanza e questo tende ad accentuare la percezione della distorsione che sarebbe comunque presente.


Modificato da gerets

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Visto che lo spazio a disposizione adesso non manca :P , finisco di postare posto parte dei render della cantina...niente di speciale...però volevo completare la discussione mostrando l'intero lavoro fatto.

ciao ciao

post-1579-1111831374_thumb.jpg

post-1579-1111831462_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Visto che lo spazio a disposizione adesso non manca  :P , finisco di postare posto parte dei render della cantina...niente di speciale...però volevo completare la discussione mostrando l'intero lavoro fatto.

ciao ciao

Veramente belli Gerets, chissà se con Max 7.5 ed il radiosity in adaptative subdivision avremo una qualità di radiosity come questa senza appesantire troppo i modelli...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, che dire...dopo Senorbi anche questo lo trovo molto bello anche se non allo stesso livello.

E poi mi sto appassionando di renderings architettonici (mio padre è architetto!)e quindi sto diventando un tuo fan.

Ancora una volta complimenti per la cura e per il dettaglio.

Però se vuoi che continui a farti complimenti, devi spiegarmi una cosa:

io uso Maya 6.5 e studio 3D (non 3D Studio) da Maggio per cui non sono una cima, e vorrei sapere cos'è la RADIOSITY visto che su Maya non esiste un comando/funzione con tale nomenclatura, o forse si chiama diversamente (tipo Global Illumination?).

Se riuscissi a spiegarmelo brevemente te ne sarei davvero grato.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie ancora per i complimenti.

Cercherò di essere il più chiaro possibile: il processo di radiosity è un sistema di calcolo della luce che consente di illuminare la scena nelle zone non direttamente colpite dalla radiazione...in parole povere consente di illuminare le zone in ombra attraverso i rimbalzi della radiazione diretta (e quindi attraverso la radiazione indiretta o radiazione diffusa), simulando in questo modo la luce reale. Un render creato con il calcolo radiosity ha un aspetto molto reale per questo motivo e ti accorgi della presenza del radiosity osservando le parti in ombra che sono generalmente (se il calcolo è ben eseguito) molto dettagliate.

Il radiosity in pratica è stato l'evoluzione del cosidetto "fakiosity", termine con il quale si definisce la procedura di posizionamento ad arte delle fonti luminose per cercare di simulare la luce reale...con il processo di radiosity non devi sforzarti di posizionare luci in posizioni strategiche...il risultato viene senza particolari accorgimenti legati al posizionamento. Il discorso poi si allarga se consideriamo il concetto di global illumination o illuminazione globale che racchiude tutta una serie di procedimenti di calcolo della luce, molti dei quali diversi tra loro, che consentono di raggiungere un risultato simile al radiosity puro. Quasi tutti questi nuovi procedimenti si basano su un algoritmo di calcolo denominato "tipo Montecarlo Global illumination" che si basa sul calcolo casuale dell'insieme di punti di una superficie, da considerare nel calcolo della componente diffusa. Il Monte Carlo è un algoritmo stocastico quindi restituisce risultati sempre diversi pur mantenedo gli stessi parametri, mentre il radiosity permette di ricreare un'illuminazione uguale per ogni computazione.

In ogni caso sia radiosity che Monte Carlo consentono di rappresentare bene la luce reale.

Lightscape, il programma che io uso abitualmente, è stato il primo programma ad implementare il calcolo radiosity e a consentire di raggiungere dei risultati di resa di luce globale, chiamiamola cosi, con una grande facilità.

Oggi esistono molti programmi che consentono questo tipo di resa, sia come PLUG-IN esterne e sia direttamente implementati all'interno del software. Le PLUG-IN sono dei piccoli programmi che si comprano a parte e che si integrano nel programma principale per determinate funzionalità. Tra queste Plug in le più usate sono quelle relative alla resa con luce globale o global illumination.

V-ray, Brazil, mental ray ( a me piace molto anche insight) sono le plug-in di resa oggi più famose e mental ray è stato implementato direttamnete all'interno di 3ds, di Maya e softimage già da qualche tempo.

Maya 6.5 implementa l'ultima versione di mental ray, se non sbaglio la 3.5, per cui ha tutte le carte in regola per ottenere ottime rese...ti dico questo però, ad onor del vero...molti utenti in questo sito usano V-ray e, diciamo cosi, potrai facilmente trovare un valido appoggio tecnico se usi questa plug-in che combina con 3ds.

Ci sono poi programmi come Maxwell che invece battendo percorsi differenti da radiosity e Montecarlo consentono di ottenere splendide rese con estrema facilità anche se , per adesso con tempi più dilatati.

Credo di averti fatto un quadro generale della situazione...sta a te la scelta...ma ricorda ogni strada che batti senza la passione non ti porta da nessuna parte...se c'è passione ogni strada ti porta al risultato.

ciao ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i tempi del radiositi?

puoi dirmi anche le dimensioni del file lp iniziale?

3dsmax salva in lp, ma il file che genera sono da brivido :D

specialmente su un modello già importato da autocad brrrrrrr

invece con archicad funziona meglio :D

hai gli stessi tempi per gli interni?

ci fai vedere delle viste interne :P ?

grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille Gerets per il chiarimento sulla radiosity anche se non ho ancora capito bene come calcolarla con Mental Ray, ma cercherò meglio.

Per quanto riguarda la passione credo che non mi manchi (se no non mi sarei nemmeno cimentato in questo campo), quello che mi manca è l'esperienza che bisogna acquisire studiando ed esercitandosi parecchio, cosa che faccio ogni giorno e per tutto il giorno. Forse devo avere un pò di pazienza in più ed i risultati arriveranno. In fondo non è passato nemmeno un anno da quando ho iniziato.

Grazie e ciao.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

X isma:

la dimensione del file LP conta meno di zero visto che si lavora con il file LS;

mi spiego meglio: il file LP è un file di passaggio che serve solamente al posizionamento degli oggetti o dei blocchi(qualora dovessimo spostarli e/o manipolarli), mentre è nel file LS che si lavora con i materiali e con la resa;

Le dimensioni del file LP sono di 350 Mb, quelle del file LS (quello di lavoro) di circa 90mb (tieni presente che in questo file ti puoi muovere all'interno della scena renderizzata con tutte le textures mappate senza scatti...il file mentre ruoti o ti muovi è fluido). Come vedi le dimensioni del file LP sono relative in quanto vengono notevolmente ridotte con il passaggio al file LS... certe volte la riduzione è maggiore del 500%.

tempi di radiosity 3 ore (step 4);

tempi di render 10-15min a seconda della vista (antialias 5)

ripeto il passaggio archicad- Lightscape è semplicemente perfetto...sto testando bene quello da 3ds a lightscape in casi limite, poi ti farò sapere, se sei interessato qualche dritta per questa esportazione;

Lightscape nasce per la simulazione della luce degli interni...solo con la versione 3.2 è stato possibile raggiungere con facilità risultati buoni anche per gli esterni...credo che tu sappia che si lavora direttamente con i file IES e si può analizzare il risultato in maniera analitica con tanto di valori illuminotecnici...quando ho iniziato ad usarlo il mio primo file (che ti posto) era un interno (considera i tempi e l'esperienza pari a zero con gli interni di lightscape).

Dopo questo file ho fatto solo altre due prove una nel 2001 e una recente nel 2004 per provare la resa in un file della rivista 3d professional. I tempi sono per quella che è la mia poca esperienza negli interni molto veloci (più veloci degli esterni se si usa l'illuminazione solo artificiale)anche se il comportamento del calcolo della luce è abbastanza differente dagli esterni. A breve devo fare delle prove di interni per l'appartamento che sto acquistando e userò sia lightscape che Vray e posterò i risultati su treddi con tempi di calcolo inclusi.

Se vuoi vedere dei bei lavori con interni lightscape cerca su evermotion ci sono due giapponesi (o cinesi?) che si chiamano Ghost e qianxu oltre naturalmente al mitico Chen Qingfeng.

X fabergambis:

ho visto il tuo file e ti rispondo nel tuo Post. Una cosa ti dico..i risultati sono molto più vicino di quello che credi...credimi!

ciao ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×