Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Recommended Posts

Bellissimo!!!!

Molto realistico.

L'intonaco (penso!) rosso dietro la libreria con che materiale l'hai fatto?

uno standard con glossiness oppure un vray?

potresti dirmi nel caso del materilae vray i settaggi del reflect?

Grazie!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io lo propongo per il "treddi.com Interior Design Awards 2004" :D

(io non son degno di partecipare, però sarebbe una bella idea, architettura categorie interni, esterni, video, personaggi,... c'è piu di un mese di tempo pensarci :P)

.... ho notato che manca la bottiglia ed il telecomando del televisore :lol:

visto che i complimenti sono superflui, non mi convince l'attacco al soffitto dei lampadari del salotto, non ci dovrebbero essere delle "placchette".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

bellissimo ma quanto tempo ci ha messo a renderizzarlo? hai salvato prima l'irradince map? ho visto che poi è curatissimo nei dettagli come per esempio il bordino della stoffa del divano, ma fa tutto de te, o qualche cosa era gia fatta (non è per me un male questa cosa , anzi visto i risultati)

ciao e buon lavoro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora faccio il pignolo...

Manca forse un tappeto....

E il quadro a sx, sembra che sia mappata anche la faccia inferiore...

:huh::huh::huh::huh::huh::huh:

A parte questo, direi che mi getterò dalla finestra, mia non quella del soppalco, mi farei poco male altrimenti....

N O N H O P A R O L E ! ! !

:eek::eek::eek::eek::eek::eek:

Share this post


Link to post
Share on other sites

okok ora cominciano le critiche pesanti:

1. c'è della polvere sotto al divano!

2. la finestra in fondo ha alcune ditate

3 per rendere almeno un po realistica la scena io metterei un quadro un po storto, come in tutte le case che si rispettano!!!

a parte gli scherzi...quando potro' fare io un render cosi??? nel 2060???

COMPLIMENTI

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto sisars per i bordini, che rendono il tutto + reale. Una piccola cosa che fa crescere molto l'immagine. Bravo

E anche questa imo è da gallery.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi stavo domandando se dopo il sitema Saluto non si poteva avere anche il sitema Vergefio!! Non ti andrebbe di scrivere qualche riga sul tuo sistema di illuminazione? Anche se come hai detto utilizzi il nuovo VRay questo potrebbe essere un'incentivo per spingere tutti a fare l'upgrade ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trovo che insieme a "Piccolo Studio Su Suppalco" sia una delle più belle immagini che abbia mai visto e quindi con il rischio di apparire banale ti dico : davvero complimenti.

Volevo chiederti non avendo provato ancora la versione 1.46 di Vray, secondo te con il calcolo light-mapping quali vantaggi si ottengono? Tempi di calcolo piu' rapidi o anche una definizione della qualità migliore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravo ma non ti fossilizzare troppo sul concetto FOTOREALISMO=BELLEZZA=BRAVURA così ragionano gli artigiani quando riproducono in marmo la venere di milo o il davide di michelangelo...

...lo ricreano perfettamente però poi quanto vale la loro opera?...il costo del marmo più il sudore in ore speso dall'operaio...

...intorno al 1850 il mondo è cambiato e si è capito che bellezza non coincide sempre con verosimiglianza alla realtà...anche i fotografi più bravi se ci fai caso cercano sempre di non presentare un'immagine nuda e cruda...ma di dargli un taglio personale...

...un'opera di Kandinsky non rispecchia la realtà o il soggetto che ritrae (se mai lo ritrae) ma le sue opere hanno un valore inestimabile al di là del tempo che ci ha messo a realizzarle e al costo dei colori per dipingerle...

...quindi d'accordo rendering perfetti...però appartieni ancora alla categoria degli "artigiani"...

...cmq i soggetti li scegli bene...più di altre persone altrettanto brave ho notato ;) ...


Edited by florenceale

Share this post


Link to post
Share on other sites

condivido quello che dice florenceale...

però credo che Vergefio sia in piena maturità tecnica e forse anche espressiva da qui al prossimo lavoro!

Chiedete ad un cuoco e ad un idraulico di preparARVI UNA TORTA... :)

iL CUOCO dopo anni di studio FARà SENZA'LTRO una torta sublime, mentre l'idraulico si dimenticherà anche di lavarsi le mani prima di cominciare eheh (con tutto il rispetto per gli idraulici che invece sono fenomeni in cucina ehehe).

Capite? Per poter arrivare alla libera espressione e con la piena padronanza dei propri mezzi è doveroso prima attraversare un periodo di studio fondamentalmente + tecnico.. e per qualcuno noiso, che ci permetterà di raggiungere successivamente la fase espressiva citata da florenceale.

Kandinsky avrà sudato parecchio prima di esprimersi come lui solo ha saputo fare! ;)

E poi ragazzi...

tanto di cappello agli "artigiani" come michelangelo...che hanno fatto la storia dell'arte!

^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

karma ha centrato il concetto...

...se guardi i primi quadri di picasso sono realistici...lui stesso disse " a 16 anni disegnavo già come Raffaello"...se avesse proseguito tutta la vita con quello stile si sarebbe sicuramente annoiato...

...e anche gropius le sue prime casette le fece in stile Alsaziano...poi ha tirato fuori quel prototipo di architettura razionalista che sono le officine Fagus ad Alfed an der Leine se non sbaglio...e lo ricordiamo per quelle...

...caravaggio è apprezzato per il fatto che carica del suo pathos interiore le sue opere...

...per ritrarre la Madonna prese una prostituta annegata in un fiume...nella crocefissione di Pietro i modelli che alzano la croce sono dei contadini con dei fisici corpulenti e mani callose, Pietro stesso è un contadino...

...è lo stesso discorso di prima Caravaggio è grande perchè pur in un periodo in cui si cercava di fare pittura "fotorealista" lui carica i quadri della sua personalità...

post-2462-1101835818_thumb.jpg


Edited by florenceale

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo il mio parere, quando si coltiva una passione, all'inizio si cerca di essere più precisi possibile, tecnico e armonioso, con la maturità anche la passione matura e la si esprime non più nella sua forma cruda ma con la consapevolezza dell'anima...quiindi nasce lo stile che ogni artista ha ed è unico ed inimitabile come il nostro stesso dna. è stato fatto un esempio perfetto, ovvero quello di Picasso, verso la fine della sua tormentata carriera riusciva a creare un intero pensiero artistico con linee che a prima vista non avevano nulla a che fare con l'arte era la sintesi dettata dalla sua anima.

ognuno di noi ha questa scintilla...c'è chi persevera chi no.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...