Vai al contenuto
ch2

Aiuto Per Tesi

Recommended Posts

Carissimi amici di treddì.com volevo condividere con voi alcuni problemi di settaggio della scena che sto creando .

Nonostante siano un paio d’anni abbondanti che utilizzo 3d max sia per lavoro che per studio (facoltà di Disegno Industriale) non sono mai riuscito ad ottenere rendering che mi riempissero di soddisfazione e ogni volta che approdo su questo magnifico sito mi sento sempre più “depresso” :P ,visionando le strepitose gallery.

Adesso a febbraio mi laureo (spero di farcela) con la specialistica e vorrei fare bella figura.

Sto arredando un ambiente profumeria (vi allego i files) e anche se ho raggiunto una discreta illuminazione posizionando degli omni, non mi sento ancora soddisfatto.

Nel frattempo studio mental ray che ho quasi sempre usato di default e devo dire che grazie alle vostre dritte e consigli (un ringraziamento al mio collega IPERPAOLO che è sempre generoso nei consigli) adesso ne capisco di più.

Ho anche Vray, che credo, sia il motore di rendering più figo, (ma problemi di licenza mi rallentano nel suo uso).

Infatti mi piacciono molto le suggestioni che permette, creando ambienti “morbidi”.

Sono aperto ai vostri preziosi suggerimenti e li aspetto con ansia (anche perché la tesi si avvicina e avrei intenzione di fare un piccolo filmatine, questo implica il compromesso migliore tra tempi di rendering e qualità).

Ringraziandovi fin da adesso per il vostro generoso contributo, vi porgo i miei più sinceri saluti.

Ch2

Illuminazione con omini

post-2249-1137578226_thumb.jpg

post-2249-1137578172_thumb.jpg

Illuminazione con Mentalray (una skylight e un direct spot)

post-2249-1137578394_thumb.jpg

File 3d comp. con winrar

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hola come va, allora direi che se hai intenzione di fare delle animazioni non ti conviene usare mental ray (o vray), visto che il modello penso sia renderizzato con un pc "normale" i tempi per ogni fotogramma ,per quanto piccoli, ti porterebbero via un infinità di tempo e dopo giorni di lavoro ti troveresti con 10 secondi di filmato... direi che sarebbe meglio usare il vecchio scanline di max che se ben settato da risultati migliori di un render a bassissima qualità di mental ray o v-ray, il tutto con tempi accettabili, almeno hai la possibilità di fare filmati più lunghi e hai margine per correggerli. I render veri poi li puoi fare con mental ray o v-ray, non so dove ti trovi meglio.

Ad ogni modo ti posso dare qualche dritta, tenere le Camere ad altezza occhio umano, ed usare ottiche poco spinte, sono più realistiche,anche le inquadrature devono avere un taglio un po' più attraente una panoramica così vasta è dispersiva, la luce nella stanza dovrà pur avere una fonte, il render deve trasmettere questa indicazione, la stanza è piuttosto vuota, per quanto sia ben illuminata non c'è nulla da illuminare, a questo link trovi un buon tutorial di Dagon ( http://www.treddi.com/forum/index.php?showtopic=4858 ) applica questo metodo al tuo interno ;) .

Le texture che hai applicato sono piuttosto strane, il pavimento forse è un po' grossolano e le texture sulle pareti invece sono sfocate, direi che per ora la cosa più importante e concludere il modello 3d, aggiungere tutti i dettagli (battiscopa, cornici, porte e arredi) e poi niziare a fare le prove sull'illuminazione e in seguito sulle texture. Ciao :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Paolo, ho già provveduto a copiarmi il link.

Anche se devo fare un'osservazione:

il mio ambiente ha più "punti luce" invece il tutorial del link presenta una sola sorgente luminosa.

LE cose camibieranno se devo illuminare 10m2 o 100m2?

:huh:

post-2249-1137590430_thumb.jpg

Iconi rappresentano i punti luce che più mi interessano, anche se in realtà da ogni finestra dovrebbe passare la luce; Come proseguire?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se vuoi illuminare integralmente la stanza devi seguire lo stesso metodo del tutorial per ogni vetrina, applicando una luce per ognuna (uno spot..nel tutorial mi sa che è indicatoa un area light, che però in mental ray non c'è), per poi regolarla, naturalmente dovrai avere più attenzione per il numero e la grandezza dei fotoni per evitare di rallentare troppo il calcolo, ma ad ogni modo io eviterei di creare un set di luci del genere, è meglio curare un inquadratura per volta, usando il minor numero di luci possibili, scoperchiando il tetto, o usando ogni tipo di trucco per raggiungere una soluzione luminosa buona senza far calcolare al pc tutta la stanza, nel caso di panoramiche generali avrai la necessità di regolare molte luci, in questo caso è necessario sapere in che maniera lavora mental ray, il tutorial ti spiega praticamente come i fotoni danno la soluzione luminosa..oltre a questo posso dirti di iniziare a fare prove con il modello completamente bianco e dopo aver inserito le luci procedere con le prove innalzando i valori di poco per volta e sempre uno alla volta...così capirai il reale funzionamento del motore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×