Vai al contenuto
cecofuli

Vray - Dongle Protection

Recommended Posts

la stessa protezione l'aveva quark xpress (dalla versione 4 credo) eppure anche berlusconi (o chi gli ha fatto la campagna elettorale) ha fatto uso di una versione [k]. in buona sostanza.....

fatta la legge trovato l'inganno.

con ciò NON voglio dire che la pirateria sia una cosa giusta. solo che non credo ci sia modo di fermarla.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
la stessa protezione l'aveva quark xpress (dalla versione 4 credo) eppure anche berlusconi (o chi gli ha fatto la campagna elettorale) ha fatto uso di una versione [k]. in buona sostanza.....

fatta la legge trovato l'inganno.

con ciò NON voglio dire che la pirateria sia una cosa giusta. solo che non credo ci sia modo di fermarla.

In effetti da quello che ricordo molti software avevano chiavi hardware in passato. Anche 3d studio o max. Poi l'hanno abbandonata... in effetti forse non sono cosi' efficaci nel combattere la pirateria.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oltre all'inefficacia hanno anche la scomodità... ai tempi delle protezioni su porta parallela si vedevano workstation con protuberanze posteriori fatte di chiavi hardware...! Con l'USB anche peggio :eek: immaginativi di avere 4 SF con chiave che vi occupa tutte le porte! Per non parlare di soluzioni del genere sui portatili (oltre alla possibilità di farsele rubare o di perderle!)

Come al solito il disagio è per gli utenti legittimi <_<

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pessima idea la chiave hardware. Oltretutto se male implementata provoca un notelvole rallentamento del software che la utilizza. Cubase che notoriamente la usa perde più o meno dal 30 al 50% della potenza di calcolo in esecuzione in quanto ogni due per tre comunica con la chiave hardware per verificare che sia connessa e con licenza valida.

Ovviamente cubase è stato sprotetto, addirittura hanno creato un software che simula di essere la chiave hardware, facendo girare cubase più velocemente in termini di prestazioni. In questo caso la versione sprotetta gira più velocemente di quella protetta non avendo il sovraccarico della comunicazione con la chiave hardware.

Volete dire che la versione sprotetta di vray girerà più velocemente di quella protetta ? :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La comunicazione avviene solo al momento del lancio di un rendering

Un punto a suo favore è che puoi portarti la licenza dove vuoi. Vai in un'altro studio, scuola ecc.... ti porti VRay e la chiave e non devi fare altro che inserirla un una porta usb.

Se formatti il PC? Non devi aspettare tempo per riavere la licenza.

Però...

Se si dovesse rompere? La invio e me ne inviano una nuova, ma se o una scadenza imminente? E con quali costi?

Poi c'è un'extra costo di 30$, cosa non molto gradita, comuqnue di poca importanza

Una cosa mi sembra abbastanza evidente. La 1.5 mi sembra abbastanza vicina

COMUNQUE...

1. by introducing the WIBU dongles we are trying to make our customers' life easier. not harder. we have taken the appropriate steps to ensure maximum amount of reliability and we believe the reliability level is good enough for production. and we as all of you - know what production is.

we have access to some statistics of both hardware vendors and WIBU dongle users. statistics show that the chances of dongle failure are about 5-15 times smaller than the failure of an average HDD. if we consider MoBo failure - then that chances of your dongle failure are about 25-200 times smaller than failure of (MoBo or HDD). does this sound convincing enough?

using a dongle will however give the user the ability to move their license around anytime anywhere, no additional communication with Chaos Group will be necessary. so our goal is to make it easier both both sides. and this decision has little to do with software piracy.

2. regarding the "I forgot my key at work" problem and other similar problems related to it. please read the FAQ carefully. what we are introducing is a hybrid system - dongle + floating license. the dongle will unlock the VRLSERVICE application. from that point on - you will be able to use VRLSERVICE just as you do now. which means - install your VRLSERVICE at your office, put the dongle there and authorize your home copy of VRAY through the internet without having to drag dongles around. important - the new licensing protocol is based on HTTP, which means - if you can access your servers with your browser - then v-ray will be able to do that too! moreover, V-Ray now supports HTTP proxies! which means - even at highly secured networks there is a way to let v-ray authorize through the internet via proxies, which are considered to be very secure for (probably) 99% of the market.

3. regarding the additional $30 charge for dongles. this price covers only the dongle price. we make absolutely no money out of it.

so if anyone thinks it is unfair for us Not to invest in our customers by providing them free dongles - they are free to use the current builds of V-Ray. V-Ray software costs $799, dongle costs $30. thats the case. price changes will reflect this price in the future.

4. regarding shipping from Bulgaria. as we mentioned before - dongles

will be shipped from the closest to you location and not from Bulgaria. which means that all of US and most of EU, Japan and other countries too - shipping costs will be just as making local shippings. each place and customer will be handled in an individual way and we will do our best to provide solutions to everyone depending on their local laws and regulations.

5. regarding renting - we will post additional information on license

renting. that will be possible

6. making a poll wouldn't do any good as

a) it will not change anything for 1.5

B) the people participating will be only the people who visit the forums often. we have hundreds and probably thousands of customers who rarely visit the place. so the results may be pretty incorrect.

7. regarding not sending the latest builds with all the latest features to everyone who asked for it - our decision is that the next build will be the RC1 and no copies were sent to anyone, except for a VERY small group of devoted people for testing purposes only. no exceptions.

8. regarding chances of both dongle failure, network failure and hardware failure... well - if you have a bad day and everything fails I am not sure anyone can help. what happens if your Mobo fails, your HDD fails, your dongles fails and you have no internet access to authorize online? I truly don't know. but what solution do the othrs provide in that case?


Modificato da cecofuli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:lol: ...queste cose mi fanno morire ...! ha proprio un bel po' di soldi da buttar via la chaosgroup ..!!

chiave usb ...incredibile ...è piu' veloce da craccare un programma protetto da una chiave hardware che uno con un semplice serial ! non so magari per la serial ci butti via un po' piu' di tempo per cercartela nei vari siti ...

cmq a parte gli scherzi, questa storia delle chiavi usb, penso che sia piu' uno spreco di soldi e tempo per le software house ...

non penso che rendendo piu' lungo il lavoro di un cracker si fermi la pirateria ... anzi a mio parere loro si divertono ancora di piu' ... figurati superare protezioni, violare la sicurezza è il loro vivere e se questo è piu' difficile ancora meglio..! (e si è già visto con tutti i software che hanno già adottato questa protezione in passato..)

Poi se la chaos vuole provarle tutte problemi suoi ma se devo pagare di piu' un applicazione perchè dal mio portatile esce un pirlino che lampeggia (oltre ad altri tipo scanner, mouse, stampante...) mi girano un po' ...!

:huh: ecco ho finito le porte usb ! va be ci attacco anche un hub cosi' sono apposto ! ^_^

non vorrei essere andato fuori tema ...ma aprendo una discussione del genere ovviamente si finisce a parlare sempre di queste cose ...

va be ... auguri chaos ! :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

spero per loro che funzioni... ma cosi facendo impedisci al 99% degli studenti di studiarsi questo fantastico motore... e di conseguenza in futuro non se lo compreranno sicuramente.... boh... :mellow:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per chi ha domande può sempre rivolgersi al sito ufficiale e fare domande..hanno aperto una sezione apposita sul loro sito nella sezione Annunci.

Il post si chiama Dongle FAQ.

bye

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Evitando inutili discorsi sul fatto pirateria, per l'utente finale legale può essere molto comoda come soluzione.

Dove lavoravo prima avevamo Primus che aveva anche lui la Dongle parallela. Era molto comoda perchè avevamo installato primus su titti e 6 i PC e quando serviva uno bastava che scollegasse la chiavetta e la ricollegasse, senza codici online , e-mail ecc... perdite di tempo Se formattavamo eravamo subito operativi anche li

Per il discorso USB, ho appna acquistato 2 notebook con entrambe 4 porte usb. Non so se mai le utilizarò tutte e 4 contemporaneamente.

Io la vedo comoda come soluzione.

Per gli studenti ci sono versioni demo e freeware. E la Chaos fa sconti per studenti


Modificato da cecofuli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
spero per loro che funzioni... ma cosi facendo impedisci al 99% degli studenti di studiarsi questo fantastico motore... e di conseguenza in futuro non se lo compreranno sicuramente.... boh... :mellow:

appoggio la tua teoria ... come l'appoggeranno il 99% degli studenti (e non), ovviamente non è una cosa legale quindi non si puo' fare ..!

è anche vero che numerosi software oggi sono ad un alto livello e sono usati in tutto il mondo grazie alla pirateria (è brutto da dire ma effettivamente è cosi')...senza andare troppo lontano basti guardare il nostro 3ds max ! è il programma piu' usato perchè è stato il piu' craccato, e sfido chiunque a dire il contrario ... insonna la discreet e adesso l'autodesk ci hanno guadagnato parecchio su questo ..

Altro esempio ... Macromedia ...chissà come mai per usare flash, dreamweaver ecc.... basta una semplicissima serial che secondo me se compri topolino in edicola la trovi dento ...! Spero di sbagliarmi ma penso che anche grazie a questo chiunque sviluppa siti usa Macromedia oggi ... sono tutte strategie aziendali e cmq alla fine cracker o no sono le grandi software hause che decidono come fa girare il mercato ...

sicuramente chaos avrà valutato che quello che vende è un ottimo motore di render, che ormai è conosciuto e usato da tutti (e sarà usato ancora di piu' quando sarà pronta la versione per gli altri modellatori), quindi ormai il software è girato, la gente l'ha conosciuto, gli ha fatto un ottima pubblicità ed è quasi arrivata a dire "senza vray i miei render sono inguardabili" , bene adesso è il momento di proteggerlo un po' di piu' vediamo cosa succede.... !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per far comprare il software alla gente queste cose non servono...

...bisogna fare come ha fatto la Nextlimit prima del flop...grande lavoro di marketing e di immagine!!!...

...ha venduto più licenze maxwell in un anno, che vray in tutta la sua vita penso, forse se vogliono fare un po' di soldi dalla parti di Sofia dovrebbero provare a imitare anche un po' sotto quest'aspetto...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

come sempre nei sistemi antipirateria ci rimettono più (in termini di soldi, hardware, tempi, usb sottratte..) gli utenti legalmente registrati che i "piratoni" a cui bastera un crack o un codice seriale per aggirare qualsiasi problema.... vabbè.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mah io non vedo questo grande male nella pirateria.

Parlo per esperienza professionale.

Ho studiato molti anni a casa con software pirata di grafica ed oggi lavoro in un'azienda dove ho fatto comprare una quantità di software nell'ordine di pacchetti da 30 licenze per ogn'uno e questo perchè ho fatto vedere ai vertici aziendali cosa valgono questi prodotti.

Probabilmente se non avessi studiato su quel software non avrei proposto nulla e probabilmente non occuperei il ruolo che occupo. Insomma a queste software house ho fatto guadagnare un bel pò di soldi usando i loro software abusivamente per studiarci sopra e fare qualche piccolo lavoretto in nero.

Ora non ho più quel problema perchè in azienda è tutto regolare e se devo fare qualche lavoretto resto in ufficio.

Non è vero che le vesioni demo sono utili ad imparare.

Ti fanno conoscere il software in maniera troppo superficiale per le enormi limitazioni che hanno.

Le licenze student invece sono una novità che c'è da poco perchè l'ingordigia delle software house a fatto posto a un pò di buon senso ed hanno capito che non serve guadagnare 100 lire se poi se ne possono prendere mille.

A parte tutto volevo proporre V-ray a lavoro da me e mi servirebbe sapere da qualcuno se compro 2 licenze per 2 3ds max8:

1 Vray 1.5 è compatibile con max 8?

2 La seconda licenza costa come la prima?

3 Se utilizzo il net Render di Max posso installare il motore V-Ray su tutti i client che voglio solo per utilizzare il net render o devo pagare una licenza per ogni client?

4 La chiave USB e attaccata solo al PC da dove fisicamente lancio il render o deve essere presente su tutti i client che sfrutto per il net render?

Grazie per le info.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La mia teoria su questo argomento è quella che hanno tutti, la pirateria in ambito software è ciò che permette alle grandi softwerhouse di vendere, e di sviluppare il proprio software, chi impara un software 3d spesso comincia prestissimo, soprattuto di sti tempi, io ho cominciato in seconda superiore con max, se fosse costato anche solo che 200 mila lire non avrei proprio saputo dove prenderle, La Paradox famosa società di craker, non è mai stata fermata, ma se volessero con qualche indagine potrebbero arrestarli tutti in 5 minuti, non solo ma addirittura in società del genere ci si puo anche arrulare mandando il proprio curriculum via email, oramai quella dei serial è diventata un gioco, l'unica cosa è che la pirateria software danneggia le piccole softwerhouse, perchè se gia vendi poco e quei pochi non te lo pagano....

Quando è uscito 3dstudio8 dopo poche ore era gia disponibile il torrent con 3dstudio dentro e il keygen, a quasto punto non mi stupisco a pensare che i keygen se li fanno in autodesk e li distribuiscono loro.

La pirateria è illegale alla fine solo per le aziende che fannno soldi coi prodotti, ma non sono mai riusciti a fare una legge che colpisca solo le ditte lasciando fuori i privati, la cosa giusta sarebbe licenza gratuita per il learner e a pagamento per lo studio.

Comunque se c'è il server di rete per le licenze vray a che serve sta chiavetta ?, non ditemi che avete un ufficio senza rete....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

noooooooooooooooooooooooo speriamo che abbandonino questa idea o sarò condannato alla 1.47.03 per max 8 in eterno...hi hi hi

scherzo scherzo gente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la mia idea è come quella di cyberdany. Credo che ci guadagnino loro con la pirateria. si può vedere l'esempio della xbox....consolle con HD e possibilità di scaricare i giochi da internet = +consolle vendute! Vogliamo parlare dei virus??? meglio di no! sulla rete gira di tutto e solo chi non vuole, non li vede (i software pirata, e altra roba illegale). per tornare alla chiave usb, Cecofuli ha un portatile con 4 (ben quattro!!!) porte usb. Mettici uno scanner, una stampante, un mouse, un dongle per vray, uno per quark, uno per checacchio nesoio,....se si continua così saranno le case produttrici di hub usb a fare cassa!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
noooooooooooooooooooooooo speriamo che abbandonino questa idea o sarò condannato alla 1.47.03 per max 8 in eterno...hi hi hi

scherzo scherzo gente

grande sisars! Mi sa tanto che alla 1.47 ci restiamo in due.

Riguardo alle licenze ed al loro costo, penso sia palese che uno studente non possa proprio permettersi i 799£ di vray + max, illustrastor, photoshop e simili. sfido quanti di voi, privi di partita iva o studio, aquistano licenze originali. Quando potro pagarle le paghero per il rispetto di chi sviluppa.

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
:huh: ecco ho finito le porte usb ! va be ci attacco anche un hub cosi' sono apposto ! ^_^

Così tocca portarsi dietro anche un hub <_<

Evitando inutili discorsi sul fatto pirateria, per l'utente finale legale può essere molto comoda come soluzione.

Dove lavoravo prima avevamo Primus che aveva anche lui la Dongle parallela. Era molto comoda perchè avevamo installato primus su titti e 6 i PC e quando serviva uno bastava che scollegasse la chiavetta e la ricollegasse, senza codici online , e-mail ecc... perdite di tempo Se formattavamo eravamo subito operativi anche li

Per il discorso USB, ho appna acquistato 2 notebook con entrambe 4 porte usb. Non so se mai le utilizarò tutte e 4 contemporaneamente.

Io la vedo comoda come soluzione.

Per gli studenti ci sono versioni demo e freeware. E la Chaos fa sconti per studenti

Su un'installazione in postazione fissa o di rete la vedo bene... e anche la possibilità della portabilità della licenza :) , mi immagino tot utenti che si riuniscono e sparano un netrender ognuno con la sua licenza.

I dubbi mi restano sull'effettiva utilità antipirateria... ma ci saranno ancora versioni free? Oppure tutto il non-demo essendo protetto sarà solo a pagamento?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Appoggio in pieno Vincegraphic, Kresta, Ciberdany...

Giusto due cose:

1) Se non fosse per la possibilità di avere programmi craccati

a che punto sarebbero la diffusione e la professionalità disponibili

sulla mercato oggi? ...Le stesse?!??

2) "Impossibile fermare la pirateria"??? Ma chi è che la vuole fermare?

Non l'ho ancora capito, soprattutto perché è evidente che un programma

per diffondersi ha bisogno della pirateria...

:hello:


Modificato da Piratazzurro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

D'accordissimo (non quoto perchè siete parecchi) con chi ha "difeso" la pirateria.

Il fatto è che purtroppo (siamo in italia) non siamo tutti figli di architetti/ingegnieri/avvocati con il paparino pronto a comprarti milionate di software per fartelo imparare.

In secondo luogo sapete tutti che di software ce ne sono migliaia e, qualcuno me lo vorrà ricordare: ce ne sono anche gratis, fatto sta che ognuno si sceglie il software più affine alle proprie esigenze "creative" e dover spendere milionate per provarli tutti e capirne i limiti non mi sembra una cosa sensata ne fattibile. Tra l'altro uno che inizia e non sa dove sbattere la testa sapete bene in che troiai finirebbe (ahh.. fai grafica al computer? allora usi autocad!)

Se avessi soldi da buttare me li comprerei tutti, ma non ce li ho tutti sti soldi, preferisco testare un nuovo programma su una versione "in prestito" che le inutili demo o versioni trial da 30 giorni (come se in 30 giorni ci si potesse capire qualcosa).

Questo lo sanno benissimo anche le softwarehouse, infatti sono fermamente convinto che la pirateria non sia solo tollerata ma addirittura sfruttata. C'è un rovescio della medaglia, un avvenimento recente che ancora non ho inquadrato bene, e che vi inviterei a cercare su google e documentarvi, e sta cosa si chiama PALLADIUM, leggete e inorridite.

Per quanto riguarda la chiavetta hardware... beh, mi ricorda i primi tempi e i primi programmi che utilizzavo, miniCAD e radarCH (rispettivamente meglio noti ora come Vectorworks e Archicad) su mac, avevano la dongle montata sulla ethernet (la presettina tipo ps2 sulla tastiera) che addirittura erano del tipo maschio/femmina, in modo da montare un cordone di chiavettine tutte in serie che ti occupavano simpaticamente una scrivania, e la cosa più divertente è che non solo andavano in conflitto fra di loro, ma addirittura creavano conflitti pure sulla rete, tant'è che pur avendo i programmi con licenza e tanto di chiavetta eravamo costretti, in alcuni casi, a craccarli per farli girare senza problemi.

Riguardo le licenze io penso una cosa: i programmi innanzitutto dovrebbero essere in "comodato" in affitto insomma, io pago la licenza periodicamente, come una tassa, e loro mi devono garantire l'aggiornamento continuo, e il costo di questa licenza deve essere proporzionale al fatturato o alla tipologia della mia azienda/studio.

Insomma, noi paghiamo la licenza di Alias Studio quanto la paga il reparto di progettazione della Lancia.... mi fa un pò ridere sta cosa.

Forse la mia "visione" su quest'argomento è utopistica e ingenua, ma a breve, appena avranno implementato meglio i sistemi di trasmissione dati, credo che tutto girerà via internet.. voi penserete "cavolo in questo modo non si potranno installare programmi pirati perchè non esisteranno installazioni in locale"... beh, credo che sarà pieno di siti pirata da cui utilizzare quei programmi, che probabilmente saranno anche pagamento (ridotto), e che soprattutto rimarrà un'unico tipo di "pirateria": quella autorizzata, non tu che duplichi un cd o un programma per passarlo ad una amico che magari usa il 3dstudio per divertirsi il sabato sera.

Cordialmente,

Fantomas

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×