Vai al contenuto
uncle pritt

Ma Perche?

Recommended Posts

sono ai laib dell'università ed un mio amico mi chiede:

"ma perchè fare dei modelli di macchine che esistono già? li fate solo per far vedere che siete capaci ad usare i programmi 3d? che senso ha? fatene delle nuove che non esistono ancora" :blink:

non sono riuscito a dargli una risposta, ad una cosa che faccio da anni per puro hobby. mi ha messo in crisi :wallbash:

li faccio perchè mi piaciono le auto, penso :blink2:

voi che cosa dite o ne pensate? :blink2:

ciao a tutti!!!! :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è un ottimo esercizio, le auto per forma e materiali comprendono diverse problematiche.

Personalmente, a parte quella per il tutorial dell'audi, non ho mai modellato un auto già esistente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e poi se uno deve imparare (non tutti nascono imparati) è un ottimo esercizio.

farne una da capo serve a chi ha già aquisito le capacità di modellazione/texturing/materiali/illuminazione/rendering et vuole dare sfogo all'inventiva


Modificato da Druigant

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ricreare automobili o altri oggetti già esistenti penso sia utile più che altro per affinare la tecnica, come già detto. Chi è già molto bravo e non lo fa per esercizio, lo fa per vendere ciò che produce (tramite turbosquid o altri sistemi) o per piacere personale: la modellazione e rendering al computer in cui si ripropongono oggetti e o scenari identici alla realtà si possono considerare una naturale evoluzione della corrente iperrealista.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Perchè fare un ritratto di una persona esistente?

E le sculture?

E i modellini?

E i ritratti se ci sono le foto?

E le foto?

...

..

.

:P

in parte sono d'accordo, in parte non è che lo fai per "fare vedere che sei bravo", semmai per imparare, ovvio che più vai avanti più la tua auto sarà bella, ma io personalmente ho imparato tantissimo a fare e rifare la TT che un giorno finirò.....poi ognuno si può modellare l'auto dei propri sogni :D:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mmmmmmmmm vediamo dunque

io personalmente che sono nuovo lo faccio (o almeno tento) per imparare ho scelto un'auto..bhe l'ho scritto nel link nella mia firma leggetelo li :P (cosi almeno qualcuno lo legge :) )

gli altri quelli bravi perche il 3d sopratutto se e un hobby e piu che altro un'arte tipo la pittura la scultura da sempre l'arte ha cercat odi riprodurre la realta' (anche i film che sono un'altra forma d'arte lo fanno cercano di riprodurre la vita reale)

che non lo fa o e' un professionista del settore (ingegnere, architetto geometra, video gaimer[si quelli che fanno i video games]) ed in un certo punto e "forzato" a fare cose nuove oppure e un treddista astratto

e poi si certo per far vedere quanto sei bravo quando non si distingue il reale da lfalso sei bravo senno devi continuare a lavorare

:hello::hello::hello::hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
mmmmmmmmm vediamo dunque

io personalmente che sono nuovo lo faccio (o almeno tento) per imparare ho scelto un'auto..bhe l'ho scritto nel link nella mia firma leggetelo li :P (cosi almeno qualcuno lo legge :) )

gli altri quelli bravi perche il 3d sopratutto se e un hobby e piu che altro un'arte tipo la pittura la scultura da sempre l'arte ha cercat odi riprodurre la realta' (anche i film che sono un'altra forma d'arte lo fanno cercano di riprodurre la vita reale)

che non lo fa o e' un professionista del settore (ingegnere, architetto geometra, video gaimer[si quelli che fanno i video games]) ed in un certo punto e "forzato" a fare cose nuove oppure e un treddista astratto

e poi si certo per far vedere quanto sei bravo quando non si distingue il reale da lfalso sei bravo senno devi continuare a lavorare

:hello::hello::hello::hello:

uhm...l'arte non ha mai cercato di riprodurre il "reale" come lo intendi tu (se non alcune forme RECENTI)...forse dovresti leggerti qualcosa a riguardo prima di parlare di argomenti dei quali non sei a conoscenza

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
uhm...l'arte non ha mai cercato di riprodurre il "reale" come lo intendi tu (se non alcune forme RECENTI)...forse dovresti leggerti qualcosa a riguardo prima di parlare di argomenti dei quali non sei a conoscenza

:blink2::blink2::blink2: ??sicuro sicuro?? :blink2::blink2::blink2:

su su evitiamo estremismi e commenti spinti!

è Natale ragazzi!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
uhm...l'arte non ha mai cercato di riprodurre il "reale" come lo intendi tu (se non alcune forme RECENTI)...forse dovresti leggerti qualcosa a riguardo prima di parlare di argomenti dei quali non sei a conoscenza

e certo!!! tutti gli studi fatti nel rinascimento sulla prospettiva non volevano certo riprodurre il reale

figuriamoci che quel rincoglionito di leonardo s'è scemunito una vita intera per cercare di capire cosa fosse e come rendere quella nebbiolina che riduceva la percezione delle cose con l'aumentare della distanza

non parliamo di caravaggio che, per conferire più realismo ai suoi dipinti, utilizzava il metodo della proiezione sul muro dipingendo in una stanza buia all'interno della quale veniva proiettato il modello presente in una stanza adiacente ed illuminata

cos'è? vuoi fare a gara a chi ha letto di meno a riguardo parlando di cose di cui non si è a conoscenza?

manca solo che ti metti a correggere l'ortografia degli utenti e hai completato l'opera

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il senso non è quello di riprendere il reale, ma le caratteristiche. non sono ceramente diventati quello che sono per il loro iperrealismo, per quello c'erano i disegnatori di nature morte.

e poi se mi permettete quelle sono ben altre forme di ricerca, che non si limitano al piano estetico come si tende ad "appiattirle"

"Nei quadri di Caravaggio l’immagine è solo ciò che appare dalla visione: ciò che non si vede non interessa. Un’attenzione così puntuale ed intensa a cogliere il dato visibile gli impedisce qualsiasi idealizzazione o trasfigurazione del reale. La sua pittura ha un’aderenza così intima e totale alla realtà che con lui, in pratica, nasce il realismo nella pittura moderna. E ne deriva una diversa concezione estetica: l’arte non è più il luogo dove la realtà trova un ordine nuovo basato sulle aspettative di bellezza e perfezione dell’animo umano, ma il luogo dove la realtà ci assale con tutta la sua drammaticità. La vita è il luogo delle contraddizioni: l’arte, perché è finzione, può risolverle e superarle, oppure può semplicemente rappresentarle"

ben altra ricerca


Modificato da mama

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma guarda tu che OT :angry:

[OT] vabbè mi ci metto anch'io... sto studiando questi giorni proprio queste cose, vi riporto un passo di Arnheim (sempre lui :P "Arte e percezione visiva" Ed. Feltrinelli... ve lo consiglio ;) ) riguardante la semplicità:

"... in un'opera d'arte matura tutte le cose sembrano assomigliarsi: il cielo, il mare, il terreno, gli alberi, le figure umane, appaiono come se fossero fatte della stessa sostanza: l'artista non falsifica la natura di nessuna cosa ma crea tutto sottoponendolo al proprio potere unificante... Codesta nuova apparenza, anzichè risultare una deformazione o un tradimento, reinterpreta l'antica verità in maniera nuova, fresca, illuminante."

In pratica direi che ha ragione mama, a parte alcune eccezioni, l'artista non riproduce fedelmente la realtà ma la reinterprreta "semplificando alcuni aspetti" per essere maggiormente comunicativo... un po' quello che facciamo noi attraverso i software di grafica ;) [/OT]

P.S. cerchiamo di non tenere toni polemici! In modo tale da tenere un confronto + fruttuoso possibile

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
uhm...l'arte non ha mai cercato di riprodurre il "reale" come lo intendi tu (se non alcune forme RECENTI)...forse dovresti leggerti qualcosa a riguardo prima di parlare di argomenti dei quali non sei a conoscenza

era solo un'opinione :crying::crying:

non ho detto che in me risiede la "verita' assoluta"

:hello::hello::hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×