Vai al contenuto
Kgl1984

Differenze Tra Photoshop 7 E Photoshop Cs2

Recommended Posts

Buon giorno io da proprio pochissimo ho iniziato a usare photoshop anche per divertimento , dispongo della versione 7 ... per cui un po datata che cmq per il lavoro cioè qualche render ritoccato è buono...

Ma ieri in facoltà ho visto la versione nuova del Photoshop cioè il CS2 e mi è sembrato che tutto sommato è la stessa!!

Ora vi chiedo visto che voi lo utilizzate quali sono le vere e proprie differenze??? :blink2::blink2:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

in breve: vanishing point, gestione file vettoriali come smart object, riduzione occhi rossi, adobe stock photo, applicazione filtri colore fotografici, etc... dalla 7 cmq cambia il cielo con la terra. il workflow è nettamente migliorato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A parte quello detto dal buon domvarano....in + la CS2 ha la possibilità di personalizzare i tasti di scelta rapida (shortcuts)...le smart guide, i controlli per gestire luci e ombre (shadow/highligh) , possibilità di cancellare un livello cliccando il testo "Canc" (prima nn si poteva fare :crying: )....gruppare cartelle con ctrl+g ....la possibilità, dopo una scansione, di avere il taglio e la rotazione automatica dell'immagine scansionata (pensa a centinaia di foto passate allo scanner...sai ke palle tagliare e ruotare tutto :wallbash: ) .....ma anche il Photomerge per unire panorami e cose simili....la possibilità di applicare i valori di luci e colori di un'immagine ad un'altra (Match color)....la possibilità di aggiustare il valore di esposizione di una foto....il pennello per aggiustare i difetti...tipo clone ma molto + efficace (Healing brush tool e anke Spot Healing brush tool)...e adesso nn mi viene altro...anke perchè dovrei finire un progetto per il capo invece sono quì che me la canto e me la suono.... :lol:

A presto con aggiornamenti :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

in pratica viene fornita una palette dove si possono gestire le varie opzioni dei pennelli.

I vantaggi aumentano avendo una tavoletta.

-Dinamica della forma : la sagoma del pennello può variare in dimensione e orientamento

-Dispersione : permette di moltiplicare il numero di sagome proiettate contemporaneamente e l'ampiezza d'azione

-Texture: si può dare una trama ripetitiva di sfondo alla pennellata

-Dualbrush: si uniscono gli effetti di un pennello con la sagoma di un altro

-Dinamica del colore: i colori applicati del pennello variano interattivamente con il pennello (per esempio con la pressione della penna)

- tutto ciò potendo interagire anche con l'opacità e il flusso

questo insieme di cose dà svariate tipologie di risultati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×