Vai al contenuto
jp

Info Su Stipendi...

Recommended Posts

Salve a tutti....

Sapete per caso a quanto ammonterebbe lo stipendio medio di un :

Grafico Pubblicitario

e

Web Designer

Ciao e Grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono troppi i fattori da calcolare per dare una cifra...

Anche perchè purtroppo è molto inflazionato come campo e c'è un pò troppa gente che sapendo aprire illustrator o flash si ritiene tale senza avere la minima esperienza.

Poi incide moltissimo anche la zona in cui si lavora e tante altre cose oltre all'esperienza. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guarda, io faccio il grafico part time mentre finisco l'università.

Effettivamente la zona è fondamentale, dipende da quanti potenziali clienti ci sono e dalla loro mentalità, infatti questi due fattori influenzano la quantità di lavori entranti e quindi il fatturato della società di grafica.

Quando poi la società inizia a farsi un nome e ad avere clienti importanti al di fuori del proprio territorio allora gli stipendi lievitano

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con Guido e Hellamasta.Giusto per darti una linea(ma prendi appunto il suggerimento con le molle):

Se hai un contratto a tempo indeterminato è' considerato come un qualunque lavoro a minimo sindacale da un minimo di 800/900 euro mensili per 5 giorni la settimana / 8 ore al giorno (nord italia) fino a un minimo di 500 euro mensili, chiaramente vieni ingaggiato part-time ma lavori tutto il giorno, sabato incluso(sud italia) .Purtroppo oggi sono sempre meno le aziende che assumono a tempo indeterminato.Oggi funziona di più la collaborazione a progetto.Ti serve una partita iva e diventi un libero professionista la cui tariffa oraria si aggira intorno ai 25 euro l'ora (le ritenute vanno pagate dal datore di lavoro).Giustamente ti facevano notare prima di me che se l'azienda ha un nome importante, scelgono meglio i collaboratori e li pagano di più perchè non possono permettersi malumori tra i dipendenti e vogliono gente motivata( e non perchè tanto guadagnano di più).In conclusione:

Fatti un esame di coscienza, stabilisci quanto vali obiettivamente e poi rivolgiti all'azienda giusta per te chiedendo una equa retribuzione che sicuramente otterrai.

Forza e coraggio.Ciao.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie pre il consiglio... conosco questo forum a cui mi hai linkato...e lo trovo molto interessant :w00t:

Thanks per il tuo contributo


Modificato da jp

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rifacendomi alla risposta di gabriele, era mia curiosita' sapere se nel sud (o centro) c'era una buona mole di lavoro per questo tipo di attivita'.

Esprimo la mia personale opinione dicendo che non e' il caso di far di un ciuffo d'erba un fascio...nel senso che non sono daccordo che al nord si fanno le loro otto ora al giorno, mentre al sud anche il sabato per una retribuzione partime ecc......penso che entrambe le circostanze si possano trovare ovunque....considernado poi, che al nord i prezzi incominciano proprio ad esser da fuori di testa (vedi affitti vari nella zona di Milano), sarebbe giusto adeguare gli stipendi al costo vita...

In conclusione l'ideale sarebbe abitare nel sud italia e fare lavori di questo tipo per l'inghilterra (mi e' girata voce che li' li pagano proprio bene)...

PS: se ti apri la partita iva, miraccomando, quando fai i preventivi, tieni conto che devi andare incontro a spese come commercialista, inps, tasse ecc....

in bocca al lupo a tutti!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

x ZOC

Hai fatto bene a precisare.Sicuramente non si può generalizzare perchè esistono casi opposti in ogni realtà locale,però volendo fare una sorta di statistica le cose stanno piu o meno come dicevo io.Ovviamente parlo per esperienza diretta mia e e di miei amici colleghi.

Io ho lavorato per piu di dieci anni al sud con aziende piu o meno importanti e devo dire che fino al centro italia (alto lazio incluso) la situazione è simile.lo sfruttamento dei giovani è diffuso abbastanza uniformemente.Le ragioni vanno sicuramente ricercate nella domanda del lavoro (sud) e nello spirito del 'non c'ho una lira' (centro) ma comunque la mentalità è quella di fare il piu possibile da soli (al sud siamo grandi lavoratori per necessità), questo comporta che ogni soldo speso per pagare un estraneo è una mezza sconfitta.(frasi estreme per capirci meglio).Io non condivido questa mentalità però è dura obbiettivamente.Credo in maniera decisa che al nord (milano e dintorni in modo particolare) ci sia piu serietà sul lavoro ma sopratutto che i ritmi siano diversi.Certo gli affitti costano di piu (anche se il primato va a Roma da un recente sondaggio) però l'atteggiamento professionale gratifica maggiormente un dipendente che ha spirito di iniziativa, non solo economicamente.

Ora per gioco estremizzerò la mia personale visione delle tre figure tipo:

SUD (grandi cervelli ma ignoranti, artisti e lavoratori ma leeeenti come le tartarughe incinte...sarà il sole?)

CENTRO( svegli, capaci ma i piu lavativi e opportunisti che abbia mai conosciuto in tutto il mondo...e potrei citare almeno una ventina di paesi)

NORD( imprenditori, Professionali, colti ma limitati..non vedono oltre la punta del naso e emozionalmente passionali come un omino di latta).

Non me ne voglia nessuno, io amo l'italia dalle alpi a Lampedusa ma guardiamoci allo specchio ogni tanto.

Se qualcuno mi chiedesse:"tu a quale gruppo appartieni? io direi: "mi sento un po come un frullato di queste tre figure tipo con pregi e difetti inclusi..un ibrido..un ignorante che cerca di uscire da questo stato con fatica...con tanta voglia di fare e cercando di essere piu professionale possibile,relativamente capace anche se poco sveglio...direi un ingenuo, quasi mai lavativo e con lo sguardo sempre proiettato in avanti...passionale fino al disgusto... sdolcinato".

Dopo queste critiche tra il serio e il faceto...

Sembra che lentamente la tendenza stia cambiando grazie ai progressi nelle comunicazioni e agli sviluppi di nuove forme di lavoro.Mi auguro che lo spirito imprenditoriale attecchisca sempre più e che livelli maggiormente tutto il territorio, visto che le risorse umane ci sarebbero...ma fino a quel momento continueremo a migrare come gli uccelli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gabriele....mi piacerebbe capire su cosa basi le tue visioni personali.....forse hai lavorato in un team fatto da persone di provenienza mista....e nn ti basi solamente sulle voci sentite...o magari su un'eccessiva visione di : Un posto al sole, cento vetrine e chi l'ha visto!!!

Il mondo è bello perchè vario...e non credo che si possa fare una distinzione così generica e scontata...

A parer mio naturalmente...

Ciao ragazzo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×