Vai al contenuto
pagsli

Ancora Sto..... Di Condominio! : )

Recommended Posts

:D:D

ciao ciao

ho ancora un problemino con questo ..... di condominio....

ho finito e ora mi tocca renderizzare, il problema sorge qui, perchè questo filmato lo devo unire ad altri, inizialmente ho creato l'animazione in .AVI in divx e poi l'ho unito con windows movie maker ma la qualità dava molto a desiderare, allora ho rirenderizzato l'animazione in .MOV ma movie maker nn supporta i file .mov...... :crying::crying:

ora, come faccio a creare un filmato in .AVI con ottime qualità?? xkè ho provato a fare i filmati in avi con questi compressori:

-XviD MPEG-4 Codec

-Cinepak Codec by Radius

ma con quest'ultimo vengono male e con il primo vengono sgranati!!!! :wacko::crying::crying::blink:

STO IMPAZENDO!!!! :devil::devil:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guarda proprio da poco è stato inserito un tutorial sui rudimenti dell'animazione: è proprio fatto bene e dovrebbe aiutarti un poco, in generale comunque il cinepak è un compressore un pò del menga, l'xvid va bene (così come il divx) ma lo devi settare in maniera adeguata, con multipass, bitrate elevato, etc... In ogni caso come dice Virus sarebbe buona cosa premunirsi di software di editing video (tipo premiere) per lavorare su animazioni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se il lavoro si limita al montaggio nudo e crudo di una serie di spezzoni renderizzati singolarmente ti conviene renderizzare il tutto in avi non compresso, assemblarlo anche con V-Dub (freeware) e comprimerlo sempre con questo programma in divx.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quoto polakow e tiranno, renderizza senza compressione e poi usa virtualdub (gratis, piccolo e potente) per comprimerlo in xvid o divx


Modificato da kawazx12r

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti consiglio di non usare nessun tipo di compressione per il rendering, è l'unico modo di mantenere la qualità.

Sappi che coprimere un filmato più volte (anche nello stesso formato, Divx,Xvid ecc..) fa perdere parecchia definizione. Ogni volta che salvi il filmato "ricodificandolo", la qualità si abbassa, dunque, renderizzando in Divx, poi riaprirlo e risalvarlo in Divx per il montaggio, ti degraderà il tutto..

Se non hai problemi di dimensioni, puoi usare il formato FLI/FLC (se non c'è il sonoro), di meglio non esiste, ogni frame è una bitmap a 16 milioni di colori non compressa..dunque le dimensioni saranno molto elevate).

Bisognerebbe sempre lavorare con frame non compressi e codificare in Divx solo alla fine, per ridurne le dimensioni senza perdita di dettagli.

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non mi ricordo chi era stato a dirlo ma una volta era stato suggerito di renderizzare ogni singolo frame in formato immagine (*.jpg, *.tga, ...) e di eseguire il montaggio in postproduzione...

Io ho provato per una breve scena e devo dire che il risultato è meglio di quelli che avevo fatto precedentemente...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Non mi ricordo chi era stato a dirlo ma una volta era stato suggerito di renderizzare ogni singolo frame  in formato immagine (*.jpg, *.tga, ...) e di eseguire il montaggio in postproduzione...

Concordo, la cosa migliore è quella di renderizzare ogni singolo frame in formato immagine (*.tga) e quindi elaborare il tutto con programmi di editing tipo premiere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×