Vai al contenuto
vajont

Manifesto Pubblicitario2 La Vendetta

Recommended Posts

visto che con il chiaccio non veniva niente di buono abbiamo deciso di fare un manifesto che sembrasse una locandina di un film... naturalmente la scritta computer sara corretta e' solo una bozza

manifestos.jpg


Modificato da vajont

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con gli altri, molto più bella questa di locandina. ^_^

Un unico dubbio : la scritta Sony sul monitor è stata concordata dal cliente oppure è una tua iniziativa ? :huh:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ok grazie raga....vado in stampa

per demon3

una marca che risalta la qualita dei prodotti e la sony mi sembra che sia leader per quanto riguarda i monitor da pc

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non metto in dubbio che la Sony sia una ottima marca,

solo mi chiedevo se te lo avessero commissionato così , per curiosità :D

Occhio alla scritta Computer grossa, è scritta Cumputer ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, innanzitutto mi sento in dovere di farti delle critiche che trascendono la stessa immagine.

Da un punto di vista testuale:

Troppa retorica...qualità..prezzi...Anche se richiesto dal cliente..ti consiglio di persuaderlo a cambiare rotta.

Da un punto di vista cromatico:

I toni caldi come quelli usati da te non vanno bene con la tipologia del messaggio.

da un punto di vista geometrico:

Usare linee meno morbide conferirebbe un senso di maggiore stabilità e darebbe una valenza piu concreta all'elaborato (e piu elegante).

Un ultimo consiglio: mantieni le bozze a livello di tratti essenziali perchè questa immagine sembra più un finished layout.

La realizzazione grafica non è male...ma a mio parere hai sbagliato tema.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

scusa Gabriele mi hai detto cosi tante cose che non so da dove iniziare a risponderti... una sola risposta al cliente piace cosi, figurati alle persone che e' rivolto il messaggio e la grafica .... muratori, casalinghe, impiegati, gente comune che di linee e geometrie e colori non se ne fregano niente.

Se fosse un project per una rivista ti darei ragione ma la cosa anche in questo caso e del tutto soggettiva...

comunque grazie per la tua acuta osservazione :D:D:eek:


Modificato da vajont

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse sono stato troppo crudo.Non era mia intenzione sminuire la soggettività del tuo lavoro.Ho solo pensato che se hai postato qui volevi sentire altri pareri.Anche la mia interpretazione sarebbe soggettiva seppur basata su diverse esperienze (non solo la mia).Per cui contento il cliente e soddisfatto tu...contenti tutti. Ciao alla prox.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se posso.... devo dare parte della ragione a Gabriele, specialmente sui colori e sulle geometrie, le geometrie spigolose solitamente comuncano un messaggio negativo o "cattivo" e lo stesso dicasi per i colori caldi (nel caso del manifeesto giallo ,arancio,rosso e nero sono DAVVERO cattivi).

Non e' una cosa che si sceglie, e' psicologia spicciola :D

Ma... tutto dipende dal target, se ad esempio il tuo cliente mira ad attirare casalinghe e panettieri probabilmente questo manifesto non verra nemmeno guardato (non per colpa tua, ma e' molto probabile che al colpo d'occhio venga scartato da un ultra 40 enne), se mira ad una clientela piu' giovane allora e' di sicuro effetto.

Non sto inventando, ci sono libri che parlano di queste cose e pare che funzionino... prova a cercare un personaggio Disney "dei buoni" con degli spigoli vivi ! :D

P.S: Poi questi sono discorsi che fai con i grossi clienti di solito, se non e' armando testa allora ti consiglio di divertirti e farti pagare allo stesso tempo ! :D


Modificato da rIO

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono d'accordo con RIo per il disorso degli spigoli, non a caso si usa dire "sei un tipo spigoloso" quando si intende dire propenso ai contrasti e difficile alle concertazioni, ma la linea retta è anche sinonimo di stabilità e fermezza (..la retta via), vedi i monoliti o i triliti. le flessioni, le linee sinuose trasmettono principalmente una sensazione di incertezza.E' vero che un'altra valenza possibile sia quella di adattabilità e flessibilità e in certi contesti potrebbe essere un messaggio positivo.

In natura non esistono linee rette quindi tutto quello che possiede angoli viene subito inquadrato dai nostri sensi come artificiale, creazione umana.A prescindere da chi sia il nostro committente certi schemi comportano la riuscita o il fallimento del nostro messaggio perchè sono meccanismi spontanei che scattano tanto nel tipo con la terza elementare quanto nel premio nobel per la fisica, quindi si tratta di decidere se il nostro atteggiamento professionale agisca in piena coscienza o no.

Per me è principalmente una questione di etica...poi è chiaro..tutti possiamo sbagliare il target, l'importante è poter dire:"Ho fatto tutto il possibile secondo la mia coscienza".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
P.S: Poi questi sono discorsi che fai con i grossi clienti di solito, se non e' armando testa allora ti consiglio di divertirti e farti pagare allo stesso tempo !  :D

Io ho scritto casalinghe e muratori ... in realta' sono le persone che dovrebbero tirare fuori i soldi per comprare un pc al figlio... (il target va dai 13 ai 40 anni)

non metto in dubbio il fatto delle geometrie del colore ecc...

infatti il computer della foto deve sembrare accattivante un macchina da guerra..

ma a noi garbava cosi e lo abbiamo portato in stampa :D:D:D

già che ci sono posto un' altro manifesto che ho fatto per un gruppo musicale subito dopo quello del negozio di computer... dateci dentro... P.S. ho puntato su minimale.

gruppomusicale.jpg


Modificato da vajont

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Intanto complimenti.Anche questa grafica non è male.A me piacciono molto i fondi neutri come il nero e stavolta il giallo e il rosso sono pertinenti.Continuo a pensare però che il messaggio non sia propriamente comunicato.Perdondami se trovo sempre qualcosa di negativo, ma non credo tu preferisca solo sentirti dire che è tutto bello, che non dovresti cambiare nulla.Altrimenti che senso avrebbe ascoltare gli altri...giusto?

Onestamente ti dico cosa arriva a me da questo manifesto:

Un aquilone ( e fin quì tutto bene) che rappresenta la libertà...il volare sopra tutto...sopra gli schemi...musicali in questo senso...azzeccatissimo col discorso della musica di tendenza Jazz...ma poi trovo un bruttissimo codice a barre che per quanto mi riguarda annulla la potenza del primo simbolismo.Cos'è? la libertà messa in vendita? inscatolata come una confezione di pesche sciroppate?

Magari l'ho interpretato male...però a me arriva questo.

Ciao, alla prossima e buon lavoro.

p.s. penso che tu sia sopra la media e puoi fare sicuramente meglio...per questo ti critico. :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragà....intanto complimenti a vajont per il lavoro, e complimenti anche a Gabriele , per la tua capacità di osservare e alla sensibilità da "pubblicitario empirico "(cosa che forse sei veramente)..

ciao e a presto :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se posso, aggiungo anch'io qualche commento...

l'idea nel complesso mi piace ma ci sono delle cose che stonano:

- il codice a barre lo toglierei,non c'entra con la targhetta che riprende ad hoc il segnale di pericolo per materiale corrosivo (Acid jazz per l'appunto)

- i font usati sono troppi, cercherei di usarne al massimo 2 e se proprio vuoi differenziare le scritte usare il corsivo e il grassetto..

- il corsivo su un font molto calligrafico per scrivere i nomi dei componenti del gruppo rende difficile la lettura.

- la data, già che il contesto era in inglese, l'avrei scritta in inglese anch'essa (thursday 25 november)

okkei... ora basta... :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×