Vai al contenuto
cloud1987

Scegliere L'università

Recommended Posts

salve a tutti :hello:

è già da un pò di tempo che seguo le disc su treddi.com e questo ha fatto si

che mi innamorassi del mondo della grafica 3d.

ora ho l'ultimo anno di superiore e adesso devo cominciare a pensare in che facoltà iscrivermi

io sono di palermo e volevo sapere:

quale è la professione (come si chiama) di uno che lavora con la grafica 3d

e poi quale è l'indirizzo universitario che tratta di grafica o che si avvicina ,magari se c'è qualche utente

di palermo che mi può dire che cosa mette a disp la città di palermo

(anche se ho capito che in questo campo a palermo c'è poco e niente :crying: )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao non sono di palermo, ma ti suggerisco 2 cose che potresti scegliere se anche in atenei vicino alla tua città sono attivati corsi simili.

Ti ricordo comunque che in generale tutto il mondo dell'architettura sta cambiando verso il treddi..sono sempre più le richieste di abilità di modellazione virtuale e rappresentazione grafica computerizzata che vengono avanzate dai docenti e dai committenti..

quindi ecco a te 2 indirizzi del politecnico di torino (dove studio io):

http://didattica.polito.it/pls/portal30/sv...dicepagina=1084

http://didattica.polito.it/pls/portal30/sv...dicepagina=1086

ciao

gaga :hello:

ps: valuta bene la tua scelta!!! :eek:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao io sono uno studente al quarto anno di ing. edile architettura e ti posso dire anche io che oggi l' architettura si basa molto sulla filosofia 3d.Basta pensare ad esempio al guggheneim museum di ghery(quello dove pattinava la tipa della pubblicità della vodafone...ora non ricordo come sichiama).E' stato realizzato grazie a potenti sofware 3d

che gli hanno permesso di gestire quelle geometrie così complesse.

Sicuramente iscrivendoti ad una facolt come la mia o ancora di più alla facoltà di architettura avrai modo di usare software 3d.

Tuttavia non ci sono esami così importanti,almeno da me, sul 3d...devi impararlo da solo.

Pero' tieni in considerazione che scegliendo una di queste due facoltà avra sicuramente una laurea imptante che ti assicurerà un buon lavoro in futuro(almeno è quello che credo e soprattutto spero anche io.Cia ciao :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

da quello che ho capito e da quello che voglio fare io è che se si cerca qualcosa di serio si deve andare all'estero...per questo ho deciso che quando avrò finito le superiori andrò a Londra e mi sto informando su qualche bella università...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Sicuramente iscrivendoti ad una facolt come la mia o ancora di più alla facoltà di architettura avrai modo di usare software 3d.

Pero' tieni in considerazione che scegliendo una di queste due facoltà avra sicuramente una laurea imptante che ti assicurerà un buon lavoro in futuro(almeno è quello che credo e soprattutto spero anche io.

...si possono usare software 3d ma non sono certo ben visti...e sicuramente non si fa architettura con un software 3d...

...che una laurea in architettura ti assicuri un buon lavoro è nella maggior parte dei casi da escludere, il lavoro dell'architetto è spesso pieno di compromessi e ci vuole una grande passione per non soccombere alle leggi del mercato che molto spesso in architettura la fanno da padrone :angry: ... (ma per me rimane cmq il + bel lavoro del mondo)

da quello che ho capito e da quello che voglio fare io è che se si cerca qualcosa di serio si deve andare all'estero...per questo ho deciso che quando avrò finito le superiori andrò a Londra e mi sto informando su qualche bella università...

...condivido in pieno...ma preferisco rimanere e cercare di migliorare qlcs qui da noi!!...e poi con il mio inglese dove vado! :crying:

Il mio consiglio se ti piace il mondo del 3d e della cg è di scegliere una facoltà più attinente...in queste discussioni trovi qulacosa...

questa è una discussione interessante dove sono intervenuti molti "illustri" utenti di treddi.com sul tuo stesso quesito...

http://www.treddi.com/forum/index.php?showtopic=9195&hl=

realtà virtuale PER l'architettura...

http://www.treddi.com/forum/index.php?show...hl=universit%E0

e guarda qui...

http://www.mat.uniroma2.it/scienzamedia/

spero di esserti stato utile!

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazzie per le dritte :D

se ho capito bene... mi dovrei orientare sun un corso di desing in architettura

che è quello che si avvicina di più... epoi fare qualche corso di specializzazione serio

giusto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

faccio architettura al politecnico di torino e la grafica 3d me la faccio da solo.

i corsi su programmi 3d sono solo per l'industrial design, mentre per chi vuole "fare case" il 3d non esiste. un solo docente in tutta la II Facoltà spinge sul 3d. non riesco a capire come si continui sempre a parlare di necessità del 3d in architettura se poi la stessa scuola non lo insegna. un workshop di un semestre con 2 ore a settimana di 3d mi sembra una pagliacciata, insegnando i metodi di illuminazione che si usavano 10 anni fa, senza nemmeno menzionare global illumination, radiosity o quant'altro di fotorealistico. non metto in dubbio che l'architettura non si faccia col 3d, è solo un altro metodo di rappresentazione.

(sfogo di uno studente indiavolato contro il Politecnico di Torino)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Confermo quanto detto sopra da uncle anch'io studio al politecnico di torino seppure nell'indirizzo pianificazione ed urbanistica. Addirittura da noi il 3d viene spiegato solo tramite autocad in poche ore di disegno assistito mentre potrebbero facilitarci la vita facendoci usare 3d studio in modo da presentare progetti che rappresentano piu similmente quello che andiamo a modificare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao...

se posso dire la mia:

ti sconsiglio caldamente architettura se vuoi fare 3d!!!!!

sono due mestieri completamente diversi..e ti dico che in una facoltà come la mia nn avresti vita facile!!!

molti prof dinosauri ancora nn vedono di buon occhio il pc in generale!!!i primi anni lo accendi esclusivamente per scaricare la posta e tutti progetti sono su carta e china

e poi con gli anni la situazione nn migliora

lo scorso anno mi sono trovata a discutere + volte con un vecchio brontosauro che pretendeva ad ogni revisioni plastici in balsa...ti rendi conto!!!!

ho provato a spiegare lui cheil 3dè moooooolto più immediato, veloce,utile, chiaro,pulito ecc...

discussioni,litigate...platealiscenatedavanti a tutta l'aula

alla fine:

l'ho mandato a fare in c....e quest'anno riseguo il corso con uno molto+ high tech!!!

il problema che arch. è da molti considerata una laurea storica... un po' di vecchio stampoe i professori nn sono certo migliori!!!

poi per quanto riguarda l'insegnamento dei software da noi è praticamente pari a zero!!! io sto imparando tramite passa parola, manuali e i mitici tutorials di questo sito e di qualche altro

va anche detto che i programmi accettati sono autocad e 3d studio max...

gli altri(sia cad che 3d) sono per lo + sconosciuti o snobati sia ai docenti che ai compagni....

archicad?

"si boh lo conosco.. ma... nn lo usa nessuno... e poi i prof passano tutto in dwg!!!"

maya?

"???? no no io ho fatto solo storia medievale... :eek:

le civiltà precolombiane nn erano in programma!!!ma tu scusa con quale prof hai seguito?"

va detto però che acquisisci una capacità progettuale nn indifferente, che cari amici grafici, difficilmente ho ritrovato in altre professioni!!!

Ma quanti anni e quanto veleno sei disposto a mandar giù se poi il tuo fine è quello di far 3d e nn di costruire grattacieli?

Per quanto mi riguarda spero di avere poco + di un altro anno avanti.. stringo i denti.. preparerò una tesi in tecnologie di rappresentazioni grafiche o qualcosa di simile(che nessun mi farà mai fare) e mi sto creando una cerchia di poveri pazzi disposti a far le 3 per scoprire l'uso di un comando, o guardare affascinati un video tutorial nascondendo il libro di scienze delle costruzioni sempre + lontano....

spero di aver fatto un po' di sano architerrorismo e...

ahhhh io sono alla facoltà di "archispazzatura a valle giulia" di roma.. se vuoi da noi c'è anche un corso triennale di grafica multimediale ma da quel poco che ho visto nn vale molto... puoi vedere il nostro splendido sito www.architturavallegiulia.it

ciaooooooooooooooo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
...va detto però che acquisisci una capacità progettuale nn indifferente,...

...e sei li per quello non per imparare max, maya ecc (io uso cad e max dal primo anno nell'uni di arch. + "storicista" e "tradizionalista" d'italia!!! :crying: )

max, cad ecc... sono strumenti (che puoi imparare da sola)....l'uni ti deve insegnare un metodo (e qui il discorso si complica :wacko: e forse è anche OT ;) )

ciao

(tieni duro)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

siccome hai le idee chiare non fare l'università, perchè è un'altra cosa rispetto alla professione di grafico. Nella facoltà di architettura il disegno è uno strumento per esprimere dei contenuti (ed è l'un per cento del programma) invece tu vuoi che il disegno sia IL CONTENUTO, per questo mi verrebbe di dirti di rivolgerti ad una accademia di belle arti con indirizzo "grafica" perchè impareresti le teorie sul colore. gli equilibri tra vuoti e pieni...senza dover stare un anno della tua vita a studiare scienza delle costruzioni. Il problema è che penso (ma non lo so...) che nelle accademie siano forse rimasti un pò indietro...potresti fare una visita all'accademia di Palermo e sondare...

ma non fare l'università...saresti un architetto pentito, ...e poi il lavoro è davvero precario :o:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

avevo sentito parlare di una specializzazione del tipo "grafica multimediale" dopo 3 anni di ing. informatica (o informatica... a dire il vero nn so) qualcuno ne sa qualcosa? E cmq a me nn sembra male avere 3 anni di informatica sulle spalle, ke fanno sempre bene, credo... Aspetto risposte Ciao! :D

P.S : Ma quelli ke lavorano con grandi compagnie (es Pixar, Dreamworks) e ke fanno quei film in 3d, sono laureati? e se si, in cosa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'unico indirizzo che contempla una massiccia presenza della grafica sia 2d che 3d al computer è disegno industriale. lì insegnano maya, 3ds e so che a torino c'è anche un corso su blender! oppure si può pensare al multidams, una specie di dams con grafica ed effetti visivi 3d, ma molti dicono che è una perdita di tempo e non serve a nulla.

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
avevo sentito parlare di una specializzazione del tipo "grafica multimediale" dopo 3 anni di ing. informatica (o informatica... a dire il vero nn so) qualcuno ne sa qualcosa? E cmq a me nn sembra male avere 3 anni di informatica sulle spalle, ke fanno sempre bene, credo... Aspetto risposte Ciao! :D

P.S : Ma quelli ke lavorano con grandi compagnie (es Pixar, Dreamworks) e ke fanno quei film in 3d, sono laureati? e se si, in cosa?

ma io nn voglio diventare architetto :P io voglio diventare o modellatore o animatore 3dper film/vg per questo penso che sia la migliore cosa andare all'estero...il prob è che nn conosco università in uk che insegnino grafica 3d

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
siccome hai le idee chiare non fare l'università, perchè è un'altra cosa rispetto alla professione di grafico. Nella facoltà di architettura il disegno è uno strumento per esprimere dei contenuti (ed è l'un per cento del programma) invece tu vuoi che il disegno sia IL CONTENUTO, per questo mi verrebbe di dirti di rivolgerti ad una accademia di belle arti con indirizzo "grafica" perchè impareresti le teorie sul colore. gli equilibri tra vuoti e pieni...senza dover stare un anno della tua vita a studiare scienza delle costruzioni. Il problema è che penso (ma non lo so...) che nelle accademie siano forse rimasti un pò indietro...potresti fare una visita all'accademia di Palermo e sondare...

ma non fare l'università...saresti un architetto pentito, ...e poi il lavoro è davvero precario :o:hello:

ci va mio fratello all' accademia delle belle arti, e a quanto pare a palermo nn si fa grafica a parte qualche corso stupido che tengono i professori solo per spillare soldi all'accademia.

ho visto leggendo la guida allo studente che forse disegno industriale è quello che si avvicina di più ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao,

anche io non posso che consigliarti di andare all'estero, per diretta esperienza, avendo studiato architettura alla sapienza a roma ( 5 anni) e in germania (2 anni), dove ho concluso.

e ho potuto misurare con mano l'abisso che separa universitá italiane (parlo sempre di architettura, ma quello che sento da amici non é diverso) da quelle straniere, tedesche, nella fattispecie, ma anche francesi, inglesi, senza contare le scandinave, o la svizzera, anni luce, nella facoltá di architettura di zurigo, la eth, entri e ti trovi in una galleria con a destra una parete di mac rossi, a sinistra una di mac blu, gli studenti hanno accesso alla facoltá 24!!!su 24, fai un lavoro e spedisci online (wireless, naturalmente dal laptop messo a disposizione dalla facoltá) al laboratoriocomputer, il giorno dopo ritiri la stampa, il laboratorio con tipo 100 computer, il piú vecchio un anno.

io sono ad aquisgrana (aachen),

ecco il link

http://arch.rwth-aachen.de/index.html.en

e dopo essermi laureato qui ho trovato un posto da assistente, cattedra di storia dell'architettura

qui gli assistenti sono regolarmente assunti e pagati, cosí come gli studenti, che possono lavorare presso i dipartimenti senza problemi, e guadagnano 9€ all'ora.

e anche se non stiamo a zurigo non ci lamentiamo, con il nostro laboratorio di compter e la didattica, progetti con 20 persone, professori "umani", che ti salutano nel corridoio, fondi universitari che vengono usati trasparantmente per comprare cose utili e accessibili a tutti (proprio in questo momento mi sto interessando per far comprare una fresatrice cnc e uno scanner 3d)

e qui vengono fatti corsi di

autocad

3dstudio

rhino

sketchup

photoshop

indesign

flash

html

fotografia digitale

lavori in metallo, in legno, in creta

progetti attuali, non progettazioni con lo stesso tema da anni

in facoltá tipo ingegneria o informatica c'é un grosso legame con ditte, e perció glistudenti vanno a fare uno stage alla bmw o simili (pagati)

insomma, un altro mondo

é molto triste, anche io spesso mi sento quasi un traditore,

ma pißu spesso mi sento in esilio,

perché lo schifo in cui versa l'uni italiana é voluto politicamente, vedi le ultime riforme, ma comunque da tutte le classi politiche.

nelle universitá si forma la classe dirigente del futuro......

e comunque architettura e 3d non sono la stessa cosa, il 3d é uno strumento, come lo era e lo é la matita.

saluti, e scusate il bibbione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

un fatto vero: quando facevo l'università c'era un esame di cad...al corso (dove non esisteva un computer...ma neanche tutto il resto) insegnavano autocad alla lavagna, cioè il professore scriveva col gesso il menù (file, edit, ecc.) e diceva "cliccate qui e poi cliccate lì...poi c'è una tendina e col mouse dovete cliccare qua"...non sto scherzando, non ci potevo credere neanche io....poi ho chiesto al professore " ma cos'è questa farsa?" e lui :" lo so ma non ci posso fare niente, io vengo pagato per insegnare il cad senza pc"....è triste perchè al Sud è peggio che nel resto d'Italia e sono pochi quelli che possono scegliere altro :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, io ti consiglierei di iscriverti in una facoltà di architettura che abbia l'indirizzo in disegno industriale(idustrial design) o meglio, che ti formi come designer.

Io frequento tale corso a Roma, alla Sapienza, sono al secondo anno ed a parer mio, dopo i vari istituti privati, vedi IED, è la scuola che più ti porta a contatto col mondo della grafica 3D.

Certo c'è da dire che come vedo quì da me, al di la della volontà personale di ogni docente, non c'è una materia che ti dica come usare al meglio un programma di grafica; quì ci son dei corsi dove bisogna realizzare degli oggetti tridimensionali per l'esame, ma il più del lavoro per imparare ad usare i programmi che ti servono, lo devi far tu;

per esempio, ho un corso di disegno automatico dove il prof. ci fa le lezioni con ThinkDesign e Cinema4D, bè, soprattutto Think, per la grafica non è il massimo, è più un programma per la prototipazione, però fatto sta che seguendo le lezioni sei più propenso poi ad usare quel programma, ma lo stesso professore, non vieta a nessuno di usare qualsiasi altro elaboratore 3D.

Poi, come ripetono tutti, per il mercato del lavoro, oltre naturalmente a conoscere bene il programma con cui più si ha confidenza, si deve riuscire ad adattarsi a qualsiasi altro programma.

Poi devi anche far distinzione se vuoi diventare un grafico 3D oppure un progettista 3D, poichè son cose abbastanza diverse. Ed infine, cosiglio personale, cerca bene una università che ti dia delle solide basi a 360°, poi, anche grazie al vasto mondo della grafica e della progettazione, sarai tu ad autoindirizzarti specializzandoti per conto tuo verso quello che vorrai. Fidati, l'università ti appre migliaia di finestre, ti fa vedere altrettanti mondi diversi, poi le porte da aprire sta a te sceglierle.

Per chiudere, le università son quasi tutte valide, nonostante questo bisogna far distinzione:

naturalmente le più importanti per la tecnica in Italia sono i politecnici di Milano e Torino ed informati anche sull'università di Palermo, ne ho sentito parlar bene, devi vedere se c'è il corso in Industrial design.

Ciao, e scegli bene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao, io ti consiglierei di iscriverti in una facoltà di architettura che abbia l'indirizzo in disegno industriale(idustrial design) o meglio, che ti formi come designer.

Io frequento tale corso a Roma, alla Sapienza, sono al secondo anno ed a parer mio, dopo i vari istituti privati, vedi IED, è la scuola che più ti porta a contatto col mondo della grafica 3D.

Certo c'è da dire che come vedo quì da me, al di la della volontà personale di ogni docente, non c'è una materia che ti dica come usare al meglio un programma di grafica; quì ci son dei corsi dove bisogna realizzare degli oggetti tridimensionali per l'esame, ma il più del lavoro per imparare ad usare i programmi che ti servono, lo devi far tu;

per esempio, ho un corso di disegno automatico dove il prof. ci fa le lezioni con ThinkDesign e Cinema4D, bè, soprattutto Think, per la grafica non è il massimo, è più un programma per la prototipazione, però fatto sta che seguendo le lezioni sei più propenso poi ad usare quel programma, ma lo stesso professore, non vieta a nessuno di usare qualsiasi altro elaboratore 3D.

Poi, come ripetono tutti, per il mercato del lavoro, oltre naturalmente a conoscere bene il programma con cui più si ha confidenza, si deve riuscire ad adattarsi a qualsiasi altro programma.

Poi devi anche far distinzione se vuoi diventare un grafico 3D oppure un progettista 3D, poichè son cose abbastanza diverse. Ed infine, cosiglio personale, cerca bene una università che ti dia delle solide basi a 360°, poi, anche grazie al vasto mondo della grafica e della progettazione, sarai tu ad autoindirizzarti specializzandoti per conto tuo verso quello che vorrai. Fidati, l'università ti appre migliaia di finestre, ti fa vedere altrettanti mondi diversi, poi le porte da aprire sta a te sceglierle.

Per chiudere, le università son quasi tutte valide, nonostante questo bisogna far distinzione:

naturalmente le più importanti per la tecnica in Italia sono i politecnici di Milano e Torino ed informati anche sull'università di Palermo, ne ho sentito parlar bene, devi vedere se c'è il corso in Industrial design.

Ciao, e scegli bene.

si a palermo c'è il corso di industrial design, penso di prendere questo indirizzo, anche perchè i miei nn vogliono che vado fuori , perchè secondo loro poi nn mi impegnarei. ma cmq

grazie per le risposte nn mi aspettavo una cosi grande partecipazione

grazie tante

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×