Vai al contenuto
rinorho

Salve

Recommended Posts

Salve, qualche anno fai presentai il lavoro secondo gli allegati.

Adesso sto lavorando, poichè commissionatomi, all'evoluzione di questo progetto...

Io sono rimasto a Max5 e Brazil. Vorrei usare ora solamente Max ed ottenere un risultato simile.

Mi date una mano.

Modello in Rhino esporto in iges per Max.

Devo creare luci e materiali.

Da dove comincio?

Un grazie a tutti quelli che vorranno aiutarmi.

Rino

post-16968-1133298426_thumb.jpgpost-16968-1133298477_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In effetti se carico la vecchia scena in MAX 8, per via delle impostazioni di Brazil, non più compatibile con Max8, mi va in crash l'applicazione.

Volenda renderizzare la scena in Max 8, anche senza materiali, cosa devo utilizzare Mental Ray o il Radiosity di Max e con quali impostazioni?

Ciao

Rino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se non hai particolarmente fretta (perché è lento rispetto ad altri motori di GI) per un oggetto così, con quel tipo di illuminazione, puoi usare il light tracer di max.

Apri la tua scena e togli le eventuali luci e assegna un materiale grigio/bianco a tutto, poi vai nel pannello delle luci e metti in scena una luce skylight in un punto qualsiasi. Poi premi F10 e vai in advanced lighting e scegli light tracer dalla tendina. I valori più importanti da settare sono rays sample (più il valore è alto, più le ombre sono dettagliate) e bounces (da settare almeno a 1, max 3 direi). Cone angle più è alto, più l'immagine è contrastata, poi c'è il filter size che serve per spalmare le magagne ecc ecc. Come vedi è molto semplice.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Se non hai particolarmente fretta (perché è lento rispetto ad altri motori di GI) per un oggetto così, con quel tipo di illuminazione, puoi usare il light tracer di max.

Apri la tua scena e togli le eventuali luci e assegna un materiale grigio/bianco a tutto, poi vai nel pannello delle luci e metti in scena una luce skylight in un punto qualsiasi. Poi premi F10 e vai in advanced lighting e scegli light tracer dalla tendina. I valori più importanti da settare sono rays sample (più il valore è alto, più le ombre sono dettagliate) e bounces (da settare almeno a 1, max 3 direi). Cone angle più è alto, più l'immagine è contrastata, poi c'è il filter size che serve per spalmare le magagne ecc ecc. Come vedi è molto semplice.

Grazie per la risposta, volendo invece utilizzare MentalRay sempre senza materiali, la cosa si complica?

Ciao

Rino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non si complica. La tua situazione è piuttosto facile da riprodurre con qualsiasi motore di rendering. Per usare Mental ray puoi fare come prima, cioè creare una skylight nella scena, e invece di attivare il light tracer, attivi mental ray come motore di rendering. Nel comparto indirect illumination attivi solo il final gather. I parametri più importanti sono i samples (più sono, più il risultato è migliore e più tempo ci mette), il radius (più è piccolo, più le ombre indirette vengono precise e più tempo ci mette) e il max bounces, che rappresenta i soliti rimbalzi della luce. Per la tua immagine basta trovare l'alchimia giusta tra questi tre parametri.

Poi ovviamente devi settare l'antialias giusto nel pannello renderer, perché forse 1/4 e 4 non sono sufficienti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Non si complica. La tua situazione è piuttosto facile da riprodurre con qualsiasi motore di rendering. Per usare Mental ray puoi fare come prima, cioè creare una skylight nella scena, e invece di attivare il light tracer, attivi mental ray come motore di rendering. Nel comparto indirect illumination attivi solo il final gather. I parametri più importanti sono i samples (più sono, più il risultato è migliore e più tempo ci mette), il radius (più è piccolo, più le ombre indirette vengono precise e più tempo ci mette) e il max bounces, che rappresenta i soliti rimbalzi della luce. Per la tua immagine basta trovare l'alchimia giusta tra questi tre parametri.

Poi ovviamente devi settare l'antialias giusto nel pannello renderer, perché forse 1/4 e 4 non sono sufficienti.

Grazie ancora.

Ciao

Rino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×