Vai al contenuto

Recommended Posts

Ciao a tutti, per chi avesse già visto il WIP dei piatti da me iniziato vi dico subito che non l'ho mollato, anzi, grazie ai messaggi di chi mi ha risposto ho imparato molto sulle luci e ancora sto studiando. Vi allego qualche immagine di una riproduzione di un angolo della mia stanza, per chiedervi come mai non riesco ad arrivare ad un livello accettabile di simulazione della realtà.

Spero che siate impietosi e sinceri, allo scopo di imparare davvero qualcosa.

Nell'allegato c'è un test delle luci, il migliore che mi sia riuscito. il lume sul tavolo è un punto luce omnidirezionale di colore giallino, c'è una luce ambientale di un colore simile, una luce a raggi paralleli che viene da un'ipotetica finestra di fronte alla scena e uno spot a circa 45 gradi dalla telecamera, le ombre sono volutamente molto morbide. L'illuminazione non mi sembra male direi, poi però se vado a mettere dei materiali (il post successivo perchè qui non mi permette di allegare) ho un risultato decente ma che è ben lontano dal livell che ho riscontrato in questo forum anche per neofiti come me.

Non ho fretta di arrivare, ho solo fretta di imparare, quindi consigli sul lavoro, ma anche su quello che dovrei studiare sono ben accetti. Critiche sulla modellazione a iosa, per esempio, gli angoli delle mie forme sono sempre vivi, voi ogni volta che create un oggetto lo tessellate e smussate? è buona norma? io non lo faccio mai. La poltrona fa schifo, un bel tutorial sulla morbidezza dei cuscini?

Sulla modellazione poligonale, qualcuno mi consiglia dei buoni tutorial? quelli che ho visto mi spaventano solo a guardarli, ma in ogni caso fanno riferimento ad un'abilità che al momento non credo di avere.

In ogni caso sparate, ogni vostra parola sarà di stimolo per me.

Grazie in anticipo

in aggiunta i materiali, ma il risultato è prossimo alla realtà, ma solo se si guarda l'immagine da lontano.

post-8187-1133241698_thumb.jpg

post-8187-1133242334_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Carla,

direi che sei ad un buon punto di partenza. Io come te sono alla ricerca del fotorealismo. Io sono migliorato molto facendo i tutorial su questo sito.

Che motore di rendering usi?

La cosa che mi balza all'occhio subito è che non c'è global illumination attivata. Se è attivata ha dei settaggi strani.

Se dai qualche info in più, magari è più facile capire.

ciao e buon divertimento.

Piro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si la scena mi pare abbastanza buona, gli oggetti sono modellati bene :P

come detto da Piro, attiva la GI (o aggiusta i settaggi) e magari metti qualcosa dietro la porta, non lasciare quello sfondo nero (o metti un'immagine di sfondo o fai vedere che c'è qualche altra stanza..)

:hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao carla..metti dietro alla porta una Vray light e poi posta iun wire della scena dall'alto in modo tale che ti pssa consigliare sulla posizione di altre evntuali luci.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il lavoro non è male! :Clap03:

Inizia a mettera un immagine dietro la porta come dice nduul, anche magari mappando un semplice piano

Anche dietro alla camera penso che serva un immagine di quello che non si vede (o anche una modellazione minima), perchè il riflesso nello specchio è molto suro e contrario da quella direzione arriva la luce della finestra quindi dovrebbe essere più luminoso...

Certo con la GI potrebbe migliorare, ma ho visto interni con un illuminazione ben curata senza GI che fanno ividia a Vray e gli altri motori avanzati...

Comunque continua così, la strada è giusta!

:hello::hello:

Dimenticavo...

Prova a mettere una lune omnidirezionale sotto la scena con moltiplicatore basso usando l'attenuazione per una luce più morbida, e senza far proiettare le ombre. Così puoi simulare la GI dando l'effetto dei rimbalzi di luce che arrivano dal pavimento.

Usa sempre l'attenuazione, per tutte le luci, ti aiuterà ad ottenere una luce più morbida e reale...(come in natura più sei vicino a una fonte luminosa più la luce è forte...)

:hello::hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Intanto allontana la sorgente di luce dalla telecamera, fonti vicino all'osservatore non si mettono quasi mai (a meno che non vuoi simulare un flash) xchè tendono ad appiattire la scena. Dietro la porta modella un'altra stanza o un corridoio e piazzaci due luci molto fioche, lascia cmq l'ambiente molto scuro.

Prova a colorare le luci (addirittura anche le ombre, leggi l'ultimo paragrafo) e a usare il decadimento inverso (in questo tutorial trovi un accenno, ma nella guida trovi altre info ;) ), impostando per bene le cadute delle luci viene una bella scena.

Per ora ti sconsiglio di passare a motori di render con calcolo della GI perchè stai imparando bene ad usare scanline e mi sembra che hai un buon metodo d'apprendimento, il passaggio a motori di render avanzati ti sarà sicuramente + facile dal punto di vista teorico.

La scena mi sembra ben modellata... se vuoi seguire qualche buon tutorial di modellazione guarda sul sito 3dtotal.com


Modificato da gurugugnola

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie grazie grazie!

In allegato una vista dall'alto della scena, così le cose sono più chiare. La camera usata per la vista è quella più lontana dai mobili (quella più in basso nell'immagine allegata per intenderci).

Sono presenti 4 luci:

1. omnidirezionale al centro della stanza in alto (come a simulare un lampadario) - ombre attivate - multiplier 0,7 - colore 255 255 218 (sul giallo)

2. omnidirezionale all'interno del paralume - ombre attivate - multiplier 0,2 - colore 225 230 255 (sull'azzurro)

3. spot a destra della camera - ombre attivate - multiplier 0,2 - colore 255 255 234 (sul giallo) hotsopot 30 falloff 80

4. direzionale - ombre disattivate - multiplier 0,3 - colore 255 255 255 (bianco) - hotsopot 100 falloff 250

Sto usando il motore di rendering di default di 3d studio max, ho seguito dei tutorial di vray, ma voglio dare ascolto a GURUGUGNOLA e non passare per il momento ad altri motori di rendering. Anche io sono migliorata molto grazie ai tutorial di treddi.com e soprattutto in poco tempo.

Ho blandamente modellato il pavimento ed il muro del corridoio, l'effetto è decisamente migliorato dal momento che in effetti se ci batte la luce non può essere poi così buio, non lo posto perchè ancora devo trovare la giusta intensità e soprattutto perchè non riesco a mappare bene il pavimento dal momento che la texture è stata presa dal vivo e non è proprio il massimo, quindi dalla prospettiva della camera utilizzata il pavimento del corridoio da un effetto diversodal pavimento della stanza.

Ho molti problemi con i materiali, sono davvero poco convincenti, per esempio l'acciaio satinato dell'amplificatore dello stereo (che invece è quasi lucido) oppure l'ottone delle maniglie dei cassetti e della porta che è praticamente giallo.

Grazie ancora a GURUGUGNOLA per la segnalazione di 3dtotal.com che avevo già nei preferiti, ma che ancora non avevo consultato avendo dato la precedenza a tutorial in italiano... mi sembra ora di mettere mano al caro Garzanti.

Che dire, per consigli, dritte, segnalazioni, critiche, commenti, regali di natale... mandate mandate mandate.

Ciao

post-8187-1133278874_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×