Vai al contenuto
Galma

::ot: : Designer, Mi Consigliate?

Recommended Posts

Ciao a tutti..

dopo un paio di anni di gavetta.. oggi ho venduto il mio primo prodotto! :Clap03::Clap03::Clap03:

O meglio.. l'avrò venduto solo dopo aver firmato il contratto, e quindi, solo dopo aver detto alla ditta la mi proposta di compenso.

Qui casca l'asino..essendo la prima volta.. (sono ancora verginello :blush: ) ho alcuni dubbi.

Devo presentare una proposta sia come royalties che come cifra forfettaria.

Le royalties, da "Tariffario indicativo ADI" si calcolano sulla base di una percentuale sul fatturato relativo al prodotto.

Ma come si fa a sapere questa percentuale, se non si conosce il fatturato del prodotto, in quanto non è stato ancora ingegnerizzato?

Oppure, è corretto calcolare quasta percentuale sul fatturato totale dell'azienda? :blink2:

Per la cifra forfettaria invece, come si può calcolare una cifra, grossomodo equa, a quella ipoteticamente percepita con delle royalties?

Si tratta di un servizio di oggetti per l'infanzia, delle posate, un piatto, varie tipologie di bicchiere e un bavaglio.

Voi quanto chiedereste per la cifra forfettaria?

Non voglio svalutarmi, ma nemmeno perdere il lavoro per una cifra esosa.. ;)

Poi.. non è finita qui.. in seguito assisterò l'ingegenerizzazione del prodotto; dovrò quindi recarmi spesso in azienda.. mi è stato detto che mi verra pagata anche questo tipo di prestazione..

Nella mia proposta di compenso, devo indicare anche quasta voce.. come quantificarla? ad ore? e quanto?

Spero che qualcuno con più esperienza di me, mi dia una mano.. sono in difficoltà! :wallbash:

Vi ringrazio tutti!

Ciao

Luca

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non me ne intendo molto di royalties perchè non lavoro nel campo della produzione industriale

però credo che nel tuo caso valga il buon senso.

Se ti hanno chiesto di proporre un compenso forfettario e a base royalties ci sarà un motivo?

Dovresti valutare oggettivamente le potenzialità di vendita del tuo prodotto, a prescindere dal valore del lavoro da te svolto.

In secondo luogo valutare le potenzialità di vendita del cliente: è leader di settore? Propone una produzione a livello nazionale? Propone solo di produrne un numero limitato? Tutte cose che dovresti conoscere prima di decidere il tuo compenso.

Potresti decidere per un compenso forfettario un pò più basso che giustifichi il tuo tempo lavoro e poi una percentuale in royalties. Chiaro che se il prodotto non vende......cippa

Spesso propongono solo il compenso a royalties e funziona bene solo se il prodotto va di brutto

Pensa ad esempio a quante lampade vengono prodotte, a quante ne vengono progettate, e a cosa offre il mercato...alla fine tutti comprano la tizio e i soldi se li chiappa sempre lo stesso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Molto probabilemte non accetteranno le royalties.. me lo hanno già detto, preferirebbero il forfait.

Il prodotto è molto valido, ne sono convinto.. e ne è convinta anche l'azienda che sarà un succeso!

Non esiste nulla del genere.. vorrei tanto farveli vedere.. ma come potete capire.. non posso!

L'azienda non è chicco.. quiandi non è leader del mercato.. ma è comunque la seconda azienda.

vendono sia sulla grande distribuzione che nei negozi specializzati..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

forfettaria: non scendere sotto i 5000 euro (proprio se vuoi fare la fame, anche se in italia appena gli chiedi 200 euro ti guardano come se li stessi rapinando, quando poi spendono 500 euro per un cellulare :rolleyes: )

royal: al 2 o 3% sulle vendite (ma se non è una ditta famosa, non so quanto ti convenga, prima cerca di capire in media quanto vendono i loro prodotti)

ciao :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

questa discussione latita di risposte.. :(

io ci riprovo..

Ditemi se è giusto questo ragionamento..

In Italia ci sono circa 500.000 nati all'anno (fonte istat)

la mia azienda coprirà una fetta di mercato pari al 10%

quindi 50.000 bambini sono potenziali clienti

ipotizzando che si compri un solo prodotto x bambino (è improbabile solo uno, cmq..)

sono 50.000 prodotti l'anno.

facendo una media del costo dei prodotti per bambini.. ottengo che il prodotto medio costa 8€

50.000 prodotti x 8€ ---> si ottiene 400.000 € di fatturato l'anno.

se chidessi le royalties ( 3% ) mi spetterebbero circa 12.000 l'anno

moltiblicato 5 anni, ciclo di vita medio di un prodotto ---> 60.000 € :Clap03:

Una cifra forfettaria potrebbe aggirarsi tra i 40.000 e i 50.000 euri???!!!! :blink2::blink2:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
questa discussione latita di risposte.. :(

io ci riprovo..

Ditemi se è giusto questo ragionamento..

In Italia ci sono circa 500.000 nati all'anno (fonte istat)

la mia azienda coprirà una fetta di mercato pari al 10%

quindi 50.000 bambini sono potenziali clienti

ipotizzando che si compri un solo prodotto x bambino (è improbabile solo uno, cmq..)

sono 50.000 prodotti l'anno.

facendo una media del costo dei prodotti per bambini.. ottengo che il prodotto medio costa 8€

50.000 prodotti x 8€ ---> si ottiene 400.000 € di fatturato l'anno.

se chidessi le royalties ( 3% ) mi spetterebbero circa 12.000 l'anno

moltiblicato 5 anni, ciclo di vita medio di un prodotto ---> 60.000 € :Clap03:

Una cifra forfettaria potrebbe aggirarsi tra i 40.000 e i 50.000 euri???!!!! :blink2::blink2:

perfetto ti sei risposto da solo!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dipende sempre dall'azienda con cui lavori... in linea di max oggi come oggi per un aimpresa media conviene il forfettario :) ...perchè come tu sai le royalties anno valore mi per i primi 3 anni e in alcini casi solo nei primi 2... rifai i tui conti mettendo in gioco queste variabili.... ;)

salut

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Dipende sempre dall'azienda con cui lavori... in linea di max oggi come oggi per un aimpresa media conviene il forfettario :) ...perchè come tu sai le royalties anno valore mi per i primi 3 anni e in alcini casi solo nei primi 2... rifai i tui conti mettendo in gioco queste variabili.... ;)

salut

Non ho ben capito quello che vuoi dire..puoi essere più preciso? :blink:

Grazie! :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Non ho ben capito quello che vuoi dire..puoi essere più preciso? :blink:

Grazie! :)

prendi i soldi e scappa!! fatti pagare quello che ti devono e subito.... a meno che tu non sia iper certo del successo del tuo lavoro. in ogni caso visto che è il tuo primo lavoro chiederei un po meno di quell oche realmente ti spetterebbe... in modo tale da riuscire a rimanere cmq in buoni rapporti con l'azienda. di solito io dico quali sono i prezzi effettivi per il mio lavoro svolto, e quanto gli faccio pagare io....che ovviamente è un pochino meno, non molto ma un po meno ..

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ok MmAaXx.. siamo giovani.. sono i primi lavori.. sono daccordo con te sul farci pagare un pò meno.. giusto per rimanere in buoni rapporti..

Ma non tanto meno! Lo trovo poco professionale.. se chiedi molto meno.. ti svaluti.. non sono così sicuro che agli occhi dell'azienda fai bella figura.. ok li fai risparmiare.. ma passi anche per un povero p...a!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sisi chiaro

su 5000 io gli chiedere 4000 e su 50000 gliene chiederei magari un 45000..... non va assolutamente bene farsi sottopagare anche perche senno siamo a stimolare poi il triste mercato italiano che sottopaga sempre!!

in ogni caso è sempre bene decidere a prisori il compenso (gab said)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Non voglio svalutarmi, ma nemmeno perdere il lavoro per una cifra esosa.. ;)

questo è il dubbio eterno. è così per tutti, e non soltanto all'inizio secondo me, ma ogni talvolta si ha a che fare con una nuova committenza.

l'ideale sarebbe cercare di capire quanto pagano solitamente loro per quel tipo di prestazioni, attraverso un sano spionaggio :D questo elemento renderebbe molto più facile la vita, anche perchè non parti con cifre fuori mercato. tieni conto come come sempre parlando con dei commerciali, questi sanno sempre tutti i trucchi per darti di meno. si tratta di capire chi ha il coltello dalla parte del manico. da quel che ho capito ce l'han piu' loro che voi, quindi agite di conseguenza, limitando i danni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
l'ideale sarebbe cercare di capire quanto pagano solitamente loro per quel tipo di prestazioni, attraverso un sano spionaggio :D questo elemento renderebbe molto più facile la vita, anche perchè non parti con cifre fuori mercato. tieni conto come come sempre parlando con dei commerciali, questi sanno sempre tutti i trucchi per darti di meno. si tratta di capire chi ha il coltello dalla parte del manico. da quel che ho capito ce l'han piu' loro che voi, quindi agite di conseguenza, limitando i danni.

..e questo sano spionaggio, come potrei ottenerlo?

Visto che hanno il coltello dalla parte del manico, tu come consigli di agire?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
..e questo sano spionaggio, come potrei ottenerlo?

Visto che hanno il coltello dalla parte del manico, tu come consigli di agire?

dare delle risposte a queste domande è impossibile, o per lo meno, non vedo possibilità di una risposta univoca.

lo spionaggio più che uno spionaggio è una vera e propria conoscenza del mercato. quando si è nel giro, certe cose si sanno. quanto ha preso uno, quanto paga l'altro, quello paga poco ma puntuale, quell'altro è un testa di cazzo che non paga mai, ecc... logicamente all'inizio è impossibile sapere queste cose, quindi tanto vale mettersi l'anima in pace e fare esperienza, continuare a conoscere persone, ecc. almeno, io la vedo cosi.

quanto al coltello, fatta una stima di massima, va anche molto a fortuna, ma stai pur tranquillo che loro ti fanno sempre fare il prezzo prima, ma soltanto per abbassarlo in seguito. se tu arrivi con 50000 euro, mentre loro avevano in mente 5000 euro, non è il massimo, ma tenetevi pronti ad una serie di ipotesi per affrontare o rifiutare. non fate insomma come me che non ci penso mai prima e rimango sempre fregato :D

non che abbia fatto chissà o quanti lavori, quindi poco male, ma in prospettiva, occorre imparare a vendere il proprio lavoro, perchè alla fin fine è la cosa più importante.


Modificato da franci2k5

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie franci2k5.. ottimi consigli!

Grazie anche a tutti gli altri.. MmAaXx, alligaunal e teokite.

domani gli farò avere le mie richieste.. vi farò sapere com'è andata..

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Grazie franci2k5.. ottimi consigli!

Grazie anche a tutti gli altri.. MmAaXx, alligaunal e teokite.

domani gli farò avere le mie richieste.. vi farò sapere com'è andata..

Ciao

cosa avete progettato? un giocattolo per bambini? un ciuccio? :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×